Personaggi ricorrenti di Star Trek: Enterprise

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Questa è una lista dei personaggi ricorrenti di Star Trek: Enterprise.

Daniels[modifica | modifica sorgente]

Daniels è un agente temporale del XXXI secolo, di aspetto umano. Imbarcatosi in incognito sull'Enterprise come semplice membro dell'equipaggio, si rivela al capitano Archer quando vede la possibilità di catturare Silik a bordo della nave; durante lo scontro Daniels rimane apparentemente ucciso (Guerra temporale). Dopo la distruzione di una colonia pangarana, apparentemente causato dall'Enterprise, contatta di nuovo il capitano Archer per aiutarlo a provare la sua innocenza, trasportandolo nel futuro per sottrarlo ai sulibani, causando una modifica della linea temporale, che è possibile riparare rispedendo Archer nel passato con mezzi di fortuna. (Onda d'urto)

In seguito, durante la missione dell'Enterprise nella distesa Delfica, avverte Archer della presenza di due Xindi nella Terra dell'inizio del XXI secolo, inviandolo lì insieme a T'Pol (Carpenter Street); prima della missione di Archer per distruggere la superarma Xindi, che avrebbe potuto ucciderlo, gli chiede (trasportando nel XXVI secolo) di farsi sostituire, perché la sua morte avrebbe alterato profondamente la storia (Azati primo). Prima di un'altra missione quasi sicuramente mortale, cerca di dissuadere il capitano Archer dal parteciparvi mostrandogli la cerimonia di fondazione della Federazione Unita dei Pianeti, in cui lui avrebbe avuto un ruolo importante (Ora zero).

Degra[modifica | modifica sorgente]

Degra è uno Xindi primate, ideatore dell'arma che avrebbe dovuto distruggere la Terra, e membro del consiglio degli Xindi. Aveva una moglie e due figli.

Dopo un test in parte fallito, fu catturato dall'Enterprise insieme ai suoi assistenti; i terrestri elaborarono uno stratagemma per fargli rivelare informazioni segrete, cancellandogli la memoria e convincendolo di essere in fuga da una prigione degli Xindi insettoidi insieme al capitano Archer, nel frattempo diventato suo amico; il trucco riuscì, e Degra rivelò la posizione dell'arma (Lo stratagemma).

Dopo la cattura di Archer da parte degli Xindi, questi riuscì a convincerlo che i costruttori di sfere stavano manipolando gli Xindi contro gli umani: Degra lo aiutò ad esporre le sue ragioni al consiglio, distruggendo anche una nave degli Xindi rettili per proteggere l'Enterpise (I dimenticati); dopo la seduta del consiglio fu ucciso a tradimento da Dolim, il consigliere rettile (Il consiglio degli Xindi)

È stato interpretato da Randy Oglesby.

Dolim[modifica | modifica sorgente]

Dolim è uno Xindi rettile, membro del consiglio degli Xindi. Ansioso di distruggere i terrestri, chiese più volte di poter distruggere l'Enterprise dopo il suo ingresso nella distesa Delfica; cercò inoltre, all'insaputa del consiglio, di creare un'arma biologica nel caso l'arma che Degra stava preparando avesse avuto uno sviluppo troppo lento. Molto religioso verso i costruttori di sfere, quando il consiglio sembrò sul punto di accordare fiducia ad Archer, uccise Degra e sotto loro suggerimento rubò l'arma, lanciandola verso la Terra senza il consenso delle altre specie.

Fu ucciso da Archer mentre l'arma era sul punto di raggiungere la Terra.

È stato interpretato da Scott MacDonald.

Hayes[modifica | modifica sorgente]

Hayes è un umano. Membro del corpo dei MACO (le truppe d'assalto) ha il grado di maggiore quando viene assegnato all' Enterprise come comandante del gruppo di MACO nella missione nella distesa Delfica. In essa contestò l'autorità dell'ufficiale della sicurezza (Malcolm Reed) sostenendo che i suoi uomini erano più preparati per le missioni fuori dalla nave; durante l'addestramento degli ufficiali alla difesa personale (eseguito dai MACO) i due vennero anche alle mani (Il messaggero).

Mentre il capitano Archer era sotto l'effetto di una tossina Xindi insettoide che lo portava ad anteporre alcune larve alla sua stessa nave, Hayes, all'oscuro di ciò, fu posto al comando della nave quando gli altri ufficiali tentarono di ribellarsi al capitano; Hayes perse poi il controllo del ponte a causa dell'intervento di T'Pol e degli altri ufficiali (Il nido). Durante la missione per recuperare Hoshi Sato dalla prigionia degli Xindi rettili, Hayes fu ferito mortalmente (Conto alla rovescia).

È stato interpretato da Steven Culp.

Maxwell Forrest[modifica | modifica sorgente]

Maxwell Forrest è un umano. Dopo aver supervisionato lo sviluppo dei primi prototipi della classe NX (Il primo volo), divenne ammiraglio. Decise la partenza dell'Enterprise nonostante il parere dell'ambasciatore vulcaniano Soval, resistendo anche alle sue pressioni quando questi gli chiedeva di richiamare la nave; autorizzò anche la missione nella distesa Delfica.

Forrest fu ucciso nel 2154, nell'attentato contro l'ambasciata terrestre su Vulcano. (La fornace).

È stato interpretato da Vaughn Armstrong.

Silik[modifica | modifica sorgente]

Silik è un sulibano, uno dei membri più importanti della Cabala. Era al servizio di un umanoide del XXVIII secolo (nell'ambito della Guerra fredda temporale), che in cambio della sua fedeltà lo ricompensò con vari miglioramenti genetici, tra cui la capacità di cambiare forma, colore della pelle e il potenziamento dei sensi. Tra le missioni affidate a Silik vi furono l'uccisione del klingon Klaang (Prima missione), rubare un database del XXXI secolo (Guerra temporale), distruggere una colonia pangarana facendo ricadere la colpa sull'Enterprise e, successivamente, catturare la stessa Enterprise per rapire il capitano Archer (Onda d'urto).

Durante la distruzione dell'arma Xindi, Silik si infiltrò sull'Enterprise, venendo trasportato nel 1944 di una linea temporale alterata insieme ad essa, per ottenere la tecnologia di viaggio temporale di Vosk. Scoperto dall'equipaggio, aiutò il capitano Archer a salvare il comandante Tucker, ma nella missione fu ucciso da un soldato nazista (Nuovo fronte temporale).

È stato interpretato da John Fleck.

Soval[modifica | modifica sorgente]

Soval è un vulcaniano. Dopo aver negoziato un accordo di pace con gli andoriani, fu inviato (prima del 2124)[1] come ambasciatore sulla Terra. In questo ruolo consigliò sempre prudenza ai terrestri nelle loro ambizioni di esplorazione galattica: quando il klingon Klaang precipitò sulla Terra, fu contrario alla spedizione dell'Enterprise per riportarlo su Qo'noS, offrendo però l'uso di un database vulcaniano in cambio della presenza a bordo di T'Pol come ufficiale scientifico. (Prima missione).

In seguito tentò di bloccare la missione dell'Enterprise dopo la distruzione di una colonia pangarana (Onda d'urto) e, dopo l'attacco Xindi alla Terra, espresse le sue perplessità sulle informazioni ricevute da Jonathan Archer dai sulibani e sulla missione nella distesa Delfica. (Attacco alla Terra)

Quasi ucciso nell'esplosione dell'ambasciata terrestre su Vulcano (fu salvato solo dall'intervento di Maxwell Forrest), aiutò in seguito il capitano Archer nella scoperta dei veri autori dell'attentato, effettuando anche una fusione mentale (pratica giudicata non sana) per scoprire chi fossero. Scoperto che l'attentato era una copertura per un attacco contro Andoria, rivelò a Charles Tucker, al momento comandante dell''Enterprise, il piano di attacco, convincendolo ad avvertire gli andoriani per evitare la guerra (Risvegli). In seguito fu di nuovo ambasciatore sulla Terra e alla conferenza per la fondazione per la Coalizione dei Pianeti, un'alleanza interstellare.

È stato interpretato da Gary Graham.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ In Risvegli, ambientato nel 2154, viene affermato che Soval è ambasciatore da più di trent'anni.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Star Trek Portale Star Trek: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Star Trek