Peter Maas

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Peter Maas (New York, 27 giugno 1929New York, 23 agosto 2001) è stato un giornalista e scrittore americano, noto per aver scritto nel 1973 la biografia dell'agente di polizia Frank Serpico.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Cresciuto nel Connecticut, si laurea all'Università Duke e scrive per le riviste Look, The Saturday Evening Post e New York.

Nel 1969 pubblica il bestseller The Valachi Papers, una storia di mafia ripercorsa in tre decenni, recensito dal New York Times Book Review come una storia appassionante e al contempo informativa, affascinante come la narrativa.[1]. In Italia è stato edito da Arnoldo Mondadori Editore col titolo La mela marcia[2] e dal libro è stato tratto un film per la regia di Terence Young, Joe Valachi... I segreti di Cosa Nostra (1972), con Charles Bronson.

Nel 1973 scrive la biografia di Frank Serpico, un poliziotto italo-americano che denunciò la corruzione diffusa all'interno del dipartimento di polizia di New York. Dal libro di Maas venne tratto il film Serpico diretto da Sidney Lumet.

Opere[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Peter Maas, Serpico, Bloomsbury Publishing, 1997
  2. ^ Corriere.it
  3. ^ Tradotto in italiano: La mela marcia. Joe Valachi, i segreti di "cosa nostra", Arnoldo Mondadori Editore, pp. 282, 1972

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 49345155 LCCN: n79059573