Petaurillus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Petaurillus[1]
Immagine di Petaurillus mancante
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Ordine Rodentia
Sottordine Sciuromorpha
Famiglia Sciuridae
Sottofamiglia Sciurinae
Tribù Pteromyini
Genere Petaurillus
Thomas, 1908
Specie

Petaurillus Thomas, 1908 è un genere di roditori della famiglia degli Sciuridi che comprende tre specie di scoiattoli volanti originarie del Sud-est asiatico, note collettivamente come scoiattoli volanti pigmei o petaurilli.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

I petaurilli sono gli scoiattoli volanti più piccoli del mondo. Il loro corpo misura 6,8-8,9 cm e la coda 6,2-9,8 cm. Le regioni superiori sono di colore fulvo o rossiccio chiaro, con peli dalla base grigio scuro. Le guance sono marroncine e la regione ventrale è bianca; dietro a ogni orecchio è presente una macchia bianca e la coda è bruno-grigiastra con l'estremità bianca. Le orecchie sono lunghe, strette e appuntite. I denti non sono complessi. Le femmine hanno quattro mammelle.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Delle tre specie di Petaurillus, due (P. emiliae e P. hosei) vivono nel Sarawak, una regione del Borneo settentrionale, mentre l'altra (P. kinlochii) abita solamente nel Selangor, uno stato della Malesia peninsulare. Tutte e tre, però, abitano nelle foreste pluviali.

Biologia[modifica | modifica sorgente]

Tutte e tre le specie di petaurillo sono arboricole e notturne. In P. kinlochii gli studiosi hanno riscontrato nidiate composte da due piccoli.

Tassonomia[modifica | modifica sorgente]

Il genere comprende le seguenti specie[1]:

Conservazione[modifica | modifica sorgente]

Le specie di Petaurillus sono molto sfuggenti e difficili da avvistare. Sappiamo molto poco sulle loro abitudini e la IUCN colloca tutte e tre le specie tra quelle a status indeterminato.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b (EN) D.E. Wilson e D.M. Reeder, Petaurillus in Mammal Species of the World. A Taxonomic and Geographic Reference, 3ª ed., Johns Hopkins University Press, 2005, ISBN 0-8018-8221-4.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]


mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi