Pesca alla trota in America

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pesca alla trota in America
Titolo originale Trout Fishing in America
Autore Richard Brautigan
1ª ed. originale 1967
Genere novella
Lingua originale inglese

Pesca alla Trota in America è una novella scritta da Richard Brautigan pubblicata nel 1967. Si tratta di un libro astratto senza una precisa trama, costituito da una serie di aneddoti (ognuno dei quali costituisce un capitolo) con gli stessi personaggi che ricompaiono più volte all'interno delle diverse storie.

Il libro è ambientato in tre luoghi principali: la zona nord ovest degli Stati Uniti (dove l'autore spese buona parte della sua infanzia), San Francisco e nell'Idaho, luogo nel quale Brautigan si era recato a fare un viaggio con la moglie e la figlia.

L'espressione "Pesca alla trota in America" è usata con molteplici significati: a seconda del contesto può rappresentare la pesca vera e propria, un hotel, un persognaggio, un vecchio barbone, uno stato d'animo e così via. La pesca alla trota diventa, attraverso i vari capitoli del libro, un modo per osservare in maniera critica e dissacrante la società americana contemporanea.

Il libro è sicuramente l'opera più famosa di Richard Brautigan, vendendo oltre due milioni di copie negli Stati Uniti dopo la pubblicazione nel 1967, e diventando un punto di riferimento della controcultura americana. Il libro venne tradotto in italiano solo nel 1989.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura