Peter Brötzmann

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Peter Brötzmann
Peter Brötzmann che suona un clarinetto basso (Die Röhre, Moers, 2006)
Peter Brötzmann che suona un clarinetto basso (Die Röhre, Moers, 2006)
Nazionalità Germania Germania
Genere Free jazz
Periodo di attività 1968 – in attività
Strumento sassofono

Peter Brötzmann (Remscheid, 6 marzo 1941) è un musicista tedesco. Ha avuto una grande influenza sul Free jazz europeo.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Proveniente dal movimento di avanguardia Fluxus, è un sassofonista sperimentale, che occasionalmente suona anche il clarinetto e il tárogató. In particolare grazie a lui venne data nuova attenzione al sassofono basso, altrimenti impiegato di rado. Per il suo modo di suonare pronunciato ed energico è stato coniato nei circoli di Free Jazz l'aggettivo "brötzen" e sempre per i colleghi del Free Jazz il suo album Machine Gun è uno dei lavori più provocanti della storia jazz europea. Brötzmann è uno dei fondatori della casa Free Music Production di Berlino.

Dal 1981 ha collaborato sporadicamente con Bernd Klötzer. Nel 1986 divenne membro del gruppo di rumore jazz Last Exit di Bill Laswells insieme a Sonny Sharrock e Ronald Shannon Jackson, con cui ha inciso molti album. Da allora, e soprattutto negli anni '90, Brötzmann ha via via conquistato una sempre maggiore popolarità negli Stati Uniti.

Insieme al nucleo formato da Ken Vandermark, sassofonista e clarinettista di Chicago, e Mats Gustafsson, sassofonista svedese, formò dal 2002 il trio Sonore. Nel 2004 si unì a Michael Wertmüller, batteria, e Marino Pliakas, basso, formando un trio.

Anche suo figlio, Caspar Brötzmann, è musicista. Nella cornice di una registrazione live del Peter Brötzmann Tentet nel 1992 a Wuppertal Caspar ha partecipato come decimo del formazione. Peter e Caspar hanno suonato assieme anche nell'album Last Home.

Premi[modifica | modifica sorgente]

Nel 2005 gli è stato conferito il premio culturale "Von der Heydt" della città di Wuppertal: già nel 1971 aveva ricevuto una borsa di studio relativa al medesimo premio.

Discografia scelta[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 119133050 LCCN: no93027218

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie