Pete Puma

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pete Puma
Pete Puma e Bugs Bunny nel cortometraggio Un coniglietto solo soletto
Pete Puma e Bugs Bunny nel cortometraggio Un coniglietto solo soletto
Universo Looney Tunes
Lingua orig. Inglese
Studio Warner Bros.
1ª app. 1952
1ª app. in Un coniglietto solo soletto
Voci orig.
Specie Puma
Sesso Maschio

Pete Puma è un personaggio dei cartoni animati Looney Tunes della Warner Bros. che appare per la prima volta in Un coniglietto solo soletto, cortometraggio animato del 1952 diretto da Robert McKimson. È un puma non troppo sveglio che finisce sempre per avere la peggio.

Pur essendo apparso da protagonista solo in due cortometraggi, Un coniglietto solo soletto e Pollastrella a sorpresa, è ricordato dai fan per via della sua bizzarra risata che suona più o meno come "Ihhhhhhhh!" ed è basata sul personaggio "Crazy Guggenheim" del comico Frank Fontaine.

Apparizioni[modifica | modifica sorgente]

Un coniglietto solo soletto[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Un coniglietto solo soletto.

Pete Puma appare per la prima volta in Un coniglietto solo soletto, un cartone animato della serie Merrie Melodies ideato da Tedd Pierce e animato da Charles McKimson, Herman Cohen, Rod Scribner e Phil De Lara.

Nel corto, Pete sta cercando di acchiappare un coniglietto di nome Shorty, il quale chiede aiuto a Bugs Bunny per sfuggire a Pete. Bugs accetta di aiutarlo e inizia a giocare alcuni dei suoi soliti scherzetti a Pete.

Pollastrella a sorpresa[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Pollastrella a sorpresa.

Nel 1997 Pete Puma riappare in Pollastrella a sorpresa insieme a Foghorn Leghorn. In questo corto, Pete cerca di razziare un pollaio a cui Foghorn sta facendo la guardia. Foghorn decide quindi di divertirsi un po' alle spalle di Pete, che alla fine del cartone rimane a bocca asciutta e riceve anche un'incudine sulla testa.

Altre apparizioni[modifica | modifica sorgente]

Più recentemente, Pete Puma è apparso in alcuni episodi di Tiny Toon Adventures (come custode della Acme Looniversity) e di I misteri di Silvestro e Titti. Appare anche in Space Jam nelle scene in cui c'è della folla, in Carrotblanca nelle vesti di cameriere, in Canto di Natale (dove interpreta di nuovo il custode) e in Titti turista tuttofare. È inoltre un personaggio ricorrente negli albi a fumetti dei Looney Tunes. Appare in alcuni episodi di The Looney Tunes Show: nell'episodio "Compagni di scuola" viene rappresentato come amico di Daffy Duck e di Marvin il marziano, nell'episodio "Il cane della tasmania" è un guardiano dello zoo, in "Bowling, che passione!" è un compagno di squadra di Daffy, in "La fetta della domenica sera" lavora al ristorante di Speedy Gonzales e in "Il papero attivo".

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

animazione Portale Animazione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di animazione