Peter Caruana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Peter Caruana

Sir Peter Richard Caruana (Gibilterra, 15 ottobre 1956) è un politico britannico, primo ministro di Gibilterra dal 2006 al 2011.

Nato il 15 ottobre 1956 a Gibilterra venne educato alla Christian Brothers School di Gibilterra, andando poi a studiare in Inghilterra alla Grace Dieu Manor e al Ratcliffe College di Leicester. Studiò infine a Londra al Queen Mary College e all'Università di Londra, dove si laureò, e frequentò il Council of Legal Education di Londra.

Dal 1979 al 1990 è stato professionista in diritto aziendale a Gibilterra, e dal 1990 al 1995 specialista in diritto navale e commerciale. Nel 1998 viene nominato avvocato della regina per Gibilterra.

La carriera politica[modifica | modifica sorgente]

Dal 1990 è membro del Partito Socialdemocratico di Gibilterra, partito di cui è diventato leader nel febbraio 1991. Nel maggio 1991 entra nel Parlamento di Gibilterra e nel gennaio 1992 diventa leader dell'opposizione. Nel maggio 1996 viene eletto primo ministro di Gibilterra; è stato rieletto una prima volta nel febbraio 2000 e ha vinto di nuovo le elezioni nel novembre 2003 e nel novembre 2007, ottenendo il suo quarto mandato consecutivo.

La famiglia[modifica | modifica sorgente]

Peter Caruana è sposato, ha sei figli e abita al 10/3 Irish Town a Gibilterra, a pochi passi da dove incominciò a lavorare al 28 Irish Town.

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Onorificenze britanniche[modifica | modifica sorgente]

Cavaliere Commendatore dell'Ordine dei Santi Michele e Giorgio - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere Commendatore dell'Ordine dei Santi Michele e Giorgio
«Per i servizi a Gibilterra»
— 2013

Onorificenze straniere[modifica | modifica sorgente]

Cavaliere di Gran Croce di Merito del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio (Casa di Borbone - Due Sicilie) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce di Merito del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio (Casa di Borbone - Due Sicilie)
— 2003

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]