Petăr Stojanov

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Petăr Stefanov Stojanov

Petăr Stefanov Stojanov, in bulgaro Петър Стефанов Стоянов (Plovdiv, 25 maggio 1952), è un politico bulgaro, presidente della Bulgaria dal 1997 al 2002.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Stojanov è nato a Plovdiv il 25 maggio del 1952. Si laureò all'Università di Sofia in giurisprudenza ed ha esercitato a Plovdiv la professione di avvocato. Nel 1996 vinse le elezioni presidenziali come candidato dell'Unione delle Forze Democratiche. Ebbe più voti del candidato socialista Ivan Marazov e del candidato del Blocco d'Affari Bulgaro Georgi Gančev, al primo turno. In seguito sconfisse Marazov al ballottaggio. Al primo turno delle elezioni presidenziali del 2001 arrivò al secondo posto, ricevendo il 34,9% dei voti, mentre il candidato risultato primo fu Georgi Părvanov, con il 36,3%. Stojanov perse il seguente ballottaggio acquisendo il 46,7% dei voti. Dopo aver lasciato la carica si ritirò dall'attività politica.

In seguito però, Stojanov si ripresentò sulla scena politica. Nel 2005 venne eletto membro della 40esima assemblea nazionale. Dopo gli scarsi risultati dell'Unione delle Forze Democratiche alle elezioni (8,4% dei voti e 20 dei 240 seggi) si rivoltò contro il leader del partito Nadežda Mihajlova e criticò contro la sua politica. Il 1º ottobre 2005 alla conferenza nazionale dell'UFD venne eletto presidente.

Alle prime elezioni europee in Bulgaria del 20 marzo 2007, Stojanov, che guidava la lista, non riuscì ad essere eletto, dato che l'UFD mancò dell'1% il limite elettorale del 5.66%. Ciò portò alle sue dimissioni da presidente dell'UFD.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

  • 1976: laurea in legge all'Università di Sofia "San Clemente di Ocrida".
  • 1978 - 1990: svolge la professione di avvocato.
  • 1990: portavoce dell'Unione delle Forze Democratiche (UFD) a Plovdiv.
  • 1992: deputato ministro della giustizia nel primo governo non comunista dal 1944.
  • 1993: si dimette dall'incarico dopo la caduta del governo dell'UFD.
  • Maggio 1993: presidente del Consiglio Legale dell'UFD.
  • 1994: eletto membro della 37esima Assemblea Nazionale. Deputato presidente del Gruppo parlamentare UFD. Deputato presidente della Commissione parlamentare sulla gioventù, gli sport ed il turismo.
  • 1995: deputato presidente dell'UFD responsabile della politica interna.
  • 1º giugno 1996: dopo aver vinto le elezioni primarie con il 66 % degli 870.000 voti Stojanov viene nominato candidato presidenziale dell'Unione delle Forze Democratiche.
  • 3 novembre 1996: viene eletto presidente della Repubblica di Bulgaria, con 2.502.517, ossia il 59,73%.
  • 19 gennaio 1997: giura come presidente.
  • 22 gennaio 1997: inizia la sua carica.
  • 2005: viene eletto membro della 40esima Assemblea Nazionale. Membro del Comitato d'Integrazione Europea. Membro del Comitato per gli Affari d'Amministrazione Statale.
  • 1º ottobre 2005: eletto presidente dell'Unione delle Forze Democratiche.
  • 22 maggio 2007: si dimette dalla presidenza dell'Unione delle Forze Democratiche.

Stojanov parla inglese e tedesco. È sposato ed ha un figlio, nato nel 1979, ed una figlia, nata nel 1990.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Membro di I Classe dell'Ordine della Doppia Croce Bianca (Slovacchia) - nastrino per uniforme ordinaria Membro di I Classe dell'Ordine della Doppia Croce Bianca (Slovacchia)
— 1997
Collare dell'Ordine della Stella di Romania (Romania) - nastrino per uniforme ordinaria Collare dell'Ordine della Stella di Romania (Romania)
— 1998
Grande Stella dell'Ordine al Merito della Repubblica Austriaca (Austria) - nastrino per uniforme ordinaria Grande Stella dell'Ordine al Merito della Repubblica Austriaca (Austria)
— 1999
Collare dell'Ordine al Merito Civile (Spagna) - nastrino per uniforme ordinaria Collare dell'Ordine al Merito Civile (Spagna)
— 1999
Cavaliere dell'Ordine dell'Elefante (Danimarca) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine dell'Elefante (Danimarca)
— 17 ottobre 2000
Compagno d'Onore Onorario con Collare dell'Ordine Nazionale al Merito (Malta) - nastrino per uniforme ordinaria Compagno d'Onore Onorario con Collare dell'Ordine Nazionale al Merito (Malta)
— 12 marzo 2001

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Presidente della Bulgaria Successore Standard of the President of Bulgaria.svg
Želju Želev 22 gennaio 1997 - 22 gennaio 2002 Georgi Părvanov