Peter Ciavaglia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Peter Ciavaglia
Dati biografici
Nome Peter Anthony Ciavaglia
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 178 cm
Peso 91 kg
Hockey su ghiaccio Ice hockey pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centro
Tiro Sinistro
Ritirato 2000
Carriera
Periodo Squadra PG G A Pt
Giovanili
1987-1991 Harvard Crimson Harvard Crimson 120 66 128 194
Squadre di club0
1991-1993 Buffalo Sabres Buffalo Sabres 5 0 0 0
1991-1993 Rochester Americans Rochester Americans 164 83 149 232
1993-1994 Leksand Leksand 43 15 19 34
1993-1994 Stati Uniti Stati Uniti 18 2 9 11
1994-2000 Detroit Vipers Detroit Vipers 427 138 299 437
Nazionale
1988-1989 Stati Uniti Stati Uniti U-20 7 1 4 5
1994 Stati Uniti Stati Uniti 15 3 4 7
NHL Draft
1987 Calgary Flames Calgary Flames 145a scelta ass.
0 Dati relativi al campionato e ai playoff.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate all'11 marzo 2013

Peter Anthony Ciavaglia (Albany, 15 luglio 1969) è un ex hockeista su ghiaccio statunitense.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Dopo essersi diplomato alla Nichols High School di Buffalo nel 1987, Peter fu scelto nell'Entry Draft dai Calgary Flames al settimo giro.[1] Scelse di proseguire gli studi iscrivendosi all'Università di Harvard e giocò nella formazione dell'ateneo, vincendo un titolo NCAA e numerosi trofei individuali.[2] Dal 1991 al 1993 giocò nell'organizzazione dei Buffalo Sabres, quasi sempre con la formazione affiliata in AHL dei Rochester Americans.[2] L'anno successivo giocò in Elitserien con il Leksands IF. Nelle sei stagione successive fece ritorno in Nordamerica nella International Hockey League con i Detroit Vipers, conquistando nel 1997 la Turner Cup. Quell'anno grazie a 33 punti in 21 gare di playoff Ciavaglia vinse il trofeo di miglior giocatore dei playoff. Dopo sei stagioni a Detroit nel 2000 decise di ritirarsi.[3]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Ciavaglia giocò per gli Stati Uniti in occasione del Mondiale Under-20 del 1989, con 5 punti in 7 partite. Nella stagione trascorsa in Europa giocò alcuni incontri con il Team USA in vista delle rassegne iridate e olimpiche, con 11 punti in 18 apparizioni.[1] Nella primavera del 1994 disputò sia il Campionato mondiale che il torneo olimpico di Lillehammer.[4]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Detroit Vipers: 1996-1997
  • NCAA Championship: 1
Harvard: 1988-1989

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

1996-1997
Second All-Star Team: 1988-1989
First All-Star Team: 1990-1991
Player of the Year: 1990-1991

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) NHL Player Search - Peter Ciavaglia, legendsofhockey.net. URL consultato l'11-03-2013.
  2. ^ a b (EN) Legends of the Buffalo Sabres - Peter Ciavaglia, sabreslegends.com. URL consultato l'11-03-2013.
  3. ^ (EN) Peter Ciavaglia Retires, bobmenzies.com, 06-01-2013. URL consultato l'11-03-2013.
  4. ^ (EN) Peter Ciavaglia Bio, Stats, and Results, sports-reference.com. URL consultato l'11-03-2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]