Pesi piuma

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il gruppo musicale rap, vedi Pesi Piuma.

I Pesi piuma sono una categoria di peso del pugilato.

Il combattimento disputato nel 1860 tra Nobby Clark e Jim Elliott è spesso citato come il primo per il titolo mondiale della categoria, che venne tuttavia più ampiamente riconosciuta solo nel 1889, dopo il match tra Ike Weir e Frank Murphy.

Dopo più di un secolo di presenza, alle Olimpiadi di Londra del 2012, i pesi piuma non hanno più costituito una categoria di peso del pugilato maschile. La categoria è stata assorbita da quella di peso inferiore, i pesi gallo e da quella di peso superiore, i pesi leggeri.

Limiti di peso[modifica | modifica sorgente]

Nel pugilato moderno il peso dei contendenti non deve superare:

  • professionisti: 126 lb (57,15 kg)
  • dilettanti: 57 kg

Negli Stati Uniti il limite dei Pesi piuma variò dalle 114 alle 122 libbre, e venne poi definitivamente fissato con il limite attuale di 126 libbre nel 1920.

Professionisti[modifica | modifica sorgente]

Alcuni tra i migliori rappresentanti della categoria sono stati:

Campioni olimpici[modifica | modifica sorgente]

pugilato Portale Pugilato: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pugilato