Personaggi di Record of Lodoss War

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: Record of Lodoss War.

Personaggi dei romanzi fantasy di Ryo Mizuno e delle serie anime e manga derivate.

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

Deedlit
  • Parn - Un cavaliere libero, è un ragazzo di 18 anni che non appartiene a nessuno degli stati di Lodoss. È molto temuto dai nemici e stimato dalle fazioni alleate. Esperto nel combattimento con la spada a due mani, è cresciuto nel mito di re Kashue, il "re mercenario", e di re Farhn di Valis. È profondamente legato a Deedlit, l'elfa e a Etoh suo amico d'infanzia. Parn è orfano e nutre una grande ammirazione nei confronti del padre Tesius di Valis, mentre sua madre apparteneva alla famiglia reale di Allania.
  • Deedlit - Dopo aver incontrato Parn, decide di seguirlo nei suoi pellegrinaggi e lo aiuta a portare a termine i suoi compiti. È un elfo femmina, e per questo è in grado di parlare con gli spiriti della natura e chiedere il loro aiuto in battaglia. Nonostante sia inizialmente distaccata nei confronti degli altri, specialmente del nano Ghim, si integra pian piano nel gruppo fino a ricambiare i sentimenti di Parn.
  • Etoh - Sacerdote della dea Phalis e miglior amico di Parn. Con le preghiere verso la dea è in grado di curare le ferite. La storia avrà degli sviluppi felicemente inaspettati per lui, che riuscirà a diventare sovrano.
  • Ghim - Appartiene alla razza dei nani, in battaglia brandisce l'ascia ed è un abile artigiano. Ha promesso a Neese, verso la quale si sente profondamente in debito, di ritrovare la figlia e non si placherà finché non sarà riuscito nei suoi intenti.
  • Slayn - Mago di medio livello che fa parte del gruppo di Parn. È dedito allo studio per continuare a migliorarsi, nonostante in un primo momento non sia in grado di misurarsi con alcuni degli avversari che incontra. Diventerà il compagno di Lelia, sacerdotessa di Marpha.
  • Woodchuck - Ladro e amico di Parn. Viene trovato dal gruppo nelle prigioni di Fort Myce e da allora si unisce a loro. Molto abile nell'uso dei coltelli, è furbo e opportunista, anche se saprà dimostrare fedeltà verso i propri compagni durante la serie. Karla si impossesserà del suo corpo, una volta che Lelia viene liberata dallo spirito della strega grigia.

Altri personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Marmo[modifica | modifica wikitesto]

  • Imperatore Beld: è il sovrano oscuro di Marmo, una volta amico di Farhn e facente parte dei sette eroi della grande guerra. Dopo essere riuscito a riunificare il suo regno sotto il suo comando, anche grazie all'aiuto di Ashram e Wagnard, decide di conquistare e annettere anche tutti gli altri reami di Lodoss. Diventa così acerrimo nemico di Farhn
  • Lord Ashram: conosciuto come cavaliere nero, è molto forte e abile in battaglia. Cerca in tutti i modi di ottenere il bene per il popolo di Marmo e per questo non esita a scontrarsi con lo stesso Wagnard per via dei suoi piani diabolici. È nemico giurato di Parn.
  • Wagnard: sacerdote di Marmo che fa uso della magia oscura per i propri fini e ambisce al potere assoluto su tutta Lodoss. Per questo tenta di risvegliare Kardis.
  • Pirotess: elfo oscuro femmina, si lega (anche sentimentalmente) ad Ashram dopo essere stata un'agente di Wagnard.

Valis[modifica | modifica wikitesto]

  • Re Farhn: uno dei sette mitici eroi divenuto re di Valis. È il sovrano più temuto da Beld, che lo ritiene l'unico vero ostacolo al suo desiderio di conquista.
  • Principessa Fianna: principessa di Valis e figlia di Fahn, viene fatta rapire da Beld per far cedere il re alle sue richieste, ma viene messa in salvo da Parn e i suoi compagni.

Flaim[modifica | modifica wikitesto]

  • Re Kashu: un tempo mercenario, ora re di Flaim. Crede fermamente in Parn fin dall'inizio e lo aiuta a diventare cavaliere. Come per una sorta di contrappeso, anche Parn stesso ammira molto il re.

Altri[modifica | modifica wikitesto]

  • Karla la strega grigia: ormai priva di corpo fisico, riesce a tenersi in vita da ormai 500 anni insediandosi in corpi di altri esseri umani, maschi o femmine che siano, tramite un ciondolo legato alla fronte del posseduto. Si schiera in base alla situazione, in realtà il suo obiettivo è la stabilità di Lodoss, anche se questo significa dover scatenare una guerra dopo l'altra.
  • Sylis: una ragazza dai capelli rossi, abile e impavida mercenaria. Incontra Parn e i suoi compagni e decide di aiutarli.
  • Orson: possente berserker, compagno di Sylis. Mantiene il sangue freddo di fronte a qualsiasi nemico, ma quando la sua ira prende il sopravvento diventa un guerriero pericolosissimo e incapace di ragionare.
  • Neese: gran sacerdotessa di Marpha, amica di Ghim. A lui chiede di riportarle Lelia, la figlia scomparsa sette anni prima.
  • Leilia: la figlia scomparsa di Neese, anch'ella sacerdotessa. In realtà è stata posseduta da Karla.

Draghi[modifica | modifica wikitesto]

Secoli prima della narrazione, il regno magico di Kastuul (poi scomparso), affidò i tesori del potere a 5 draghi antichi, affinché li custodissero per l'eternità.[1]

  • Abram - drago antico blu, alleato del drago Narse.
  • Bramud - drago antico bianco. Precedentemente alleato di Kastuul.
  • Mycen - drago antico dorato, nella grande guerra re dei draghi. Oggi risiede in Moss. Alla fine della prima serie si scontra e batte Narse.
  • Narse - drago antico nero, risiede in Marmo.
  • Shooting Star - drago antico rosso, il drago più potente e terrificante. Oggi risiede in Flaim

Divinità[modifica | modifica wikitesto]

  • Marpha - dea del creato. Provvede a curare le ferite se invocata. Marpha ha combattuto contro Kardis la distruttrice per il futuro di Lodoss.
  • Pharis - dio della luce. Provvede a curare ferite e innalzare barriere.
  • Myree - dio della guerra e della giustizia. Se invocato accresce forza e spirito guerriero.
  • Pharalis - dea maligna dell'oscurità.
  • Kardis - dea della distruzione e della morte con cui Marpha dovette scontrarsi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La saga dei cavalieri, ep. 1
anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga