Personaggi minori del II volume delle Cronache di Narnia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: Le cronache di Narnia.

Nell'intreccio alla base del secondo dei sette libri de Le cronache di Narnia, scritta da C. S. Lewis, giocano un ruolo importante alcuni personaggi minori; i più importanti sono descritti qui di seguito.

Babbo Natale[modifica | modifica sorgente]

Incontra nella foresta i tre fratelli Pevensie, Peter, Susan e Lucy, mentre Edmund è tenuto prigioniero dalla Strega Bianca Jadis. Egli ritorna a Narnia dopo un lungo periodo d'assenza dovuto all'incantesimo della strega che implicava l'inverno interno. Ora che si avvicinava la primavera e quindi il ritorno di Aslan, era giunto anche Babbo Natale a dare ai tre giovani figli d'Adamo dei doni:

Maugrim[modifica | modifica sorgente]

È un lupo che assieme al suo branco è al fedele servizio della Strega Bianca Jadis. Sono alla ricerca e all'inseguimento dei quattro fratelli Pevensie: Peter, Susan, Edmund e Lucy. Viene ucciso in extremis da Peter.

Signor Tumnus[modifica | modifica sorgente]

È un simpatico e cortese fauno che incontra Lucy nel bosco presso il lampione di Narnia. La sua prima apparizione è nel libro Il leone, la strega e l'armadio ed è il primo personaggio incontrato da Lucy Pevensie a Narnia. I due fanno subito amicizia e il signor Tumnus la invita a bere un tè a casa sua, accompagnata da una soave musica che l'addormenta. La sua intenzione iniziale era quella di condurre Lucy dalla Strega Bianca, ma poi dopo averla conosciuta si ricrede e la lascia fuggire. Proprio questa azione gli costò la trasformazione in statua di pietra da parte della Strega Bianca, ma poi viene riportato in vita dal leone Aslan. Quando la piccola si sveglia il signor Tumnus le rivela tutta la verità e, pentitosi, l'aiuta a scappare ed a far ritorno nel suo mondo attraverso l'Armadio Guardaroba.

Al ritorno di Lucy con i tre fratelli, il signor Tumnus è stato fatto prigioniero dalla strega, la regina di Narnia, che è alla disperata ricerca di bambini (figli di Adamo e figlie di Eva) per smentire un'antica profezia.

Più tardi sempre Lucy, accompagnata dalla sorella maggiore Susan, ritroverà l'amico pietrificato nella sala del castello ghiacciato della strega. Solo alla fine riuscirà a riabbracciarlo.

Signori Castoro[modifica | modifica sorgente]

Sono una coppia di castori che vivono nelle vicinanze della casa del Signor Tumnus e del passaggio attraverso l'Armadio Guardaroba. Il Signor Castoro scopre Peter, Susan, Edmund e Lucy nel bosco e dimostra di essere loro amico mostrando a Lucy il fazzoletto che aveva dimenticato a casa del Signor Tumnus. Il cortese castoro accompagna i suoi quattro ospiti alla sua diga dove offre loro il pranzo e dove discutono della Profezia di Narnia che li riguarda. Poi i quattro ragazzi ed i Signori Castoro sono costretti a scappare dalla loro diga perché assediati da un branco di lupi con a capo Maugrim inviati lì dalla Strega Bianca Jadis.