Personaggi ricorrenti di Star Trek: Voyager

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Questa è una lista di personaggi secondari di Star Trek: Voyager.

Azan e Rebi[modifica | modifica sorgente]

Azan e Rebi sono due gemelli Wysanti, assimilati dai Borg nell'infanzia. Trovati dalla Voyager in un cubo Borg abitato solo da loro (ragazzi) e da altri droni immaturi, furono in seguito adottati dall'equipaggio, e seguiti da Sette di Nove nel tentativo di recuperare la loro individualità (La collettività). Furono affidati al loro popolo insieme all'altra bambina ex-Borg Mezoti (Imperfezione).

Azan era interpretato da Kurt Wetherill, Rebi da Cody Wetherill.

Regina Borg[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Regina Borg.

Braxton[modifica | modifica sorgente]

Il capitano Braxton è un umano del XXIX secolo; nel 2373, con la sua navicella temporale, tenta di distruggere la Voyager affermando che la sua esistenza avrebbe messo in pericolo la Terra, ma il suo tentativo fallisce, spedendo entrambe le navi sulla Terra del XX secolo. Braxton stesso, arrivando trent'anni prima dell'altra nave, sperimenta in seguito un lungo periodo d'isolamento, diventando aggressivo nei confronti dei membri dell'equipaggio della Voyager venuti a cercarlo. Dopo la soluzione del paradosso temporale creato dal suo viaggio nel passato, un'"altra versione" del capitano Braxton aiuta la Voyager a tornare nella sua epoca (Futuro anteriore).

Nel 2375 Braxton, al comando della Relativity, indaga su un criminale del futuro che tentava di distruggere la Voyager con una bomba temporale. Sette di Nove, cui Braxton aveva chiesto aiuto, scopre che il colpevole è una versione futura dello stesso Braxton, affetto da una "psicosi temporale": a causa di questo il capitano viene rimosso dal comando (Relativity).

È stato interpretato da Allan G. Royal in Futuro anteriore e da Bruce McGill in Relativity.

Joseph Carey[modifica | modifica sorgente]

Joseph Carey è un umano, tenente della Voyager durante la sua prima missione. Dopo il trasferimento della nave nel quadrante Delta e la morte del capo ingegnere, fu la prima scelta del capitano Janeway per quel posto, ma fu in seguito scalzato da B'Elanna Torres; prima di questa decisione, Torres aveva colpito il naso di Carey durante una lite (Riflessi nel ghiaccio).

Nel 2377, durante una missione per recuperare la sonda della Friendship Uno, fu preso in ostaggio insieme a Tom Paris e Neelix da un gruppo di alieni, e ucciso dal loro capo.

È stato interpretato da Josh Clark.

Culluh[modifica | modifica sorgente]

Culluh è un Kazon; nel 2371 è il primo Maje (cioè il capo) della setta dei Nistrim. Tentò di impadronirsi della stazione spaziale del Custode quando questo fu sul punto di morire; impeditone dalla Voyager (poco dopo il suo arrivo nel quadrante Delta), Culluh cercò in seguito d'impadronirsi della nave e della sua tecnologia per raggiungere una posizione di predominio tra le varie sette Kazon. (Dall'altra parte dell'Universo). In questo fu aiutato da Seska, una cardassiana precedentemente facente parte dell'equipaggio della Voyager, la quale gli diede un figlio nel 2372. Poco dopo, usando questo per attirare Chakotay in una trappola, riuscì a catturare la nave, pur essendo costretto a fuggirne poco dopo, sconfitto da alcune navi talassiane e da Lon Suder. (Sopravvivenza: prima parte, seconda parte)

È stato interpretato da Anthony De Longis.

Custode[modifica | modifica sorgente]

Il Custode è una forma di vita sporocistica, appartenente al popolo dei Nacene. Giunto nella Via Lattea nel XIV secolo[1] insieme a parte del suo popolo, dopo che questi avevano involontariamente causato la distruzione dell'habitat del pianeta degli Ocampa (sito nel quadrante Delta), venne scelto per prendersi cura di loro insieme a Suspiria. Il Custode costruì quindi una serie di caverne, rifornendo gli Ocampa di energia per aiutarli a sopravvivere.

Poco prima del 2371, capendo di essere sul punto di morire, inizia a cercare una forma di vita compatibile per riprodursi, trasportando presso di sé, tra le altre, una nave cardassiana, una maquis e la Voyager. Poco dopo aver trasportato queste due navi nel quadrante Delta, e prima di poterle mandare indietro, muore (Dall'altra parte dell'Universo, Il potere della mente).

È stato interpretato da Basil Langton.

Peter Harkins[modifica | modifica sorgente]

Peter Harkins è un umano, comandante della Flotta Stellare. Tra il 2376 e il 2377 era a capo del progetto Pathfinder, destinato a cercare un modo per comunicare con la Voyager, ed era quindi il superiore di Reginald Barclay. Persuaso che Barclay avesse avuto un ritorno di olo-dipendenza, cercò di spingerlo senza successo ad abbandonare le sue simulazioni della Voyager e le sue teorie speculative, che infine si rivelarono esatte.

È stato interpretato da Richard McGonagle.

Hogan[modifica | modifica sorgente]

Hogan è un umano, membro dell'equipaggio maquis comandato da Chakotay. Dopo essersi unito all'equipaggio della Voyager come ingegnere, fu un sostenitore della necessità di allearsi con i Kazon e con Seska per la sicurezza della nave (Alleanze). Quando l'equipaggio della nave fu lasciato su un pianeta dai Kazon che si erano impadroniti della nave, Hogan fu ucciso da un animale.

È stato interpretato da Simon Billig.

Icheb[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Icheb.

Icheb è un Brunali. Geneticamente alterato per diffondere un virus all'interno di un vascello Borg una volta che fosse stato assimilato (Un gioco da ragazzi), Icheb fu ritrovato in un cubo insieme ad altri Borg immaturi (unici sopravvissuti del virus) dalla Voyager. Dopo il fallito tentativo di impossessarsi della nave, i cosiddetti "bambini dei Borg" furono adottati dall'equipaggio (La collettività); la Voyager trovò in seguito i suoi genitori, ma lui preferì restare sulla nave dopo aver saputo della sua alterazione genetica (Un gioco da ragazzi).

In seguito lavorò sia nel laboratorio astrometrico che nella sezione ingegneristica della Voyager, chiedendo di essere ammesso all'Accademia della Flotta Stellare per diventare un membro dell'equipaggio a tutti gli effetti; dopo aver superato l'esame di ammissione, iniziò a seguire vari corsi, che in parte seguì con il figlio di Q (Q2).

È stato interpretato da Manu Intiraymi.

Mezoti[modifica | modifica sorgente]

Mezoti è una bambina norcadiana, assimilata dai Borg nell'infanzia ed in seguito adottata dall'equipaggio della Voyager quando viene trovata sola in un cubo insieme ad altri droni immaturi (La collettività). Lascia la nave circa un anno dopo, quando viene affidata insieme a due altri ex droni, Azan e Rebi, e al loro popolo (Imperfezione).

È stata interpretata da Marley McClean.

Owen Paris[modifica | modifica sorgente]

Owen Paris è un umano, padre di Tom Paris e ammiraglio della Flotta Stellare dopo il 2370. In passato era stato istruttore all'Accademia della Flotta e capitano della Al-Batani, nel cui equipaggio era anche Kathryn Janeway. La sua educazione del figlio fu rigida, e spesso Tom si sentiva inadeguato nei suoi confronti. L'ammiraglio Paris era il supervisore del progetto Pathfinder, che era incaricato di trovare un modo per comunicare con la Voyager dispersa nel quadrante Delta.

È stato interpretato da Richard Herd.

Lon Suder[modifica | modifica sorgente]

Lon Suder è un betazoide. Unitosi ai maquis per sfogare la sua natura violenta, fu trasportato nel quadrante Delta e quindi incorporato nell'equipaggio della Voyager. Pur riuscendo a tenere a freno i suoi istinti, questi si manifestarono quando uccise il marinaio Frank Darwin nel 2372; in seguito a questo crimine fu condannato a rimanere confinato nel suo alloggio indefinitamente (Fusione mentale).

Creduto morto dopo che un Kazon si era fatto esplodere all'interno della Voyager, non fu confinato come il resto dell'equipaggio su un pianeta deserto dopo che gli stessi Kazon avevano preso il comando della nave; grazie a questo e all'aiuto del Dottore riuscì a compiere diverse azioni di sabotaggio, facilitando il compito di Tom Paris e dei talassiani nel riprendere il controllo della nave. Fu ucciso da un soldato Kazon durante l'attacco.

È stato interpretato da Brad Dourif.

Vorik[modifica | modifica sorgente]

Vorik è un vulcaniano. Assegnato alla Voyager come ingegnere, col grado di guardiamarina, durante la prima missione della nave, fu trasportato con essa nel quadrante Delta; nel 2373 affrontò il suo primo pon farr; pur non potendo accoppiarsi con sua moglie (che si trovava nel quadrante Alfa) riuscì a sopravvivere attraverso una lotta rituale con B'Elanna Torres (La febbre del sangue).

È stato interpretato da Alexander Enberg.

Naomi Wildman[modifica | modifica sorgente]

Naomi Wildman è la figlia di Samantha Wildman, un'umana, e di uno Ktariano, Greskrendtregk. È la prima bambina a nascere a bordo della Voyager, nel 2372; durante il parto, la nave viene duplicata da un fenomeno subspaziale: in una, non danneggiata, la bambina muore, mentre nell'altra si salva; prima della distruzione di quest'ultima, la bambina viene trasferita a bordo dell'altra insieme ad Harry Kim (L'altra Voyager). Naomi cresce molto rapidamente; nel 2375 stringe amicizia con Sette di Nove, con cui gioca al kadis-cot, un gioco da tavolo; stringe amicizia anche con Mezoti, Azan e Rebi. Nel 2376 si autonomina assistente del capitano Janeway.

È stata interpretata da Brooke Stephens (in Spira mortale) e in seguito da Scarlett Pomers.

Samantha Wildman[modifica | modifica sorgente]

Samantha Wildman è un'umana, imbarcata sulla Voyager nella sua prima missione. Scopre di essere incinta del marito (uno Ktariano) quando già la nave si trova nel quadrante Delta (Fertilità); il parto è complesso tanto da far morire la bambina, la quale tuttavia si salva grazie a una copia della Voyager creata da una distorsione spaziale (L'altra Voyager). Nel corso del 2375, durante una missione col Delta Flyer, precipita insieme a Tom Paris e a Tuvok, rischiando di morire (C'era una volta).

È stata interpretata da Nancy Hower.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Nell'episodio Dall'altra parte dell'Universo, ambientato nel 2371, si afferma che la spedizione è giunta nella nostra Galassia circa 1000 anni prima

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Star Trek Portale Star Trek: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Star Trek