Personaggi minori di Twilight

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Questa pagina contiene una lista dei personaggi minori della saga di Twilight scritta da Stephenie Meyer.

Vampiri[modifica | modifica sorgente]

Clan di James[modifica | modifica sorgente]

James[modifica | modifica sorgente]

James
Universo Twilight
Saga Serie di Twilight
Lingua orig. Inglese
Autore Stephenie Meyer
Editore Little, Brown and Company
1ª app. in Twilight
Ultima app. in Twilight
Editore it. Fazi Editore - Lain (collana)
Interpretato da Cam Gigandet [1]
Voce orig. Massimiliano Alto [2]
Specie vampiro
Sesso Maschio
Luogo di nascita Biloxi, Mississippi
Data di nascita Approssimativamente 1919/1920
Abilità
  • Forza e resistenza sovrumane
  • Super-velocità
  • Immortalità
  • Sesto senso verso la preda scelta
Affiliazione Clan di James

James nasce nel 1780 in America da un cacciatore francese e una ragazza inglese, trascorrevano la maggior parte della vita in viaggio e conducevano un vita da nomadi. James imparò in fretta a tendere trappole e inseguire prede. Gli Irochesi uccisero i suoi genitori ma lui riuscì a sopravvivere. Verso la fine dell'adolescenza era già noto come il miglior cacciatore della zona di frontiera, nonché il più brutto. Vinceva tutte le gare di abilità finché una notte a Montréal non incontrò un misterioso francese che sosteneva di essere un segugio bravo quanto lui e dichiarò che l'avrebbe sconfitto in ogni prova, ma con un'unica condizione quella di confrontarsi di notte. James accettò la sfida anche quando il francese, forse per scherzo, alzò la posta fino a farne una questione di vita o di morte. La sfida proposta da James fu quella di fare un segno di riconoscimento su un cervo, liberarlo nel bosco, e dargli un'ora di tempo per scappare e nascondersi e poi ritrovarlo. Il francese ricacciò il cervo in un paio di minuti, restituì la carcassa a James, che aveva appena iniziato la sua ricerca e gli ricordò che era spacciato. James che aveva assistito alla velocità del francese e aveva notato che il cadavere del cervo non presentava nessun segno di metodi di caccia tradizionali, scoppiò a gridare come un pazzo: accusò il francese di stregoneria o di essere aiutato dal demonio. Disse che ad armi pari sarebbe stato in grado di batterlo. Il vampiro francese accettò di concedergli lo stesso vantaggio. Lo morse e andò via ridendo offrendogli una rivincita da attuare a una decina di anni di distanza. James si abituò subito alla vita da vampiro fu compiaciuto dalle sue capacità accresciute e sorpreso che nessuno lo considerasse brutto. Incontrò il francese 6 mesi dopo il termine della fase neonatale e lo uccise all'istante - e in questo modo considerò chiusa la scommessa. Da quando era vampiro la caccia tradizionale gli risultava noiosa. Per non smettere di divertirsi complicò le regole del gioco. Alcune volte la caccia durava anni ma individuava sempre la preda. Per via dei continui successi si annoiava sempre di più e le sue prede divennero i vampiri. Questa pratica lo portò più volte ad un passo dalla morte, ma le esperienze rischiose non lo fermavano; anzi, traeva piacere dalle conseguenze sempre più gravi del suo gioco. Il gioco lo portò in Inghilterra dove conobbe Victoria, sentì la scia da vampira e partì all'attacco. Fu la caccia più lunga in cui si cimentò: la vampira era sempre un passo avanti, un paio di volte si avvicinò tanto da intravedere i suoi splendidi capelli rossi. Dopo un paio di anni di inseguimento interminabile James comprese che il suo era un talento, riusciva a prevedere le mosse della preda però la vampira sembrava avere la capacità di intuire i piani dell'inseguitore. Voleva conoscerla e Victoria permise di raggiungerla. Tra i due l'attrazione fu immediata. Victoria considerò James il suo compagno ma lui non la ricambiava. Una delle sue caccie più particolati, che lo contraddistinguono dagli altri vampiri fu la caccia ad un licantropo che infine riuscì a sconfiggere. L'unico fallimento di James fu Alice Cullen. Quando conobbe i Cullen James non aveva obbiettivi particolari ma fu colpito dalla presenza di Bella e dall'atteggiamento protettivo di Edward nei suoi confronti. Era deciso ad assicurarsi la preda prima che si guastasse. Ma quella sfida fu per lui un'enorme delusione perché Edward optò per il depistaggio e sperò di trovare soddisfazione nel desiderio di rivalsa di Edward e del suo Clan. Dopo che avesse ucciso Bella progettava di uccidere Alice ma fu ucciso dai Cullen.

Victoria[modifica | modifica sorgente]

Victoria
Universo Twilight
Saga Serie di Twilight
Lingua orig. Inglese
Autore Stephenie Meyer
Editore Little, Brown and Company
1ª app. in Twilight
Ultima app. in Eclipse
Editore it. Fazi Editore - Lain (collana)
Interpretata da *Rachelle Lefevre (in Twilight)
Voce orig. *Myriam Catania (in Twilight)
Specie vampiro
Sesso Femmina
Luogo di nascita Londra
Data di nascita 1550
Abilità
  • Forza e resistenza sovrumane
  • Super-velocità
  • Immortalità
  • Abile a far perdere le proprie tracce
Affiliazione Clan di James
Parenti Anne (sorella naturale deceduta)

Victoria nasce nel 1550 a Londra da una prostituta e il suo padrone. Victoria era la seconda figlia illegittima della donna, dopo sua sorella Anne. Le due ragazze riuscirono a trovare lavoro insieme presso una famiglia nobile. Per colpa del padrone, che le picchiava di continuo, le sorelle decisero di scappare, trovando protezione da uno sfruttatore locale. Una notte Anna, uscita in cerca di clienti, non fece mai ritorno. Victoria, con il cuore spezzato, decise di scappare, ritrovandosi da sola, nella grande città di Londra. Andava di casa in casa, senza farsi vedere, per dormire e mangiare qualcosa. Riuscì a non farsi mai scoprire. Dopo qualche tempo, Victoria trovò un nuovo lavoro come sguattera. Il padrone non era violento, così Victoria riuscì a ritrovare la serenità. Una notte, Anna la ritrovò. Victoria si svegliò e si trovò di fronte la sorella: contentissima di rivederla, cercò di abbracciarla, ma rimase stupita dalla velocità con cui la sorella si spostò. Anna, dopo essersi scusata, la morse. Al risveglio Victoria si ritrovò in una casa bellissima, insieme a altre quattro ragazze, le più belle che avesse mai visto, inclusa la sorella. Le altre erano Hilda, la capoclan, Mary e Heidi. Presto il clan accolse un'altra ragazza, Noela, che viveva a Lisbona. Quando Noela era ancora neonata, il clan ricevette una visita dai Volturi: Caius le accusò di attirare troppo l'attenzione. Hilda difese il suo clan, ma Aro, leggendo i suoi pensieri, decise di punirle: la prima a essere uccisa fu Hilda. Jane bloccò sul nascere la reazione istintiva delle altre. Aro chiese se qualcuna di loro voleva vivere nella legge, e come in un bel sogno Heidi si alzò e andò incontro ad Aro. Victoria, capendo che da lì a poco sarebbero state uccise anche loro, urlò ad Anna, Mary e Noela di scappare, ma fu l'unica a salvarsi. Questo avvenimento segnò la fine della vita felice di Victoria. Di lì a poco conobbe James, il suo compagno, e i Cullen. Edward, per difendere Bella, uccise James: Victoria non lo perdonò mai, e decise di organizzare un esercito per uccidere Bella, ma fu anche lei uccisa da Edward.

Aspetto fisico

Victoria è, come tutti gli altri vampiri, bella da togliere il fiato, però con qualche eccezione. Infatti invece di apparire aggraziata ed elegante è molto selvatica, con una lunga e folta chioma rossa-arancione a cui sono impigliate foglie.

Capacità
autoconservazione.

Victoria per le sue continue fughe quando era un essere umano, ha sviluppato dopo la trasformazione un istinto per la fuga. Riuscendo a trovare ogni volta, un modo di scappare da un pericolo troppo grande per lei, o durante un combattimento quando questo diventa troppo pericoloso.

Laurent[modifica | modifica sorgente]

Laurent
Universo Twilight
Saga Serie di Twilight
Lingua orig. Inglese
Autore Stephenie Meyer
Editore Little, Brown and Company
1ª app. in Twilight
Ultima app. in New Moon
Editore it. Fazi Editore - Lain (collana)
Interpretato da Edi Gathegi [1]
Voce orig. Gianfranco Miranda [2]
Specie vampiro
Sesso Maschio
Luogo di nascita Affiliazione = * Clan di James
  • Clan di Denali
Data di nascita 1467
Abilità
  • Forza e resistenza sovrumane
  • Super-velocità
  • Immortalità

Laurent nacque nel Texas nel 1567, da madre italiana e padre africano. Laurent era solare e allegro, ma dopo il divorzio dei suoi genitori cambiò, diventando cattivo e senza pietà. Da vampiro, si unisce al clan di James. Viene descritto, come tutti gli altri vampiri, bellissimo e con un colorito pallido nonostante le tinte olivastre che conserva dopo la trasformazione. I suoi capelli sono neri e brillanti, il suo fisico muscoloso e slanciato. Bella lo definisce il più bello nel gruppo di James, e inizialmente pensa che sia lui stesso il capo del branco, soprattutto per la disposizione che esso assume durante la partita a baseball dei Cullen. Quando James e Victoria decidono di dare la caccia a Bella in Twilight, Laurent lascia entrambi e si trasferisce a Denali in Alaska, con la speranza di potersi unire ai vampiri “vegetariani” amici dei Cullen. Per Laurent però il repentino cambiamento di dieta è molto duro, infatti cede più di una volta alla tentazione del sangue umano. Durante la sua permanenza a Denali si lega in modo particolare a Irina, una delle sorelle di Tanya, ma successivamente torna a Forks per supportare Victoria nella sua caccia a Bella. In New Moon si scopre che i due sono rimasti in contatto nonostante la lontananza e che Laurent è tornato a Forks per conto di Victoria, con lo scopo di trovare Bella. Dopo aver trovato vuota la casa dei Cullen, il vampiro si reca nella radura per cacciare e incontra casualmente Bella. Tenta quindi di ucciderla, convincendola che Victoria la farà soffrire molto di più di quanto intende fare lui, ma il suo piano fallisce a causa dei licantropi Quileute, che intervengono per salvare Bella, uccidendolo. Irina poi, venuta a conoscenza dell'accaduto, si rifiuta di aiutare i Cullen in Eclipse durante l'avvento dell'esercito di Neonati creati da Victoria. Tanya si scuserà successivamente con i Cullen per il comportamento della sorella, nell'ultimo libro della saga, Breaking Dawn.

Aspetto fisico

È il più bello e affascinante del trio. Appare subito come il capo branco, anche se successivamente si scoprirà che era tutta una falsa, infatti il capo, fin dall'inizio era James. Ha dei capelli lunghi e neri. La carnagione mostra tinte olivastre sotto il tipico pallore.

Clan di Denali[modifica | modifica sorgente]

Il clan di Denali era composto originariamente da Tanya, la leader, Kate, Irina, e la loro madre adottiva nonché creatrice, Sasha, che fu distrutta dai Volturi per aver creato a loro insaputa, un bambino immortale anche lui eliminato. Ciò ha lasciato alle ragazze, salvate proprio dal fatto che ne ignoravano l'esistenza, un grande rispetto delle leggi di segretezza dei vampiri, soprattutto quelle sui bambini immortali. Carmen ed il suo compagno, Eleazar, si sono uniti alle tre sorelle.
Questo clan condivide con i Cullen le loro usanze alimentari, cioè di bere solo sangue di animali; i due gruppi sono molto uniti e si considerano l'uno una parte distaccata dell'altro branco. Per qualche tempo, vi ha fatto parte anche Laurent, che si era legato ad Irina, ma che viene però eliminato dal branco dei licantropi Quileute quando è sul punto di attaccare Bella; per questo il clan di Denali si rifiuta di scendere in campo in Eclipse a fianco del clan dei Cullen per contrastare l'attacco di Victoria ed i suoi vampiri neonati, o meglio, che lo avrebbero fatto solo in cambio del permesso di eliminare i licantropi che avevano ucciso Laurent, cioè permettere ad Irina di vendicarlo.
Questo periodo di allontanamento finisce con il matrimonio di Bella ed Edward: infatti Kate e Tanya si presentano all'evento, e si scusano per non essere intervenuti nel momento del bisogno. Dopo la morte di Irina si aggiunge al clan, Garrett, come compagno di Kate.

Tanya[modifica | modifica sorgente]

Tanya
Universo Twilight
Saga Serie di Twilight
Lingua orig. Inglese
Autore Stephenie Meyer
Editore Little, Brown and Company
1ª app. in Twilight
Ultima app. in Breaking Dawn
Editore it. Fazi Editore - Lain (collana)
Interpretata da MyAnna Buring [1]
Specie vampiro
Sesso Femmina
Luogo di nascita Slovacchia
Data di nascita Intorno all'anno 1000
Abilità
  • Forza e resistenza sovrumane
  • Super-velocità
  • Immortalità
Affiliazione Clan di Denali
Parenti

Tanya è a capo del clan di Denali. Dopo aver incontrato Bella per la prima volta a Forks, Edward va in visita da Tanya in modo da evitare azioni avventate (ad esempio uccidere Bella e causare quindi l'ennesimo trasferimento dei Cullen). In Eclipse si scopre anche che Tanya aveva mostrato interesse per Edward durante la permanenza di quest'ultimo in Alaska. Fisicamente Tanya è molto attraente (lo stesso Edward lo ammette sebbene non sia interessato a lei): ha un colorito pallido, un volto attraente e occhi ambrati che designano la sua dieta. I suoi capelli sono ricci, di colore biondo arancio. La famiglia di Tanya ha avuto numerose relazioni affettive con gli umani; Edward lo rivela nel secondo capitolo di Midnight Sun mentre legge la sua mente, dicendo che si trattava di milioni di conquiste di uomini che comunque vivevano al momento. Tanto che il ragazzo dice che la compassione di Tanya e delle sue sorelle era addirittura superiore a quella di Carlisle.

Irina[modifica | modifica sorgente]

Irina
Universo Twilight
Saga Serie di Twilight
Lingua orig. Inglese
Autore Stephenie Meyer
Editore Little, Brown and Company
1ª app. in Twilight
Ultima app. in Breaking Dawn
Editore it. Fazi Editore - Lain (collana)
Interpretata da Maggie Grace [1]
Specie vampiro
Sesso Femmina
Luogo di nascita Slovacchia
Data di nascita Intorno all'anno 1000
Abilità
  • Forza e resistenza sovrumane
  • Super-velocità
  • Immortalità
Affiliazione Clan di Denali
Parenti

Irina è una vampira bionda, fa parte del clan di Denali insieme alle sorelle Tanya e Kate, ed erano stati create dalla madre insieme al bambino immortale che ha causato la morte della loro creatrice e di un altro componente della famiglia; si lega a Laurent e dopo che quest'ultimo viene eliminato in New Moon dai licantropi di La Push, instaura una faida con questi ultimi; per questo alla fine di Eclipse il clan di Denali si rifiuta di entrare in azione al fianco dei Cullen, o in cambio vogliono la vita dei responsabili della morte di Laurent.

Quando in Breaking Dawn si reca a Forks per riconciliarsi coi Cullen, scorge in lontananza Renesmee e la scambia per una bambina immortale; per cui, memore della ferita ricevuta a causa della morte della madre e presa da un istinto di vendetta, fugge a Volterra per riferirlo ai Volturi.

Quando questi portano l'intera guardia per eliminare i Cullen, comprende l'errore e si attribuisce la responsabilità di esso, ma viene brutalmente eliminata dai Volturi che sperano con questo gesto di suscitare le ire di Tanya e Kate ed avere il pretesto di attaccare battaglia. Le due sorelle, dopo l'esito positivo e pacifico del finale di Breaking Dawn, non si trattengono con gli altri ma tornano subito a Denali, per elaborare il lutto.


Kate[modifica | modifica sorgente]

Katrina (Kate)
Universo Twilight
Saga Serie di Twilight
Lingua orig. Inglese
Autore Stephenie Meyer
Editore Little, Brown and Company
1ª app. in Twilight
Ultima app. in Breaking Dawn
Editore it. Fazi Editore - Lain (collana)
Interpretata da Casey LaBow [1]
Specie vampiro
Sesso Femmina
Luogo di nascita Slovacchia
Data di nascita Intorno all'anno 1000
Abilità
  • Forza e resistenza sovrumane
  • Super-velocità
  • Immortalità
  • Ondate di scariche elettriche di energia mentale al contatto fisico
Affiliazione Clan di Denali
Parenti

Kate, nome esteso Katrina, è una dei vampiri del clan di Denali. Menzionata solo brevemente in Eclipse ed è in seguito presente in Breaking Dawn come testimone della crescita di Renesmee e al fianco dei Cullen (come sua sorella Tanya ed il resto del clan di Denali) anche in caso di battaglia contro i Volturi. Kate è capace di emanare delle ondate di scarica elettrica al contatto fisico, mettendo fuori combattimento la vittima per qualche istante.[3] In Breaking Dawn, dopo la morte di Irina causata appunto dal corpo di guardia (viene smembrata da loro) e da Caius (che la brucia tramite uno strumento simile a una pistola dorata) viene accecata dalla rabbia e cerca di scagliarsi sui Volturi, ma viene trattenuta da Garrett. In seguito dichiara di volersi occupare personalmente della morte di Jane, ma non riesce nell'intento. Dopo la schermaglia coi Volturi a Forks, si lega emotivamente al nomade Garrett. Prima della venuta dei Volturi, Kate si offre di aiutare Bella nei suoi esercizi per sviluppare lo scudo, è sua l'idea di impiegare a questo fine prima Edward e poi perfino Renesmee, riuscendo a far prendere coscienza alla vampira neonata dei suoi poteri da scudo.

Garrett[modifica | modifica sorgente]

Garrett
Universo Twilight
Saga Serie di Twilight
Lingua orig. Inglese
Autore Stephenie Meyer
Editore Little, Brown and Company
1ª app. in Twilight
Ultima app. in Breaking Dawn
Editore it. Fazi Editore - Lain (collana)
Interpretato da Lee Pace [1]
Specie vampiro
Sesso Maschio
Data di nascita Approssivativamente tra il 1775 e il 1783, durante la Guerra d'Indipendenza Americana
Abilità
  • Forza e resistenza sovrumane
  • Super-velocità
  • Immortalità
Affiliazione Nomade. Successivamente si unisce al Clan di Denali

Garrett è un vampiro nomade dallo spirito da avventuriero che si allea coi Cullen nella schermaglia con i Volturi come sfida personale e un favore a Carlisle, decide poi di seguirli in battaglia per non abbandonare Kate, della quale si è innamorato, e per rivendicare la sua libertà di arbitrio, libertà che i Volturi stanno mettendo in discussione nel momento in cui decidono di distruggere un intero clan solo per impossessarsi dei vampiri dotati di poteri da loro reputati utili. Dotato di grandi capacità retoriche, riesce a generare il massimo momento di tensione con la sua arringa verso i testimoni dei Volturi, facendo notare loro l'abuso di potere dei Volturi stessi. Durante il mese precedente allo scontro coi Volturi si dimostra incuriosito dallo stile di vita "vegetariano" dei Cullen e del clan di Denali e al contempo interessato a Kate, tanto da sfidarne il potere elettrico, test che gli tornerà utile quando dovrà bloccare la vampira fuori di sé per la morte di Irina.[3] Quando i Volturi si ritirano, Garrett segue il clan di Denali in Alaska come compagno di Kate ed interessato al loro modo di nutrirsi di sangue animale.

Carmen[modifica | modifica sorgente]

Carmen
Universo Twilight
Saga Serie di Twilight
Lingua orig. Inglese
Autore Stephenie Meyer
Editore Little, Brown and Company
1ª app. in Twilight
Ultima app. in Breaking Dawn
Editore it. Fazi Editore - Lain (collana)
Interpretata da Mia Maestro [1]
Specie vampiro
Sesso Femmina
Luogo di nascita Spagna
Data di nascita Approssimativamente tra il 1600 e il 1700
Abilità
  • Forza e resistenza sovrumane
  • Super-velocità
  • Immortalità
Affiliazione Clan di Denali
Parenti
  • Kate (figlia adottiva)
  • Tanya (figlia adottiva)
  • Irina (figlia adottiva)

Carmen è una vampira dall'accento spagnolo che si unisce al clan di Denali mentre, insieme al compagno Eleazar, era in cerca di un modo di vivere senza uccidere umani. È la prima del clan a fidarsi di Renesmee Cullen che grazie al suo potere le mostra la sua crescita, spianando la strada alla fiducia dell'intero clan, tanto che la bambina si lega molto alla vampira.

Eleazar[modifica | modifica sorgente]

Eleazar è un ex-membro della guardia dei Volturi, specializzato nella localizzazione di vampiri con poteri interessanti per conto di Aro; è l'unico membro noto ad abbandonare i Volturi ed è anche l'unico che abbia notato la multifunzionalità di Chelsea e di come sistematicamente i Volturi sterminino i clan per ottenere i poteri che interessano loro. Sempre lui spiega i poteri di Renesmee e Bella e chiarisce molti misteri sui membri della guardia dei Volturi.

Clan irlandese[modifica | modifica sorgente]

Questo clan era composto originariamente solo da Siobhan e dal suo compagno Liam; in seguito la vampira incluse Maggie, che ha il dono di riconoscere una bugia quando la sente, e malgrado l'iniziale gelosia di Liam, il gruppo ora è coeso (secondo Carlisle, grazie al potere di Siobhan).

Siobhan[modifica | modifica sorgente]

Leader del clan, questa vampira è una grande amica di Carlisle tanto da giungere a casa dei Cullen appena questi le chiede di farlo. Nonostante si reputi una normale vampira, Carlisle è convinto che sia dotata del potere di trasformare con un atto di volontà ogni suo desiderio in realtà. Quando fa da testimone per i Cullen, Aro la saluta con rispetto, esaltandone l'innegabile bellezza e longevità.

Liam[modifica | modifica sorgente]

Compagno di Siobahn, l'accompagna a Forks e fa da testimone per i Cullen.

Maggie[modifica | modifica sorgente]

Vampira ben più giovane degli altri due membri del clan, è tuttavia dotata del potere di riconoscere le menzogne e per questo spesso può apparire quasi leader del clan, in realtà è solo la consigliera di Siobahn, la vera leader. Durante lo scontro coi Volturi Bella la userà come metro per misurare la veridicità delle parole dei Volturi, analogamente a quanto fatto dagli altri membri del clan irlandese.

Clan Egizio[modifica | modifica sorgente]

Amun[modifica | modifica sorgente]

Antico vampiro amico di Carlisle Cullen ha la singolare carnagione olivastra propria dei vampiri di quella zona. Conosce Aro e come lui è alla ricerca di vampiri dotati di poteri rari, ma a differenza dei Volturi, preferisce crearseli da sé, come nel caso di Benjamin. La sua longevità gli fa comprendere pienamente il pericolo corso nell'appoggiare i Cullen, tanto che fa da testimone e poi fugge immediatamente dopo temendo un'eccessiva ritorsione di Aro, che lo aveva velatamente minacciato accusandolo di non avergli presentato Benjamin.

Kebi[modifica | modifica sorgente]

Moglie di Amun, appare come una vampira totalmente devota e sottomessa al marito, tanto da non parlare mai ed assecondare totalmente il compagno.

Benjamin[modifica | modifica sorgente]

Benjamin
Universo Twilight
Saga Serie di Twilight
Lingua orig. Inglese
Autore Stephenie Meyer
Editore Little, Brown and Company
1ª app. in Breaking Dawn
Ultima app. in Breaking Dawn
Editore it. Fazi Editore - Lain (collana)
Interpretato da Rami Malek [1]
Specie vampiro
Sesso Maschio
Luogo di nascita Egitto
Abilità
  • Forza e resistenza sovrumane
  • Super-velocità
  • Immortalità
  • Controllo degli elementi
Affiliazione Clan Egizio

Vampiro creato da Amun in persona affascinato dai suoi poteri quando ancora era umano. È descritto come un giovane slanciato con un colorito pallido olivastro e i capelli blu scuro. Divenuto vampiro ha il potere di manipolare il vento, l'acqua, il fuoco e la terra, tanto che probabilmente contro di lui sia Bella sia Renata del clan dei Volturi possono ben poco. Nonostante sia fedele al clan e segua Amun, ha un carattere indipendente; sa bene cosa lo lega al suo generatore e sa anche che questi lo consideri solo un'arma, un asso nella manica, tanto da giungere alla lite quando decide di seguire in battaglia i Cullen, qualora i Volturi non avessero rinunciato a distruggerli.

Tia[modifica | modifica sorgente]

Compagna di Benjamin, questa vampira appare poco in Breaking Dawn in quanto non dotata di capacità rilevanti, tuttavia è profondamente legata al compagno e mostra di avere potere decisionale nella coppia, tanto da appoggiare il compagno quando decide di seguire i Cullen in battaglia; anche se, a differenza di Benjamin, date le possibilità belliche minori, non si schiera in prima linea al suo fianco restando nelle file dei testimoni.

Clan rumeno[modifica | modifica sorgente]

Il Clan rumeno è composto da Vladimir e Stefan; due vampiri di origine rumena che però non fanno parte della categoria dei vampiri vegetariani (bevono solo sangue umano). Si schierano con i Cullen perché credono sia un'ottima occasione per riscattarsi dopo i danni che gli hanno provocato i Volturi e per batterli definitivamente eliminandoli.

Vladimir e Stefan[modifica | modifica sorgente]

Sono due dei vampiri rumeni che comandavano i vampiri 1500 anni prima degli avvenimenti della saga di Twilight. Appaiono, come i Volturi, ma in misura minore, raggrinziti dall'età, conseguenza, come loro stessi spiegano, della lunga permanenza seduti sui loro troni ad essere serviti e riveriti tanto da trasformarsi in roccia ed accumulare polvere. Mostrano grande ostilità verso i Volturi e mostrano come unico desiderio quello di recuperare il loro precedente potere. Appoggiano i Cullen solo perché la ritengono un'ottima occasione per abbattere i Volturi e rimangono profondamente delusi quando tutto si risolve in modo pacifico. Detestano la sete di potere dei Volturi solo perché questa è in contrasto con il loro desiderio di dominio: ammettono di essere stati più crudeli dei Volturi nell'amministrazione della giustizia, ma si considerano sinceri per non aver mai illuso gli altri vampiri sulla loro presunta magnanimità, come invece fanno abitualmente i Volturi che preferiscono ingannare il mondo dei vampiri.

Clan delle Amazzoni[modifica | modifica sorgente]

Il Clan delle Amazzoni è composto da Zafrina, Kachiri e Senna, che vivono nelle foreste pluviali del Sud America. Sono originarie della zona del Pantanal. Non interagiscono mai con gli esseri umani, tranne quando cacciano, perché non si associano a loro o fanno finta di comportarsi come gli umani. Le vampire del clan delle Amazzoni sono caratterizzate da lunghe membra ed una notevole altezza, e da movimenti «subitanei e guizzanti»; hanno atteggiamenti tipicamente selvatici e raramente lasciano la foresta pluviale spopolata. Pochissimi vampiri sanno dell'esistenza di questo clan - tra questi i Volturi - a causa del loro anonimo stile di vita e della mancanza di popolazione umana in Sud America.

Zafrina[modifica | modifica sorgente]

Leader del clan, è dotata del potere di provocare illusioni visive, e stringe un rapporto intenso con Renesmee Cullen tanto da voler fare da testimone per lei e, se necessario, lottare al suo fianco. Quando tutto si risolve per il meglio, invita Edward e Bella a venirla a trovare per farle conoscere Renesmee da adulta in modo che possano diventare amiche davvero.

Senna[modifica | modifica sorgente]

Segue Zafrina, su richiesta di Alice, per far da testimone ai Cullen per i Volturi, lei vive nella foresta amazzonica depredando col resto dei clan i villaggi locali, ha un accento che Bella trova bizzarro e veste di pelle, tanto da avere un aspetto selvaggio. Anche Senna, come Kebi, non proferisce mai parola ma, a differenza di Amun e Kebi, Zafrina e Senna "somigliano di più a due arti di uno stesso organismo, di cui solo per caso Zafrina funge da portavoce".

Kachiri[modifica | modifica sorgente]

Terzo membro del clan, accompagna Alice Cullen e Jasper Hale nella ricerca dei vampiri mezzosangue su richiesta esplicita della stessa Alice; e compare solo alla fine dell'ultimo romanzo della serie, Breaking Dawn mostrandosi esclusivamente come personaggio estremamente marginale.

Huilen e Nahuel[modifica | modifica sorgente]

Rispettivamente Zia e nipote, sono stati la chiave della risoluzione dei problemi coi Volturi, in quanto Nahuel è l'unico mezzosangue localizzato da Alice. La madre di Nahuel, sorella di Huilen, ha avuto una relazione con un vampiro che mirava a creare una razza ibrida perfetta. Nahuel fu il risultato di quella relazione. Appena nato, dopo aver ucciso la madre coi propri denti per nascere, morse anche la zia, che assisteva la sorella, trasformandola in un vampiro, da allora vissero assieme. Il padre di Nahuel venne a cercare il figlio, ma questi si rifiutò di seguire lui e le sorelle che aveva generato con altre relazioni come quella con sua madre.

Vampiri nomadi[modifica | modifica sorgente]

Maria[modifica | modifica sorgente]

Vampira del sud degli Stati Uniti che trasforma, insieme a Lucy, Jasper Hale in vampiro. Dirigeva allora un clan che sfruttava i neonati per estendere il territorio e dopo il primo anno di gavetta promuove il vampiro a suo luogotenente tanto da coalizzarsi con lui per uccidere le sue due socie. Successivamente rimane con Jasper estendendo il loro territorio fino alla loro sconfitta, è poi abbandonata dal compagno quando ormai lei stava meditando di ucciderlo. Non incontrerà mai più Jasper. Possiede un carattere forte ed egocentrico. Jasper la descrive come una ragazza dai tratti tipici messicani, di straordinaria bellezza e di statura molto bassa con capelli ricci e neri.

Peter e Charlotte[modifica | modifica sorgente]

Vampiri nomadi che vennero creati da Maria molto tempo dopo Jasper. Maria ritiene responsabile Peter della fuga di Jasper e perciò non sono in buoni rapporti. Dopo che anche Jasper abbandona Maria, si unisce a Peter e Charlotte, che vivevano nutrendosi di sangue umano. Pur mantenendosi in buon rapporto, Jasper li abbandona in cerca di qualcosa di ancora più pacifico della semplice non belligeranza. In Breaking Dawn vengono rintracciati da Alice e Jasper per far da testimoni. Fisicamente da Edward come dice in midnight sun hanno i capelli biondissimi quasi bianchi alla stessa lunghezza e anche la loro mente è molto simile. Sono alti e leonini come Jasper.

Alistair[modifica | modifica sorgente]

Vampiro eccentrico europeo amico di Carlisle Cullen, giunge a Forks per fare da testimone, ma il suo carattere misantropo lo fa chiudere in soffitta. Ha anche un carattere pessimista, tanto che decide di abbandonare Forks prima dello scontro coi Volturi, avendo ben compreso, dall'alto della sua esperienza, che i Volturi non stanno giungendo a loro solo per punirli, ma soprattutto per rivendicare la proprietà di Bella, Edward e Alice. Il suo talento consiste nel sentire una spinta particolare verso la preda che sta inseguendo, che gli fornisce la direzione verso cui andare.

Charles e Makenna[modifica | modifica sorgente]

Vampiri europei chiamati dai Volturi per seguirli a Forks come testimoni della loro opera di giustizia. Makenna si farà portavoce dei testimoni e dichiarerà che i vampiri italiani sono mossi dalla sete di potere. Charles rincarerà la dose dicendo di aver percepito, come Maggie, le menzogne di Aro. Abbandoneranno subito dopo Forks.

I Volturi[modifica | modifica sorgente]

Aro e Sulpicia, Marcus e Didyme (la quale è morta prima di Breaking Dawn) e Caius e Athenodora sono i capi di una famiglia di vampiri antica e potente chiamati Volturi, i quali risiedono a Volterra, in Italia. I Volturi non seguono la dieta "vegetariana" che caratterizza i Cullen, ma si cibano di sangue umano, attirando le vittime direttamente nella loro casa; per loro volontà la caccia umana è vietata a Volterra. Sono molto stimati dagli altri vampiri, alla stregua di una famiglia reale, perché esistono da circa tremila anni. La loro pelle è diafana, quasi trasparente, e molto più fredda rispetto a quella dei comuni vampiri; inoltre i loro occhi sono come ricoperti da una patina polverosa. I Volturi agiscono da garanti dell'unica legge dei vampiri: tenere segreta l'esistenza di queste creature agli umani. Per questo motivo ogni volta che lo ritengono necessario intervengono per punire i trasgressori o per porre fine a guerre tra vampiri troppo vistose. La loro forza militare è schiacciante tanto da essere temuti anche dai grossi clan come i Cullen, poiché, disponendo di vampiri dotati di singolari abilità, risultano pronti ad ogni tipo di situazione. Secondo Edward il gruppo messo insieme dai Cullen per contrastare i Volturi è a malapena sufficiente a tener testa ai Volturi grazie soprattutto allo scudo di Bella. Normalmente agiscono solo quando i vampiri si fanno troppo manifesti come nella guerra del sud e nel caso dei bambini immortali.

Bella incontra i Volturi la prima volta in New Moon, quando Edward li raggiunge a Volterra allo scopo di farsi uccidere. Quando il gesto viene impedito dalla ragazza ed i Volturi scoprono l'esistenza di tale legame tra di loro, decidono che lei dovrà divenire vampira al più presto in quanto a nessun umano è lecito venire a conoscenza dell'esistenza dei vampiri. In Eclipse saranno solo nominati e faranno una fugace apparizione dopo la battaglia finale contro Victoria, Riley ed il loro esercito di vampiri neonati. In Breaking Dawn attendono che Irina desse loro la scusa per distruggere il clan dei Cullen, allo scopo di includere Bella, Edward e Alice e quanti ritenessero avere dei poteri interessanti. Solo in questo libro viene scoperta la loro malafede; quella che sembra un'inevitabile lotta, grazie all'intervento di Alice e lo scudo di Bella si risolve in una ritirata dei Volturi.

Anziani[modifica | modifica sorgente]

  • Aro: La sua nascita risale a cavallo tra la caduta dell impero romano e l'età medievale, appare come il leader dei Volturi forse perché è l'unico ad interessarsi agli avvenimenti. Le sue origini sono puramente Italiane ma sua madre era regina di un regno Indiano vicino l'attuale Mumbay, regnò lì per alcuni secoli e in successione conobbe i suoi fratelli adottivi e amministrò con loro le leggi vampiriche. Come dice Garret "non è la prima volta che mi batto contro un re". Identificato come Sovrano dei Vampiri sin dalla fine del Sacro Romano Impero. In New Moon appare come rivale principale, dove rimane affascinato da Bella e dal suo potere e desidera che diventi una vampira al più presto e si annetta alla famiglia; rimane sconcertato non solo dal fatto che Bella, sin da umana, sia immune ai poteri mentali dei vampiri, ma anche che sia disposta a rinunciare alla sua vita pur di salvare quella di Edward, per un vampiro senz'anima, e vede nel mancato desiderio di Edward di renderla vampiro uno spreco enorme. È un collezionista, di tesori e di poteri, e per questo ama ricercare tutto ciò che è raro, non importa chi debba corteggiare, non importa chi debba ricercare ed anche per questo vorrebbe annettere alla sua famiglia anche Alice: Edward stesso, in Breaking Dawn, afferma che Aro desideri molto di più la sorella ed il suo potere. Dimostra un carattere estremamente ambizioso. Bella afferma che è al massimo della sua pericolosità quando si mostra dolce ed affabile. Aro ha una mente calcolatrice molto fredda e rigida; in ogni suo intento appare chiaro il fine di potere e di sfruttamento. Ha la capacità di conoscere tutti i pensieri e le azioni mai fatte da una persona soltanto con un tocco e la lettura delle menti, come Edward ,pertanto funge da mezzo di comunicazione per i compagni. Nell'ultimo film decide di non combattere i Cullen solo perché scopre che se combatterà verrà ucciso insieme a tutti i suoi uomini e fratelli. Infatti nella visione di Alice uccide Carlisle e dopo viene ucciso da Bella e la sua testa infuocata. I suoi ordini sono legge chi lo contraddice si aspetta guai e umiliazione. Il rapporto con i suoi fratelli è estremamente strano, Caius, che brama la guerra sorride a lui quando compie azioni terribili come il linciaggio o la giuristizione mentre il fratello maggiore Marcus venera suo fratello quando rinuncia alla guerra ed è in pace con gli altri. Aro è in uno stato di neutralità, si allinea quasi sempre con le scelte dei fratelli.
  • Caius: Nato in piena età medievale, concepito da un pastore celtico e da una filatrice. A differenza dei suoi fratelli, ha un comportamento estremamente aggressivo ed ha una politica draconiana. Edward afferma che una volta stava per essere sopraffatto da un licantropo (o Figlio della Luna) e che ne è tanto spaventato da aver scatenato una vera e propria caccia fino a ucciderli quasi tutti in Europa e in Asia. Nell'ultimo film, durante la visione di Alice combatte ed è il primo dei tre Volturi a morire; viene prima spinto da Garret, colpito dall'elettricità di Kate ed infine Tanya gli staccherà la testa. Dopo aver saputo della visione è comunque deciso a combattere nonostante sapesse di dover morire. Caius ha il potere istintivo del grande stratega e perde raramente le sue dispute. Durante le giuristizioni dei vampiri è lui che compie l'azione aiutato da suo fratello Marcus, Aro invece preferisce dare solo gli ordini e non sporcarsi le mani, solo far soffrire le povere anime tramite la sua mente e Jane.
  • Marcus: il terzo membro degli anziani è un vampiro che Bella descrive con il volto e l'atteggiamento in stato perennemente annoiato. Il più grande di età tra i Volturi, nato da un nobile patrizio dell'età romana. Nel trio dei Volturi sembra rappresentare una pacifica neutralità. Non pare condividere infatti la brama di potere dei fratelli. Alice afferma che lui è nientemeno che il San Marco festeggiato dalla città di Volterra ogni anno come cacciatori di vampiri, probabilmente riferendosi allo scontro tra i Volturi e i vampiri rumeni per la leadership dei primi. Ha anche il potere il percepire i legami tra le persone, le cose e i luoghi riuscendo a scorgere le sottili relazioni. Nell'ultimo film durante la visione di Alice viene ucciso dai vampiri rumeni. Inoltre sembra essere come un consigliere di Aro, aiutandolo solo nelle decisioni, invece Caius tende a prendere le redini della legge Suprema Vampirica e questo Aro non può permetterselo, le principali rivalità sono tra Il re e Caius infatti. Nell'ultimo film, nelle visioni di Alice, si lascia uccidere dai vampiri stanco ormai di vivere per la perdita della sua compagna.
  • Didyme: è la sorella biologica di Aro e la compagna di Marcus. Aro la trasformò in vampiro sperando che potesse avere un potere simile al suo: quello che ricevette, il portare un alone di felicità attorno, era interessante ma non ciò in cui Aro sperava. Dopo aver conosciuto Marcus, i due s'innamorarono e insieme decisero di lasciare il clan dei Volturi per vivere soli una vita di coppia, Aro uccise Didyme per tenere il compagno con sé.
  • Sulpicia: su di lei non si hanno molte documentazioni; è la compagna di Aro e fu portata da lui nella battaglia finale in Breaking Dawn.
  • Athenedora: è la compagna di Caius, e viene menzionata solo in Breaking Dawn, durante la battaglia finale.

Guardia[modifica | modifica sorgente]

Sono i vampiri dalle eccellenti qualità che Aro ha personalmente selezionato per essere gli esecutori del potere dei Volturi. Difficilmente, infatti, essi agiscono in prima persona, preferendo delegare le missioni ai membri della guardia, che quindi si occupano sia della difesa di Volterra, sia di servire gli anziani, sia di agire per loro conto.

  • Jane: dal carattere arrogante e aggressivo, ha un aspetto minuto e infantile, ma grazie alla sua abilità di poter infliggere l'illusione del dolore con uno sguardo è molto influente all'interno del clan, agendo spesso come vera leader, in assenza degli anziani. È descritta anche come molto crudele: in Eclipse, infatti, ordina a Felix l'immediata uccisione di una giovanissima vampira neonata, Bree, membro del gruppo ribelle, dopo averla torturata con le sue abilità mentali. Odia Bella perché in grado, già in forma umana, di non risentire affatto del suo potere e dopo averla vista neutralizzare il suo potere proteggendo i Cullen e tutti i vampiri chiamata a testimoniare il suo odio è aumentato ancora. Fu condannata al rogo insieme a suo fratello Alec (che usò il suo potere per evitare il dolore), mentre Jane concentrò il suo potere in sé stessa per far soffrire i nemici, Aro li salverà trasformandoli (nel 700 d.C. circa). Nella visione di Alice nel film la si vede colpire Jasper e Seth (che poi sono uccisi) con il suo potere, per poi essere trascinata da Alice per il collo, scaraventata a terra ed infine sbranata da Sam.
  • Alec: fratello di Jane, possiede il potere di inibire i sensi tramite, come descritto in Breaking Dawn quando scatena il suo potere contro Bella, una nebbia perlacea e sottile non ostacolabile da barriere fisiche (Benjamin proverà inutilmente scatenando i suoi poteri di manipolazione degli elementi naturali; aprendo falde nella terra e provocando raffiche di vento), poiché agisce solo sulla mente (ragione per cui Bella è immune al suo potere e può proteggere anche chi le sta vicino). Tuttavia, a differenza della sorella può colpire anche più nemici contemporaneamente. Ufficialmente il suo talento è sfruttato sui condannati, quando i Volturi mostrano magnanimità, concedendo loro una morte veloce senza che se ne rendano conto; ufficiosamente è anche più pericoloso di Jane, poiché può rendere le proprie vittime totalmente inermi, togliendo loro ogni percezione di quanto li circonda. Secondo Edward, grazie ai due fratelli sono secoli che i Volturi non combattono una vera battaglia. Nel film, durante la visione di Alice, affronta Bella e sembra avere la meglio su quest'ultima ma viene ucciso da Emmet.
  • Demetri: è il miglior segugio dei Volturi e del mondo, in quanto è dotato dell'abilità di localizzare chiunque non sia protetto da uno scudo. Secondo Edward la sua abilità è connessa alla mente, quindi Bella sarebbe immune dall'abilità di Demetri. Nel film affronta ed uccide Jasper (che era sotto l'effetto del potere di Jane) era anche sul punto di uccidere Edward ma quest'ultimo ha la meglio su di lui.
  • Felix: membro della guardia aggressivo e dotato di una forza mostruosa, pari a quella di Emmet Cullen, in New Moon (film) affronta Edward in combattimento e non lo uccide solo per merito dell'intervento di Aro, ricompare in Eclipse dove uccide una neonata Bree Tanner. Fa la sua ultima apparizione in Breaking dawn parte 2 dove uccide Irina e nella visione di Alice lo si vede uccidere il licantropo Seth Cleawater, non si conosce la sua sorte (forse viene ucciso da Emmet o più probabilmente è uno dei pochi a salvarsi).
  • Heidi: vampira estremamente bella che appare in New Moon, è dotata del potere di ammaliare. Il suo compito è quello di portare umani a palazzo, affinché gli Anziani e le Guardie se ne possano nutrire: in genere per attirarli organizza colloqui di lavoro, concorsi per viaggi o visite guidate. Bella la incrocia solo una volta, quando stanno lasciando la sala dei Volturi mentre accompagna un gruppo di umani proprio nella sala degli Anziani. Poco dopo, anche se Edward le tapperà le orecchie, sentirà distintamente le urla di terrore di quegli stessi umani.
  • Chelsea: possiede il potere di modificare i legami tra le persone, rafforzandoli e spezzandoli, a meno che questi non siano troppo stabili, come nel caso dei Cullen e del clan di Denali e dei rapporti tra i compagni. Ha dei privilegi in più rispetto alle altre guardie ed è la sola fra loro che può portare la tunica nera degli Anziani. Aro la impiega per creare scompiglio tra le file nemiche, annettere ai Volturi quei vampiri con poteri maggiormente allettanti ed è il cardine dei legami del clan. Non compare nel film.
  • Afton: è il compagno di Chelsea; personaggio estremamente secondario, e viene soltanto menzionato. Se non fosse per la sua compagna, non sarebbe stato accettato nella guardia: infatti il suo potere (un blandissimo scudo mentale che lo rende invisibile) era stato giudicato troppo debole. Non compare nel film.
  • Renata: sempre alle spalle di Aro, a contatto con la sua tunica, è lo scudo fisico privato del vampiro per il quale è impossibile avvicinarsi nel suo raggio di azione in quanto si viene sviati inconsapevolmente. Normalmente protegge solo Aro, seguendolo ovunque, ma in caso di necessità agisce anche in favore di Marcus e Caius. Non compare nel film.
  • Santiago: compare solo nell'elenco delle guardie dei volturi alla fine di Breaking Dawn, non sono note le sue capacità.
Membri ambiti[modifica | modifica sorgente]
  • Edward Cullen: gli era stato chiesto di unirsi alla guardia per via della sua abilità di leggere il pensiero, ma ha declinato l'invito.
  • Alice Cullen: Grazie al suo dono di vedere il futuro, era la vampira più ambita da Aro, ma anche lei ha fermamente rifiutato.
  • Bella Swan: Aro la invita a diventare un membro dei Volturi dopo essere venuto a conoscenza della visione di Alice in cui Bella diventa vampira. Aro spera infatti che da vampira Bella possieda poteri che possano tornare utili al resto del gruppo, ed è infatti affascinato dal pensiero di ciò che può fare un potere che, come quello di Bella, si manifesta persino in forma umana. Questa però, molto scioccata, rifiuta l'offerta.
  • Benjamin: Aro lo incontra quando giunge a Forks per giustiziare i Cullen e rimane affascinato dal suo potere di manipolare gli elementi, tuttavia il vampiro egiziano, dallo spirito pacifico e libero, non entra nei Volturi.
  • Kate: è dotata del potere di dare l'illusione di una scarica elettrica in grado di stordire anche i vampiri. Aro la incontra durante lo scontro a Forks e le offre di annettersi, ma la vampira declina l'offerta.
  • Zafrina: possiede il potere di creare illusioni visive molto convincenti, per questo il capo dei Volturi la desidera nel suo gruppo. Però, come gli altri, non entra.
  • Eleazar: in precedenza, il suo potere di scoprire i poteri degli altri vampiri è sempre stato molto utile per le ambizioni di Aro, ma lasciò i Volturi quando conobbe Carmen.
  • I Quileute: Aro vorrebbe annetterli ai Volturi perché è attratto dall'idea dei cani da guardia. I lupi rifiutano categoricamente con ululati e ringhi, anche perché Aro li ha offesi chiamandoli "cani da guardia".

Licantropi[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Licantropo (Twilight).

Sam Uley[modifica | modifica sorgente]

Sam Uley
Universo Twilight
Saga Serie di Twilight
Lingua orig. Inglese
Autore Stephenie Meyer
Editore Little, Brown and Company
1ª app. in Twilight
Ultima app. in Breaking Dawn
Editore it. Fazi Editore - Lain (collana)
Interpretato da *Solomon Trimble (in Twilight)
Specie Licantropo
Sesso Maschio
Luogo di nascita La Push, Washington
Data di nascita 1986
Professione studente
Abilità
  • Trasformazione in licantropo (mutaforma)
  • Forza, agilità e resistenza sovrumane (sia da lupo, che da umano)
  • Fattore rigenerante
  • Invulnerabilità (da lupo)
Affiliazione Branco dei Quileute
Parenti
  • Josh Uley (padre deceduto)
  • Mrs. Uley (madre)
  • Levi Uley (nonno deceduto)

Sam è il capo dei licantropi di La Push. Prima di scoprire la sua natura di licantropo aveva una relazione con Leah Clearwater, ma la loro relazione iniziò a declinare dopo la prima trasformazione di Sam, dal momento che gli era proibito rivelare ciò che era diventato. La loro relazione finì completamente quando Sam ebbe il suo imprinting con la cugina di Leah, Emily, e dovette rimangiarsi tutte le promesse che aveva fatto. Jacob sostiene che Sam si sente colpevole di averla tradita e responsabile per la persona gelida che è diventata Leah. In sembianze da lupo, Sam è facile da riconoscere grazie alla sua folta pelliccia nera.
In Breaking Dawn Part 2 uccide Jane (visione di Alice)

Quil Ateara[modifica | modifica sorgente]

Quil Ateara V
Universo Twilight
Saga Serie di Twilight
Lingua orig. Inglese
Autore Stephenie Meyer
Editore Little, Brown and Company
1ª app. in Twilight
Ultima app. in Breaking Dawn
Editore it. Fazi Editore - Lain (collana)
Interpretato da Tyson Houseman [4]
Specie Licantropo
Sesso Maschio
Luogo di nascita La Push, Washington
Data di nascita 1990
Professione studente
Abilità
  • Trasformazione in licantropo (mutaforma)
  • Forza, agilità e resistenza sovrumane (sia da lupo, che da umano)
  • Fattore rigenerante
  • Invulnerabilità (da lupo)
Affiliazione Branco dei Quileute
Parenti
  • Quil Ateara (nonno)
  • Jacob Black (cugino di secondo grado)

Quil è un membro del branco di licantropi, viene solamente menzionato nel primo romanzo ma diventa un personaggio ricorrente da New Moon. Diversamente dagli altri licantropi, era contento della sua trasformazione in quanto questo gli permetteva di riavere i suoi amici e di capire finalmente cosa stava succedendo loro. Quil è uno dei tre mutaforma che hanno già avuto l'imprinting con la loro anima gemella. La sua è la nipote di Emily: Claire, che però ha solo due anni. Anche se tutto questo sembra essere scandaloso, Jacob spiega che per il momento non c'è niente di romantico tra loro e che comunque Quil diventerà quello che a Claire servirà, dovesse essere un fratello, un amico, un protettore o un amante; infatti vuole solo che Claire sia felice. Uccide 8 guardie dei volturi (visione di Alice)

Embry Call[modifica | modifica sorgente]

Embry Call
Universo Twilight
Saga Serie di Twilight
Lingua orig. Inglese
Autore Stephenie Meyer
Editore Little, Brown and Company
1ª app. in New Moon
Ultima app. in Breaking Dawn
Editore it. Fazi Editore - Lain (collana)
Interpretato da Kiowa Gordon [4]
Specie Licantropo
Sesso Maschio
Luogo di nascita La Push, Washington
Data di nascita 1990
Professione studente
Abilità
  • Trasformazione in licantropo (mutaforma)
  • Forza, agilità e resistenza sovrumane (sia da lupo, che da umano)
  • Fattore rigenerante
  • Invulnerabilità (da lupo)
Affiliazione Branco dei Quileute
Parenti

Embry appare brevemente in New Moon ed Eclipse. Chiama Bella “ragazza vampiro” dal momento che lei passa molto del suo tempo insieme ai Cullen. La madre di Embry non faceva parte della tribù ma, dal momento che i tratti del licantropo sono ereditari esclusivamente per linea paterna, Embry è molto probabilmente fratellastro di Quil, Jacob o Sam. Questo crea una certa tensione nel branco perché tutti i padri dei licantropi erano già sposati al momento della nascita di Embry; rimane il dubbio che il padre di Sam sia anche il padre di Embry. Dopo la nascita di Renesmee Cullen, si unisce al branco di Jacob.

Paul[modifica | modifica sorgente]

Paul Lahote
Universo Twilight
Saga Serie di Twilight
Lingua orig. Inglese
Autore Stephenie Meyer
Editore Little, Brown and Company
1ª app. in New Moon
Ultima app. in Breaking Dawn
Editore it. Fazi Editore - Lain (collana)
Interpretato da Alex Meraz [4]
Specie Licantropo
Sesso Maschio
Luogo di nascita La Push, Washington
Data di nascita Approssimativamente nel 1990
Professione studente
Abilità
  • Trasformazione in licantropo (mutaforma)
  • Forza, agilità e resistenza sovrumane (sia da lupo, che da umano)
  • Fattore rigenerante
  • Invulnerabilità (da lupo)
Affiliazione Branco dei Quileute

Paul Lahote è soggetto ad attacchi di rabbia che gli causano la trasformazione in licantropo. In New Moon è il membro più volubile del branco e per questo si infuria molto quando scopre che Jacob ha rivelato a Bella la vera natura dei Quileute e si trasforma al fine di attaccarla. Successivamente, in Breaking Dawn, si verrà a sapere che Paul ha avuto l'imprinting con Rachel, la sorella di Jacob, tornata per una pausa dall'università.

Jared[modifica | modifica sorgente]

Jared Cameron
Universo Twilight
Saga Serie di Twilight
Lingua orig. Inglese
Autore Stephenie Meyer
Editore Little, Brown and Company
1ª app. in New Moon
Ultima app. in Breaking Dawn
Editore it. Fazi Editore - Lain (collana)
Interpretato da Bronson Pelletier [4]
Specie Licantropo
Sesso Maschio
Luogo di nascita La Push, Washington
Professione studente
Abilità
  • Trasformazione in licantropo (mutaforma)
  • Forza, agilità e resistenza sovrumane (sia da lupo, che da umano)
  • Fattore rigenerante
  • Invulnerabilità (da lupo)
Affiliazione Branco dei Quileute

Jared Cameron è uno dei tre mutaforma che hanno già avuto il loro imprinting. Prima di diventare licantropo, Jared non aveva mai prestato attenzione a Kim, una ragazza che sedeva accanto a lui in classe, ma dopo la trasformazione gli è bastato guardarla una sola volta per avere l'imprinting. È stato anche il primo a trasformarsi dopo il capobranco Sam.

Leah Clearwater[modifica | modifica sorgente]

Leah Clearwater
Universo Twilight
Saga Serie di Twilight
Lingua orig. Inglese
Autore Stephenie Meyer
Editore Little, Brown and Company
1ª app. in New Moon
Ultima app. in Breaking Dawn
Editore it. Fazi Editore - Lain (collana)
Interpretata da Julia Jones [4]
Specie Licantropo
Sesso Femmina
Luogo di nascita La Push, Washington
Data di nascita Approssimativamente nel 1988
Professione studentessa
Abilità
  • Trasformazione in licantropo (mutaforma)
  • Forza, agilità e resistenza sovrumane (sia da lupo, che da umano)
  • Fattore rigenerante
  • Invulnerabilità (da lupo)
Affiliazione Branco dei Quileute
Parenti

Leah è l'unico membro femminile del branco. Si trasforma durante gli eventi di New Moon, più o meno nello stesso momento del fratello Seth. È probabile che sia la duplice trasformazione a causare l'attacco di cuore di Harry, loro padre, e la conseguente morte. Era fidanzata con Sam Uley fino a quando Sam non ebbe il suo imprinting con Emily e fu costretto a lasciare Leah. Crede che Sam l'abbia tradita, ciononostante lo desidera ancora. Si comporta per questo in modo molto cinico e acido e contraria costantemente il resto del branco pensando ad argomenti che gli altri preferiscono evitare, come ad esempio le origini di Embry. Trasformata assume le sembianze di un piccolo lupo dalla pelliccia grigia, una caratteristica propria di Leah è la velocità.

Inizialmente va poco d'accordo col branco perché il continuo contatto con Sam non le permette di voltare pagina una volta per tutte e, per questo, in Breaking Dawn non esita a passare nel branco di Jacob quando quest'ultimo si ribella e diventa un alfa a sua volta. È molto protettiva nei confronti del fratello Seth.

Non è mai stata d'accordo nel proteggere Bella ma, dato che da quando è diventata un licantropo non ha il ciclo e pertanto si considera in menopausa, appoggia la sua idea di tenere il bambino che Bella porta in grembo e dice di capire il punto di vista di Rosalie, perché anche lei vorrebbe le possibilità che non ha.

Dopo la nascita di Renesmee, Leah si schiera dalla parte di Jacob diventandone la vice e ciò causa un avvicinamento tra i due, di carattere non romantico ma che sarà spesso frainteso da Renesmee Cullen.

Seth Clearwater[modifica | modifica sorgente]

Seth Clearwater
Universo Twilight
Saga Serie di Twilight
Lingua orig. Inglese
Autore Stephenie Meyer
Editore Little, Brown and Company
1ª app. in New Moon
Ultima app. in Breaking Dawn
Editore it. Fazi Editore - Lain (collana)
Interpretato da BooBoo Stewart [4]
Specie Licantropo
Sesso Maschio
Luogo di nascita La Push, Washington
Data di nascita 1992
Professione studente
Abilità
  • Trasformazione in licantropo (mutaforma)
  • Forza, agilità e resistenza sovrumane (sia da lupo, che da umano)
  • Fattore rigenerante
  • Invulnerabilità (da lupo)
Affiliazione Branco dei Quileute
Parenti

Seth è il fratello minore di Leah. Si trasforma per la prima volta in licantropo durante le vicende di New Moon, più o meno nello stesso momento della sorella, perché probabilmente il fatto che scatena la trasformazione è una litigata fra i due. Inoltre a Jacob e a Bella ricorda un Jacob giovane. Nello stato di licantropo Seth è color sabbia, che lo distingue dagli altri Quileute. In Eclipse resta con Bella ed Edward a causa della sua giovane età e fa da tramite con gli altri licantropi durante l'attacco dei vampiri neonati. Quando arrivano Victoria e Riley, Seth esce allo scoperto ed aiuta Edward uccidendo Riley in modo da permettere ad Edward di salvare Bella uccidendo Victoria. È amico di Edward ed in Breaking Dawn parteciperà, con la madre, al matrimonio di Bella e poi si opporrà anche lui al branco di Sam "alleandosi" con i Cullen. Edward descrive la sua mente come una delle più pure e oneste che abbia mai sentito.

Umani[modifica | modifica sorgente]

Harry Clearwater[modifica | modifica sorgente]

Harry Clearwater era un anziano della tribù Quileute, morto in New Moon di infarto. Lui e la sua famiglia era stata solo menzionata brevemente all'inizio di New Moon, nel quale sua moglie Sue lo rimproverava per i suoi valori di colesterolo. Una volta che Bella apprende che Jacob è un licantropo, sono Harry e Billy Black ad invitare Charlie a La Push per proteggerlo. Dopo che Bella torna a casa dopo essersi buttata dalla scogliera ed essere stata salvata da Jacob, apprende che Harry è morto, ed è a causa di questo fatto che nasce l'equivoco che spinge Edward ad andare a Volterra.

Tyler Crowley[modifica | modifica sorgente]

Tyler Crowley
Universo Twilight
Saga Serie di Twilight
Lingua orig. Inglese
Autore Stephenie Meyer
Editore Little, Brown and Company
1ª app. in Twilight
Ultima app. in Breaking Dawn
Editore it. Fazi Editore - Lain (collana)
Interpretato da Gregory Tyree Boyce [1]
Specie umana
Sesso Maschio
Luogo di nascita Forks, Washington
Data di nascita 1988
Professione studente
Parenti
  • Beth Crowley (madre)

Tyler Crowley è un compagno di classe di Bella. In Twilight rischia di investirla con il suo furgoncino, per questo tenta disperatamente di farsi perdonare in tutti i modi, continuando a scusarsi e chiedendole di andare con lui al ballo di primavera organizzato dalla scuola, ma lei rifiuta dicendogli che è impegnata e che magari avrebbero potuto combinare per il ballo successivo. Tyler prende la risposta di Bella come una certezza e sparge la notizia, ma viene smentito da Edward, il quale gli comunica che Bella non sarà disponibile per nessun altro tranne sé stesso.

Renée Dwyer[modifica | modifica sorgente]

Renée Dwyer
Universo Twilight
Saga Serie di Twilight
Lingua orig. Inglese
Autore Stephenie Meyer
Editore Little, Brown and Company
1ª app. in Twilight
Ultima app. in Breaking Dawn
Editore it. Fazi Editore - Lain (collana)
Interpretata da Sarah Clarke [1]
Specie umana
Sesso Femmina
Luogo di nascita Phoenix (Arizona)
Data di nascita 1968
Professione maestra d'asilo
Parenti

Renée Dwyer è la madre di Bella ed ex moglie di Charlie. In Twilight, sua figlia afferma che lei le assomiglia molto pur essendo più carina, ma ha i capelli corti e, ovviamente, i segni dell'età. Ha un carattere irresponsabile ed aperto. Ha lasciato il suo ex-marito portandosi via la figlia quando quest'ultima aveva pochi mesi, esasperata dalla noiosa routine di Forks, trasferendosi in zone più calde, fino a giungere a Phoenix, dove cresce Bella con il solo stipendio da maestra d'asilo[5]. Prima degli eventi di Twilight ha incontrato un giocatore di baseball di serie B, Phil Dwyer, e lo sposa, soffrendo quando lui è via per lavoro. Per permettere a sua madre di seguire Phil quando viaggia, Bella si trasferisce a Forks da suo padre. A causa della sua esperienza, ha sempre detto a Bella di non sposarsi troppo presto; tuttavia, quando Bella la informa del suo imminente matrimonio, è felice della decisione perché, come spiega, i suoi discorsi su quell'argomento si applicavano specificamente a sé stessa. Alla cerimonia, fa amicizia con Esme e l'aiuta a preparare. Non saprà mai, però, della verità sulla trasformazione di Bella perché è considerata troppo fragile per quel mondo.

J. Jenks[modifica | modifica sorgente]

J. Jenks, altrimenti noto come Jason Scott, vive una doppia vita: quella di falsario sotto il nome di J. Jenks, e quella di procuratore legale quando veste i panni di Jason Scott. In Breaking Dawn procura a Bella due passaporti, due certificati di nascita ed una patente a nome di "Jacob Wolfe" e "Vanessa Wolfe" - Jacob Black e Renesmee Cullen. Jason è terrorizzato da Jasper, poiché quest'ultimo è convinto per esperienza personale che alcuni rapporti di lavoro funzionino meglio se motivati dalla paura anziché dal guadagno.

Lauren Mallory[modifica | modifica sorgente]

Lauren è una ragazza bionda con gli occhi da pesce, molto gelosa di Bella. Quando quest'ultima arrivò a Forks, le attenzioni che iniziò a ricevere mandarono su tutte le furie Lauren, che rimane invidiosa per tutto Twilight, New Moon ed Eclipse. Era particolarmente gelosa delle attenzioni che Bella riceveva da Tyler in quanto lei ne era innamorata.

Mike Newton[modifica | modifica sorgente]

Mike Newton
Universo Twilight
Saga Serie di Twilight
Lingua orig. Inglese
Autore Stephenie Meyer
Editore Little, Brown and Company
1ª app. in Twilight
Ultima app. in Breaking Dawn
Editore it. Fazi Editore - Lain (collana)
Interpretato da Michael Welch [1]
Voce orig. [2]
Voce italiana Davide Perino
Specie umana
Sesso Maschio
Luogo di nascita California
Data di nascita 1988
Professione studente

Compagno di classe di Bella, molto popolare, con i capelli biondi e gli occhi azzurri, Mike ha una cotta per Bella che dura per tutta la serie. È stato fidanzato con Jessica Stanley, ma i due si sono lasciati tra Twilight e New Moon. Mike lavora con Bella al negozio dei genitori (Newton's Outfitters), che vende equipaggiamento da campeggio ed escursionismo. Bella lo descrive come una specie di cane dal momento che lui la segue dappertutto, l'accompagna in classe e l'aiuta. In "New Moon", durante la depressione di Bella, sembra nutrire ancora alcune speranze, mentre in "Eclipse" il personaggio abbandona il tentativo di conquista della ragazza, parteggiando per Jacob Black nelle schermaglie tra il licantropo ed Edward, sebbene Mike non sappia nulla riguardo alla natura soprannaturale dei due. Al matrimonio, dimostra, sebbene stesse di nuovo con Jessica, che la sua attrazione per Bella non è affatto diminuita.

Jessica Stanley[modifica | modifica sorgente]

Jessica Stanley
Universo Twilight
Saga Serie di Twilight
Lingua orig. Inglese
Soprannome Jess
Autore Stephenie Meyer
Editore Little, Brown and Company
1ª app. in Twilight
Ultima app. in Breaking Dawn
Editore it. Fazi Editore - Lain (collana)
Interpretata da Anna Kendrick [1]
Voce orig. [2]
Voce italiana Gemma Donati
Specie umana
Sesso Femmina
Luogo di nascita Forks, Washington
Data di nascita 1988
Professione studentessa

Jessica è una compagna di classe di Bella, nonché la sua prima amica a Forks. Informa Bella a proposito dei Cullen e tende ad essere più interessata alla popolarità di Bella che al suo vero carattere. Chiacchierona per natura, Jessica (detta anche Jess) quando inizia a parlare non si ferma più. Per questo Bella ritiene che parlare con lei sia abbastanza facile: basta intercalare la lunga conversazione di Jessica con un "oooh" e un "aahh" al momento giusto. A volte si dimostra gelosa delle attenzioni che Mike rivolge a Bella, come quando, mentre l'insieme degli amici va a La Push, si presenta gelosa del fatto che Mike offre a Bella il posto davanti, accanto a lui. La relazione tra le due ha un'interruzione in New Moon a causa della crisi depressiva di Bella dopo la partenza di Edward ma lei cercherà di ricucire il rapporto in Eclipse durante la cerimonia di consegna dei diplomi.

Angela Weber[modifica | modifica sorgente]

Angela Weber
Universo Twilight
Saga Serie di Twilight
Lingua orig. Inglese
Autore Stephenie Meyer
Editore Little, Brown and Company
1ª app. in Twilight
Ultima app. in Breaking Dawn
Editore it. Fazi Editore - Lain (collana)
Interpretata da Christian Serratos [1]
Voce orig. [2]
Voce italiana Francesca Rinaldi
Specie umana
Sesso Femmina
Luogo di nascita Forks, Washington
Data di nascita 1988
Professione studentessa
Parenti
  • Padre (ministro Luterano)
  • Madre
  • Isaac e Joshua (fratelli gemelli di 9 anni)

Angela è una ragazza molto timida, tranquilla e molto gentile, dai capelli castani chiaro e occhi marroni. Rispetta gli spazi degli altri (caratteristica molto apprezzata da Bella) ed ha un'indole delicata e discreta. Gioca un ruolo minore in Twilight ma diventa molto amica di Bella in New Moon, confortandola della sparizione di Edward. Ha inoltre una forte relazione con Ben, il suo ragazzo. Suo padre è il reverendo di Forks, infatti al matrimonio di Edward e Isabella è lui a celebrare la funzione.Viene considerata una persona molto corretta sia da Edward che da Bella. Non giudica mai e non tratta mai male nessuno o con maleducazione.

Eric Yorkie[modifica | modifica sorgente]

Eric Yorkie
Universo Twilight
Saga Serie di Twilight
Lingua orig. Inglese
Autore Stephenie Meyer
Editore Little, Brown and Company
1ª app. in Twilight
Ultima app. in Breaking Dawn
Editore it. Fazi Editore - Lain (collana)
Interpretato da Justin Chon [1]
Voce orig. [2]
Voce italiana Simone Veltroni
Specie umana
Sesso Maschio
Luogo di nascita Forks, Washington
Data di nascita 1988
Professione studente

Eric è un compagno di classe di Bella, che è immediatamente interessato a lei quando si trasferisce a Forks. Non è per niente contento del fatto che anche a Mike piaccia Bella; il giorno in cui nevica, infatti, viene visto allontanarsi subito dopo che Mike era stato colpito da una palla di neve. Anche lui invita Bella al ballo, ma lei declina immediatamente. Nel film, Eric, viene descritto come "gli occhi e le orecchie" della scuola di Bella.

Emily Young[modifica | modifica sorgente]

Emily Young
Universo Twilight
Saga Serie di Twilight
Lingua orig. Inglese
Autore Stephenie Meyer
Editore Little, Brown and Company
1ª app. in New Moon
Ultima app. in Breaking Dawn
Editore it. Fazi Editore - Lain (collana)
Interpretata da Tinsel Korey [4]
Voce orig. [6]
Voce italiana Selvaggia Quattrini
Specie umana
Sesso Femmina
Luogo di nascita Riserva di Makah, Washington
Affiliazione Tribù dei Quileute
Parenti

Emily è la fidanzata di Sam Uley nonché seconda cugina di Leah e Seth Clearwater. Un giorno, mentre era a casa di Leah, ha incontrato Sam, il quale, sotto l'influsso dell'imprinting, ha iniziato a stare con lei. Emily ha i capelli corvini e la pelle ramata, con tre lunghe cicatrici che le sfigurano la faccia. Queste sono state causate dalla trasformazione di Sam una volta che le stava troppo vicino. Nonostante questo, sembra che Emily non porti rancore a Sam o a qualunque altro membro del branco e, anzi, bada a loro come una mamma.

Charlie Swan[modifica | modifica sorgente]

Charlie Swan
Charlie Swan.jpg
Universo Twilight
Saga Serie di Twilight
Lingua orig. Inglese
Autore Stephenie Meyer
Editore Little, Brown and Company
1ª app. in Twilight
Ultima app. in Breaking Dawn
Editore it. Fazi Editore - Lain (collana)
Interpretato da Billy Burke [1]
Voce orig. [2]
Voce italiana Christian Iansante
Specie umana
Sesso Maschio
Luogo di nascita Forks, Washington
Data di nascita 1964
Professione Capo della polizia di Forks
Parenti

Charlie è il padre di Bella, fa il poliziotto ed ama molto andare a pescare insieme a Billy Black ed Harry Clearwater, così come guardare programmi di sport in TV.

Vita personale[modifica | modifica sorgente]

Charlie ha sposato la madre di Bella subito dopo il diploma alla scuola superiore. I due divorziarono un anno dopo la nascita della bambina: Renée non sopportava il clima e la vita che era costretta a condurre a Forks. Anche dopo il trasferimento di lei a Phoenix, Charlie continua ad amarla, sebbene non sia più ricambiato. Si abitua a vivere da solo, tranne quando Bella va a trovarlo un mese in estate. A diciassette anni la ragazza decide ti trasferirsi da lui. Charlie non sa nulla della vera natura dei Cullen. Inizialmente, accettava Edward, ma dopo gli eventi di New Moon biasima il ragazzo per la profonda depressione in cui ha fatto cadere Bella e gli porta rancore, ed è invece grato a Jacob in quanto questi è stato un buon amico di Bella nei tempi difficili. Non solo: vieta a Edward di attraversare la porta di casa Swan, ma è una precauzione inutile in quanto Edward entra sempre dalla finestra. Charlie preferirebbe di gran lunga che Bella scegliesse Jacob al posto di Edward, ma alla fine di Eclipse la ragazza ed il vampiro sono d'accordo nello sposarsi. In Breaking Dawn Charlie passa molto tempo con Sue Clearwater, la mamma di Seth e Leah, nonché vedova di uno dei suoi migliori amici, e alla fine Bella fa capire che finalmente anche suo padre non sarà più solo perché adesso nella sua vita c'è Sue. In Breaking Dawn Jacob mostra a Charlie quello che è veramente permettendogli così di capire che c'è un mondo tutto nuovo che lui dovrà scoprire, almeno in parte. Dopo questa sconvolgente scoperta Jacob lo porta a trovare la figlia dicendogli che ora assomigliava alla signora Cullen. Per non far di Charlie una preda dei Volturi Jacob gli spiega che non deve venire a sapere i particolari del cambiamento di Bella perché sono top secret. Charlie, dopo aver visto Bella a casa dei Cullen, scopre di avere una nipotina, Renesmee, figlia di Edward, che lui e Bella avrebbero adottato. Lui vedrà crescere la bambina molto velocemente nel tempo in cui staranno insieme ma non si chiederà mai apertamente il perché. Alla fine di Breaking Dawn si capirà che il suo legame con Sue Clearwater è più di un'amicizia e che probabilmente la donna andrà a vivere da lui.

Billy Black[modifica | modifica sorgente]

Billy Black è il padre di Jacob Black, nato e cresciuto a LaPush, è un anziano della tribù Quileute. È descritto come robusto, con le rughe sul viso, pelle rossastra, occhi e capelli neri. I suoi altri familiari includono le figlie gemelle, Rachel e Rebecca, e la defunta moglie, Sarah. Billy Black discende direttamente dall'ultimo capo dei Quileute, Ephraim Black, e per questa discendenza Jacob ha sangue di licantropo. Uno dei migliori amici di Billy a Forks è Charlie Swan, il padre di Bella Swan. Dato che Billy è sulla sedia a rotelle a causa del diabete, ha dato a Charlie il suo pick-up per Bella.

Billy crede molto nelle leggende Quileute, e in Twilight cerca di ostacolare la relazione tra Bella ed Edward Cullen perché crede che i Cullen siano pericolosi nonostante la loro scelta di non bere sangue umano. In New Moon, Billy aiuta Jacob ad abituarsi al fatto di essere un licantropo, e cerca di tenere Bella lontana da Jacob per mantenere i licantropi un segreto; tuttavia, dopo che Jacob le rivela il segreto, Billy diventa più comprensivo e solidale verso Bella.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Meyer, Stephenie - Twilight (2006) Fazi Editore
  • Meyer, Stephenie - New Moon (2006) Fazi Editore
  • Meyer, Stephenie - Eclipse (2007) Fazi Editore
  • Meyer, Stephenie - Breaking Dawn (2008) Fazi Editore
  • Meyer, Stephenie - Midnight Sun (non ancora pubblicato, ma in parte disponibile)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p Twilight (2008/I) - Cast e crediti completi
  2. ^ a b c d e f g h Lista doppiatori di Twilight
  3. ^ a b Stephenie Meyer, Breaking Dawn, Lain, 2008.
  4. ^ a b c d e f g h New Moon (2009/I) - Cast e crediti completi
  5. ^ Stephenie Meyer, New Moon, traduzione di Luca Fusari, collana Lain Books, Fazi Editore, 2007. capitolo 6
  6. ^ Lista doppiatori di New Moon

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura