Petaloudes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Petaloudes
comune
Πεταλούδες
Localizzazione
Stato Grecia Grecia
Periferia Egeo Meridionale
Unità periferica Rodi
Territorio
Coordinate 36°25′N 28°07′E / 36.416667°N 28.116667°E36.416667; 28.116667 (Petaloudes)Coordinate: 36°25′N 28°07′E / 36.416667°N 28.116667°E36.416667; 28.116667 (Petaloudes)
Superficie 89,2 km²
Abitanti 12 133 (2001)
Densità 136,02 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 85 104
Fuso orario UTC+2
Cartografia
Mappa di localizzazione: Grecia
Petaloudes

Petaloudes (in italiano nota come: Valle delle Farfalle, (in greco Πεταλούδες, che significa appunto "farfalle") è un comune della Grecia nella periferia dell'Egeo Meridionale (unità periferica di Rodi) con 12.133 abitanti al censimento 2001[1].

Luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Petaloudes è conosciuta per una verde valle che da giugno a settembre si popola di farfalle: la Valle delle Farfalle, lunga circa 1 km con ripide stradine, laghetti e ponti in legno. È un raro spettacolo naturale con migliaia di farfalle che riposano sugli alberi. L'ingresso è a pagamento e i visitatori consigliano visite di primo mattino per il fresco e per non trovare ressa. Le farfalle appartengono alla specie Euplagia Quadripunctaria Himalaiensis. Vivono dovunque possano trovare l'albero dello "Storax" perché attirate dalla particolare resina "liquidibar orientalis" con il profumo forte e caratteristico di vaniglia.
A causa del crescente numero di turisti, le Euplagia devono far fronte a problemi di popolazione e, poiché sono prive di stomaco, se vengono disturbate, tendono a volare altrove disperdendo energie.

Nelle antiche località agricole di Pastida e Damatria, sono presenti suggestive chiese ortodosse (come quella consacrata a San Nicola, in località Paradisi) e monasteri, tra i quali quello di Kalopetra, costruito nel 1784 dal principe di Valacchia Alexandros Ypsilanti.

Suddivisioni amministrative[modifica | modifica wikitesto]

Il comune, la cui sede è a Cremastò (Kremasti) (posta a un'altitudine di 14 m s.l.m.), è costituito dalle circoscrizioni di Cremastò, Paradisi, Theologos, Marizza (Maritsa), Damatrià e Pastìda[2].

Nome italiano località
(greco)
Nome originale località Nome circoscrizione Nome originale circoscrizione Popolazione
(ab)
Cremastò

(Kremasti)

Κρεμαστή Kremasti Κρεμαστής 4.372
(Aerolimin) Αερολιμήν Kremasti Κρεμαστής 213
Damatrià
(Damatria)
Δαματρία Damatria Δαματρίας 477
Cato Calamona
(Kato Kalamon)
Κάτω Καλαμών Damatria Δαματρίας 0
(Theologos') Θεολόγος Theologos Θεολόγου 606
Apano Calamona
(Epano Kalamon)
Επάνω Καλαμών Theologos Θεολόγου 250
Marizza
(Maritsa)
Μαριτσά Maritsa Μαριτσών 1.766
Villanova
(Paradeisi)
Παραδείσιον Paradisi Παραδεισίου 2.603
(Vagies) Βαγιές Paradisi Παραδεισίου 43
Pastìda o Bastida
(Pastida)
Παστίδα Pastida Παστίδας 1.803

Galleria d'immagini della Valle delle farfalle[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Censimento 2001. URL consultato il 4 aprile 2011.
  2. ^ Petaloudes - Dati demografici aggiornati al 2001

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Grecia Portale Grecia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Grecia