Personaggi di Inazuma Eleven GO

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Qui di seguito sono indicati i personaggi di Inazuma Eleven GO, videogioco della serie di Inazuma Eleven, e dell'anime e del manga da esso tratti. Nella versione italiana i nomi dei personaggi sono stati modificati rispetto all'originale, e sono gli stessi delle altre versioni europee.

Indice

Raimon (雷門)[modifica | modifica sorgente]

La squadra protagonista della storia, la quale vince il torneo del Cammino Imperiale. Usano lo schema di gioco 4-4-2 e la loro divisa è diversa da quella della vecchia Raimon: questa volta la maglietta è gialla con delle linee blu sulle maniche, i pantaloncini sono blu e gialli e i calzettoni sono blu.

La squadra compare anche in Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone. In Inazuma Eleven GO: Galaxy, invece, solo Arion, Riccardo e Victor e in seguito Jean-Pierre mantengono un ruolo da protagonista, mentre la squadra intera compare solo due volte (nell'anime negli episodi 19 e 43).

Tattiche Micidiali:

  • Assalto Tuonante (Ultimate Thunder, アルティメットサンダー Arutimetto sandā?):

Tattica Micidiale che richiede l'utilizzo di cinque giocatori: Riccardo (sostituisce Adé), Eugene, Gabriel, Wanli, Victor (sostituisce sia Riccardo che Michael). I primi quattro giocatori si passano la palla che, nel frattempo, accumula energia e potenza. Il quinto giocatore calcia con violenza il pallone che finisce nell'area di rigore avversaria. L'impatto molto violento fa sobbalzare via i difensori avversari, permettendo così agli attaccanti di effettuare tiri.

  • Ali Gemelle (Double Wing, ダブルウィング Daburu wingu?):

Tattica offensiva in cui quattro giocatori precedono il possessore di palla compagno e un altro giocatore. I due si passano la palla mentre l'intera squadra viene circondata da energia gialla e, con grande forza, rompe la difesa avversaria.

  • Passaggi Volanti (Flying Route Pass, フライングルートパス Furaingu rūto pasu?)

Tattica offensiva simile alla tattica Oltre il Cielo dell'Inazuma Japan, con la differenza che i giocatori non saltano tutti insieme.

  • Virtuoso (Kami no Takuto, 神のタクト? lett. "Bacchetta di Dio"):

La famosa tattica micidiale inventata da Riccardo. Egli, proprio come un direttore d'orchestra, dirige la squadra muovendo le mani, da cui partono dei raggi di luce che "comunicano" ai vari giocatori cosa fare. In Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone è usata nella Raimon e nell'El Dorado Team 02, e in Inazuma Eleven GO: Galaxy sarà la tattica della squadra chiamata Inazuma Japan nel gioco e Shinsei Inazuma Japan nell'anime.

Samguk Han[modifica | modifica sorgente]

Samguk Han, nome originale Taichi Sangoku (三国 太一 Sangoku Taichi?), portiere col numero 1 e occasionalmente difensore col numero 17
Doppiato in giapponese da Kensuke Satō e in italiano da Matteo Zanotti
Studente del terzo anno alla Raimon, è il portiere titolare della squadra. Ha i capelli marroni cespugliosi e nonostante dimostri serietà, ha un carattere calmo e gentile. Molto alto, all'inizio non dimostra grandi qualità difensive, ma la sua determinazione è sorprendente. Ritroverà la sua forza di portiere nell'episodio 10. Nell'episodio 20 debutta per pochi minuti come difensore con la maglia numero 17 per lasciare il posto di portiere a Arion per poi tornare in porta dopo che il centrocampista ha perfezionato il suo Spirito Guerriero. Era il capitano della Raimon prima di Riccardo, ma in seguito al torneo Cammino Imperiale dell'anno prima è stato conferito il titolo a quest'ultimo. Nella serie Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone abbandona la squadra per poco tempo (dall'episodio 6 fino al 17), condizionato dal lavaggio del cervello della El Dorado. Usa:

  • Parata Ardente (Burning Catch, バーニングキャッチ Bāningu kyacchi?):

La prima Tecnica Micidiale usata dal portiere della Raimon. Samguk riempie di fiamme la mano destra e, dopo diverse giravolte in aria, scende in picchiata sbattendo la palla al suolo, per poi afferrarla.

  • Barriera Monolitica (Fence of Gaia, フェンス・オブ・ガイア Fensu obu Gaia?):

Tecnica di parata sviluppata nell'episodio 20, durante la finale regionale del Cammino Imperiale. Samguk salta e, dopo diverse capriole in aria, provoca uno sconquasso nel terreno dal quale sbuca violentemente una barriera di speroni di roccia che blocca il pallone e lo respinge via. Gaia nella mitologia greca è la dea della terra.

  • Mani Esperte (Burai Hand, 無頼ハンド Burai hando?, lett. "Mano Inassistita"):

Tecnica sviluppata nel videogioco e nel film Kyūkyoku no kizuna Gryphon. Samguk usa questa tecnica anche nell'episodio 5 della serie Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone. Samguk sbatte con forza le mani, generando due possenti mani rosse e nere, che vanno ad afferrare e bloccare il pallone. Con questa tecnica, Samguk neutralizza lo Zero Magnum della Zero nel film Kyūkyoku no kizuna Gryphon, ma non riesce a neutralizzare i due potenti tiri di Beta durante la sfida contro la Protocollo Omega 2.0 nella serie Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone.

  • Mano di Luce X (God Hand X, ゴッドハンドX Goddo hando ekkusu?):

Samguk la usa in Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone; nell'anime la prima volta è nell'episodio 39, nella versione evoluta Mano di Luce X Potenza 2 (Shin God Hand X, 信ゴッドハンドX Shin goddo hando ekkusu?, lett. "Vera God Hand X"). Samguk incrocia le braccia, scatta in avanti e trasferisce con la mano sinistra energia alla mano destra, creando una mano di luce rossa, e con essa blocca la palla. Durante la partita contro la Zan (nell'anime nell'episodio 41) la evolve nella Zetsu God Hand X (絶ゴッドハンドX Zetsu goddo hando ekkusu?, lett. "God Hand X Assoluta").

  • Spirito Guerriero: Seiei-Hei Pawn B (精鋭兵ポーンB Seiei hei Pōn bī?, lett. "Guerriero d'Élite Pawn B"):

Uno Spirito Guerriero basato sul pedone nero degli scacchi. Samguk lo usa solo in un mondo parallelo nel gioco Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone e sviluppa con esso l'Armatura. La "B" dopo il nome sta per black, "nero" in inglese.

Subaru Honda[modifica | modifica sorgente]

Subaru Honda, nome originale Gōichi Kurumada (車田 剛一 Kurumada Gōichi?), difensore, numero 2
Doppiato in giapponese da Hirofumi Nojima e in italiano da Alessandro Germano
Frequenta il terzo anno alla Raimon con Samguk, Wanli e Doug. È un ragazzo muscoloso dai capelli neri e, esattamente come Tod Ironside, ha un cerotto onnipresente sul suo naso. Ha un carattere duro e deciso e non esita quando deve affrontare un problema. All'inizio, come altri suoi compagni, non vuole giocare per non ribellarsi al Quinto Settore, ma nell'episodio 13 riprende le forze e ritorna se stesso. Nella serie Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone abbandona la squadra per poco tempo (dall'episodio 6 fino al 17), condizionato dal lavaggio del cervello della El Dorado. Le sue tecniche sono:

  • A Tutto Vapore (Dash Train, ダッシュトレイン Dasshu torein?):

La famosa tecnica di difesa riutilizzata da Subaru nell'episodio 13 e poi altre volte. Subaru si accovaccia incrociando le mani, viene avvolto brevemente da una fiamma e dalla sua testa esce vapore simile a quello di un treno a vapore. Dopodiché, si lancia di corsa contro l'avversario, scaraventandolo via e rubandogli quindi la palla.

  • Head Bazooka (ヘッドバズーカ Heddo bazūka?):

Tecnica presente in Inazuma Eleven Strikers 2012 XTreme. Subaru lancia la palla in aria e la tira con un potente colpo di testa. La palla si riempie di energia gialla durante il tiro e lascia una scia del medesimo colore.

Gabriel Garcia[modifica | modifica sorgente]

Gabriel "Gabi" Garcia, nome originale Ranmaru Kirino (霧野 蘭丸 Kirino Ranmaru?), difensore, numero 3
Doppiato in giapponese da Yū Kobayashi e in italiano da Davide Albano (anime) e ? (Inazuma Eleven Strikers)
Studente del secondo anno dall'animo calmo e tranquillo, anche se spesso serio e autoritario, all'apparenza sembrerebbe una ragazza, dato che ha i capelli rosa legati in due codini, ma in realtà è un ragazzo a tutti gli effetti. Anche se non sembra dall'aspetto, è molto tenace e determinato. È molto legato al suo capitano Riccardo, tanto da sostenerlo spesso nei suoi momenti di riflessione. Dopo l'arrivo di Aitor Cazador, i due avranno una breve disputa che però si conclude bene. Anche lui, nella serie Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone abbandona la squadra per poco tempo (dall'episodio 6 fino al 17) condizionato dal lavaggio del cervello della El Dorado. Nell'episodio 21 della stessa serie, Gabriel evoca per la prima volta il suo Spirito Guerriero. Nel gioco Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone e nel film Gekijōban Inazuma Eleven GO vs Danball senki W si unisce alla Shinsei Inazuma Japan. In Inazuma Eleven GO: Galaxy diventa il capitano della Raimon dopo che Arion, Riccardo e Victor entrano nella Earth Eleven. Usa:

  • Cinta di Nebbia (The Mist, ザ・ミスト Za misuto?):

Tecnica di difesa utilizzata per la prima volta nello scontro contro la Royal Academy. Gabriel genera una nebbia intensa e mentre l'avversario è disorientato lui gli ruba la palla.

  • Melody Wave (メロディウェイブ Merodi weibu?):

Gabriel lancia la palla, quest'ultima rotea molto velocemente e lascia note musicali che stordiscono l'avversario. Gabriel la usa solo nel gioco.

  • Nebbia Avvolgente (Deep Mist, ディープミスト Dīpu misuto?):

Una versione più potente della Cinta di Nebbia con la differenza che è più fitta e che Gabriel ruba la palla in maniera dirompente. Gabriel sviluppa questa tecnica nel gioco, nel film Kyūkyoku no kizuna Gryphon e nell'episodio 6 della serie Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone.

  • Spirito Guerriero: Valchiria Portabandiera Brunilde (Senkishi Brunhild, 戦旗士ブリュンヒルデ Senkishi Buryunhirudo?, lett. "Guerriera dello Stendardo Brunhild"):

Spirito Guerriero sviluppato nell'episodio 21 della serie Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone. Gabriel evoca una guerriera armata di scudo e una lancia con una bandiera. Gabriel, nella partita contro la Garu, sviluppa con essa l'Armatura. Brunilde, nella mitologia norrena, è una delle Valchirie.

  • Valkyrie Flag (ヴァルキリーフラッグ Varukirī furaggu?):

Tecnica con lo Spirito Guerriero usata solo nel gioco: Valchiria Portabandiera Brunilde sbatte la sua bandiera creando un vento e in seguito con essa colpisce il terreno facendo sbucare un montagna che sbalza via l'avversario permettendo a Gabriel di prendere la palla.

  • Mixi Max:

Compare nella serie Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone. Gabriel fonde la sua aura con quella di Giovanna d'Arco. I capelli di Gabriel diventano biondi, i suoi codini più lunghi e i suoi occhi verdi, ed indossa gli occhiali.

  • La Flamme (ラ・フラム Ra furamu?):

Tecnica che Gabriel usa dopo aver fuso la sua aura con quella di Giovanna d'Arco, usata per la prima volta nell'episodio 24 della serie Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone. Gabriel salta e rotea su se stesso generando dei vortici di fiamme che spazzano via l'avversario. Questa tecnica può essere usata anche per bloccare i tiri. Il nome significa "la fiamma" in francese ed è la prima tecnica ad avere un nome in una lingua diversa dal giapponese e dall'inglese; nella versione italiana è stato mantenuto il suo nome originale.

Wanli ChangCheng[modifica | modifica sorgente]

Wanli ChangCheng, nome originale Daichi Amagi (天城 大地 Amagi Daichi?), difensore, numero 4
Doppiato in giapponese da Tōru Nara e Nanae Katō (voce da bambino) e in italiano da Marco Benedetti
Ha capelli lunghi viola e, non si sa perché, indossa degli occhialini sul mento. È molto grosso e imponente. È inoltre un colosso nella zona difensiva, anche se spesso viene dribblato facilmente. All'inizio, come altri suoi compagni, non vuole giocare per non ribellarsi al Quinto Settore, ma nell'episodio 13 riprende le forze e ritorna se stesso. Frequenta il terzo anno alla Raimon ed è in classe con Samguk, Subaru e Doug. Ha un amico d'infanzia, Harrold Houdini, che gioca nell'Istituto Miraggio, squadra che affronta la Raimon nei quarti di finale del Cammino Imperiale. Nella serie Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone abbandona la squadra per poco tempo (dall'episodio 6 fino al 17), condizionato dal lavaggio del cervello della El Dorado. Le sue tecniche sono:

  • Grande Muraglia (Viva! Banri no Chūjō, ビバ!万里の長城 Biba! Banri no Chūjō?, lett. "Viva! La Grande Muraglia Cinese"):

La tecnica di Wanli riutilizzata per la prima volta durante la sfida contro il Collegio Fiducia Incrollabile nell'episodio 13. Wanli dà un potente pugno al terreno, facendo innalzare un enorme muraglia con delle torri, che circonda l'avversario e gli impedisce di proseguire. Può essere anche usata per fermare tiri.

  • Muraglia di Atlantide (Atlantis Wall, アトランティスウォール Atorantisu wōru?):

Wanli sviluppa questa tecnica per fermare il Tiro Fantasma di Harrold Houdini nell'episodio 35. Wanli evoca un enorme tempio che esce dall'acqua e, portando le mani avanti, genera uno scudo azzurro coperto di strani simboli che blocca il tiro o l'avversario. Nell'episodio 42 della serie Chrono Stone, durante la partita contro la Giru, la evolve al livello G2.

Jean-Pierre Lapin[modifica | modifica sorgente]

Jean-Pierre "J.P." Lapin, nome originale Shinsuke Nishizono (西園 信助 Nishizono Shinsuke?), difensore col numero 5 e portiere col numero 20
Doppiato in giapponese da Haruka Tomatsu e in italiano da Renata Bertolas (anime) e ? (Inazuma Eleven Strikers)
Studente del primo anno alla Raimon, è il migliore amico di Arion. È basso di statura, ha i capelli marroni che ricordano vagamente le orecchie di un coniglio (il suo cognome europeo significa infatti "coniglio" in francese) e porta una fascia celeste. È un tipetto simpatico, allegro, determinato e affronta tutto senza preoccuparsi delle conseguenze. Lo si vede sempre in coppia con Arion, con il quale sembra essere davvero in sintonia. Nell'episodio 35 Jean-Pierre, come Arion, gioca da portiere con la maglia numero 20. Compare anche nella serie Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone come uno dei giocatori non condizionati dalla El Dorado. Nell'episodio 31 della stessa serie si scopre che è un grande appassionato di dinosauri. Nel gioco Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone e nel film Gekijōban Inazuma Eleven GO vs Danball senki W si unisce alla Shinsei Inazuma Japan come portiere col numero 20. In Inazuma Eleven GO: Galaxy si unisce alla Earth Eleven, dopo essere entrato di nascosto sul treno quando questa squadra è partita per lo spazio, ed entra poi a far parte della Galaxy Eleven. Usa:

  • Spirito Guerriero: Atlante Difensore della Terra (Goseishin Titanias, 護星神タイタニアス Goseishin Taitaniasu?, lett. "Dio Difensore Planetario Titanias"):

Jean-Pierre sviluppa questo Spirito Guerriero nel videogioco e nell'episodio 37 dell'anime, anche se viene ufficialmente mostrato nell'episodio 38. Jean-Pierre materializza alle sue spalle un gigante di colore giallo e blu, dalla corporatura molto robusta. La sua caratteristica principale è la sua grande resistenza, il che permette a Jean-Pierre di rendere la porta della Raimon pressoché inviolabile. Sviluppa inoltre l'Armatura del suo Spirito Guerriero nella serie Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone.

  • Mano del Colosso (Majin the Hand, マジン・ザ・ハンド Majin za hando?, lett. "Mano del diavolo"):

La medesima tecnica da portiere usata da Mark Evans ma con la differenza che Jean-Pierre usa la potenza del suo Spirito Guerriero, il che rende questa tecnica un "muro" difficile da perforare. Infatti, con questa tecnica potenziata, Jean-Pierre riesce a bloccare senza la minima esitazione la potente tecnica Bagliore Solare di Sol Daystar. Nell'episodio 38 nella versione italiana Jean-Pierre chiama la tecnica Mano Irremovibile.

  • Capriola Acrobatica (Buttobi Jump, ぶっとびジャンプ Buttobi janpu?, lett. "Salto a Tutta Velocità"):

Jean-Pierre sviluppa questa tecnica nell'episodio 14. Essa è una tecnica di tiro, ma può essere usata anche come tecnica difensiva. Jean-Pierre alza la palla e salta fino a raggiungerla, colpendola con entrambi i piedi e generando un tiro ultra-luminoso, o semplicemente respingendola via per evitare attacchi avversari.

  • Balzo Boom (Kattobi Defense, かっとびディフェンス Kattobi difensu?, lett. "Difesa Aerea"):

Tecnica di difesa usata in coppia con Aitor. Jean-Pierre salta e quando scende Aitor lo fa saltare in avanti con le sue gambe, permettendogli così di intercettare la palla. È usata anche per bloccare i tiri. Originariamente la tecnica doveva essere eseguita da Arion e Jean-Pierre.

  • Guizzi Aerei (Sky Walk, スカイウォーク Sukai wōku?):

Tecnica di dribbling usata contro l'Istituto Galattico. Jean-Pierre esegue balzi molto alti, mantenendo costantemente il possesso del pallone, e così dribbla l'avversario.

  • Parata Volante (Buttobi Punch, ぶっとびパンチ Buttobi panchi?, lett. "Pugno a Tutta Velocità"):

Tecnica di parata usata nell'episodio 23 di Inazuma Eleven GO: Chrono Stone. Jean-Pierre si allontana dalla porta per poi respingere di pugno il tiro in tuffo. È simile al Pugno di Fuoco di Mark Evans nei movimenti.

  • Mixi Max:

Nell'episodio 25 della serie Inazuma Eleven GO: Chrono Stone, Jean-Pierre fonde la sua aura con quella di Liu Bei. I suoi capelli diventano più cespugliosi e di colore blu e indossa una fascia bianca a righe. Jean-Pierre riesce in questo modo a bloccare i tiri con l'ausilio delle sue sole mani. Con questa fusione ha sviluppato la tecnica Inno dei Tre Regni.

  • Inno dei Tre Regni (Taikoku Ōka, 大国謳歌? lett. "Elogio della Grande Nazione"):

Tecnica usata con l'aura di Liu Bei, apparsa prima nel gioco Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone e nel film Gekijōban Inazuma Eleven GO vs Danball senki W, poi nell'episodio 34 della serie Inazuma Eleven GO: Chrono Stone. Jean-Pierre, con un gesto della mano sinistra, crea un'ambientazione simile ai dipinti dell'antica Cina. Dopodiché salta da una montagna e, dietro di lui, appare una gigantesca mano di roccia. A questo punto, Jean-Pierre blocca la palla con la mano destra. Nella partita contro la The Lagoon dell'episodio 49 Jean-Pierre evolve la tecnica nel Taikoku Ōka Kai ("Elogio della Grande Nazione Evoluzione") e nel Shin Taikoku Ōka ("Vero Elogio della Grande Nazione").

  • Ginga Rocket (ぎんがロケット Ginga roketto?, lett. "Razzo Galattico"):

Tecnica di parata usata nell'episodio 38 della serie Inazuma Eleven GO: Galaxy, nella sfida contro la Faram Dite. Jean-Pierre decolla come un razzo con la palla sopra la testa, creando un'esplosione di energia, e vola in aria raggiungendo lo spazio; dopo essersi fermato, respinge la palla con una testata.

Adé Kébé[modifica | modifica sorgente]

Adé Kébé, nome originale Kaiji Hamano (浜野 海士 Hamano Kaiji?), centrocampista e all'occorrenza difensore, numero 6
Doppiato in giapponese da Jun Konno e in italiano da Stefano Pozzi
Studente del secondo anno alla Raimon, indossa occhiali da surfista e i suoi capelli neri sembrano onde in movimento. È un tipo solare e disponibile e si muove con velocità e determinazione in campo anche se sembra essere un po' impacciato. All'inizio, come altri suoi compagni, non vuole giocare per non ribellarsi al Quinto Settore, ma nell'episodio 13 riprende le forze e ritorna se stesso. Lo si vede spesso in coppia con Eugene, con il quale sembra essere molto in sintonia. Il suo hobby è la pesca; infatti frequenta abitudinariamente un centro di pesca dilettantistico con Eugene. Nella serie Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone abbandona la squadra per poco tempo (dall'episodio 6 fino al 17), condizionato dal lavaggio del cervello della El Dorado. Le sue tecniche sono:

  • Turbine d'Acqua (Naminori Piero, なみのリピエロ? lett. "Clown Surfista"):

Una tecnica di dribbling di Adé, che riutilizza contro il Collegio Fiducia Incrollabile nell'episodio 13. Adé colpisce con la pianta del piede il pallone, e sotto di esso si genera un vortice d'acqua, con il quale Adé riesce ad evitare l'avversario e a proseguire con la palla al piede.

  • Killer Whale (キラーホエール Kirā hoēru?):

Tecnica che appare in Inazuma Eleven Strikers 2012 XTreme. L'avversario si trova sull'acqua e viene circondato da un'orca assassina, poi Adé appare dall'acqua e, inseguito dall'orca, ruba la palla con una potente scivolata.

Eugene Peabody[modifica | modifica sorgente]

Eugene Peabody, nome originale Tsurumasa Hayami (速水 鶴正 Hayami Tsurumasa?), centrocampista e all'occorrenza difensore, numero 7
Doppiato in giapponese da Hiroyuki Yoshino e in italiano da Simone Lupinacci
Studente del secondo anno alla Raimon, indossa due occhiali rotondi ed ha i capelli rosso scuro con due ciocche verso l'alto. È un centrocampista dalla personalità molto schiva e pessimista ed è molto magro. Si dice che sia il giocatore più veloce della Raimon. All'inizio, come altri suoi compagni, non vuole giocare per non ribellarsi al Quinto Settore, ma nell'episodio 13 riprende le forze e ritorna se stesso. Lo si vede spesso in coppia con Adé, con il quale sembra essere molto in sintonia. Nel corso dell'episodio 19, Eugene entra in una crisi, dovuta al fatto che il calcio sembra diventato un motivo di guerra; nonostante tutto, nell'episodio 20, grazie alla determinazione di tutti i suoi compagni di squadra ed in particolare di Arion, Eugene ritorna in sé e ricomincia a giocare in totale sintonia coi suoi compagni. Nel corso del Cammino Imperiale gioca solo i trentaduesimi e i sedicesimi di finale, per lasciare il posto al nuovo entrato Ryoma. Gioca anche in finale per ricoprire l'assenza a centrocampo di Riccardo. Nella serie Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone abbandona la squadra per poco tempo (dall'episodio 6 fino al 17), condizionato dal lavaggio del cervello della El Dorado. La sua tecnica è il:

  • Super-scatto (Zeroyon, ゼロヨン? lett. "Zeroquattro"):

Tecnica di dribbling sviluppata nell'episodio 20. Eugene pianta il piede per terra e crea una "pedana" di lancio come quelle degli atleti, quindi con uno scatto supera l'avversario con la palla al piede. La tecnica è stata utilizzata da Eugene in un solo episodio.

Arion Sherwind[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Arion Sherwind.

Arion Sherwind, nome originale Tenma Matsukaze (松風 天馬 Matsukaze Tenma?), centrocampista, prima numero 18, poi numero 8 e occasionalmente portiere col numero 18, diventa capitano
Doppiato in giapponese da Yuka Terasaki e in italiano da Andrea Oldani (anime) ed Emanuela Pacotto (Inazuma Eleven Strikers)
È il protagonista assoluto della serie Inazuma Eleven GO. Ha i capelli marroni e grandi occhi blu. Vive in casa con Silvia Woods (Aki Kino), che si scoprirà essere una sua parente. Si iscrive alla Raimon con l'intento di conoscere nuovi amici e di divertirsi, ed è proprio qui che comincia la sua avventura facendo la conoscenza della professoressa Celia Hills. Da lì in poi comincerà la sua avventura, entrando in campo con la maglia numero 18 nella partita tra la Raimon e i Cavalieri Oscuri al posto di Doug MacArthur. Ed è proprio lì che dimostra ammirazione nei confronti del capitano Riccardo Di Rigo e determinazione nel suo gioco. Diventa ben presto grande amico di Jean-Pierre Lapin. Ha un cane bianco con una macchia nera sull'occhio destro, Spotter (nome originale Sasuke, サスケ?), suo amico inseparabile. Quando era bambino, vide un cagnolino intrappolato, che era proprio Spotter, e cercò di liberarlo, ma mentre lo salvava inciampò e una trave di legno rischiò di travolgerlo, ma un ragazzo misterioso con un pallone lo salvò dall'incidente. Quel ragazzo era Axel Blaze (Shūya Gōenji), mentre si trovava ad Okinawa. Nell'episodio 20 si vede Arion giocare come portiere con la maglia numero 18 per pochi minuti. Inoltre, nello stesso episodio Arion completa il suo Spirito Guerriero. Arion sarà, inoltre, il capitano della Raimon nella finale del torneo Cammino Imperiale a causa di un'operazione del piede di Riccardo. Arion è il protagonista anche di Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone. Nel gioco Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone e nel film Gekijōban Inazuma Eleven GO vs Danball senki W diventa il capitano della Shinsei Inazuma Japan. In Inazuma Eleven GO: Galaxy diventa il capitano della squadra chiamata nel gioco Inazuma Japan e nell'anime Shinsei Inazuma Japan, anche se non ha nulla a che fare con l'omonima squadra di Chrono Stone. In Galaxy diventa capitano anche della Earth Eleven. Kaze (?) significa "vento".

Riccardo Di Rigo[modifica | modifica sorgente]

Riccardo Di Rigo, nome originale Takuto Shindō (神童 拓人 Shindō Takuto?), primo capitano e centrocampista, numero 9
Doppiato in giapponese da Mitsuki Saiga e in italiano da Massimo Di Benedetto (anime) e ? (Inazuma Eleven Strikers)
Altro protagonista della serie, ha i capelli lunghi grigio scuro e gli occhi marroni ed è un personaggio dalla personalità complessa. Frequenta il secondo anno alla Raimon con Gabriel, ama la musica e suona il pianoforte. È una persona seria e determinata, ma spesso insicura nelle decisioni, tanto che si fa spesso consigliare da Gabriel. Sa perfettamente che Arion lo ammira, ma fa di tutto per non essere stimato un giocatore così formidabile. Il suo scontro con Victor Blade sarà inevitabile. È messo in corrispondenza con la musica, poiché è visto come il direttore d'orchestra della squadra. Rosie, una delle manager della Raimon, ha una cotta per lui anche se egli la ignora del tutto. Nella finale del Cammino Imperiale cederà ad Arion il posto di capitano poiché si trova all'ospedale per un'operazione al piede. Compare anche nella serie Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone come uno dei giocatori non condizionati dalla El Dorado. Nel gioco Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone e nel film Gekijōban Inazuma Eleven GO vs Danball senki W si unisce alla Shinsei Inazuma Japan. In Inazuma Eleven GO: Galaxy entra a far parte della squadra chiamata nel gioco Inazuma Japan e nell'anime Shinsei Inazuma Japan, anche se non ha nulla a che fare con l'omonima squadra di Chrono Stone. Nella serie Galaxy si unisce anche alla Earth Eleven. Usa:

  • Spirito Guerriero: Direttore d'Orchestra (Sōsha Maestro, 奏者マエストロ Sōsha maesutoro?, lett. "Strumentista Maestro"):

Riccardo materializza alle sue spalle un "direttore d'orchestra" di luce con quattro braccia. Sviluppa inoltre l'Armatura del suo Spirito Guerriero nella serie Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone.

  • Spirito Guerriero: Spirito degli Animali Grifo (Matei Gryphon, 魔帝グリフォン Matei Gurifon?, lett. "Imperatore Demoniaco Gryphon"):

Lo Spirito Guerriero risultato dalla fusione tra il Super Pegaso Alato, il Maestro Spadaccino Lancelot e il Direttore d'Orchestra. Arion, Victor e Riccardo uniscono i loro Spiriti Guerrieri e danno vita ad un demone splendente di luce dorata, simile ad un grifone, e contornato di energia bruciante immensa. Compare nel videogioco e nel film Kyūkyoku no kizuna Gryphon, e nella serie televisiva appare nella semifinale del torneo Cammino Imperiale. Nel gioco Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone questo Spirito Guerriero può essere formato anche con il Majin Pegasus Arc R, il Maestro Spadaccino Lancelot e il Direttore d'Orchestra.

  • Sword of Fire (ソード・オブ・ファイア Sōdo obu faia?):

Tecnica di tiro con lo Spirito Guerriero fusione Spirito degli Animali Grifo, appare solo nel gioco e nel film Kyūkyoku no kizuna Gryphon. Nel gioco è usata solo da Arion, nel film è usata da Arion, Riccardo e Victor. Arion, Riccardo, Victor e lo Spirito degli Animali Grifo si caricano di grande potenza, poi lo Spirito Guerriero sfodera una grande spada infuocata, e i tre tirano; il tiro viene potenziato dalla spada dello Spirito degli Animali Grifo, generando una fiammata colossale.

  • Tiro Sonoro (Fortissimo, フォルテシモ Foruteshimo?):

Tiro micidiale di Riccardo. Il pallone viene avvolto da cerchi concentrici viola e con delle note musicali; dopodiché Riccardo tira il pallone che finisce dritto in rete accompagnato dalle note. Il nome giapponese è un termine musicale che indica l'intensità della melodia suonata, il Fortissimo appunto.

  • Toccata e Fuga (Presto Turn, プレストターン Puresuto tān?):

Tecnica di dribbling. Riccardo fa dei palleggi sulle ginocchia e, mentre l'avversario non se lo aspetta, Riccardo esegue uno scatto fulmineo e lo dribbla. Viene usata anche da Sam nell'episodio 35. Nell'episodio 7 della serie Inazuma Eleven GO: Galaxy, nella partita contro i Big Waves, Riccardo userà il Presto Turn V2. Il termine Presto nel nome giapponese indica un ritmo musicale abbastanza sostenuto e veloce, il "Presto".

  • Armonia Atomica (Harmonics, ハーモニクス Hāmonikusu?):

La più potente tecnica di tiro di Riccardo in Inazuma Eleven GO. Per usarla Riccardo necessita dell'aiuto del suo Spirito Guerriero. Lo Spirito Guerriero di Riccardo fa risplendere la palla di una luce armoniosa somigliante all'acqua. Ad un certo punto, lo Spirito Guerriero lascia cadere la palla e, dopo un rimbalzo, Riccardo la scaraventa in porta. L'unico portiere che è riuscito a pararlo è Kadabra dell'Istituto Galattico. Nell'episodio 11, nella versione italiana, Riccardo chiama la tecnica Movimenti Armonici.

  • Joker Rains (ジョーカーレインズ Jōkā reinzu?):

Tecnica di tiro combinata con Victor. Riccardo e Victor saltano e sferzano diverse volte coi piedi il pallone, che accumula grande potenza. A questo punto i due colpiscono il pallone con la suola del piede ed esso schizza in porta carico di elettricità nera. I due la sviluppano nel gioco e nel film Kyūkyoku no kizuna Gryphon.

  • Evolution (エボリューション Eboryūshon?):

Tecnica combinata con Arion e Victor, è l'unione delle tecniche Joker Rains e Furia del Vento. Arion, Riccardo e Victor corrono formando una V. Riccardo e Victor saltano e colpiscono il pallone con il tallone (Joker Rains), e Arion colpisce la palla a sua volta (Furia del Vento), scaraventandola in porta con grande potenza e violenza. Compare nel gioco e nel film Kyūkyoku no kizuna Gryphon.

  • Inno di Atena (Olympus Harmony,オリンパスハーモニー Orinpasu hāmonī?):

Tecnica usata da Riccardo nel gioco Inazuma Eleven GO e nell'episodio 8 della serie Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone. Un tempio greco appare dietro Riccardo; l'avversario è distratto da tale tempio e Riccardo lo evita con facilità.

  • Mixi Max:

Nella serie Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone Riccardo fonde la sua aura con quella di Nobunaga Oda. I suoi capelli diventano marroni, gli appare un codino sulla testa e gli occhi gli diventano rossi. Con questa fusione ha sviluppato la tecnica Impulso Effimero.

  • Impulso Effimero (Setsuna Boost, 刹那ブースト Setsuna būsuto?, lett. "Spinta del Momento"):

Tecnica presente in Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone e usata da Riccardo dopo essersi unito con l'aura di Nobunaga. Riccardo calcia la palla in avanti recuperandola con uno scatto fulmineo e rilanciandola in avanti tre volte e, dopo un violento tiro, quest'ultima lascia una scia bianca e azzurra. Il tiro è così potente che neanche lo Spirito Guerriero di Beta nella modalità Armatura riesce a respingerlo.

  • Soul: Kujaku (クジャク? lett. "Pavone"):

Usata in Inazuma Eleven GO: Galaxy. Riccardo si trasforma in un pavone blu dalle ali marrone chiaro con tre parti blu, nere e arancioni. Appare per la prima volta nell'episodio 31, durante la sfida contro la Gurdon Eleven.

  • Soul Strike:

Tecnica di dribbling. Riccardo mostra all'avversario la sua coda, la quale si illumina e lo abbaglia, permettendo a Riccardo di superarlo.

  • Einsatz (アインザッツ Ainzattsu?):

Tecnica di difesa usata in Inazuma Eleven GO: Galaxy (nell'anime per la prima volta nell'episodio 3). Riccardo scatta in avanti rubando la palla all'avversario, creando così un pentagramma con una chiave di violino che emette una melodia di musica classica. Può essere usata anche per fermare i tiri. Einsatz è una parola tedesca che significa "entrata", usata come termine musicale; è la prima tecnica della serie ad avere un nome in lingua tedesca.

  • Diffuse Chord (ディフューズコード Difyūzu kōdo?):

Tecnica di dribbling usata solo nel gioco di Inazuma Eleven GO: Galaxy. Riccardo crea un pentagramma e delle note musicali che si mettono sul pentagramma facendolo illuminare; quindi Riccardo colpisce la palla creando un'onda musicale che sbalza via l'avversario.

  • The Earth Infinity (ジ・アース∞(インフィニティ) Ji āsu infiniti?):

Tecnica di tiro usata in Inazuma Eleven GO: Galaxy in combinazione con Arion e Victor, nell'episodio 43, durante la sfida contro la Ixal Fleet. È l'evoluzione della tecnica Energia della Terra. La palla si carica di energia e Arion, Riccardo e Victor saltano con la palla; quest'ultima poi si ferma e intorno ad essa si forma una sfera di energia che continua ad accumulare energia; quindi i tre colpiscono la palla, che si dirige in porta insieme ad un potentissimo raggio d'energia.

Victor Blade[modifica | modifica sorgente]

Victor Blade

Victor Blade, nome originale Kyōsuke Tsurugi (剣城 京介 Tsurugi Kyōsuke?), attaccante e capitano dei Cavalieri Oscuri, poi attaccante della Raimon, numero 10, inizialmente un Imperiale
Doppiato in giapponese da Takashi Ōhara e in italiano da Davide Garbolino (anime) e ? (Inazuma Eleven Strikers)
Terzo protagonista della serie, ha i capelli blu scuro alzati con una coda di cavallo e gli occhi arancioni. Inizialmente Victor sembra essere il vero e proprio antagonista della serie, visto il suo essere arrogante e altezzoso e per il fatto che ha letteralmente sbaragliato senza alcun apparente motivo la seconda squadra della Raimon, essendo solo uno studente del primo anno. Difatti, egli rivela di essere un inviato del Quinto Settore, un Imperiale. Entra subito in contrasto con il capitano della Raimon Riccardo Di Rigo, sfidandolo in una partita con la squadra dei Cavalieri Oscuri che s'interrompe sul punteggio di 13-0 per questi ultimi. Nonostante il suo carattere, Mark è profondamente convinto che Victor sia una persona positiva e un ottimo giocatore. Nell'episodio 11 si scopre che suo fratello è rimasto gravemente infortunato agli arti inferiori per causa sua, quando erano bambini. Nello stesso episodio entra a far parte ufficialmente della Raimon, succedendo a Doug (che aveva in precedenza abbandonato la squadra). Victor, all'inizio, non si dimostra un giocatore fedele ai sui compagni, ma in seguito, grazie a Arion e al fratello, capirà che è la Raimon la squadra con cui deve giocare. Infatti, pur mantenendo il suo carattere schivo e solitario, Victor cambia nel profondo del suo animo, dimostrando amicizia verso Arion e il resto dei suoi compagni. Compare anche nella serie Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone come uno dei giocatori non condizionati dalla El Dorado. Nel gioco Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone e nel film Gekijōban Inazuma Eleven GO vs Danball senki W si unisce alla Shinsei Inazuma Japan. In Inazuma Eleven GO: Galaxy, entra a far parte della squadra chiamata nel gioco Inazuma Japan e nell'anime Shinsei Inazuma Japan, anche se non ha nulla a che fare con l'omonima squadra di Chrono Stone. Nella serie Galaxy si unisce anche alla Earth Eleven e poi diventa il capitano della Faram Dite. Usa:

  • Stoccata Micidiale (Death Sword, デスソード Desu sōdo?):

La prima tecnica usata da Victor Blade. Egli "infilza" la palla con la punta della scarpa, e poi la scaraventa in porta mentre la palla accumula energia oscura. La tecnica viene usata da Victor fino all'episodio 12, quando viene neutralizzata dal portiere del Collegio Fiducia Incrollabile, Nirvana.

  • Spirito Guerriero: Maestro Spadaccino Lancelot (Kensei Lancelot, 剣聖ランスロット Kensei Ransurotto?):

Victor materializza sulle sue spalle un "cavaliere" con spada e scudo avvolto nell'ombra. Sviluppa inoltre l'Armatura del suo Spirito Guerriero nella serie Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone. Il suo nome ricorda il Cavaliere della Tavola Rotonda Lancillotto.

  • Angelo Perduto (Lost Angel, ロストエンジェル Rosuto enjeru?):

Tecnica di tiro, che per essere eseguita necessita l'aiuto dello Spirito Guerriero. Victor salta colpendo il pallone e avvolgendolo di energia buia, poi il suo Spirito Guerriero potenzia il tiro grazie alla sua enorme spada. Si riconferma essere la tecnica più forte di Victor. L'unico portiere riuscito a parare questo tiro è stato Quentin Cinquedea della Dragon Link.

  • Spirito Guerriero: Spirito degli Animali Grifo (Matei Gryphon, 魔帝グリフォン Matei Gurifon?, lett. "Imperatore Demoniaco Gryphon"):

Lo Spirito Guerriero risultato dalla fusione tra il Super Pegaso Alato, il Maestro Spadaccino Lancelot e il Direttore d'Orchestra. Arion, Victor e Riccardo uniscono i loro Spiriti Guerrieri e danno vita ad un demone splendente di luce dorata, simile ad un grifone, e contornato di energia bruciante immensa. Compare nel videogioco e nel film Kyūkyoku no kizuna Gryphon, e nella serie televisiva appare nella semifinale del torneo Cammino Imperiale. Nel gioco Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone questo Spirito Guerriero può essere formato anche con il Majin Pegasus Arc R, il Maestro Spadaccino Lancelot e il Direttore d'Orchestra.

  • Sword of Fire (ソード・オブ・ファイア Sōdo obu faia?):

Tecnica di tiro con lo Spirito Guerriero fusione Spirito degli Animali Grifo, appare solo nel gioco e nel film Kyūkyoku no kizuna Gryphon. Nel gioco è usata solo da Arion, nel film è usata da Arion, Riccardo e Victor. Arion, Riccardo, Victor e il Spirito degli Animali Grifo si caricano di grande potenza, poi lo Spirito Guerriero sfodera una grande spada infuocata, e i tre tirano; il tiro viene potenziato dalla spada del Spirito degli Animali Grifo, generando una fiammata colossale.

  • Rovesciata Micidiale (Death Drop, デスドロップ Desu doroppu?):

Tecnica usata per la prima volta nella partita contro la Royal Academy. Victor fa ruotare la palla ad alta velocità sotto la gamba sinistra e poi la alza con violenza col tacco. Mentre la palla è in aria e brilla di elettricità rossa e nera, Victor la colpisce in rovesciata con il piede destro, scaraventandola in porta con enorme potenza. È una delle tecniche di attacco più forti di Victor. Nella finale contro la Dragon Link la evolve nella Rovesciata Micidiale L3 (Death Drop G3).

  • Tornado di Fuoco Doppia Direzione (Fire Tornado Double Drive, ファイアトルネードDD(ダブルドライブ) Faia torunēdo daburu doraibu?):

Tecnica di tiro che Arion sviluppa in coppia con Victor, nel corso della finale del torneo Cammino Imperiale. Arion e Victor saltano in contemporanea, e vengono avvolti da un turbine di fuoco. Quando i due raggiungono il pallone, le fiamme vengono incanalate nei piedi dei due, e dopo ciò Victor e Arion calciano contemporaneamente, facendo così incanalare le fiamme nel pallone, che schizza in porta con immane potenza e violenza. La tecnica viene suggerita da Victor, che consiglia a Arion di unire assieme a lui il Tornado di Fuoco originale, cioè calciato col piede sinistro, con una tecnica complementare, ma usata col piede destro. Nel film Inazuma Eleven - Chō jigen dream match la tecnica è usata anche in combinazione con Axel Blaze, il quale come Arion calcia col piede sinistro.

  • Joker Rains (ジョーカーレインズ Jōkā reinzu?):

Tecnica di tiro combinata con Riccardo. Riccardo e Victor saltano e sferzano diverse volte coi piedi il pallone, che accumula grande potenza. A questo punto i due colpiscono il pallone con la suola del piede ed esso schizza in porta carico di elettricità nera. I due la sviluppano nel gioco e nel film Kyūkyoku no kizuna Gryphon.

  • Evolution (エボリューション Eboryūshon?):

Tecnica combinata con Riccardo e Arion, è l'unione delle tecniche Joker Rains e Furia del Vento. Arion, Riccardo e Victor corrono formando una V. Riccardo e Victor saltano e colpiscono il pallone con il tallone (Joker Rains), e Arion colpisce la palla a sua volta (Furia del Vento), scaraventandola in porta con grande potenza e violenza. Compare nel gioco e nel film Kyūkyoku no kizuna Gryphon.

  • Tiro Portentoso (Devil Burst, デビルバースト Debiru bāsuto?):

Tecnica di tiro che appare nel videogioco, nel film Kyūkyoku no kizuna Gryphon e nell'episodio 28 della serie Chrono Stone. A Victor spuntano due ali di energia oscura dalla schiena, grazie alle quali salta fino a raggiungere il pallone. Poi le ali vengono incanalate nel piede di Victor, che colpisce il pallone scaraventandolo in porta.

  • Fire Tornado Triple Crusher (ファイアトルネードTC(トリプルクラッシャー) Faia torunēdo toripuru kurasshā?):

Tecnica comparsa nel gioco Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone e nel film Gekijōban Inazuma Eleven GO vs Danball senki W. Usata in combinazione con Arion e Goldie, è un'evoluzione del Tornado di Fuoco Doppia Direzione. Arion e Victor saltano come nel Tornado di Fuoco Doppia Direzione e vengono avvolti da turbine di fuoco; Goldie salta ruotando intorno alla palla, illuminandola e spedendola fra Arion e Victor; infine, i tre la colpiscono contemporaneamente, Arion col piede sinistro, Victor col piede destro e Goldie con le suole dei piedi, quindi la palla schizza in porta con immane potenza e violenza.

  • Great Blaster (グレイトブラスター Gureito burasutā?):

Usata in combinazione con Bailong nel gioco Inazuma Eleven GO Strikers 2013. Bailong e Victor spostano all'indietro rispettivamente il braccio destro e il braccio sinistro. A questo comando la palla si alza in aria e accumula contemporaneamente luce bianca e blu. Bailong e Victor calciano a mezz'aria il pallone rispettivamente col piede sinistro e col piede destro, e la palla si dirige in porta contornata di strisce di fuoco lucenti.

  • Mixi Max:

Nella serie Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone Victor fonde la sua aura con quella di Soji Okita. I suoi capelli diventano più lunghi e viola ed anche i suoi occhi diventano viola, mentre il colore della pelle diventa più scuro; inoltre, diventa molto più veloce. Con questa fusione ha sviluppato la tecnica Katana Crisantemo.

  • Katana Crisantemo (Kiku Ichimonji, 菊一文字? lett. "Linea Diretta del Crisantemo"):

Tecnica usata con l'aura di Soji Okita. Dopo aver aspettato che la palla abbia rimbalzato, Victor scatta verso di essa per poi calciarla con un movimento rapido. A questo punto, la palla assume la forma di un crisantemo giallo/dorato, da cui il nome della tecnica, per poi andare verso la porta con una scia bianca e arancione a forma di punta di spada.

  • Soul: Ookami (オオカミ? lett. "Lupo"):

Usata in Inazuma Eleven GO: Galaxy. Victor si trasforma in un lupo nero. Appare per la prima volta nell'episodio 39, quando Victor è il capitano della Faram Dite, durante la sfida contro la Earth Eleven.

  • Soul Strike:

Tecnica di tiro. Victor salta e ruota intorno alla palla, diventando una ruota blu scura e viola, e spedisce la palla in porta.

  • Bicycle Sword (バイシクルソード Baishikuru sōdo?):

Tecnica di tiro apparsa per la prima volta nell'episodio 6 della serie Inazuma Eleven GO: Galaxy. Victor salta e colpisce la palla in rovesciata, caricandola di energia oscura e spedendola in porta con potenza dopo essersi voltato.

  • Black Dawn (ブラックドーン Burakku dōn?):

Tecnica di tiro usata in Inazuma Eleven Go: Galaxy in combinazione con Hayato Matatagi nell'episodio 41, durante la sfida contro la Ixal Fleet. Hayato calcia indietro la palla a Victor, il quale la tira in avanti; la palla viene avvolta da energia oscura, mentre Hayato corre velocemente per raggiungerla. Dopodiché, essa curva verso l'alto e Hayato salta e tira; la palla viene avvolta da un'aura simile ad un'eclissi solare e si dirige in porta.

  • The Earth Infinity (ジ・アース∞(インフィニティ) Ji āsu infiniti?):

Tecnica di tiro usata in Inazuma Eleven GO: Galaxy in combinazione con Arion e Riccardo, nell'episodio 43, durante la sfida contro la Ixal Fleet. È l'evoluzione della tecnica Energia della Terra. La palla si carica di energia e Arion, Riccardo e Victor saltano con la palla; quest'ultima poi si ferma e intorno ad essa si forma una sfera di energia che continua ad accumulare energia; quindi i tre colpiscono la palla, che si dirige in porta insieme ad un potentissimo raggio d'energia.

Michael Ballzack[modifica | modifica sorgente]

Michael Ballzack, nome originale Norihito Kurama (倉間 典人 Kurama Norihito?), attaccante, numero 11 e numero 17 nella serie Chrono Stone
Doppiato in giapponese da Ayahi Takagaki e in italiano da Fabrizio Valezano
È un tipo schivo, solitario e a volte brusco che frequenta il secondo anno alla Raimon. Ha i capelli grigio ghiaccio di un cui un ciuffo gli cade sull'occhio sinistro ed è di carnagione scura. Sembra non sopportare le decisioni del suo capitano e neanche la presenza di Arion. Non va contro le decisioni del Quinto Settore, anzi le accetta senza discutere troppo, almeno all'inizio. Nella serie Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone passa la maglia numero 11 a Fey Rune per indossare la numero 17. Nella stessa serie, inoltre, abbandona la squadra per poco tempo (dall'episodio 6 fino al 17), condizionato dal lavaggio del cervello della El Dorado. Le sue tecniche sono:

  • Serpente a Sonagli (Sidewinder, サイドワインダー Saidowaindā?):

La prima tecnica di tiro di Michael. Egli prende la palla tra i piedi e la lancia in aria. Dopodiché, salta e colpisce la palla prima col piede sinistro, per accumulare potenza, poi col piede destro, e così scaraventa in porta la palla, che viene accompagnata da un minaccioso crotalo. È un tiro di bassa potenza, parato facilmente da quasi tutti i portieri. La evolverà nel Serpente a Sonagli Livello 2 (Sidewinder V2).

  • Stoccata di Balista (Ballista Shot, バリスタショット Barisuta shotto?):

Tecnica di tiro originaria di Chronos Fourseasons del Collegio Monte Olimpo, usata da Michael solo nel gioco. Egli fa un giro su sé stesso ed evoca una grande balista. Dopodiché tira contemporaneamente alla balista, e la palla viene potenziata da una grande lancia verde, schizzando in porta.

  • Ruggito della Tigre (Tiger Drive, タイガードライブ Taigā doraibu?):

Michael evoca una tigre che appare dietro di lui, poi accumula energia nel piede, che viene coperto da un'aura di energia gialla, e tira, quindi la tigre insegue la palla verso la porta. Michael la usa solo nel gioco Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone.

Sam Shunsuke[modifica | modifica sorgente]

Sam Shunsuke, nome originale Shunsuke Aoyama (青山 俊介 Aoyama Shunsuke?), centrocampista della seconda squadra della Raimon col numero 6, poi centrocampista della Raimon col numero 12
Doppiato in giapponese da Ayahi Takagaki e in italiano da ?
È uno dei membri della seconda squadra della Raimon. Ha i capelli marroni e la carnagione pallida ed è un personaggio timido e riservato, sempre in coppia con Hank Youx. Nell'episodio 19 entrerà anche lui a far parte della Raimon. Dal suo ingresso in squadra, come Hank, non gioca praticamente mai eccetto nell'episodio 35 quando subentra in campo al posto dell'infortunato Adé, giocando per la prima volta, e nell'episodio 44 durante la finale del Cammino Imperiale. Nella serie Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone abbandona la squadra per poco tempo (dall'episodio 6 fino al 17), condizionato dal lavaggio del cervello della El Dorado. Le sue tecniche sono:

  • Toccata e Fuga (Presto Turn, プレストターン Puresuto tān?):

Tecnica di dribbling usata da Riccardo. Sam fa dei palleggi sulle ginocchia e, mentre l'avversario non se lo aspetta, Sam esegue uno scatto fulmineo e lo dribbla.

  • Incrocio Esplosivo (Britannia Cross, ブリタニアクロス Buritania kurosu?):

Usata con Hank Youx. Hank e Sam saltano con la palla e formano una X a mezz'aria. Un cerchio runico appare sopra l'avversario e i due calciano verso l'avversario la palla, che viene accompagnata da una X rossa simile a quella del Calcio Rovesciato X di Héctor. La tecnica è originaria della Royal Academy ed è usata da Sam e Hank solo nell'anime.

Hank Youx[modifica | modifica sorgente]

Hank Youx, nome originale Nanasuke Ichino (一乃 七助 Ichino Nanasuke?), centrocampista e capitano della seconda squadra della Raimon col numero 9, poi centrocampista della Raimon col numero 13
Doppiato in giapponese da Fumiko Orikasa e in italiano da ?
Ha i capelli color bianco perla con due ciocche laterali rosse e gli occhi blu. Inizialmente, è il capitano della seconda squadra della Raimon. Successivamente alla sconfitta della sua squadra contro Victor, decide di sciogliere ufficialmente la squadra a causa dell'umiliazione subita. Lo si vede spesso in coppia con Sam Shunsuke, e con lui segue spesso le partite della Raimon. Nell'episodio 19 entrerà ufficialmente a far parte della Raimon. Dal suo arrivo in squadra, non gioca praticamente mai; fa il suo esordio ufficiale nell'episodio 44, nella finale del Cammino Imperiale. Nella serie Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone abbandona la squadra per poco tempo (dall'episodio 6 fino al 17), condizionato dal lavaggio del cervello della El Dorado. Usa la tecnica:

  • Incrocio Esplosivo (Britannia Cross, ブリタニアクロス Buritania kurosu?):

Usata con Sam Shunsuke. Hank e Sam saltano con la palla e formano una X a mezz'aria. Un cerchio runico appare sopra l'avversario e i due calciano verso l'avversario la palla, che viene accompagnata da una X rossa simile a quella del Calcio Rovesciato X di Héctor. La tecnica è originaria della Royal Academy ed è usata da Hank e Sam solo nell'anime.

Ryoma Nishiki[modifica | modifica sorgente]

Ryoma Nishiki, nome originale Ryōma Nishiki (錦 龍馬 Nishiki Ryōma?), centrocampista, numero 14
Doppiato in giapponese da Ryō Iwasaki e in italiano da Gabriele Marchingiglio
È molto forzuto e porta un vistoso e lungo codino nero. Ha giocato nella seconda squadra insieme a Riccardo, Gabriel e altri. Ha giocato anche nella Italian League inizialmente come attaccante, poi è diventato un centrocampista; in quel periodo era allenato da Kevin Dragonfly (Ryūgo Someoka), l'unico capace di tirar fuori da Ryoma la sua forza di calciatore. Adora il suo maestro Kevin sia per i suoi metodi di allenamento che per i suoi deliziosi onigiri. Entra a far parte della Raimon nell'episodio 27, durante la partita contro l'Alpine. Il suo temperamento e la sua essenza ricordano molto quelli di un samurai; Ryoma infatti è rimasto profondamente colpito dal modo di vivere e dallo stile dell'antica casta giapponese, tanto da diventarne un fiero "rappresentante". Nella sfida contro la Kirkwood, Ryoma viene schierato da Jude come attaccante, facendo retrocedere Victor nel ruolo di centrocampista. Compare anche nella serie Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone come uno dei giocatori non condizionati dalla El Dorado. Nel gioco Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone e nel film Gekijōban Inazuma Eleven GO vs Danball senki W si unisce alla Shinsei Inazuma Japan. Le sue tecniche sono:

  • Difesa Acrobatica (Acrobat Keep, アクロバットキープ Akurobatto kīpu?):

Tecnica di dribbling usata per la prima volta contro la Alpine. Ryoma salta e con una capriola acrobatica evita l'avversario, proseguendo con la palla al piede.

  • Spirito Guerriero: Grande Samurai Musashi (Sengoku Bushin Musashi, 戦国武神ムサシ? lett. "Musashi Dio della Guerra del Sengoku"):

Ryoma aveva già tentato di evocare questo Spirito Guerriero, senza successo. Nella partita contro la Kirkwood, lo realizza definitivamente. Ryoma evoca un enorme shogun armato di due katane giganti. Nell'episodio 29 della serie Chrono Stone Ryoma realizza l'Armatura del suo Spirito Guerriero.

  • Stoccata del Samurai (Bushin Renzan, 武神連斬? lett. "Uccisione di Gruppo del Dio della Guerra"):

Tecnica di tiro dello Spirito Guerriero di Ryoma nell'episodio 31, usata sempre nella sfida con la Kirkwood. Ryoma salta e, mentre colpisce prima con la sua destra e poi con la sinistra il pallone, che intanto si è caricato di energia rossa, il Grande Samurai Musashi lo colpisce contemporaneamente con le sue katana; Ryoma scaraventa poi la palla in porta con un potente tiro.

  • Tiro Ancestrale (Denrai Hōtō, 伝来宝刀? lett. "Antica Spada Custodita"):

Tecnica di tiro di Ryoma eseguita per la prima volta nell'episodio 35 contro l'Istituto Miraggio. Ryoma alza la gamba destra, materializzando una katana lucente su di essa; dopodiché colpisce il pallone, il quale crea una scia nel terreno e si dirige in porta.

  • Noboriryū (昇り龍? lett. "Cavalca-Draghi"):

Ryoma evoca un drago dal suolo, che prende in bocca la palla. Quindi Ryoma sale sul drago per dribblare. Questa tecnica compare solo nel videogioco e nel film Kyūkyoku no kizuna Gryphon.

  • Mixi Max:

Nella serie Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone Ryoma fonde la sua aura con quella di Ryoma Sakamoto. I suoi capelli diventano blu e finiscono in trecce. Con questa fusione sviluppa la tecnica Corrente Nera.

  • Corrente Nera (Kuroshio Ride, クロシオライド Kuroshio raido?):

Tecnica usata con l'aura di Ryoma Sakamoto. Ryoma genera un immenso drago d'acqua, che afferra la palla nella sua bocca e travolge l'avversario, dribblandolo. La Kuroshio è una corrente oceanica del Pacifico.

Aitor Cazador[modifica | modifica sorgente]

Aitor Cazador, nome originale Masaki Kariya (狩屋 マサキ Kariya Masaki?), difensore, numero 15
Doppiato in giapponese da Yūki Tai e in italiano da Jacopo Calatroni
È un nuovo arrivato della Raimon, e frequenta il primo anno. Ha i capelli celesti lunghi e gli occhi dalle pupille gialle. Entra ufficialmente in squadra nell'episodio 21, dimostrando di avere subito un'ottima abilità difensiva. Inizialmente si direbbe un ragazzino tranquillo, ma nasconde una personalità maligna. Entra in conflitto con Gabriel, facendo di tutto per toglierlo di mezzo dalla squadra. Nell'episodio 22 egli rivela proprio a Gabriel di essere un giocatore mandato dal Quinto Settore, un Imperiale, ma poco dopo Gabriel capirà che si è trattata di una bugia per attirare su di sé l'attenzione. La signorina Schiller ha rivelato inoltre a Mark il difficile passato del ragazzo, sempre da solo, isolato dagli altri. Nella serie Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone abbandona la squadra per poco tempo (dall'episodio 6 fino al 17), condizionato dal lavaggio del cervello della El Dorado. Nonostante sembri avere ancora qualche seme di rivalità nei confronti di Gabriel, nell'episodio 18 finge di avere un dolore allo stomaco per far sì che Gabriel prenda il suo posto nella spedizione temporale. Nell'episodio 37 si scopre che è ofidiofobico, cioè ha paura dei serpenti. Nel gioco Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone e nel film Gekijōban Inazuma Eleven GO vs Danball senki W si unisce alla Shinsei Inazuma Japan. Il termine "cazador" del suo nome europeo significa "cacciatore" in spagnolo, e anche il primo kanji del suo cognome originale significa "caccia". Le sue tecniche sono:

  • Rete da Caccia (Hunter's Net, ハンターズネット Hantāzu netto?):

Tecnica di difesa. Aitor crea con un movimento delle mani una rete viola con cui intercetta ed intrappola la palla. Viene usata per la prima volta contro l'Età dell'Oro, riuscendo a vanificare il Pinguino Imperatore n° 2 del tridente d'attacco della squadra. Può essere usata anche per fermare gli avversari e respingere via il pallone. Nell'episodio 29 della serie Chrono Stone la evolve nella Rete da Caccia Livello 2 (Hunter's Net V2).

  • Balzo Boom (Kattobi Defense, かっとびディフェンス Kattobi difensu?, lett. "Difesa Aerea"):

Tecnica di difesa usata in coppia con Jean-Pierre. Quest'ultimo salta e mentre sta scendendo, Aitor lo spinge in avanti con le gambe permettendogli di intercettare la palla. È usata anche per bloccare i tiri. Originariamente la tecnica doveva essere eseguita da Arion e Jean-Pierre.

Lucian Dark[modifica | modifica sorgente]

Lucian Dark, nome originale Hikaru Kageyama (影山 輝 Kageyama Hikaru?), attaccante, numero 16
Doppiato in giapponese da Ayumi Fujimura e in italiano da Annalisa Longo
È uno degli attaccanti della Raimon, frequenta il primo anno ed ha i capelli viola chiaro cespugliosi. È una persona tranquilla e disponibile, come si vede nell'episodio 33 quando si interessa del problema di Wanli con Harrold. Si lascia facilmente trascinare dall'entusiasmo di Arion e Jean-Pierre. È il nipote del malvagio, poi redento, Ray Dark (Reiji Kageyama). Appare per la prima volta nell'episodio 24. A prima vista appare goffo e maldestro, tanto da venir preso in giro da Aitor. Dimostra tuttavia un grande potenziale nel tiro, pur essendo un principiante, semplicemente per aver visto Michael tirare. Nella serie Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone abbandona la squadra per poco tempo (dall'episodio 6 fino al 17), condizionato dal lavaggio del cervello della El Dorado. Il nome si basa su una contrapposizione tra luce e ombra: nel nome originale Hikaru (?) significa "splendore" e Kageyama (影山?) significa "montagna dell'ombra", mentre il nome europeo Lucian deriva dal latino lux, lucis, ovvero "luce", e il cognome da dark, che in inglese significa "scuro", "buio". Usa la tecnica:

  • Stella Nera (Extend Zone, エクステンドゾーン Ekusutendo zōn?):

Tecnica usata per la prima volta nell'episodio 35 contro l'Istituto Miraggio. Lucian fa ruotare la palla, e la rotazione genera una dimensione viola molto grande. Successivamente Lucian salta e tira, facendo rientrare il pallone nella dimensione originale e dirigendolo in porta con grande velocità.

Ex-membri[modifica | modifica sorgente]

Sven Johansson, nome originale Motonari Kosaka (小坂 元成 Kosaka Motonari?), ex-difensore della Raimon, numero 5
Doppiato in giapponese da Gō Shinomiya e in italiano da ?
Personaggio schivo e riservato, è uno dei primi difensori della Raimon; ha i capelli biondo-marrone a forma di "V". Nonostante compaia all'inizio della serie, durante la sfida contro la Kirkwood dell'anno prima nella finale del Cammino Imperiale, persa 2-1 dalla Raimon, Sven non appare come titolare; infatti compare al suo posto un giocatore il cui nome è sconosciuto. Contro i Cavalieri Oscuri non lo si vede per niente in azione e abbandona la squadra nell'episodio 3, dopo la partita, confessando di aver paura del Quinto Settore. Sarà rimpiazzato da Jean-Pierre.

Lars, nome originale Tatsuya Mizumori (水森 竜也 Mizumori Tatsuya?), ex-centrocampista della Raimon, numero 8
Doppiato in giapponese da Kiyotaka Furushima e in italiano da ?
Arrogante, brusco e presuntuso, ha i capelli biondo senape simili a tentacoli e la carnagione mulatta; è uno dei primi centrocampisti della Raimon. Nonostante compaia all'inizio della serie, durante la sfida contro la Kirkwood dell'anno prima nella finale del Cammino Imperiale, persa 2-1 dalla Raimon, Lars non appare come titolare; infatti compare al suo posto un giocatore il cui nome è sconosciuto. Nella sfida contro i Cavalieri Oscuri abbandona la partita all'inizio del secondo tempo. Abbandona la squadra nell'episodio 3, subito dopo la partita contro i Cavalieri Oscuri, dicendo di essersi stufato di essa, poiché il calcio per lui è solo un modo per guadagnare punti nel curriculum scolastico; in realtà si dimette a causa del Quinto Settore. Sarà rimpiazzato da Arion.

Doug MacArthur, nome originale Atsushi Minamisawa (南沢 篤志 Minamisawa Atsushi?), ex-attaccante della Raimon, poi attaccante dell'Accademia Militare Mare Lunare, numero 10
Doppiato in giapponese da Yūki Kaji e in italiano da ?
È un tipo arrogante e altezzoso e non ha un ruolo di grande rilevanza. È uno dei primi attaccanti della Raimon, ha i capelli viola e gli occhi bordeaux con delle linee color sabbia. Come ha ammesso lui stesso, non s'interessa della Raimon e del calcio: ha scelto di entrare nella Raimon solo per salire di grado, non per giocare con i suoi compagni. Infatti, nell'episodio 11 abbandona la squadra per lasciare il posto a Victor. Nell'episodio 22 Doug riappare dopo ben undici episodi con la maglia di una nuova squadra, l'Accademia Militare Mare Lunare, che partecipa al torneo del Cammino Imperiale; con in suoi nuovi compagni è determinato a sconfiggere i "traditori" della Raimon, nonostante siano suoi ex-compagni. Solo a fine partita, dopo la sconfitta, riconosce di aver perso e si degna di salutare Arion. Dopo la sconfitta subita nella partita contro la Raimon nei trentaduesimi di finale del Cammino Imperiale, Doug riappare nell'episodio 37 insieme al suo capitano Alessandro Il Grande alla Raimon per aiutare Jean-Pierre a realizzare il suo Spirito Guerriero. In Inazuma Eleven GO: Galaxy entra a far parte della Resistance Japan. Il suo nome europeo può derivare da quello del generale americano della seconda guerra mondiale Douglas MacArthur; anche altri giocatori dell'Accademia Militare Mare Lunare hanno infatti nomi europei derivati da quelli di generali del passato. Usa:

  • Tiro Sonico (Sonic Shot, ソニックショット Sonikku shotto?):

Doug colpisce il pallone che illuminato va in porta penetrando la barriera del suono. È tuttavia un tiro di bassa potenza. Quando però Doug passa all'Accademia Militare Mare Lunare il tiro viene potenziato.

  • Mina Terrestre (Claymore, クレイモア Kureimoa?):

Doug usa questa tecnica solo nel gioco, quando passa all'Accademia Militare Mare Lunare. Egli salta e dà una tallonata alla palla, sotterrandola, e con un gesto della mano la trasforma in una "trappola di spine".

Seconda Squadra della Raimon (Second Team, セカンドチーム, Sekando Chīmu)[modifica | modifica sorgente]

È la squadra di riserva della Raimon. Viene sciolta nell'episodio 3 dal capitano Hank Youx a causa dell'umiliazione subita ad opera di Victor Blade. Viene poi riformata nell'episodio 40, quando essa gioca una partita amichevole con Youx e Shunsuke che ritornano nei loro ruoli originali. Usano lo schema di gioco 4-4-2 e la loro divisa è la stessa della prima squadra con la differenza che la maglietta è biancha a righe gialle sulle spalle, i pantaloncini giallo-blu e i calzettoni bianchi. Non possiedono riserve né nell'anime né nel gioco. La squadra compare anche alla fine di Inazuma Eleven GO: Galaxy (nell'anime nell'episodio 43).

Montaña "Buzz" Tábano, nome originale Tamotsu Abuyama (虻山 保 Abuyama Tamotsu?), portiere, numero 1
Doppiato in giapponese da Kiyotaka Furushima e in italiano da ?
Grosso di statura, ha i capelli blu scuro alzati e attraversati da una fascia gialla e gli occhi neri.

Tom Gato, nome originale Satoru Sakisaka (向坂 悟 Sakisaka Satoru?), difensore, numero 2
Doppiato in giapponese da Yūki Kaji e in italiano da ?
Ha i capelli grigio scuro e gli occhi verde chiaro.

Joaquín "Quini" Coronado, nome originale Hisashi Morisugi (森杉 久 Morisugi Hisashi?), difensore, numero 3
Ha i capelli marrone scuro-rosso alzati, gli occhi neri, la pelle scura, e dei vistosi canini.

Conant "Cob" Ó Briain, nome originale Gamon Momoyama (桃山 我聞 Momoyama Gamon?), difensore, numero 4
Doppiato in giapponese da Haruka Tomatsu e in italiano da ?
Ha i capelli arancioni e gli occhi azzurri.

Ryūhei Hoshino (星野 隆平 Hoshino Ryūhei?), difensore, numero 5
Doppiato in giapponese da Yū Kobayashi e in italiano da ?
Ha i capelli color indaco con una stellina tra essi e gli occhi neri.

Sam Shunsuke, nome originale Shunsuke Aoyama (青山 俊介 Aoyama Shunsuke?), centrocampista, numero 6

Kenta Risuno (梨巣野 ケン太 Risuno Kenta?), centrocampista, numero 7
Basso di statura, ha i capelli blu scuro, gli occhi neri e un dentone sporgente.

Kanta Mohi (茂日 寛太 Mohi Kanta?), centrocampista, numero 8
Doppiato in giapponese da Tōru Nara e in italiano da ?
Basso e tarchiato, ha i capelli grigio scuro con la cresta, gli occhi neri e la pelle scura.

Hank Youx, nome originale Nanasuke Ichino (一乃 七助 Ichino Nanasuke?), centrocampista e capitano, numero 9

Jaguar, nome originale Raita Ishikari (石狩 雷太 Ishikari Raita?), attaccante, numero 10
Doppiato in giapponese da Gō Shinomiya e in italiano da ?
Dalla carnagione scura e dal fisico possente, ha i capelli viola con una treccia, gli occhi neri e la pelle scura.

Shūgo Kira (吉良 周吾 Kira Shūgo?), attaccante, numero 11
Doppiato in giapponese da Jun Konno e in italiano da ?
Ha i capelli e gli occhi neri. Sulla rivista Nintendo Dream di marzo 2012 viene detto che è imparentato con Aqualina Schiller (Hitomiko Kira).

Staff della squadra[modifica | modifica sorgente]

Skie Blue, nome originale Aoi Sorano (空野 葵 Sorano Aoi?), manager
Doppiata in giapponese da Sayaka Kitahara e in italiano da Martina Felli
Grande amica di Arion sin dai tempi dell'infanzia, è una ragazza educata e gentile, studentessa del primo anno. È "la Silvia" del futuro, anche se dimostra di avere un carattere più forte. È presente anche in Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone, come manager della Raimon e dell'El Dorado Team 03, e Inazuma Eleven GO: Galaxy: in quest'ultimo è una delle manager della squadra chiamata Inazuma Japan nel gioco e Shinsei Inazuma Japan nell'anime, e porta i capelli a caschetto. È "la Silvia" del futuro, anche se in lei si possono trovare tratti sia di Silvia che di Celia.
La parola Sora (?) significa "cielo" mentre Aoi può significare "blu", ma è scritto con un ideogramma diverso, e no indica il complemento di specificazione se è scritto in hiragana e non in kanji come nel nome; quindi il nome giapponese di Skie assomiglia all'espressione che significa "il blu del cielo" (空の青い Sora no aoi?). Anche nel nome europeo Skie ricorda sky che in inglese significa "cielo" e Blue significa "blu".

Jade Greene, nome originale Midori Seto (瀬戸 水鳥 Seto Midori?), manager
Doppiata in giapponese da Mina e in italiano da Beatrice Caggiula
Studentessa del secondo anno, ha un carattere potente e deciso, che nasconde la parte più dolce del suo essere (si può definire tsundere). Si considera la più grande tifosa di Arion, al quale dimostra il suo affetto con pacche sulla schiena e rimproveri quasi materni. È "la Nelly" del futuro, con un pizzico di ironia in più. È presente anche in Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone, come manager della Raimon e dell'El Dorado Team 01.
Midori può significare "verde", ma è scritto con ideogrammi diversi. Anche il cognome europeo, Greene, assomiglia a green, "verde".

Rosie Redd, nome originale Akane Yamana (山菜 茜 Yamana Akane?), manager
Doppiata in giapponese da Yurin e in italiano da Anna Mazza
Anch'essa studentessa del secondo anno, ha una personalità cordiale e tranquilla. Con Celia ha in comune soltanto la passione per la fotografia, poiché sembra essere più dolce e assolutamente priva di carattere. Ha una cotta per Riccardo, che soprannomina "capitano Riccardo" (Shin-sama in originale, che tradotto significa "signor Shin" o "capo Shin"), anche se questi la ignora del tutto. È presente anche in Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone, come manager della Raimon e dell'El Dorado Team 02.
Aka può significare "rosso", ma è scritto con un ideogramma diverso, dato che in questo nome si tratta di un unico kanji che si pronuncia akane. Anche il cognome europeo, Redd, assomiglia a red, "rosso".

Percival "Percy" Travis, nome originale Michiya Kudō (久遠 道也 Kudō Michiya?), allenatore
Doppiato in giapponese da Hiroki Tōchi e in italiano da Pino Pirovano
Ex allenatore dell'Inazuma Japan, in questa serie è inizialmente l'allenatore della Raimon, ma viene licenziato da Goldwin per non aver rispettato il punteggio imposto dal Quinto Settore nella partita contro l'Istituto Superiore per Prodigi. Si fa quindi aiutare da William Glass per entrare nel sito del Quinto Settore ed inserire i dati di Mark, in modo che diventi il nuovo allenatore. È un membro della Resistenza.

Celia Hills, nome originale Haruna Otonashi (音無 春奈 Otonashi Haruna?), manager ed insegnante della Raimon
Doppiata in giapponese da Hinako Sasaki e in italiano da Debora Magnaghi
In questa serie, Celia appare esattamente nel primo episodio, dove accompagna Arion, allora nuovo studente della Raimon, a fare un giro turistico. Quando Arion entra in squadra, Celia inizierà a seguire la squadra, trovandosi nuovamente nella panchina della Raimon.

Mark Evans, nome originale Mamoru Endō (円堂 守 Endō Mamoru?), allenatore
Doppiato in giapponese da Junko Takeuchi e in italiano da Renato Novara
In questa serie, Mark subentra come allenatore della Raimon al posto di Percy Travis. Mark appare ufficialmente nell'episodio 7 della serie. Si dimostra un allenatore dalle scelte impeccabili ed imbattibili, anche se ogni tanto le sue decisioni sconcertano i suoi giocatori. È sposato con Nelly Raimon (nome originale Natsumi Raimon (雷門 夏未 Raimon Natsumi?), doppiata in giapponese da Sanae Kobayashi e in italiano da ?) nell'anime e nella versione Luce del videogioco, mentre nella versione Ombra è sposato con Camelia Travis (nome originale Fuyuka "Fuyuppe" Kudō (久遠 冬花 (フユッペ) Kudō Fuyuka (Fuyuppe)?), doppiata in giapponese da Haruka Tomatsu). Si ritira per indagare sul Quinto Settore dopo la partita con la Alpine (episodio 27). Ritorna poi allenatore della Raimon dopo l'infortunio di Riccardo (episodio 40).

Jude Sharp, nome originale Yūto Kidō (鬼道 有人 Kidō Yūto?), allenatore, poi vice-allenatore
Doppiato in giapponese da Hiroyuki Yoshino e in italiano da Luigi Rosa
Allenatore della Royal Academy, passa alla Raimon dopo la partita tra Raimon e Royal come vice-allenatore. Quando Mark gli dice di dover partire gli dà la carica di allenatore e al ritorno di Mark ritorna vice-allenatore.

Squadre del Cammino Imperiale (Holy Road)[modifica | modifica sorgente]

Collegio Via Lattea (天河原, Tengawara)[modifica | modifica sorgente]

La prima squadra che affronta la Raimon agli ottavi di qualificazione. L'allenatrice della squadra è Michiko Mizuki (観月 路子 Mizuki Michiko?), e i giocatori sono arroganti e giocano in maniera scorretta. Sembra tuttavia una squadra molto debole poiché verrà sconfitta da una Raimon in cui gli unici a giocare veramente sono Arion, Jean-Pierre, Riccardo e Samguk. Nell'anime nessun giocatore del Collegio Via Lattea, eccetto l'Imperiale Ricker, usa Tecniche Micidiali. Usano lo schema di gioco 3-4-3 e la loro maglietta è bianca con una striscia rossa al centro e le maniche nere, mentre i calzettoni sono neri e i calzoncini sono rossi a righe nere.


Jūji Minami (三波 十次 Minami Jūji?), portiere, numero 1
Indossa una fascia nera ed ha i capelli bianchi con un grosso ciuffo. Non ha tecniche speciali nell'anime, ma nel gioco usa la tecnica:

  • Rapid Whip (ラピッドウイップ Rapiddo uippu?):

Minami rotea il braccio per poi colpire tre volte col pugno la palla, respingendola.


Ginta Kawasaki (河崎 銀太 Kawasaki Ginta?), difensore, numero 2
Grosso di statura, ha la carnagione scura e delle treccine.


Yoshinobu Itokawa (糸川 吉信 Itokawa Yoshinobu?), difensore, numero 3
Alto di statura, ha i capelli neri con un ciuffo bianco che gli cadono sulla spalla. Usa nel gioco la tecnica:

  • Mad Juggler (マッドジャグラー Maddo jagurā?).

Tecnica molto violenta. Itokawa colpisce la palla ripetutamente buttandola contro il petto dell'avversario, facendolo salire in alto per poi farlo cadere a terra, stordito.


Seigo Kashio (樫尾 星五 Kashio Seigo?), difensore, numero 4
Ha i capelli cespugliosi marroni e un naso appuntito. Porta sempre un paio di cuffie color verde acqua, anche in partita. Usa nel gioco la tecnica Mad Juggler (マッドジャグラー Maddo jagurā?).

Adarmaist, nome originale Kin'ya Higashi (比嘉志 欣也 Higashi Kin'ya?), centrocampista, numero 5
Basso di statura, ha i capelli rosso-violetto. Usa nel gioco la tecnica Mad Juggler (マッドジャグラー Maddo jagurā?).


Zabor Ricker, nome originale Hideki Hayabusa (隼総 英聖 Hayabusa Hideki?), centrocampista, numero 6, Imperiale
Doppiato in giapponese da Genki Muro e in italiano da Paolo De Santis
L'unico Imperiale del Collegio Via Lattea. Ha i capelli viola e sembra una ragazza. Hayabusa, scritto con solo il primo ideogramma del cognome originale (隼), significa "falco pellegrino". Usa:

  • Spirito Guerriero: Falcone Tonante Soprannaturale (Chōjin Falco, 超人ファルコ Chōjin Faruko?, lett. "Superuomo Falco"):

Spirito Guerriero simile ad un falco.

  • Ali di Falco (Falco Wing, ファルコウィング Faruko wingu?):

Tecnica con Spirito Guerriero: Ricker salta e colpisce la palla andando più in alto. Poi Ricker colpisce la palla una seconda volta, tirandola col tallone, e lo Spirito Guerriero la colpisce con i suoi artigli, formando una X.

  • Mad Juggler (マッドジャグラー Maddo jagurā?):

Tecnica usata solo nel gioco.


Mizunari Harei (晴井 水成 Harei Mizunari?), centrocampista, numero 7
Molto basso di statura, indossa un casco bianco a lenti rosse. Usa nel gioco la tecnica Mad Juggler (マッドジャグラー Maddo jagurā?).

Skywalk, nome originale Yoichi Nishinosora (西野空 宵一 Nishinosora Yoichi?), centrocampista, numero 8
Ha i capelli lunghi biondi e indossa degli occhialetti. È molto sarcastico e adora prendere in giro la Raimon. Usa nel gioco la tecnica Mad Juggler (マッドジャグラー Maddo jagurā?).

Jimmy Kirk, nome originale Ichiban Kita (喜多 一番 Kita Ichiban?), attaccante e capitano, numero 9
Doppiato in giapponese da Jun Konno e in italiano da ?
Ha i capelli arancioni raccolti in un fermaglio bianco e una personalità calma e tranquilla. Odia i punteggi già fatti del Quinto Settore. Usa nel gioco la tecnica Mad Juggler (マッドジャグラー Maddo jagurā?). In Inazuma Eleven GO: Galaxy entra a far parte della Resistance Japan. Il suo nome giapponese, "Ichiban" (一番?), significa "primo", "numero uno". Il suo nome europeo può essere invece un riferimento al personaggio di Star Trek James Kirk.

Yarkness Torkfoud, nome originale Tsuneyuki Andō (安藤 恒之 Andō Tsuneyuki?), attaccante, numero 10
Alto di statura, ha i capelli viola e occhi piccoli e stretti. Usa nel gioco la tecnica Mad Juggler (マッドジャグラー Maddo jagurā?).

Kaguya Hoshifuru (星降 香宮夜 Hoshifuru Kaguya?), attaccante, numero 11
Ha lunghi capelli color pesca che lo fanno somigliare ad una ragazza.

Mihoshi Orio (折尾 三保志 Orio Mihoshi?), portiere, numero 12
Alto di statura, ha un ciuffo di capelli biondi che gli cade sull'occhio destro.

Kazuhiro Ōshida (奥志田 和洋 Ōshida Kazuhiro?), difensore, numero 13
Grosso di statura, ha i capelli viola, la carnagione mulatta e una faccia da pesce.

Noboru Yuge (弓削 昇 Yuge Noboru?), difensore, numero 14
Alto di statura, ha i capelli bianchi e il naso appuntito.

Masayuki Ankoku (暗谷 正運 Ankoku Masayuki?), centrocampista, numero 15
Basso e tarchiato, ha i capelli viola che lo lasciano per alcune parti calvo e indossa degli occhialetti.

Hikaru Harusawa (陽沢 光留 Harusawa Hikaru?), attaccante, numero 16
Ha i capelli viola con un ciuffo celeste nel mezzo.

Collegio Fiducia Incrollabile (万能坂, Mannōzaka)[modifica | modifica sorgente]

È la squadra che affronta la Raimon ai quarti di qualificazione. L'allenatore della squadra è Yoshichika Yorozuya (萬屋 能力 Yorozuya Yoshichika?), e i giocatori sono dotati di un notevole potenziale offensivo, avendo battuto i loro precedenti avversari con un notevole numero di reti. Giocano in maniera scorretta per ordine del Quinto Settore. Hanno tre Imperiali in squadra e usano lo schema di gioco 4-3-3 e la loro maglietta è blu e rossa scura, i pantaloncini blu scuro e i calzettoni rosso scuro.


Nirvana, nome originale Mitsuru Shinoyama (篠山 ミツル Shinoyama Mitsuru?), portiere, numero 1, Imperiale
Doppiato in giapponese da Jun Konno e in italiano da Roberto Palermo
Hai capelli color verde acqua che gli nascondono un occhio. Usa:

  • Spirito Guerriero: Titano Golia (Kiaki-Hei Galleus, 機械兵ガレウス Kikai hei Gareusu?, lett. "Soldato Meccanico Galleus"):

Spirito Guerriero simile ad un robot.

  • Scudo Titanico (Guardian Shield, ガーディアンシールド Gādian shīrudo?):

Tecnica con Spirito Guerriero: Nirvana unisce i due pugni mentre il suo Spirito Guerriero forma uno scudo che blocca la palla.

  • Bat Attack (バットアタック Batto atakku?):

Usata solo nel gioco. Nirvana si aggrappa alla traversa e colpisce la palla con impulsi sonar, per poi afferrarla al volo.


Tsuneoki Gamaishi (蒲石 常興 Gamaishi Tsuneoki?), difensore, numero 2
Ha la pelle rosa scuro e i capelli grigio scuro lunghi. Usa la tecnica:

  • Carica degli Elefanti (Elephant Press, エレファントプレス Erefanto puresu?):

Gamaishi e Elisium corrono verso l'avversario e lo "schiacciano" dai due lati come un branco di elefanti.


Elisium, nome originale Kotetsu Ōsawada (大沢田 虎鉄 Ōsawada Kotetsu?), difensore, numero 3
Grosso di statura, ha enormi capelli viola trattenuti da una fascia grigia. Usa la tecnica Carica degli Elefanti (Elephant Press, エレファントプレス Erefanto puresu?) con Gamaishi.

Dōji Nagahisa (永久 童子 Nagahisa Dōji?), difensore, numero 4
Basso di statura, indossa una bandana bianca sulla bocca.

Sanosuke Kuranoin (倉ノ院 佐之助 Kuranoin Sanosuke?), difensore, numero 5
Ha i capelli grigio-blu scuro a caschetto.


Limbo, nome originale Kenjirō Ushio (潮 賢次郎 Ushio Kenjirō?), centrocampista, numero 6
Ha i capelli grigio chiaro e grigio scuro. Usa nel gioco la tecnica:

  • Finto Boomerang (Boomerang Feint, ブーメランフェイント Būmeran feinto?):

Limbo schiaccia, con il tacco, la palla, che prende la forma di un boomerang. Egli lancia la palla e quest'ultima ritorna da lui dopo che ha dribblato l'avversario.


Utopia, nome originale Kanezane Busujima (毒島 兼真 Busujima Kanezane?), centrocampista, numero 7
Ha i capelli bianchi. Usa nel gioco la tecnica Finto Boomerang (Boomerang Feint, ブーメランフェイント Būmeran feinto?).

Rapture, nome originale Mugen Sakazaki (逆崎 無限 Sakazaki Mugen?), centrocampista, numero 8
Ha una striscia bianca sulla faccia. Usa nell'anime la tecnica Finto Boomerang (Boomerang Feint, ブーメランフェイント Būmeran feinto?).


Nextword, nome originale Kiyoshirō Shirato (白都 聖志郎 Shirato Kiyoshirō?), attaccante, numero 9
Indossa degli occhiali da sole e ha i capelli lunghi e bianchi. Usa le tecniche:

  • Bomba Ballerina (Bound Flame, バウンドフレイム Baundo fureimu?):

Nextword schiaccia la palla e tira dopo che quest'ultima ha preso fuoco. Dopo essere stata tirata, la palla rimbalzerà verso la porta e lascerà una scia di fuoco.

  • Finto Boomerang (Boomerang Feint, ブーメランフェイント Būmeran feinto?):

Nextword usa questa tecnica solo nel gioco.


Millennium, nome originale Yozakura Mitsuyoshi (光良 夜桜 Mitsuyoshi Yozakura?), attaccante, numero 10, Imperiale
Doppiato in giapponese da Yūki Kodaira e in italiano da ?
Uno degli Imperiali del Collegio Fiducia Incrollabile. Nonostante l'apparenza e la voce femminile, in realtà è un maschio. Usa:

  • Spirito Guerriero: Illusionista Canaglia (Kijutsuma Purim, 奇術魔ピュ-リム Kijutsuma Pyūrimu?, lett. "Demone della Magia Purim"):

Spirito Guerriero simile ad un mago con quattro braccia.

  • Scatola a Sorpresa (Magician's Box, マジシャンズボックス Majishanzu bokkusu?):

Tecnica con Spirito Guerriero: Illusionista Canaglia fa apparire dal suo cilindro un cubo. Millennium dà una tallonata alla palla in direzione del cubo, la palla viene avvolta dal cubo e poi lo rompe grazie alla sua forza dirompente, e scatta in direzione della porta avvolta da una potente energia viola.

  • Finto Boomerang (Boomerang Feint, ブーメランフェイント Būmeran feinto?):

Millennium usa questa tecnica solo nel gioco.

  • Bomba Ballerina (Bound Flame, バウンドフレイム Baundo fureimu?):

Millennium usa questa tecnica solo nel gioco.


Infinite Beyond, nome originale Kenma Isozaki (磯崎 研磨 Isozaki Kenma?), attaccante e capitano, numero 11, Imperiale
Doppiato in giapponese da Takuya Eguchi e in italiano da Felice Invernici
L'arrogante capitano del Collegio Fiducia Incrollabile, è cattivo e violento. Ha i capelli neri con delle ciocche laterali bianche e una coda di cavallo. È un Imperiale ma non usa il suo Spirito Guerriero durante la partita. Segue alla lettera gli ordini del Quinto Settore ed è orgoglioso di essere un Imperiale. Usa nel gioco le tecniche Finto Boomerang (Boomerang Feint, ブーメランフェイント Būmeran feinto?) e Bomba Ballerina (Bound Flame, バウンドフレイム Baundo fureimu?).

Tsuyoshi Chita (知多 剛 Chita Tsuyoshi?), portiere, numero 12
Alto di statura, ha i capelli viola lunghi. Anche se non si nota bene, in un fotogramma dell'episodio 12 indossa la divisa da normale giocatore, anziché quella da portiere.

Tōshi Basato (場里 闘史 Basato Tōshi?), attaccante, numero 13
Basso di statura, ha i capelli viola e una mascherina grigia accanto agli occhi.

Seishin Kiwami (極見 誠真 Kiwami Seishin?), centrocampista, numero 14
Ha gli occhi chiusi e i capelli corti marroni.

Shunpei Okano (陸野 俊兵 Okano Shunpei?), centrocampista, numero 15
Ha un aspetto simile a quello di Tōshi Basato, con la differenza che ha i capelli rossi lunghi.

Gizō Kamihira (紙平 儀造 Kamihira Gizō?), difensore, numero 16
Ha i capelli celesti corti e la carnagione scura ed indossa gli occhiali.

Royal Academy (帝国学園, Teikoku Gakuen)[modifica | modifica sorgente]

Affronta la Raimon nelle semifinali delle qualificazioni ed è allenata, nel gioco e nell'anime, da Jude Sharp (Yūto Kidō) e David Samford (Jirō Sakuma). In realtà la squadra doveva essere il Collegio Ultramega Edera ma le squadre vengono cambiate per ordine dell'Imperatore Alex Zabel: nel girone di qualificazione in cui si trova la Raimon viene inserita la Royal Academy al posto del Collegio Ultramega Edera, e quest'ultima viene spostata nel girone che era della Royal Academy. Punto di forza è la difesa che verrà spazzata dall'Assalto Tuonante della Raimon. Ha quattro Imperiali in squadra, usa lo schema di gioco 5-3-2 e la divisa della squadra è la stessa della precedente Royal Academy. Nel manga l'allenatore non è Jude Sharp e tutti i giocatori sono Imperiali. Nella versione europea i cognomi dei giocatori sono i nomi di celebri università.
La squadra compare anche all'inizio di Inazuma Eleven GO: Galaxy, in cui gioca un'amichevole contro la squadra chiamata Inazuma Japan nel gioco e Shinsei Inazuma Japan nell'anime, dominando la partita e vincendola per 10-1.


Preston Princeton, nome originale Reiichi Miyabino (雅野 麗一 Miyabino Reiichi?), portiere, numero 1
Doppiato in giapponese da Mina e in italiano da ?
Somiglia molto a Shawn Froste. All'inizio è molto sicuro di sé ma in realtà sogna di giocare al calcio vero. Durante la partita contro la Raimon, blocca il Tiro Sonoro di Riccardo senza usare Tecniche Micidiali. Usa la tecnica:

  • Parata Potente (Power Spike, パワースパイク Pawā supaiku?):

Princeton prende energia dalle mani, come King con la Super Barriera di Forza, e si butta in picchiata verso la palla, bloccandola e creando un piccolo cratere intorno ad essa. Nella partita contro l'Inazuma Japan/Shinsei Inazuma Japan, Princeton utilizzerà la Power Spike V3.


Duke Dartmouth, nome originale Tonoo Ōtaki (大瀧 殿男 Ōtaki Tonoo?), difensore, numero 2
Doppiato in giapponese da Kensuke Satō e in italiano da ?
Indossa una maschera che gli copre la bocca e il naso.


Baron Oxford, nome originale Taruhiko Kabata (蒲田 太留彦 Kabata Taruhiko?), difensore, numero 3
Doppiato in giapponese da Takashi Ōhara e in italiano da ?
Ha dei capelli a forma di corna viola, è grosso di statura ed ha sempre un sorriso inquietante. Usa insieme a Cornell la tecnica:

  • Grande Vortice (Sargasso, サルガッソー Sarugassō?):

Oxford e Cornell ruotano intorno all'avversario, formando un mulinello. L'avversario verrà respinto e alla fine la palla viene rubata. Nella partita contro l'Inazuma Japan/Shinsei Inazuma Japan utilizzerà la tecnica Sargasso V2.


Cameron Cambridge, nome originale Ken'ya Narita (成田 賢也 Narita Ken'ya?), difensore, numero 4
Doppiato in giapponese da Fumiko Orikasa e in italiano da ?
Ha i capelli biondo chiaro. Il suo nome giapponese richiama un giocatore della vecchia Royal: Ken'ya Narukami (Alan Master).


Dracon Yale, nome originale Ōji Ryūzaki (龍崎 皇児 Ryūzaki Ōji?), difensore, numero 5, Imperiale
Doppiato in giapponese da Tomoaki Maeno e in italiano da ?
Si sente superiore agli altri. Ha i capelli biondi molto lunghi che gli coprono l'occhio destro. Usa:

  • Spirito Guerriero: Drake, Cavaliere Dragone (Ryukishi Tedis, 竜騎士 テディス Ryukishi Tedisu?, lett. "Cavaliere Drago Tedis"):

Uno Spirito Guerriero simile a un cavaliere, utile in difesa.


Caesar Cornell, nome originale Sakuya Asukaji (飛鳥寺 朔也 Asukaji Sakuya?), centrocampista, numero 6, Imperiale
Doppiato in giapponese da Hirofumi Nojima e in italiano da ?
Uno degli Imperiali della Royal. Ha i capelli viola alzati e la carnagione grigia. Usa insieme a Oxford la tecnica Grande Vortice (Sargasso, サルガッソー Sarugassō?). Nella partita contro l'Inazuma Japan/Shinsei Inazuma Japan utilizzerà la tecnica Sargasso V2.

Hampton Harvard, nome originale Shūji Horasawa (洞沢 秀二 Horasawa Shūji?), centrocampista, numero 7
Doppiato in giapponese da Yurin e in italiano da ?
Basso di statura, porta in bocca un ramoscello.

Earl Eton, nome originale Katsumasa Itsuki (五木 勝正 Itsuki Katsumasa?), centrocampista, numero 8
Doppiato in giapponese da Jun Konno e in italiano da ?
È alto ed ha la pelle scura.


Sterling Stanford, nome originale Iwao Sasaki (佐々鬼 厳 Sasaki Iwao?), centrocampista, numero 9
Doppiato in giapponese da Tōru Nara e in italiano da ?
Di statura alta, ha i capelli viola. Usa insieme a Columbia la tecnica:

  • Incrocio Esplosivo (Britannia Cross, ブリタニアクロス Buritania kurosu?):

Stratford e Columbia saltano con la palla e formano una X a mezz'aria. Un cerchio runico appare sopra l'avversario e i due calciano verso l'avversario la palla, che viene accompagnata da una X rossa simile a quella del Calcio Rovesciato X di Héctor.


Colby Columbia, nome originale Kunihiko Itsumi (逸見 久仁彦 Itsumi Kunihiko?), attaccante, numero 10, Imperiale
Doppiato in giapponese da Kiyotaka Furushima e in italiano da ?
Arrogante, gli piace stuzzicare gli avversari. Sogna però di giocare al calcio vero. Usa insieme a Stratford la tecnica Incrocio Esplosivo (Britannia Cross, ブリタニアクロス Buritania kurosu?).


Rex Remington, nome originale Haruma Mikado (御門 春馬 Mikado Haruma?), attaccante e capitano, numero 11, Imperiale
Doppiato in giapponese da Yūki Hayashi e in italiano da ?
Ha tre cicatrici: una vicino all'occhio sinistro, una sulla guancia destra e una sul braccio destro. Usa:

  • Spirito Guerriero: Corvo dalle Ali Nere (Kuroki Tsubasa Raven, 黒き翼レイブン Kuroki tsubasa reibun?):

Spirito Guerriero simile a Falcone Tonante Soprannaturale di Zabor Ricker del Collegio Via Lattea ma con le piume nere.

  • Raging Claw (レイジングクロウ Reijingu kurou?):

Tecnica con Spirito Guerriero usata solo nel gioco: Rex salta e Corvo dalle Ali Nere vola intorno alla palla, che si avvolge in un'aura nero-azzurra, e lo Spirito Guerriero la colpisce con i suoi artigli in contemporanea con Rex che la tira in porta.

  • Pinguino Imperatore n° 7 (Kōtei Penguin 7, 皇帝ペンギン7 Kōtei pengin sebun?):

I sette pinguini, che hanno i colori dell'arcobaleno, vanno addosso alla palla dopo che Rex ha fischiato e la palla viene circondata da scintille colorate. Dopo che la palla viene tirata, si dirige verso la porta accompagnata dai pinguini, che lasciano una scia arcobaleno.


Fred "Fanshaw" Featherstonhaugh, nome originale Kadoteru Mashira (増荒 門輝 Mashira Kadoteru?), portiere, numero 12
Molto robusto, ha i capelli grigi e uno sguardo truce.

Arthur Ascot, nome originale Michiru Nakamura (中邑 未散 Nakamura Michiru?), difensore, numero 13
Basso di statura, ha i capelli biondi.

Stuart St. John, nome originale Jinta Kasumino (霞野 迅太 Kasumino Jinta?), difensore, numero 14
Basso di statura, ha i capelli biondo scuro.

Wenceslas Wales, nome originale Kaoru Hanamura (華村 薫 Hanamura Kaoru?), attaccante, numero 15
Ha i capelli viola.

Yorick York, nome originale Futoshi Ōsugi (大杉 太 Ōsugi Futoshi?), centrocampista, numero 16
Alto di statura, ha i capelli marroni con un ciuffo sul volto.

Accademia Baia dei Pirati (海王学園, Kaiō Gakuen)[modifica | modifica sorgente]

La squadra che affronta la Raimon nella finale delle qualificazioni, dopo aver vinto il girone in cui è stato spostato il Collegio Ultramega Edera. Tutta la squadra è composta da Imperiali e sembrano dei pirati. Usano lo schema di gioco 3-5-2 e la loro maglietta è bianca con delle righe rosso scuro sulle maniche, i pantaloncini blu scuro e i calzettoni bianchi. L'allenatore della squadra è Masatsugu Kuki (九鬼 真次 Kuki Masatsugu?).
Kaiō (海王?) significa "Nettuno" come pianeta, ma è un riferimento indiretto al dio romano del mare Nettuno, anche perché è scritto con gli ideogrammi che significano letteralmente "re del mare". Gakuen (学園?) significa "accademia".


Achab, nome originale Dandō Fukami (深淵 断道 Fukami Dandō?), portiere, numero 1, Imperiale
Doppiato in giapponese da Tōru Nara e in italiano da Roberto Palermo
È molto grosso e ha dei lunghi capelli marroni. Indossa inoltre una maschera bianca che gli copre bocca ed il naso. Il nome europeo del personaggio è un riferimento al capitano Achab del romanzo Moby Dick dello scrittore Herman Melville. Usa le tecniche:

  • Ancora Navale (Hydro Anchor, ハイドロアンカー Haidoro ankā?):

Achab dà un pugno al terreno ed estrae una grossa ancora che rallenta la palla rendendo più facile la parata.

  • Rapid Whip (ラピッドウイップ Rapiddo uippu?):

Usata solo nel gioco. Achab rotea il braccio per poi colpire tre volte col pugno la palla, respingendola.


Norikawa Ide (井出 乗数 Ide Norikawa?), difensore, numero 2, Imperiale
Doppiato in giapponese da Kensuke Satō e in italiano da ?
Ha i capelli rasta blu ed è molto simile ad un gorilla. Usa:

  • Spirito Guerriero: Pedone Bianco (Seiei-Hei Pawn W, 精鋭兵ポーンW Seiei hei Pōn daburyū?, lett. "Guerriero d'Élite Pawn W"):

Uno Spirito Guerriero basato sul pedone bianco degli scacchi. La "W" dopo il nome originale sta per white, "bianco" in inglese.


Roger Jolly, nome originale Sōma Saruga (猿賀 操馬 Saruga Sōma?), difensore, numero 3, Imperiale
Ha la carnagione mulatta e indossa degli occhiali. Il suo nome europeo si riferisce al Jolly Roger, la tipica bandiera dei pirati.

Simbad Saylor, nome originale Yūto Funaki (船旗 勇斗 Funaki Yūto?), difensore, numero 4, Imperiale
Ha i capelli marroni. Il suo nome europeo si riferisce al personaggio leggendario Sinbad il marinaio; il cognome significa "marinaio" in inglese.

Crusoe, nome originale Nagisa Nagisawa (凪沢 渚 Nagisawa Nagisa?), centrocampista, numero 5, Imperiale
Ha i capelli verde melma. Il nome europeo è un riferimento a Robinson Crusoe, protagonista dell'omonimo romanzo di Daniel Defoe.

Poe, nome originale Tōru Tōga (党賀 徹 Tōga Tōru?), centrocampista, numero 6, Imperiale
È tarchiato e calvo con un ciuffo centrale nero. Porta una benda sull'occhio destro.

Jin, nome originale Kōichirō Kaizu (海図 航一郎 Kaizu Kōichirō?), centrocampista, numero 7, Imperiale
Assomiglia ad una femmina e ha i capelli color foglia di tè e rosa.

Gunki Murakami (村上 軍紀 Murakami Gunki?), centrocampista, numero 8, Imperiale
Di statura media, ha la carnagione mulatta e i capelli rosso scuro.


Nemo, nome originale Naoto Wanda (湾田 七雄人 Wanda Naoto?), centrocampista, numero 9, Imperiale
Doppiato in giapponese da Jun Konno e in italiano da ?
Ha i capelli rasta verde acqua ed è arrogante e sicuro di sé. Il nome europeo è un riferimento al capitano Nemo, protagonista del romanzo di Jules Verne Ventimila leghe sotto i mari. Usa:

  • Spirito Guerriero: Varius Supersonico (Onsoku no Varius, 音速のバリウス Onsoku no Bariusu?):

Uno Spirito Guerriero che usa onde sonore per superare la difesa avversaria.


Davy Jones, nome originale Rensuke Namikawa (浪川 蓮助 Namikawa Rensuke?), attaccante e capitano, numero 10, Imperiale
Doppiato in giapponese da Nobuya Mine e in italiano da ?
Arrogante, gioca con vigore per difendere l'onore di essere Imperiale. In passato, venne umiliato da Victor e allora decise di diventare Imperiale sotto la visione del Quinto Settore. Caratteristica particolare è la cicatrice sull'occhio sinistro. In Inazuma Eleven GO: Galaxy entra a far parte della Resistance Japan. Il nome europeo del personaggio è un riferimento al personaggio della serie di film Pirati dei Caraibi. Usa:

  • Spirito Guerriero: Signore dei Mari Poseidone (Kaiō Poseidon, 海王ポセイドン?):

Uno Spirito Guerriero armato di tridente. Davy lo usa per tirare.

  • Arpione Silurante (Heavy Aqua Lance, ヘヴィアクアランス Hevi akua ransu?):

Tecnica usata da Davy solo nel gioco, tramite il suo Spirito Guerriero. Davy carica la sua mano sinistra di acqua e la sbatte al suolo. Dopo che ha tirato, la palla viene circondata dall'acqua e viene seguita dalla lancia scagliata da Poseidone.


Calico Corsair, nome originale Misaki Yoshimine (喜峰 岬 Yoshimine Misaki?), attaccante, numero 11, Imperiale
Doppiato in giapponese da Yuka Nishigaki e in italiano da ?
Ha i capelli grigio scuro e due ciuffi marroni. Il suo nome europeo deriva da quello del pirata inglese Calico Jack ed il cognome sifgnifica "corsaro" in inglese. Usa la tecnica:

  • Pesci Volanti (Flying Fish, フライングフィッシュ Furaingu fisshu?):

Corsair corre verso la palla mentre viene circondato dalle onde. Corsair salta e, dopo un paio di capriole, tira con i due piedi. La palla lascia una scia azzurra e viene accompagnata, appunto, da pesci volanti.


Ryūhei Hōki (宝亀 竜平 Hōki Ryūhei?), portiere, numero 12, Imperiale
Grosso di statura, ha la carnagione scura e i capelli neri raccolti in grosse trecce.

Tairamaru Isaribi (漁火 平丸 Isaribi Tairamaru?), centrocampista, numero 13, Imperiale
Piccolo di statura, ha i capelli bianchi raccolti in una fascia verde.

Sumitomo Fujita (藤田 純友 Fujita Sumitomo?), difensore, numero 14, Imperiale
Ha i capelli rossi lunghi.

Izō Kurofune (黒船 威造 Kurofune Izō?), difensore, numero 15, Imperiale
Basso di statura, ha i capelli verde scuro che gli coprono gli occhi.

Entarō Umigishi (宇美岸 燕太郎 Umigishi Entarō?), attaccante, numero 16, Imperiale
Ha uno sguardo malevolo e i capelli marrone chiaro.

Accademia Militare Mare Lunare (月山国光, Gassan Kunimitsu)[modifica | modifica sorgente]

La prima squadra che affronta la Raimon nei trentaduesimi di finale. Squadra di grande potenza con allenatore Sturm, nome originale Keiji Kondō (近藤 啓士 Kondō Keiji?, doppiato in giapponese da Tomoyuki Shimura e in italiano da ?), Doug MacArthur ne diventa attaccante dopo aver lasciato la Raimon. La partita tra la Raimon e l'Accademia Militare Mare Lunare si svolge nello Stadio Turbina (Cyclone Stadium, サイクロンスタジアム Saikuron Sutajiamu?). Usano lo schema di gioco 4-3-3, anche se spesso varia a causa dei continui cambiamenti delle condizioni del campo di gioco e la loro maglietta è blu scuro a righe dorate, i pantaloncini dello stesso colore e i calzettoni bianchi con una riga celeste laterale. La maggior parte dei nomi europei dei personaggi deriva da quelli di famosi generali e condottieri.

Tattica micidiale: Assalto Tattico (Tactics Cycle, タクティクスサイクル Takutikusu saikuru?):
Tattica offensiva in cui quattro giocatori, tra cui il possessore di palla, si mettono in fila diventando molto veloci e sbaragliano la difesa.


Alessandro Il Grande, nome originale Tsukasa Hyōdō (兵頭 司 Hyōdō Tsukasa?), portiere e capitano, numero 1
Doppiato in giapponese da Kōzō Mito e in italiano da ?
Arrogante e obbediente al coach, non sappiamo con certezza se è un Imperiale o no: potrebbe esserlo perché dopo la partita il suo allenatore decide che non può tornare al Quinto Settore. Nell'episodio 37 riappare alla Raimon insieme a Doug MacArthur, offrendo il suo aiuto a Jean-Pierre per realizzare il suo nuovo Spirito Guerriero. Assiste inoltre anche alla semifinale ed alla finale insieme a Doug, tifando per la Raimon. Il suo nome europeo è ispirato ad Alessandro Magno. Usa:

  • Spirito Guerriero: Titano Gigante (Kyoshin Gigantes, 巨神ギガンテス Kyoshin gigantesu?, lett. "Grande Dio Gigantes"):

Uno Spirito Guerriero fatto di pietra.

  • Presa D'Acciaio (Gigantic Bomb, ギガンティック ボム Gigantikku bomu?):

Tecnica con Spirito Guerriero: Titano Gigante schiaccia la palla con i pugni impedendole di entrare in porta.

  • Parata Potente (Power Spike, パワースパイク Pawā supaiku?):

Tecnica usata da Alessandro solo nel gioco. Alessandro prende energia dalle mani, come King con la Super Barriera di Forza, e si butta in picchiata verso la palla, bloccandola e creando un piccolo cratere intorno ad essa.


Tessai Kanehira (金平 鉄斎 Kanehira Tessai?), difensore, numero 2
Doppiato in giapponese da Tomoyuki Shimura e in italiano da ?
Ha un grosso dente sporgente ed è grosso di statura. Usa le tecniche:

  • Vortice di Calci (Twin Mixer, ツインミキサー Tsuin mikisā?)

Osafune e Kanehira scattano verso il possessore di palla avversario generando un polverone. I due colpiscono ferocemente l'avversario fino a quando la palla non viene rubata.

  • Testata Nucleare (Rocket Head, ロケットヘッド Roketto heddo?):

Usata con Kai. Kai salta e, dopo un paio di capriole, viene lanciato da Kanehira, poi tira la palla con un colpo di testa.

  • Carica degli Elefanti (Elephant Press, エレファントプレス Erefanto puresu?):

Usata solo nel gioco. Kanehira e Osafune corrono verso l'avversario e lo "schiacciano" dai due lati come un branco di elefanti.


Tenzen Osafune (長船 典膳 Osafune Tenzen?), difensore, numero 3
Grosso e muscoloso. Usa insieme a Kanehira la tecnica Vortice di Calci (Twin Mixer, ツインミキサー Tsuin mikisā?) e nel gioco la tecnica Carica degli Elefanti (Elephant Press, エレファントプレス Erefanto puresu?).

Tadatora Hachisuka (蜂須賀 忠虎 Hachisuka Tadatora?), difensore, numero 4
Alto di statura, ha i capelli bianco-neri che gli coprono l'occhio destro.

Xerxes, nome originale Sōkichi Kobayakawa (小早川 槍吉 Kobayakawa Sōkichi?), difensore, numero 5
Indossa occhiali a lenti verdi, è alto, ha la carnagione grigia e un dente sporgente. Il suo nome europeo deriva da quello del re persiano Serse I, in greco antico e inglese "Xerxes".


Cyrus, nome originale Kagehide Tsukishima (月島 景秀 Tsukishima Kagehide?), centrocampista, numero 6
Ha i capelli grigio chiaro e un grande ciuffo bianco. Il suo nome europeo deriva da quello dell'imperatore persiano Ciro il Grande, in greco antico e inglese "Cyrus". Usa nel gioco la tecnica:

  • Mina Terrestre (Claymore, クレイモア Kureimoa?)

Cyrus salta e dà una tallonata alla palla, che si trasforma in una "trappola di spine".


Gorō Masamune (正宗 五郎 Masamune Gorō?), centrocampista, numero 7
Indossa una mascherina che gli copre il naso. Usa nel gioco la tecnica Mina Terrestre (Claymore, クレイモア Kureimoa?).

Nobutake Kai (甲斐 信武 Kai Nobutake?), centrocampista, numero 8
Piccolo di statura, con una cicatrice a forma di X sulla testa. Segna un goal nella sfida contro la Raimon. Usa la tecnica Mina Terrestre (Claymore, クレイモア Kureimoa?) e con Kanehira la tecnica Testata Nucleare (Rocket Head, ロケットヘッド Roketto heddo?).

Kachidoki Shibata (柴田 勝時 Shibata Kachidoki?), attaccante, numero 9
Ha i capelli viola ed è molto arrogante. Possiede anche uno Spirito Guerriero nel gioco, Aoki Ryuuk (蒼きリューク Aoki Ryūku?, lett. "Ryuuk Blu").

Doug MacArthur, nome originale Atsushi Minamisawa (南沢 篤志 Minamisawa Atsushi?), attaccante, numero 10

Naga, nome originale Kirito Ichimonji (一文字 斬斗 Ichimonji Kirito?), attaccante, numero 11
Doppiato in giapponese da Hirofumi Nojima e in italiano da ?
Ha i capelli rossi tenuti da una fascia nera. Possiede anche uno Spirito Guerriero nel gioco, Akaki Mega Hawk (紅きメガホーク Akaki Mega Hōku?, lett. "Mega Hawk Rosso").

Kanta Yamamoto (山本 勘太 Yamamoto Kanta?), portiere, numero 12
Ha i capelli viola scuro ricurvi.

Hanzō Takenaka (竹中 半蔵 Takenaka Hanzō?), difensore, numero 13
Alto di statura, ha i capelli color senape.

Rokurō Sanada (真田 六郎 Sanada Rokurō?), difensore, numero 14
Ha i capelli marrone nocciola a caschetto.

Samonji Shima (嶋 左門字 Shima Samonji?), attaccante, numero 15
Robusto, ha i capelli neri.

Takechiyo Karasuma (烏丸 竹千代 Karasuma Takechiyo?), attaccante, numero 16
Ha i capelli grigio scuro ed è pallido.

Alpine Jr. High (白恋, Hakuren)[modifica | modifica sorgente]

Affronta la Raimon nei sedicesimi di finale. In origine era allenata da Shawn Froste (Shirō Fubuki), ma, essendo contrario al Quinto Settore, viene sostituito da Windel Bigfood, nome originale Denji Kumazaki (熊崎 伝治 Kumazaki Denji?, doppiato in giapponese da Kensuke Satō e in italiano ?). La partita Raimon-Alpine si svolge nello Stadio Iceberg (Snowland Stadium, スノーランドスタジアム Sunōrando Sutajiamu?). Usano lo schema 4-4-2 e la divisa è la stessa della precedente Alpine.

Tattica micidiale: Barriera Assoluta (Zettai Shōheki, 絶対障壁?):
Tattica difensiva in cui sei giocatori si dispongono a forma di piramide, creando un grosso iceberg che blocca chiunque. Verrà distrutta dalla Tattica Micidiale Ali Gemelle della Raimon.


Wolf White, nome originale Katsuya Shirosaki (白咲 克也 Shirosaki Katsuya?), portiere e capitano, numero 1, Imperiale
Doppiato in giapponese da Jun Konno e in italiano da ?
Ha i capelli marroni di cui tre ciuffi sono sulla fronte. È abile a convincere la gente, come ha fatto con Nord Heslio, e leale al Quinto Settore. Sebbene sembri molto sicuro di sé e forte, si rivela un giocatore fantoccio, colluso col Quinto Settore e di scarso talento. Usa le tecniche:

  • Barriera Cristallina (Crystal Barrier, クリスタルバリア Kurisutaru baria?):

Wolf forma uno scudo a forma di fiocco di neve che congela la palla. Viene usata solo una volta per bloccare il Serpente a Sonagli di Michael.

  • Star Reflection (スターリフレクション Sutā rifurekushon?):

Tecnica usata da Wolf solo nel gioco. Wolf salta ed evoca un'enorme stella azzurra che blocca il tiro, respingendolo e lasciando una scia luminosa azzurra.


Takeyuki Hakugen (北厳 猛雪 Hakugen Takeyuki?), difensore, numero 2
Di statura grossa, ha la carnagione scura.

Torata Itō (伊富 寅太 Itō Torata?), difensore, numero 3
Alto di statura, ha i capelli bianchi e indossa occhiali da neve.

Kōtarō Otaru (小樽 港太郎 Otaru Kōtarō?), difensore, numero 4
Ha i capelli bianchi e occhiali da neve verdi. Anch'egli è di statura grossa.

Lou, nome originale Ginjirō Makari (真狩 銀次郎 Makari Ginjirō?), difensore, numero 5
Doppiato in giapponese da Hirofumi Nojima e in italiano da ?
Ha i capelli color foglia di tè a caschetto e porta una sciarpa bianca che gli copre il viso, lasciandogli scoperti solo gli occhi. È il difensore più forte della squadra ed è il regista delle manovre difensive di essa. In Inazuma Eleven GO: Galaxy entra a far parte della Resistance Japan.


Slear, nome originale Tsuneo Kitaki (木瀧 常緒 Kitaki Tsuneo?), centrocampista, numero 6
Doppiato in giapponese da Yūki Tai e in italiano da ?
Ha capelli bianchi che arrivano fino alle spalle. Usa:

  • Spirito Guerriero: Pedone Bianco (Seiei-Hei Pawn W, 精鋭兵ポーンW Seiei hei Pōn daburyū?, lett. "Guerriero d'Élite Pawn W"):

Uno Spirito Guerriero basato sul pedone bianco degli scacchi. La "W" dopo il nome originale sta per white, "bianco" in inglese. Slear lo usa solo nel gioco.

  • White Blade (ホワイトブレード Howaito burēdo?):

Tecnica usata da Slear solo nel gioco. Slear, con la palla al piede, rotea su se stesso diverse volte generando un disco di ghiaccio. Ad un suo schiocco delle dita, poi, il disco si rompe colpendo l'avversario con le schegge di ghiaccio provocate dalla sua rottura e sbaragliandolo.


Kunihiro Tōya (洞爺 国広 Tōya Kunihiro?), centrocampista, numero 7
Ha i capelli viola. Usa nel gioco la tecnica White Blade (ホワイトブレード Howaito burēdo?).

Itsuki Kōri (氷里 樹 Kōri Itsuki?), centrocampista, numero 8
Ha i capelli lunghi blu scuro, raccolti in un fermaglio. Usa nel gioco la tecnica White Blade (ホワイトブレード Howaito burēdo?).

Aurora, nome originale Korohiko Rumoi (留萌 頃彦 Rumoi Korohiko?), centrocampista, numero 9
Molto basso di statura, ha un cappello che gli copre gli occhi. Usa nel gioco la tecnica White Blade (ホワイトブレード Howaito burēdo?).


Nord Heslio, nome originale Hyōga Yukimura (雪村 豹牙 Yukimura Hyōga?), attaccante, numero 10
Doppiato in giapponese da Junta Terashima e in italiano da ?
Ha i capelli blu scuro e gli occhi azzurri e somiglia molto a Shawn Froste. Molto attaccato a quest'ultimo, si dimostra essere molto più bravo degli altri compagni. Crede che Shawn abbia lasciato la Alpine di sua spontanea volontà ma, quando capisce le cose, si farà perdonare da Shawn. Nel gioco Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone e nel film Gekijōban Inazuma Eleven GO vs Danball senki W Nord si unisce alla Shinsei Inazuma Japan giocando come centrocampista con il numero 6. In Inazuma Eleven GO: Galaxy entra a far parte della Resistance Japan. Usa:

  • Spirito Guerriero: Chione, Regina delle Nevi (Gōsetsu no Saia, 豪雪のサイア? lett. "Saia della Tempesta di Neve"):

Spirito Guerriero simile ad una maga del ghiaccio.

  • Proiettile Glaciale (Icicle Road, アイシクルロード Aishikuru rōdo?):

Tecnica con Spirito Guerriero: mentre Nord tira la palla, Chione, Regina delle Nevi sbatte il suo bastone per terra. La palla viene ricoperta di ghiaccio e lascia una scia, anch'essa di ghiaccio.

  • Leopardo delle Nevi (Panther Blizzard, パンサーブリザード Pansā burizādo?):

Nord calcia la palla in una maniera simile alla Lastra di Ghiaccio di Shawn. Una pantera bianca appare e Nord tira la palla in modo simile alla Tormenta Glaciale; la palla viene accompagnata dalla pantera.

  • White Blade (ホワイトブレード Howaito burēdo?):

Tecnica usata da Nord solo nel gioco. Nord, con la palla al piede, rotea su se stesso diverse volte generando un disco di ghiaccio. Ad un suo schiocco delle dita, poi, il disco si rompe colpendo l'avversario con le schegge di ghiaccio provocate dalla sua rottura e sbaragliandolo.

  • Tormenta Glaciale (Eternal Blizzard, エターナルブリザード Etānaru burizādo?)

Tecnica già comparsa nella prima serie, era in origine il tiro di Aiden Froste, il fratello morto di Shawn. Nord fa girare la palla che si ricopre di ghiaccio; Nord compie una piroetta e tira ed il colpo che ne scaturisce è potentissimo. Non la usa in partita.


Tōma Itetsuki (射月 冬馬 Itetsuki Tōma?), attaccante, numero 11
Ha i capelli blu chiaro a zig-zag.

Itaru Mosaki (最崎 至 Mosaki Itaru?), portiere, numero 12
Piccolo di statura, ha i capelli a caschetto bianchi e indossa occhiali da neve rotondi.

Himalaya, nome originale Kaku Ōjika (王鹿 角 Ōjika Kaku?), difensore, numero 13
Ha la carnagione mulatta e i capelli lunghi neri.

Minori Yamane (山音 実里 Yamane Minori?), centrocampista, numero 14
Ha i capelli marrone-arancio e un'espressione da roditore.

Takeshi Hidaka (日高 岳 Hidaka Takeshi?), centrocampista, numero 15
Ha un volto truce e i capelli lunghi biondi.

Grizzly Bear, nome originale Ganjirō Seki (石 岩次郎 Seki Ganjirō?), attaccante, numero 16, Imperiale
Doppiato in giapponese da Yasuyuki Kase e in italiano da ?
Grosso di statura, ha i capelli bianchi e blu e gli occhi dalla sclera nera. È chiamato l'"arma segreta" della Alpine. Entra nel secondo tempo della sfida contro la Raimon e, come detto dal commentatore Chester Horse Sr., la sua forza bruta può essere paragonata ad un orso grizzly. È un giocatore che gioca in maniera scorretta e aggressiva come i Cavalieri Oscuri ed il Collegio Fiducia Incrollabile, tant'è che infortuna Samguk e rompe la Cinta di Nebbia di Gabriel.

Kirkwood Jr. High (木戸川清修, Kidokawa Seishū)[modifica | modifica sorgente]

Affronta la Raimon negli ottavi di finale ed è allenata da Byron Love (Terumi Afuro). La partita si svolge nello Stadio Zattera (Water World Stadium, ウォーターワールドスタジアム Wōtā Wārudo Sutajiamu?). Usano lo schema 4-4-2 e la divisa è la stessa della precedente Kirkwood. La squadra punta essenzialmente sulle strategie di Love e di Laurel.

Tattica micidiale: Triangolo Perfetto (God Triangle, ゴッドトライアングル Goddo toraianguru?):
Tattica offensiva che consiste in tre giocatori, tra cui il possessore di palla, che formano, come dice il nome, un triangolo. Se arriva una barriera d'acqua formata dal campo di gioco, il possessore passa la palla a un altro che forma, con altri due giocatori, la stessa tattica.


Bujum, nome originale Tsuyoshi Katayama (硬山 強 Katayama Tsuyoshi?), portiere, numero 1, Imperiale
Doppiato in giapponese da Kensuke Satō e in italiano da ?
Come la maggior parte dei giocatori, preferisce il calcio del Quinto Settore a quello vero. È grosso di statura ed ha i capelli marroni lunghi e dei denti simili a quelli di un vampiro. Usa:

  • Spirito Guerriero: Baron il Colosso Metallico (Jūki-Hei Baron, 重機兵バロン? lett. "Soldato Pesante Baron"):

Uno Spirito Guerriero simile a Titano Golia di Nirvana del Collegio Fiducia Incrollabile, ma molto più forte e di colore giallo e arancione.

  • Scudo Titanico / Scudo Guardiano (Guardian Shield, ガーディアンシールド Gādian shīrudo?):

Tecnica con Spirito Guerriero: Bujum unisce i due pugni mentre il suo Spirito Guerriero forma uno scudo che blocca la palla. Solo nella versione italiana dell'episodio 31 Bujum chiama la tecnica Scudo Guardiano.

  • Counter Drive (カウンタードライブ Kauntā doraibu?):

Tecnica usata solo nel gioco. Bujum colpisce la palla con il braccio, dopodiché essa rotola e viene afferrata dal portiere.


Tarō Ōisokawa (大磯川 太郎 Ōisokawa Tarō?), difensore, numero 2
Di statura alta, usa insieme a Yamazaki la tecnica:

  • Chele Taglienti (Big Scissors, ビッグシザース Biggu shizāsu?):

Oitoka e Yamazaki eseguono una scivolata verso l'avversario mentre delle chele di granchio arrivano dietro di loro.


Kanbei Ishikawa (石川 神兵 Ishikawa Kanbei?), difensore, numero 3
Di statura grossa e muscolosa. Usa anche lui, nel gioco, la tecnica Chele Taglienti (Big Scissors, ビッグシザース Biggu shizāsu?).

Kotarō Yamazaki (山裂 虎太郎 Yamazaki Kotarō?), difensore, numero 4
Di statura minuta. Usa insieme ad Ooisokawa la tecnica Chele Taglienti (Big Scissors, ビッグシザース Biggu shizāsu?).

Waku Konuma (湖沼 枠 Konuma Waku?), difensore, numero 5
Di statura bassa, ha sempre gli occhi chiusi. Usa anche lui, nel gioco, la tecnica Chele Taglienti (Big Scissors, ビッグシザース Biggu shizāsu?).


Ryūto Shimizu (清水 柳人 Shimizu Ryūto?), centrocampista, numero 6
Ha i capelli biondi cespugliosi raccolti in una fascia bianca. Usa la tecnica:

  • Grande Illusione (Illusion Ball, イリュージョンボール Iryūjon bōru?):

Tecnica già comparsa nella prima serie. Shimizu salta e, a contatto col suolo, crea delle illusioni della palla che ruotano attorno all'avversario che, confuso, viene dribblato.


Heat, nome originale Kanaaki Izumi (和泉 奏秋 Izumi Kanaaki?), centrocampista, numero 7
Doppiato in giapponese da Yūki Tai e in italiano da ?
Uno dei pochi che disapprova il Quinto Settore. Ha i capelli grigi. Usa la tecnica:

  • Triangolo Z Z (Triangle Double Z, トライアングルZZ Toraianguru daburu zetto?):

Usata con Bein e Windel. Bein prende la palla con i piedi e quest'ultimo, Heat e Windel volano a mezz'aria. Bein rotea la palla, i tre la tirano e, alla fine, fanno una posa simile a quelli dei fratelli Murdock con il Triangolo Z.


Windel, nome originale Mana Tobisawa (跳沢 真波 Tobisawa Mana?), centrocampista, numero 8
Doppiato in giapponese da Tōru Nara e in italiano da ?
Ha i capelli grigio chiaro. Usa il Triangolo Z Z (Triangle Double Z, トライアングルZZ Toraianguru daburu zetto?) con Bein e Heat.

Bein Laurel, nome originale Taiga Kishibe (貴志部 大河 Kishibe Taiga?), centrocampista e capitano, numero 9
Doppiato in giapponese da Yūki Ono e in italiano da ?
Ha i capelli viola scuro lunghi e gli occhi del medesimo colore. È un ragazzo molto strategico e simile a Riccardo perché i due non erano capitani l'anno prima e sono entrambi centrocampisti. Usa il Triangolo Z Z (Triangle Double Z, トライアングルZZ Toraianguru daburu zetto?) con Heat e Windel. Possiede anche uno Spirito Guerriero nel gioco, il Jū-ō Leon (獣王レオン Jū-ō Reon?, lett. "Re Bestia Leon"). In Inazuma Eleven GO: Galaxy entra a far parte della Resistance Japan.


Lankford Ash, nome originale Sōsuke Taki (滝 総介 Taki Sōsuke?), attaccante, numero 10, Imperiale
Doppiato in giapponese da Nobuya Mine e in italiano da ?
Ha i capelli marroni appuntiti all'estremità e una coda di cavallo. È arrogante e all'inizio ignora la presenza di Bradford in campo ma, alla fine, farà pace con suo fratello. Usa:

  • Spirito Guerriero: Cavallo Bianco (Tekkihei Knight W, 鉄騎兵ナイトW Tekkihei Naito daburyū?, lett. "Cavaliere di Ferro Knight W"):

Uno Spirito Guerriero simile ad un cavallo di ferro, basato sul cavallo bianco degli scacchi, usato per i tiri in porta. La "W" dopo il nome originale sta per white, "bianco" in inglese.

  • Carica al Galoppo (Gallop Buster, ギャロップバスター Gyaroppu basutā?):

Tecnica con Spirito Guerriero: Lankford corre verso la porta mentre il suo Spirito Guerriero si prepara. Dopo che Cavallo Bianco ha caricato la sua lancia di energia azzurra, Lankford tira la palla e Cavallo Bianco la colpisce contemporaneamente con la sua lancia. Dopo il tiro, la palla lascia una scia blu-bianca.


Aspen, nome originale Kōta Kamiya (河宮 幸多 Kamiya Kōta?), attaccante, numero 11
Ha i capelli verde scuro. Usa anche lui, nel gioco, la tecnica Chele Taglienti (Big Scissors, ビッグシザース Biggu shizāsu?).

Waganuki Kinugawa (鬼怒川 我貫 Kinugawa Waganuki?), portiere, numero 12
Alto di statura, ha i capelli lunghi viola che gli coprono un occhio.

Bradford Ash, nome originale Yoshihiko Taki (滝 快彦 Taki Yoshihiko?), attaccante, numero 13
Doppiato in giapponese da Fumiko Orikasa e in italiano da ?
Fratello minore di Lankford. Litiga sempre con suo fratello ma, dopo la partita, farà pace con Lankford.

Mizuho Yukai (遊海 端 Yukai Mizuho?), attaccante, numero 14
Ha i capelli grigi a caschetto.

Jun Goshiki (五色 潤 Goshiki Jun?), difensore, numero 15
Ha i capelli bianchi di cui un ciuffo gli cade sulla spalla.

Hiroaki Sendai (川内 広明 Sendai Hiroaki?), centrocampista, numero 16
Ha i capelli verde scuro.

Istituto Miraggio (幻影学園, Gen'ei Gakuen)[modifica | modifica sorgente]

Squadra i cui giocatori hanno un aspetto inquietante e pauroso, richiama molto la Occult Junior High. È allenata da Tadanori Housuiin (宝水院 忠則 Housuiin Tadanori?). Nei quarti di finale del Cammino Imperiale, affronta la Raimon nello Stadio Flipper (Pinball Stadium, ピンボールスタジアム Pinbōru Sutajiamu?). Usano lo schema 4-4-2 e la loro maglia è viola con delle mezzelune gialle sulle maniche, i pantaloncini rosso scuro e i calzettoni viola a righe gialle.
Gen'ei (幻影?) significa "illusione" e gakuen (学園?) significa "accademia".


Kadabra, nome originale Zuiichi Hakono (箱野 随一 Hakono Zuiichi?), portiere, numero 1, Imperiale
Doppiato in giapponese da Jun Konno e in italiano da ?
È il grosso e muscoloso portiere titolare ma, nel primo tempo, verrà messo in panchina. Ha i capelli lunghi e neri con una fascia bianca e gli occhi dalla sclera nera. Usa:

  • Spirito Guerriero: Grande Giocatore Lot (Shōbushi Diceman, 勝負士ダイスマン Shōbushi Daisuman?, lett. "Gentiluomo della Gara Diceman"):

Spirito Guerriero simile ad un guerriero vestito di fiches e armato di sei dadi.

  • Dadi della Fortuna (Lucky Dice, ラッキーダイス Rakkī daisu?):

Tecnica con Spirito Guerriero: Grande Giocatore Lot lancia sei dadi e, se escono tutti con il numero 6, la palla viene bloccata con facilità.

  • Presa Oscura (Kage Tsukami, かげつかみ? lett. "Presa dell'Ombra"):

Con un gesto della mano, Kadabra fa apparire dal terreno una mano oscura che afferra la palla bloccandola. Kadabra usa questa tecnica solo nel gioco.


Ōma Kurenai (暮内 逢馬 Kurenai Ōma?), difensore, numero 2
Ha gli occhi viola chiaro e la carnagione pallida e porta una treccia.

Yaku Ozuno (小津 野役 Ozuno Yaku?), difensore, numero 3
Ha i capelli color viola.

Kanjūrō Michiie (道家 冠十郎 Michiie Kanjūrō?), difensore, numero 4
È forzuto ed ha i capelli neri a forma di mezzaluna e la carnagione pallida.

Akira Araki (新木 朗 Araki Akira?), difensore, numero 5
Ha i capelli biondi e porta una treccia.

Teito Dōhara (銅原 帝人 Dōhara Teito?), centrocampista, numero 6
Di statura alta e carnagione mulatta.

Kirimasa Fudano (札野 霧正 Fudano Kirimasa?), centrocampista, numero 7
Ha i capelli grigi spioventi che gli coprono gli occhi.


Hiroo Kobato (小鳩 宏夫 Kobato Hiroo?), centrocampista, numero 8
Doppiato in giapponese da Nanae Katō e in italiano da ?
Di statura bassa, porta un cerotto rosso nell'occhio sinistro ed ha i capelli bianchi. Usa la tecnica:

  • Taglio Dimensionale (Dimension Cut, ディメンションカット Dimenshon katto?):

Il piede destro si riempe di energia oscura, Kobato dà un calcio nel vuoto e si apre un portale nelle vicinanze dell'avversario. Il piede di Kobato appare e ruba la palla all'avversario.


Harrold Houdini, nome originale Tadashi Mahoro (真帆路 正 Mahoro Tadashi?), centrocampista e capitano, numero 9, Imperiale
Doppiato in giapponese da Kazuma Horie e Ayahi Takagaki (voce da bambino) e in italiano da ?
Amico d'infanzia di Wanli. Ha i capelli rossi a forma di corna e la barba dello stesso colore. In Inazuma Eleven GO: Galaxy entra a far parte della Resistance Japan. Usa:

  • Spirito Guerriero: Garas, Maestra delle Illusioni (Gen'ei no Dalamanglass, 幻影のダラマンガラス Gen'ei no Daramangarasu?, lett. "Dalamanglass dell'Illusione"):

Uno Spirito Guerriero simile ad una strega.

  • Nastri Paralizzanti (Dancing Ghost, ダンシングゴースト Danshingu gōsuto?):

Tecnica con Spirito Guerriero: Garas, Maestra delle Illusioni evoca dal suo scettro dei fantasmi che stritolano lo Spirito Guerriero avversario o semplicemente l'avversario stesso.

  • Tiro Fantasma (Maboroshi Shot, マボロシショット Maboroshi shotto?, lett. "Tiro dell'Illusione"):

Dei fuochi fatui di colore foglia di tè "entrano" nella palla. Dopo che la palla ne è intrisa abbastanza, Harrold tira in porta. È un tiro che, come dice Celia, non è mai stato parato perché la palla scompare e riappare dopo aver superato la difesa avversaria.


Pocus, nome originale Gen'ichi Shiranui (不知火 幻一 Shiranui Gen'ichi?), attaccante, numero 10
Doppiato in giapponese da Yūki Tai e in italiano da ?
Ha i capelli rosa scuro. Usa la tecnica:

  • Palla Trabocchetto (Trick Ball, トリックボール Torikku bōru?):

Pocus lancia la palla in aria che si ingrandisce. L'avversario si accuccia per la paura ma la palla torna normale e Pocus la riprende.


Hocus, nome originale Eiji Shiranui (不知火 影二 Shiranui Eiji?), attaccante, numero 11, Imperiale
Fratello di Pocus, ha i capelli celesti. Usa:

  • Spirito Guerriero: Dōkeshi Phantom (道化師ファンタム Dōkeshi Fantamu?, lett. "Clown Phantom"):

Uno Spirito Guerriero simile a Illusionista Canaglia di Millennium del Collegio Fiducia Incrollabile. Esso compare solo nel gioco.

  • Palla Trabocchetto (Trick Ball, トリックボール Torikku bōru?):

Hocus usa questa tecnica solo nel gioco.


Sanemi Utsurogi (虚木 実美 Utsurogi Sanemi?), portiere, numero 12
Doppiato in giapponese da Mina e in italiano da ?
Il portiere di riserva della squadra, ha i capelli lunghi e grigi. Nel primo tempo della partita contro la Raimon gioca da titolare. Usa le tecniche:

  • Presa Oscura (Kage Tsukami, かげつかみ? lett. "Presa dell'Ombra"):

Con un gesto della mano, Utsurogi fa apparire dal terreno una mano oscura che afferra la palla bloccandola.

  • Bat Attack (バットアタック Batto atakku?)

Usata solo nel gioco. Utsurogi si aggrappa alla traversa e colpisce la palla con impulsi sonar, per poi afferrarla al volo.


Jōji Iryū (井柳 丈次 Iryū Jōji?), difensore, numero 13
È pallido ed ha i capelli marroni a forma di v.

Shiiya Machi (真地 椎矢 Machi Shiiya?), centrocampista, numero 14
Basso di statura, ha i capelli biondo scuro.

Asaya Toriyuki (取行 麻也 Toriyuki Asaya?), attaccante, numero 15
Ha i capelli lilla che gli coprono l'occhio destro.

Tamanori Ōki (大木 玉則 Ōki Tamanori?), attaccante, numero 16
Grosso di statura, ha i capelli neri e la carnagione scura.

Istituto Galattico (新雲学園, Arakumo Gakuen)[modifica | modifica sorgente]

Affronta la Raimon nelle semifinali nello Stadio Deserto (Desert Stadium, デザートスタジアム Dezāto Sutajiamu?). L'allenatrice è Halley Cometti, nome originale Ranko Karibe (狩部 蘭子 Karibe Ranko?). Usano lo schema 3-4-3 e la loro maglietta è blu con delle linee gialle sulle maniche, i pantaloncini grigi e i calzettoni blu. Da notare che i nomi dei giocatori titolari si riferiscono ai vari corpi celesti del Sistema Solare. Gakuen (学園?) significa "accademia".


Saturn, nome originale Tosamaru Sata (佐田 土佐丸 Sata Tosamaru?), portiere, numero 1, Imperiale
Doppiato in giapponese da Yūki Tai e in italiano da ?
Ha i capelli marroni con due grossi ciuffi attorno al collo che ricordano gli anelli del pianeta Saturno. Il primo kanji del suo nome di battesimo originale, To (?), è un riferimento al pianeta Saturno, dato che è il primo del nome del pianeta, Dosei (土星?). Usa:

  • Spirito Guerriero: Gargantua Gigante Metallico (Teppeki no Gigadone, 鉄壁のギガドーン Teppeki no Gigadōn?, lett. "Fortezza Inespugnabile Gigadone"):

Uno Spirito Guerriero simile a Titano Gigante di Alessandro Il Grande dell'Accademia Militare Mare Lunare.

  • Presa D'Acciaio (Gigantic Bomb, ギガンティックボム Gigantikku bomu?):

Tecnica con Spirito Guerriero: Gargantua Gigante Metallico schiaccia la palla con i pugni impedendole di entrare in porta.

  • Star Reflection (スターリフレクション Sutā rifurekushon?):

Tecnica usata da Saturn solo nel gioco. Saturn salta ed evoca un'enorme stella azzurra che blocca il tiro, respingendolo e lasciando una scia luminosa azzurra.


Uranus, nome originale Tenshō Urano (浦野 天正 Urano Tenshō?), difensore, numero 2
Grosso di statura, ha i capelli color foglia di tè a forma di U, che ricordano molto gli anelli di Urano, e occhi senza pupille. Il suo cognome è un riferimento al pianeta Urano, anche se gli ideogrammi con cui si scrive significano tutt'altro e il pianeta ha un altro nome in giapponese.

Moon, nome originale Tsukiya Mukumo (武雲 月弥 Mukumo Tsukiya?), difensore, numero 3
Grosso di statura, ha un ciuffo giallo e un grosso naso. Il primo ideogramma del suo nome di battesimo è un riferimento alla Luna, il cui nome in giapponese è proprio Tsuki (?).

Earth, nome originale Chiharu Yasumori (安守 地春 Yasumori Chiharu?), difensore, numero 4
Ha i capelli rasati color foglia di tè chiaro ed è di statura alta. Il suo nome di battesimo è un riferimento al pianeta Terra, dato che l'ideogramma chi (?) significa "terra" come nome comune e forma la parola Chikyū (地球?) che indica il pianeta.

Mercury, nome originale Mizuki Makisato (牧里 水樹 Makisato Mizuki?), difensore, numero 5
Ha i capelli bianchi con due ciuffi che assomigliano a delle corna e occhi a sclera nera. Il primo kanji del suo nome di battesimo, Mizu (?) è un riferimento al pianeta Mercurio, dato è il primo del nome del pianeta, Suisei (水星?).

Pluto, nome originale Meiji Furuto (古戸 冥次 Furuto Meiji?), centrocampista, numero 6
È di statura bassa e ha i capelli neri-grigi. Il primo kanji del suo nome di battesimo, Mei (?) è un riferimento al pianeta nano Plutone, dato è il primo del nome del pianeta, Meiōsei (冥王星?).

Venus Hinano, nome originale Kinsuke Hinano (雛乃 金輔 Hinano Kinsuke?), centrocampista, numero 7
Molto simile a Byron Love per il suo aspetto femminile. Verrà sostituito da Chiron nel secondo tempo. Il primo kanji del suo nome di battesimo, Kin (?) è un riferimento al pianeta Venere, dato è il primo del nome del pianeta, Kinsei (金星?).

Jupiter, nome originale Mokuren Kida (樹田 木蓮 Kida Mokuren?), centrocampista, numero 8
Ha i capelli gialli con due ciuffi gialli-neri che ricordano dei fulmini. Il primo kanji del suo nome di battesimo, Moku (?) è un riferimento al pianeta Giove, dato è il primo del nome del pianeta, Mokusei (木星?).

Mars, nome originale Hiroshi Mazumi (真住 火朗志 Mazumi Hiroshi?), centrocampista, numero 9
Ha i capelli rossi. Il primo kanji del suo nome di battesimo, Hi (?) è un riferimento al pianeta Marte, dato è il primo del nome del pianeta, Kasei (火星?).


Nettuno, nome originale Umitomo Nebuchi (根淵 海友 Nebuchi Umitomo?), attaccante, numero 10, Imperiale
Doppiato in giapponese da Hirofumi Nojima e in italiano da ?
I suoi capelli grigi, che gli coprono gli occhi, ricordano un tridente. Il primo kanji del suo nome di battesimo, Umi (?) è un riferimento al pianeta Nettuno, dato è il primo del nome del pianeta, Kaiōsei (海王星?). Usa:

  • Spirito Guerriero: Neptune, Imperatore degli Oceani (Kaitei Nepuchūn, 海帝ネプチューン? lett. "Imperatore del Mare Nettuno"):

Uno Spirito Guerriero simile a Signore dei Mari Poseidone di Davy Jones dell'Accademia Baia dei Pirati.

  • Arpione Silurante (Heavy Aqua Lance, ヘヴィアクアランス Hevi akua ransu?):

Tecnica con Spirito Guerriero: Nettuno carica la sua mano sinistra di acqua e la sbatte al suolo. Dopo che ha tirato, la palla viene circondata dall'acqua e viene seguita dalla lancia scagliata da Neptune, Imperatore degli Oceani.


Sol Daystar, nome originale Taiyō Amemiya (雨宮 太陽 Amemiya Taiyō?), attaccante e capitano, numero 11
Doppiato in giapponese da Takuya Eguchi e in italiano da Ruggero Andreozzi
Ha lunghi capelli arancioni e occhi celesti. Dimostra subito amicizia nei confronti di Arion. Appare per la prima volta nell'episodio 33. È un giocatore con grande potenza di tiro. Viene ricoverato in ospedale poiché ha i polmoni fragili e non deve sforzarsi quando gioca a calcio. Non si sa se è un Imperiale o no, come nel caso di Alessandro Il Grande dell'Accademia Militare Mare Lunare. Il suo nome di battesimo originale è un riferimento al Sole, il cui nome in giapponese si legge e si scrive nello stesso modo. Anche il nome europeo Sol significa "Sole" in latino, e day star vuol dire "luce del giorno" in inglese. Nella versione Neppuu del videogioco Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone e nell'anime, Sol si unisce alla Raimon per aiutarla contro la El Dorado. Nel gioco Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone e nel film Gekijōban Inazuma Eleven GO vs Danball senki W si unisce alla Shinsei Inazuma Japan. Usa:

  • Spirito Guerriero: Apollo, Spirito del Sole (Taiyō Shin Apollo, 太陽神アポロ Taiyō Shin Aporo?, lett. "Dio del Sole Apollo"):

Uno Spirito Guerriero a quattro braccia, di cui due conserte, che richiama, appunto, Apollo. Nel gioco Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone e nell'episodio 44 del relativo anime, durante la partita contro la Garu, Sol sviluppa l'Armatura.

  • Bagliore Solare (Sunshine Force, サンシャインフォース Sanshain fōsu?):

Tecnica con Spirito Guerriero: Sol esegue un movimento con le mani, Apollo crea una gigantesca palla di fuoco, Sol salta e tira in porta.

  • Crazy Sunlight (クレイジーサンライト Kureijī sanraito?):

Tecnica difensiva usata solo nel gioco. Sol genera e lancia una sfera lucente che spara violentemente raggi solari che abbagliano l'avversario, permettendo a Sol di prendergli la palla.

  • Sunshine Storm (サンシャインストーム Sanshain sutōmu?):

Usata nel gioco Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone e nel film Gekijōban Inazuma Eleven GO vs Danball senki W. Sol lancia in cielo la palla, che accumula energia solare; dopodiché Sol salta e tira in porta.

  • Spark Edge Dribble (スパークエッジドリブル Supāku ejji doriburu?):

Usata nel gioco Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone e nel film Gekijōban Inazuma Eleven GO vs Danball senki W. Sol riempe il piede sinistro di elettricità e inizia a scivolare in piedi con la palla sopra al piede; quando ha l'avversario di fronte a lui, lo supera generando una piccola esplosione che lo fa sbalzare via.

  • Mixi Max:

Nella versione Neppuu del videogioco e nell'anime di Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone Sol unisce la sua aura con quella di Zhuge Liang. I suoi capelli diventano color viola chiaro e i suoi occhi diventano a mandorla e con una tonalità verde acqua. Nell'anime avviene nell'episodio 24, durante la partita contro la Zanark Domain. Con questa fusione sviluppa, solo nel gioco, la tecnica Tenchi Raimei.

  • Tenchi Raimei (天地雷鳴? lett. "Fulmine di Cielo e Terra"):

Tecnica usata da Sol con l'aura di Zhuge Liang solo nella versione Neppuu di Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone e nel film Gekijōban Inazuma Eleven GO vs Danball senki W. Sol crea una torre di pietre, quindi salta all'interno di una nube temporalesca per poi avvitarsi coperto dalle nubi, e calcia il pallone caricandolo di fulmini e spedendolo in porta, avvolto dalle nubi, con grande forza e velocità.

  • Spirito Guerriero: Sōten no Hasha Gyokuryū (蒼天の覇者玉竜? lett. "Capo Supremo dell'Azzurro Gyokuryū"):

Usato solo nella versione Neppuu di Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone nella modalità Mixi Max con Zhuge Liang, è uno Spirito Guerriero che assomiglia ad un drago alato. Nell'anime lo usa solo Zhuge Liang e non Sol, e non viene detto il suo nome.

  • Tempest (テンペスト Tenpesuto?):

Tecnica con Spirito Guerriero usata solo nella versione Neppuu di Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone. Sōten no Hasha Gyokuryū ruggisce e scatena dei fulmini che colpiscono l'avversario dando a Sol la possibilità di evitarlo.


Kazutoyo Serei (瀬嶺 数豊 Serei Kazutoyo?), portiere, numero 12
Ha i capelli lunghi e bianchi.

Chiron, nome originale Eichi Chihara (茅原 恵智 Chihara Eichi?), attaccante, numero 13
Ha i capelli blu-grigi. Sostituisce Venus Hinano nel secondo tempo.

Kōshichirō Iri, centrocampista, numero 14
Basso di statura, ha i capelli grigi.

Takeyasu Higa (比嘉 健康 Higa Takeyasu?), difensore, numero 15
Alto di statura, ha i capelli grigi corti con un ciuffo curvo viola.

Shirō Uesuda (上須田 四郎 Uesuda Shirō?), difensore, numero 16
Ha i capelli lunghi e marroni che gli coprono il viso, lasciandogli scoperti naso e occhi.

Collegio Monte Olimpo (聖堂山, Seidōzan)[modifica | modifica sorgente]

La squadra allenata da Alex Zabel (Shuuji Ishido) e Dave Quagmire (Osamu Saginuma) che affronta la Raimon nella finale del Cammino Imperiale, ma solo nel primo tempo. È nota come la squadra che ha vinto tutte le partite e che ha fatto più gol nel Cammino Imperiale. Nelle semifinali batte la Farm Jr. High per 16-0. La finale si tiene nello Stadio Zenith (Ama no Mikado Stadium, アマノミカドスタジアム Ama no mikado sutajiamu?, lett. "Stadio Imperatore del Cielo"). Usano lo schema di gioco 4-4-2 e la loro maglietta è arancione con il colletto marrone e delle strisce bianche sulle maniche, i pantaloncini grigio scuro e i calzettoni grigio chiaro con delle righe bianche e marroni.


Divine, nome originale Teiya Masaki (征木 帝矢 Masaki Teiya?), portiere, numero 1
Doppiato in giapponese da Hirofumi Nojima e in italiano da ?
Indossa una fascia bianca ed ha i capelli blu scuro. Usa la tecnica:

  • Blocca-Tiro (Shoot Break, シュートブレイク Shūto bureiku?):

Divine prende fuoco e si dirige verso la palla; a quel punto colpisce ripetutamente la palla con calci velocissimi. Dopo che Divine la spedisce in alto, la palla "esplode" per i colpi subiti.


Hidetoshi Munemori (宗森 秀年 Munemori Hidetoshi?), difensore, numero 2
Il difensore più grosso della squadra. Ha i capelli biondi.

Yūdai Kurei (呉井 雄大 Kurei Yūdai?), difensore, numero 3
Ha due strisce bianche in faccia che formano una X.

Satoshi Iyabe (伊矢部 敏志 Iyabe Satoshi?), difensore, numero 4
Ha i capelli bianchi e tiene sempre gli occhi chiusi.

Shinpei Hozumi (穂積 信平 Hozumi Shinpei?), difensore, numero 5
Ha i capelli marroni.


Rae Godmother, nome originale Reia Amase (天瀬 玲亜 Amasase Reia?), centrocampista, numero 6
Doppiato in giapponese da Yurin e in italiano da ?
Ha capelli biondi e gli occhi chiusi. Usa la tecnica:

  • Proiettile D'Aria (Air Bullet, エアーバレット Eā baresu?):

Amase crea una sfera d'energia e tira verso l'avversario come con una normale palla. Dopo aver raggiunto l'avversario, la sfera esplode facendolo volare via mentre la palla viene presa da Amase.


Wise, nome originale Rion Hyūga (日向 理恩 Hyūga Rion?), centrocampista, numero 7
Doppiato in giapponese da Mitsuki Saiga e in italiano da ?
Ha i capelli bianchi. Usa la tecnica:

  • Lame di Luce (Round Spark, ラウンドスパーク Raundo supāku?):

Wise manda la palla in aria e, dopo che quest'ultima prende elettricità, la tira verso l'avversario. La palla si divide in quattro e colpisce l'avversario e, a quel punto, Wise la riprende.


Yukimori Okegawa (桶川 之守 Okegawa Yukimori?), centrocampista, numero 8
È di statura minuta ed ha i capelli marroni.


Chronos Fourseasons, nome originale Makoto Kurosaki (黒裂 真命 Kurosaki Makoto?), centrocampista e capitano, numero 9, Imperiale
Doppiato in giapponese da Nanae Katō e in italiano da ?
Ha un aspetto femminile, i capelli marrone chiaro e gli occhi rossi ed indossa una fascia bianca. Nonostante giochi per il Quinto Settore, dimostra sportività e lealtà. In Inazuma Eleven GO: Galaxy entra a far parte della Resistance Japan. Usa:

  • Spirito Guerriero: Surtur, il Gigante di Fuoco (Enma Gazard, 炎魔ガザード Enma Gazādo?, lett. "Demone di Fuoco Gazard"):

Chronos evoca uno Spirito Guerriero di fuoco muscoloso e molto potente.

  • Tormenta di Fuoco (Bakunetsu Storm, 爆熱ストーム Bakunetsu sutōmu?, lett. "Tempesta esplosiva"):

Tecnica usata nella prima serie da Axel Blaze, Chronos la usa con il suo Spirito Guerriero. Chronos crossa ed evoca Surtur, il Gigante di Fuoco che lo alza fino al pallone, quindi tira mentre la palla diventa bianca e coperta da una fiamma. Durante tutto questo ha lo Spirito Guerriero sempre dietro, che si muove in modo simile a lui.

  • Stoccata di Balista (Ballista Shot, バリスタショット Barisuta shotto?):

Tecnica di tiro. Chronos fa un giro su sé stesso ed evoca una grande balista. Dopodiché, tira col piede sinistro, facendo diventare la palla una grande lancia verde, che schizza in porta lanciata dalla balista.


Heavens, nome originale Io Koizaki (恋崎 伊雄 Koizaki Io?), attaccante, numero 10
Doppiato in giapponese da Yū Kobayashi e in italiano da ?
Ha i capelli biondi riccioluti che coprono l'occhio destro.

Aqua, nome originale Tomo Tsutsumi (堤美 智 Tsutsumi Tomo?), attaccante, numero 11
Ha i capelli rossi.

Kenji Temizu (手水 研二 Temizu Kenji?), portiere, numero 12
Ha i capelli blu a caschetto.

Akisada Furō (府老 明貞 Furō Akisada?), difensore, numero 13
Basso di statura, ha i capelli rosa a caschetto.

Omi Arino (有野 緒美 Arino Omi?), centrocampista, numero 14
Ha i capelli chiari.

Arashi Atō (阿藤 嵐 Atō Arashi?), attaccante, numero 15
Alto di statura, ha i capelli biondi.

Kurehito Asō (麻生 暮人 Asō Kurehito?), centrocampista, numero 16
Ha i capelli grigi corti.

Dragon Link (ドラゴンリンク, Doragon Rinku)[modifica | modifica sorgente]

Affronta la Raimon nella finale del Cammino Imperiale, sostituendo il Collegio Monte Olimpo nel secondo tempo. La squadra è formata interamente da Imperiali. Da notare che tutti i giocatori, tranne il capitano Quentin, hanno i capelli bianchi. È allenata da Gyan Cinquedea (Daigo Sengūji), alleato di Alex Zabel. Gli Spiriti Guerrieri di questa squadra sono basati sulle pedine degli scacchi bianchi, e la "W" dopo il nome originale sta per white, "bianco" in inglese. Nel gioco compaiono anche degli Spiriti Guerrieri simili con la "B" di black, "nero", usati dalla Northern Fang. La finale si tiene nello Stadio Zenith (Ama no Mikado Stadium, アマノミカドスタジアム Ama no mikado sutajiamu?, lett. "Stadio Imperatore del Cielo"). Usano l'insolito ma terribile schema 2-4-4 e la loro maglietta è grigio scuro con le maniche bianche, i pantaloncini bianchi e i calzettoni bianchi a righe grigio scuro. A differenza delle altre squadre la Dragon Link non presenta un proprio emblema nell'anime, e usa quello del Collegio Monte Olimpo. La maggior parte dei nomi originali dei personaggi contiene la sillaba "go" o la sillaba "gō", in riferimento al numero 5, in giapponese go (?), del Quinto Settore, anche se solo nel nome di Seiei Gomi è scritto con lo stesso ideogramma del numero; i nomi europei, invece, ad eccezione di quelli delle riserve, contengono un riferimento al numero 5 in varie lingue europee.


Quentin Cinquedea, nome originale Yamato Sengūji (千宮路 大和 Sengūji Yamato?), portiere e capitano, numero 1, Imperiale
Doppiato in giapponese da Yūki Hayashi e in italiano da ?
Il figlio dell'allenatore Gyan Cinquedea. È un portiere di straordinaria potenza, tant'è che riesce a bloccare l'Angelo Perduto di Victor, la sua tecnica più potente, quando altri celebri portieri in precedenza affrontati dalla Raimon non ci erano riusciti. Nel videogioco invece blocca con una sola mano la Stoccata Micidiale dello stesso Victor senza usare Tecniche Micidiali e tantomeno il suo Spirito Guerriero. Segna inoltre un goal nella sfida contro la Raimon. In Inazuma Eleven GO: Galaxy entra a far parte della Resistance Japan. Usa:

  • Spirito Guerriero: Saggio Monarca, Re Bianco (Ken'ō Kingburn W, 賢王キングバーンW Ken'ō Kingubān daburyū?, lett. "Re Saggio Kingburn W"):

Uno Spirito Guerriero con quattro braccia basato sul re.

  • Corona di Fuoco (King Fire, キングファイア Kingu faia?):

Tecnica con Spirito Guerriero: le mani di Saggio Monarca, Re Bianco prendono fuoco e quest'ultimo blocca la palla con un potente raggio infuocato, incenerendola.

  • Blocca-Tiro (Shoot Break, シュートブレイク Shūto bureiku?):

Quentin prende fuoco e si dirige verso la palla; a quel punto colpisce ripetutamente la palla con calci velocissimi. Dopo che Quentin la spedisce in alto, la palla "esplode" per i colpi subiti. Quentin usa questa tecnica solo nel gioco.


Aimè Quintent, nome originale Tetsurō Gomaki (護巻 徹郎 Gomaki Tetsurō?), difensore, numero 2, Imperiale
Doppiato in giapponese da Hirofumi Nojima e in italiano da ?
Porta tre trecce di cui una è appoggiata sulla spalla sinistra. In Inazuma Eleven GO: Galaxy entra a far parte della Resistance Japan. Usa:

  • Spirito Guerriero: Incantatrice Reale, Regina Bianca (Majo Queen Redia W, 魔女クィーンレディアW Majō kwīn Redia daburyū?, lett. "Regina Strega Redia W"):

Uno Spirito Guerriero basato sulla regina.


Elijas Viisi, nome originale Senma Gōishi (郷石 閃真 Gōishi Senma?), difensore, numero 3, Imperiale
È uno dei due difensori titolari della squadra. Usa:

  • Spirito Guerriero: Soldato di Guardia, Torre Bianca (Bannin no Tō Rook W, 番人の塔ルークW Bannin no tō Rūku daburyū?, lett. "Torre del Guardiano Rook W"):

Uno Spirito Guerriero basato sulla torre.


Pentra Check, nome originale Seiei Gomi (五味 清栄 Gomi Seiei?), centrocampista, numero 4, Imperiale
Doppiato in giapponese da Tōru Nara e in italiano da ?
Di statura grossa. Usa:

  • Spirito Guerriero: Messaggero Divino, Alfiere Bianco (Masaishō Bishop W, 魔宰相ビショップW Masaishō Bishoppu daburyū?, lett. "Primo Ministro Demone Bishop W"):

Uno Spirito Guerriero basato sull'alfiere.


Federico Cinco, nome originale Gōnoshin Kamiyama (神山 豪之伸 Kamiyama Gōnoshin?), centrocampista, numero 5, Imperiale
Porta dei dreadlocks. Anche lui può usare lo Spirito Guerriero Messaggero Divino, Alfiere Bianco (Masaishō Bishop W, 魔宰相ビショップW Masaishō Bishoppu daburyū?, lett. "Primo Ministro Demone Bishop W").


Ferdinand DeLafunfe, nome originale Dōriki Ikari (猪狩 強利貴 Ikari Dōriki?), centrocampista, numero 6, Imperiale
Anch'esso è di statura grossa. Usa:

  • Spirito Guerriero: Cavallo Bianco (Tekkihei Knight W, 鉄騎兵ナイトW Tekkihei Naito daburyū?, lett. "Cavaliere di Ferro Knight W"):

Uno Spirito Guerriero basato sul cavallo, usato per i tiri in porta.


Quinque Flores, nome originale Shōgo Seijō (聖城 将護 Seijō Shōgo?), attaccante, numero 7, Imperiale
Doppiato in giapponese da Yūki Kodaira e in italiano da ?
Ha gli occhi viola ma i suoi capelli coprono quello destro. Segna un goal nella sfida contro la Raimon abbattendo la Mano del Colosso dello Spirito Guerriero Atlante Difensore della Terra di Jean-Pierre. Usa:

  • Spirito Guerriero: Pedone Bianco (Seiei-Hei Pawn W, 精鋭兵ポーンW Seiei hei Pōn daburyū?, lett. "Guerriero d'Élite Pawn W"):

Uno Spirito Guerriero basato sul pedone.


Jacques Cinquini, nome originale Shō Mito (御戸 翔 Mito Shō?), attaccante, numero 8, Imperiale
Ha gli occhi marroni. Durante la sfida contro la Raimon infortuna, con un tiro dello Spirito Guerriero, Samguk. Anche lui può usare infatti lo Spirito Guerriero Pedone Bianco (Seiei-Hei Pawn W, 精鋭兵ポーンW Seiei hei Pōn daburyū?, lett. "Guerriero d'Élite Pawn W").

Fivier Saviola, nome originale Masaru Aikawa (合川 賢 Aikawa Masaru?), centrocampista, numero 9, Imperiale
Ha un aspetto femminile e porta gli occhiali. Può usare lo Spirito Guerriero Cavallo Bianco (Tekkihei Knight W, 鉄騎兵ナイトW Tekkihei Naito daburyū?, lett. "Cavaliere di Ferro Knight W").

David Quintola, nome originale Shingo Godai (伍代 慎吾 Godai Shingo?), attaccante, numero 10, Imperiale
Doppiato in giapponese da Jun Konno e in italiano da ?
Giocatore dalla potenza di tiro devastante, probabilmente il più potente attaccante della Dragon Link nonostante non abbia segnato nessun goal nella sfida contro la Raimon. Anche lui può usare lo Spirito Guerriero Pedone Bianco (Seiei-Hei Pawn W, 精鋭兵ポーンW Seiei hei Pōn daburyū?, lett. "Guerriero d'Élite Pawn W").

Erik Pentona, nome originale Yukai Gotō (後藤 結界 Gotō Yukai?), attaccante, numero 11, Imperiale
Doppiato in giapponese da Fumiko Orikasa e in italiano da ?
È calvo ma porta una lunga treccia. Anche lui può usare lo Spirito Guerriero Pedone Bianco (Seiei-Hei Pawn W, 精鋭兵ポーンW Seiei hei Pōn daburyū?, lett. "Guerriero d'Élite Pawn W").

Leonidas Epsilon, nome originale Tōru Gotenba (御殿場 享 Gotenba Tōru?), portiere, numero 12, Imperiale
Nonostante sia il secondo portiere della squadra, nell'anime indossa la divisa da normale giocatore, invece che quella da portiere.

George Wu, nome originale Eiji Gonokami (五ノ神 栄治 Gonokami Eiji?), centrocampista, numero 13, Imperiale
Ha la carnagione pallida.

Geert Vandevijf, nome originale Haeru Gōsaki (江崎 映 Gōsaki Haeru?), attaccante, numero 14, Imperiale
I suoi capelli tendono al celeste chiaro.

Folke Fem, nome originale Takeyuki Gozuma (牛頭真 武之 Gozuma Takeyuki?), centrocampista, numero 15, Imperiale
Alto di statura.

Naji Khamsa, nome originale Tsuyoshi Hoshii (星井 剛志 Hoshii Tsuyoshi?), difensore, numero 16, Imperiale
Un ciuffo ricurvo gli cade sul volto.

Collegio Ultramega Edera (青葉学園, Aoba Gakuen)[modifica | modifica sorgente]

Squadra del gruppo A che originariamente doveva sfidare la Raimon nella semifinale, ma viene spostata nel gruppo B al posto della Royal Academy per volere del Quinto Settore. Affronta quindi l'Accademia Baia dei Pirati nella semifinale del gruppo B, in cui perde. Nell'anime compare solo il portiere della squadra in un fotogramma, mentre la squadra per intero è visibile e affrontabile solo nel videogioco. Gakuen (学園?) significa "accademia".


Hanasaku Shiyō (紫陽 花作 Shiyō Hanasaku?), portiere, numero 1
Alto di statura, indossa degli occhialetti e ha i capelli rosa. È l'unico membro della squadra a comparire nell'anime, nella sfida contro l'Accademia Baia dei Pirati. Usa nel gioco la tecnica:

  • Rapid Whip (ラピッドウイップ Rapiddo uippu?):

Shiyō rotea il braccio per poi colpire tre volte col pugno la palla, respingendola.


Tsutaru Sometani (染谷 伝統 Sometani Tsutaru?), difensore, numero 2
Grosso di statura, ha i capelli marroni e la barbetta.

Kunihiro Ōmizu (大水 群二洋 Ōmizu Kunihiro?), difensore, numero 3
Ha i capelli celesti con una coda di cavallo.

Yoshihiko Murasaki (村崎 喜彦 Murasaki Yoshihiko?), difensore, numero 4
Ha i capelli viola che gli coprono gli occhi.

Toshinori Koba (小庭 利徳 Koba Toshinori?), difensore, numero 5
Ha i capelli chiari corti. Compare in un fotogramma del gioco.

Hajime Koiura (恋浦 初 Koiura Hajime?), centrocampista, numero 6
Basso di statura, ha i capelli marroni cespugliosi ed è pallido.

Rei Sumii (住井 礼 Sumii Rei?), centrocampista, numero 7
Anch'egli basso di statura, ha i capelli bianchi appuntiti ai lati con degli strani chignon sopra.

Isami Aino (藍野 勇 Aino Isami?), centrocampista, numero 8
Ha i capelli biondi e gli occhi blu.

Nozomi Sōgetsu (蒼月 望観 Sōgetsu Nozomi?), centrocampista e capitano, numero 9
Ha i capelli blu. Compare in un fotogramma del gioco.

Haseru Shian (詩庵 馳 Shian Haseru?), attaccante, numero 10
Ha i capelli marrone chiaro lunghi.

Ryūichi Azu (安須 竜一 Azu Ryūichi?), attaccante, numero 11
Ha i capelli biondi e gli occhialetti. Compare in un fotogramma del gioco.

Suzuto Umeo (梅尾 鈴人 Umeo Suzuto?), portiere, numero 12
Ha i capelli blu e la faccia da gorilla.

Nobuhiko Asaga (浅賀 伸彦 Asaga Nobuhiko?), difensore, numero 13

Kagehiro Wakeru (分流 陰陽 Wakeru Kagehiro?), centrocampista, numero 14
Ha i capelli a forma di fungo che gli coprono gli occhi bianco-neri.

Takatoshi Hizu (飛豆 祟利 Hizu Takatoshi?), difensore, numero 15

Ken'ichirō Oume (青梅 健一郎 Oume Ken'ichirō?), attaccante, numero 16

Squadre solo menzionate[modifica | modifica sorgente]

  • Farm Jr. High (千羽山 Senbayama?): ha affrontato il Collegio Monte Olimpo nelle semifinali perdendo per 16-0. Si intravede solo il portiere della squadra, di spalle, mentre tutti gli altri membri sono ignoti.

Altre squadre[modifica | modifica sorgente]

Cavalieri Oscuri (黒の騎士団, Kuro no Kishidan)[modifica | modifica sorgente]

Squadra mandata dal Quinto Settore per sostituire la Raimon. È la prima squadra di Victor Blade e, dopo che egli l'avrà abbandonata, non si sa chi sia il nuovo capitano. Il presunto allenatore della squadra è Zabel Zabel (Zenzō Kuroki). La partita contro la Raimon s'interrompe sul punteggio di 13-0 per i Cavalieri Oscuri. Usano lo schema 4-3-3 e la loro divisa è tutta nera con una saetta gialla sulla maglietta. Victor è l'unico giocatore della squadra a giocare senza indossare la divisa. Nel videogioco possiedono anche delle riserve, assenti nell'anime. Il nome originale della squadra significa letteralmente "Cavalieri Neri".


Ralph Spears, nome originale Masashi Tetsuoda (鉄雄田 政志 Tetsuoda Masashi?), portiere, numero 1
Il serio portiere della squadra. Blocca facilmente il tiro di Doug MacArthur durante la partita contro la Raimon. Nel gioco Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone viene indicato come capitano della squadra.

Genta Morikawa (森川 源太 Morikawa Genta?), difensore, numero 2
Dai capelli verde scuro, ha l'abitudine di portare sempre il braccio sinistro stretto sulla spalla.

Seiji Ushijima (牛島 誠次 Ushijima Seiji?), difensore, numero 3
È alto e robusto. Ha due stelline nere su entrambi i lati della fronte.

Daimon Mitsuru (大門 満 Mitsuru Daimon?), difensore, numero 4
È grosso e muscoloso. Ha i capelli marroni con delle strane protuberanze rosa salmone ai lati e le braccia scoperte; sul braccio destro porta un vistoso tatuaggio con il simbolo maschile.

Mitsuo Yanagi (柳 光男 Yanagi Mitsuo?), difensore, numero 5
Ha un aspetto inquietante e i capelli celeste chiaro.

Dai Sanjō (三定 大 Sanjō Dai?), centrocampista, numero 6
Ha i capelli triangolari e indossa gli occhiali.

Minoru Iseya (伊勢屋 実 Iseya Minoru?), centrocampista, numero 7
Irrispettoso nei confronti della Raimon. Ha un piccolo neo sulla fronte e i capelli biondo chiaro.

Kaiji Amano (天野 快司 Amano Kaiji?), centrocampista, numero 8
Doppiato in giapponese da Ayahi Takagaki e in italiano da ?
I suoi capelli bianchi gli coprono tutto il viso, lasciandogli scoperti solo gli occhi.

Natsuki Inaba (稲葉 夏樹 Inaba Natsuki?), attaccante, numero 9
Narcisista. Ha i capelli color turchese ed è affetto da eterocromia.

Victor Blade, nome originale Kyōsuke Tsurugi (剣城 京介 Tsurugi Kyōsuke?), attaccante e capitano, numero 10, Imperiale

Closeberger, nome originale Yūji Kizaki (貴崎 勇二 Kizaki Yūji?), attaccante, numero 11
Doppiato in giapponese da Jun Konno e in italiano da ?
Proprio come Sam Kincaid, ha i capelli lunghi arancioni che gli coprono gli occhi.

Saisuke Kusakabe (草壁 才介 Kusakabe Saisuke?), portiere, numero 12
Ha i capelli marroni che gli cadono sulle spalle. Compare solo nel gioco.

Maiya Okusano (奥佐野 舞哉 Okusano Maiya?), attaccante, numero 13
Ha i capelli fucsia ricurvi. Compare solo nel gioco.

Kiyoo Taketomi (武登美 清夫 Taketomi Kiyoo?), centrocampista, numero 14
Ha i capelli neri appuntiti che formano una v. Compare solo nel gioco.

Gekito Shibaki (柴木 激斗 Shibaki Gekito?), difensore, numero 15
Ha i capelli marroni appuntiti. Compare solo nel gioco.

Kento Maniwa (真庭 健人 Maniwa Kento?), centrocampista, numero 16
Basso di statura, ha i capelli viola. Compare solo nel gioco.

Istituto Superiore per Prodigi (栄都学園, Eito Gakuen)[modifica | modifica sorgente]

Una squadra che affronta la Raimon in un'amichevole in cui il punteggio sarebbe stato 3-0 per l'Istituto Superiore per Prodigi ma la partita finisce 3-1 con il potentissimo tiro di Riccardo. Da notare che tutti i giocatori e perfino l'allenatore Kyōichi Eisai (栄西 教一 Eisai Kyōichi?, doppiato in giapponese da Tōru Nara e in italiano da ?) indossano gli occhiali, sono molto studiosi e non molto forti a calcio. Contrariamente a quanto pensano Arion e Jean-Pierre su di loro, è una squadra che vanta l'aiuto del Quinto Settore per vincere le sue partite, da cui si denota lo scarsissimo livello dei giocatori. Anche se collusa col Quinto Settore, la squadra non presenta Imperiali né Spiriti Guerrieri. Usa lo schema 4-4-2 e la loro maglietta è celeste con due linee bianche verso il colletto blu scuro, i pantaloncini blu scuro e i calzettoni bianchi con una riga blu e celeste. Solo nell'anime, l'Istituto Superiore per Prodigi, dopo i Cavalieri Oscuri, è l'unica squadra nella serie che ha un preciso ordine di numeri: il portiere il numero 1, i difensori i numeri 2, 3, 4 e 5, i centrocampisti 6, 7, 8 e 9 e le punte 10 e 11. Gakuen (学園?) significa "accademia".


Tōji Kageura (影浦 透司 Kageura Tōji?), portiere, numero 1
Doppiato in giapponese da Gō Shinomiya e in italiano da ?
Indossa degli occhiali a lenti "ipnotiche" e ha i capelli biondo chiaro che gli coprono gli occhi. Usa la tecnica:

  • Parata Acrobatica (Moonsault Stamp, ムーンサルトスタンプ Mūnsaruto sutanpu?):

Kageura si aggrappa alla traversa e, come un ginnasta, si lancia verso la palla e la blocca con i due piedi.


Kōta Mienai (三重内 光太 Mienai Kōta?), difensore, numero 2
Indossa occhiali "futuristici" verdi e ha i capelli a caschetto.

Taizō Honda (本多 大蔵 Honda Taizō?), difensore, numero 3
Di statura grossa, indossa occhiali molto piccoli e ha un naso grosso.

Fusanosuke Akutagawa (阿久田川 房之佑 Akutagawa Fusanosuke?), difensore, numero 4
Di bassa statura, anche lui indossa occhiali molto piccoli.


Hagumi Kakizaki (書崎 育 Kakizaki Hagumi?), difensore, numero 5
Doppiato in giapponese da Haruka Tomatsu e in italiano da ?
Ha i capelli grigi e occhi color foglia di tè. Usa la tecnica:

  • Occhiata Furtiva (Thief Eye, シーフアイ Shīfu ai?):

Con la mano destra, forma una O all'occhio destro, "analizzando" la palla. Dopo aver analizzato, Kakisaki ruba la palla all'avversario con un tackle.


Ian Stein, nome originale Hayato Hitofude (一筆 早徒 Hitofude Hayato?), centrocampista, numero 6
Ha i capelli blu scuro cespugliosi. Sua madre ha cercato di "corrompere" Riccardo, offrendogli dei biglietti di un concerto di musica classica, chiedendo a quest'ultimo di far tirare suo figlio durante la partita. Ovviamente, Riccardo non mantiene la promessa. Usa nel gioco la tecnica Occhiata Furtiva (Thief Eye, シーフアイ Shīfu ai?).

Ed Hayson, nome originale Tetsuya Fukuro (服呂 哲也 Fukuro Tetsuya?), centrocampista, numero 7
Indossa occhialini da snowboard, ha la carnagione grigia ed un naso appuntito. È abile nei cross e nelle incursioni.

Mitchell, nome originale Satoshi Yomiya (読矢 聡 Yomiya Satoshi?), centrocampista, numero 8
Doppiato in giapponese da Yūki Kaji e in italiano da ?
Ha i capelli blu scuro. Durante la partita, si farà rubare la palla molte volte.


Mos Art, nome originale Keiichi Yukiji (雪地 蛍壱 Yukiji Keiichi?), attaccante nel gioco e centrocampista nell'anime, numero 9
Doppiato in giapponese da Nanae Katō e in italiano da ?
Ha i capelli color foglia di tè. È stato incaricato dal suo allenatore di segnare i tre goal contro la Raimon. Usa le tecniche:

  • Traiettoria Perfetta (Perfect Course, パーフェクトコース Pāfekuto kōsu?):

Mos forma, con le dita, un rettangolo davanti all'occhio destro. Dopo che apparirà una visiera verde, comincerà ad analizzare la porta. Alla fine, apparirà una scia fatta da figure tridimensionali di palloni da calcio, Mos tira e la palla segue la scia.

  • Occhiata Furtiva (Thief Eye, シーフアイ Shīfu ai?):

Mos usa questa tecnica solo nel gioco. Con la mano destra, forma una O all'occhio destro, "analizzando" la palla. Dopo aver analizzato, Mos ruba la palla all'avversario con un tackle.


Dei Vinci, nome originale Yūchirō Saewatari (冴渡 優一郎 Saewatari Yūchirō?), centrocampista nel gioco e attaccante nell'anime, capitano, numero 10
Doppiato in giapponese da Nobuya Mine e in italiano da ?
Ha i capelli marroni e gli occhi verdi. È fedele al suo allenatore e si sente superiore alla Raimon per la recente fila di vittorie ordinate dal Quinto Settore. Durante la partita contro la Raimon si vede poco in azione dato che tende principalmente a provocare Riccardo più che a giocare. Il suo cognome europeo è ispirato a quello del celebre scienziato Leonardo Da Vinci.

Frank Leen, nome originale Gaku Kindaichi (近代知 学 Kindaichi Gaku?), attaccante, numero 11
Doppiato in giapponese da Tōru Nara e in italiano da ?
Ha i capelli marrone chiaro con un ciuffo riccioluto. Usa nel gioco la tecnica Traiettoria Perfetta (Perfect Course, パーフェクトコース Pāfekuto kōsu?).

Utanori Kaoka (雅岡 詩紀 Kaoka Utanori?), portiere, numero 12
Ha i capelli marroni a caschetto e occhiali grossi. Sebbene sia il secondo portiere della squadra, nell'anime indossa la divisa da normale giocatore.

Hifumi Kōyō (紅葉 一二三 Kōyō Hifumi?), difensore, numero 13
Ha i capelli lunghi fucsia e un aspetto femminile.

Kinsuke Natsume (名詰 欽佑 Natsume Kinsuke?), centrocampista, numero 14
Ha i capelli biondi, la faccia allungata e occhiali gialli.

Tetsuo Kuniki (国木 哲夫 Kuniki Tetsuo?), centrocampista, numero 15
Ha i capelli chiari, la carnagione scura e gli occhiali a lenti viola.

Junji Tanizaki (谷崎 純治 Tanizaki Junji?), attaccante, numero 16
Ha i capelli blu con un ciuffo celeste e gli occhi chiusi.

Età dell'Oro (Akizora Challengers, 秋空チャレンジャーズ, Akizora Charenjāzu)[modifica | modifica sorgente]

Una squadra composta dagli inquilini dello stesso condominio di Silvia Woods (Aki Kino). È allenata da quest'ultima e capitanata da Scott Banyan. Sfida la Raimon in una partita ma perdono per 1-0.
La parola Akizora (秋空?) significa "cielo d'autunno" essendo formata dai kanji aki (?), "autunno", e sora (?), "cielo". L'ideogramma aki costituisce anche il nome di Aki (ovvero Silvia).


Minoru Toyota (豊田 穣 Toyota Minoru?), portiere, numero 1
Il robusto portiere della squadra, dalla pelle scura.

Scott Banyan, nome originale Yūya Kogure (木暮 夕弥 Kogure Yūya?), difensore e capitano, numero 2
Doppiato in giapponese da Nami Miyahara e in italiano da Ernesto Mendace

Shibugaki Henkutsu (辺九津 渋柿 Henkutsu Shibugaki?), difensore, numero 3
Porta dei vistosi baffi.

Hiroshi Kuriyama (九里山 博士 Kuriyama Hiroshi?), difensore, numero 4
È il più vecchio della squadra. Ha la pelle nera e la testa triangolare.

Komichi Kaedeno (楓野 小道 Kaedeno Komichi?), difensore, numero 5
Doppiata in giapponese da Yū Kobayashi e in italiano da ?
Una ragazza dai capelli rosa.

Tonbo Akai (赤井 トンボ Akai Tonbo?), centrocampista, numero 6
Porta degli occhiali a lente verde scuro e ha due dentoni sporgenti.

Hideho Tsukimi (月見 秀穂 Tsukimi Hideho?), centrocampista, numero 7
Ha i capelli grigi corti.

Kai Udō (有働 開 Udō Kai?), centrocampista, numero 8
Ha i capelli viola.


Johnny Autumn (ジョニー・オータム Jonī Ōtamu?), centrocampista, numero 9
Doppiato in giapponese da Tōru Nara e in italiano da ?
Gentile e calmo, indossa gli occhiali e ha i capelli biondi. Usa il:

  • Turbine Supremo (Fūjin no Mai, 風神の舞? lett. "Danza del dio del vento"):

Tecnica già usata nella prima serie da Nathan Swift. È ottenuta con un rapidissimo movimento rotatorio sull'avversario per rubargli la palla o dribblarlo scatenando una tempesta.


Equinox, nome originale Himiko Akiyama (秋山 ヒミコ Akiyama Himiko?), attaccante, numero 10
Doppiata in giapponese da Mina e in italiano da ?
Alta di statura, ha i capelli blu scuro. Durante la partita, spaventa Sam e Hank dicendo che ci sono spiriti malvagi dietro di lei.


Bobain, nome originale Yone Kazeaki (風秋 ヨネ Kazeaki Yone?), attaccante, numero 11
Doppiata in giapponese da Haruka Tomatsu e in italiano da ?
Signora anziana di statura bassa, ha i capelli biondi e rosa che sembrano una torta. Usa il:

  • Pinguino Imperatore n° 2 (Kōtei Penguin nigō, 皇帝ペンギン2号 Kōtei pengin nigō?)

Inazuma Kids FC (稲妻KFC)[modifica | modifica sorgente]

È una squadra di bambini delle elementari già comparsa nel primo gioco, ora ha nuovi giocatori. L'allenatore è Steve Grim (Shin'ichi Handa), ex giocatore della Raimon, e la manager è Maddie Moonlight (Mako Kisaragi), capitano della vecchia Inazuma Kids FC. Usano lo schema di gioco 4-5-1 e la loro maglia è rossa, i calzoncini verdi e i calzettoni rossi con una striscia orizzontale gialla.
Quella che segue è la lista dei giocatori presenti nel videogioco; i giocatori che si vedono nell'anime sono diversi e non vengono detti i loro nomi.

Yōsuke Koiwa (小岩 羊介 Koiwa Yōsuke?), portiere, numero 1
Ha i capelli viola che gli coprono gli occhi.

Kosuke Munakata (宗像 小助 Munakata Kosuke?), difensore, numero 2
Grosso di statura, ha i cappelli marroni cespugliosi con due sfere blu-gialle e uno strano aggeggio sul mento dello stesso colore.

Hajime Doigaki (土井垣 元 Doigaki Hajime?), difensore, numero 3
Ha i capelli neri con un cappello blu e bianco e gli occhi blu. Assomiglia a Robert Silver (Ryōta Kitagaki) della vecchia Inazuma Kids FC.

Takeshi Omoi (飯井 雄志 Omoi Takeshi?), difensore ma gioca come centrocampista, numero 4
Grosso di statura, ha la pelle scura, i capelli viola scuro legati in una coda di cavallo che punta verso l'alto e degli occhialini rosa con lenti verdi.

Rintarō Matsuishi (松石 林太郎 Matsuishi Rintarō?), difensore ma gioca come centrocampista, numero 5
Basso di statura, ha i capelli neri che in alto sono verdi, la pelle scura e degli occhiali arancioni.

Toshihiko Sagami (相模 俊彦 Sagami Toshihiko?), centrocampista, numero 6
Ha lungi capelli neri con due parti bianche.

Tokio Terasaka, centrocampista ma gioca come difensore, numero 7
Ha lunghi capelli marroni coperti da un berretto bianco con l'immagine di un gatto. Assomiglia a Taylor Higgins (Hibiki Terasaka) della vecchia Inazuma Kids FC.

Kōzo Aohiro, attaccante ma gioca come difensore, numero 8
Ha i capelli viola. Assomiglia a Jamie Cool (Sora Kōzu) della vecchia Inazuma Kids FC.

Remi Kasama, centrocampista, numero 9
Ha lunghi capelli biondi coperti da una bandana blu e bianca. Assomiglia a Hans Randall (Ryūsuke Hazama) della vecchia Inazuma Kids FC.

Kaito Morimoto, centrocampista, numero 10
Ha i capelli marrone scuro cespugliosi e la pelle scura e indossa delle cuffie verdi. Assomiglia a Michael Riverside (Rikuto Morimoto) della vecchia Inazuma Kids FC.

Chako Umemiya (梅宮 チャコ Umemiya Chako?), attaccante, numero 11
L'unica ragazza della squadra. Ha lunghi capelli rosa legati in due code e una spilla a forma di teschio fra i capelli.

Ataru Karai, portiere, numero 12

Shun Ayukawa, difensore, numero 13

Takeru Shōji, centrocampista, numero 14

Mimi Kawai, attaccante, numero 15

Tōma Sasazuka, difensore, numero 16

Luce Sfavillante (Unlimited Shining, アンリミテッドシャイニング, Anrimiteddo Shainingu)[modifica | modifica sorgente]

Una squadra che appare nella versione Luce del videogioco e nel film Kyūkyoku no kizuna Gryphon. È allenata da Pinkus Mountbatten (Dōzan Kibayama). Nel film sconfigge pesantemente la Raimon per 12-0. È composta interamente di Imperiali. Sei giocatori di questa squadra faranno parte della Zero.


Makito Hebino (蛇野 巻人 Hebino Makito?), portiere, numero 1, Imperiale
Doppiato in giapponese da Ryō Iwasaki
Assomiglia ad un cobra per via dei suoi capelli. Usa la tecnica:

  • Serpent Fang (サーベントファング Sāpento fangu?):

Un gigantesco serpente bianco appare dietro a Hebino e azzanna la palla bloccandola.


Yukio Saki (佐喜 幸夫 Saki Yukio?), difensore, numero 2, Imperiale
Doppiato in giapponese da Hiroyuki Yoshino
Uno dei giocatori più alti.

Dwight Whittaker, nome originale Kazuya Ejima (江島 一八 Ejima Kazuya?), difensore, numero 3, Imperiale
Doppiato in giapponese da Tōru Nara
Assomiglia ad un leone.

Heita Onizuka (鬼塚 平太 Onizuka Heita?), difensore, numero 4, Imperiale
Doppiato in giapponese da Yū Kobayashi
Ha cinque piccole code di cavallo.

Tatsuhiko Fujiki (藤木 立彦 Fujiki Tatsuhiko?), difensore, numero 5, Imperiale
Ha i capelli marroni che gli coprono gli occhi.

Miru Nitta (新田 ミル Nitta Miru?), centrocampista, numero 6, Imperiale
Doppiato in giapponese da Ayumi Fujimura
Ha i capelli color foglia di tè.

Dan Seidō (青銅 弾 Seidō Dan?), centrocampista, numero 7, Imperiale
Doppiato in giapponese da Yurin
Ha i capelli rossi.

Akira Ginzamiya (銀座宮 章 Ginzamiya Akira?), centrocampista, numero 8, Imperiale
Doppiato in giapponese da Fumiko Orikasa
Ha i capelli marroni.

Taki Sasayama (笹山 滝 Sasayama Taki?), centrocampista, numero 9, Imperiale
Doppiato in giapponese da Yuka Nishigaki
Ha i capelli azzurri.

Mitsuhiro Hoda (帆田 光洋 Hoda Mitsuhiro?), attaccante, numero 10, Imperiale
Doppiato in giapponese da Jun Konno
Ha i capelli biondi portati da una fascia viola.


Bailong, nome originale Hakuryū (白竜?), attaccante e capitano, numero 11, Imperiale
Doppiato in giapponese da Jun Fukuyama
Ha i capelli bianchi e azzurri con una coda di cavallo e gli occhi marroni. Nella versione Raimei di Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone, Bailong si unisce alla Raimon, mentre nella versione Neppuu e nell'anime è Sol Daystar, il capitano dell'Istituto Galattico, a farlo. Nel gioco Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone e nel film Gekijōban Inazuma Eleven GO vs Danball senki W si unisce alla Shinsei Inazuma Japan. Appare nella serie televisiva per la prima volta nel primo episodio della serie Inazuma Eleven GO: Galaxy, in cui partecipa alla selezione per la Shinsei Inazuma Japan ma non viene preso. Nella stessa serie diventa il capitano della Resistance Japan. Il suo nome originale significa "drago bianco" in quanto è formato da haku (?), scritto con il kanji che significa "bianco", e ryū (?) che significa "drago". Il suo nome europeo è un riferimento al fiume cinese Bailong, il cui nome significa "drago bianco" come il nome giapponese del personaggio. Usa:

  • Spirito Guerriero: Seijū Shining Dragon (聖獣シャイニングドラゴン Seijū Shainingu Doragon?, lett. "Bestia Sacra Shining Dragon"):

Bailong materializza un drago di luce di grande potenza.

  • White Breath (ホワイトブレス Howaito buresu?):

Il potente tiro con lo Spirito Guerriero di Bailong. Bailong tira la palla a mezz'aria col piede sinistro mentre il suo Spirito Guerriero, Shining Dragon, lancia un raggio lucente dalla bocca.

  • White Hurricane (ホワイトハリケーン Howaito harikēn?):

Dopo che la palla ha accumulato luce gialla e si è illuminata, Bailong la tira con violenza ed essa schizza in porta avvolta da una gigantesco tornado di luce gialla. È una tecnica potentissima, dato che nessun portiere è mai riuscito a pararla, e nel film Bailong con essa riesce a creare un gigantesco uragano.

  • Spirito Guerriero: Seikishi Arthur (聖騎士アーサー Seikishi Āsā?, lett. "Cavaliere Sacro Arthur"):

Lo Spirito Guerriero risultato dalla fusione degli Spiriti Guerrieri di Bailong e Tezcat nella Zero. Bailong e Tezcat materializzano un cavaliere alato con una spada enorme, contornato da un'aura oscuro-lucente.

  • Sword Excalibur (ソードエクスカリバー Sōdo Ekusukaribā?):

Tecnica combinata di Bailong e Tezcat con il loro Spirito Guerriero fusione. Seikishi Arthur carica la spada di elettricità ad alta tensione e Bailong e Tezcat colpiscono la palla assieme, mentre questa viene potenziata dalla spada del loro Spirito Guerriero.

  • Zero Magnum (ゼロマグナム Zero magunamu?):

Usata con Tezcat nella Zero. Bailong e Tezcat si circondano, rispettivamente, di luce e oscurità. I due saltano e calciano la palla che lascia una scia azzurra.

  • Dragon Blaster (ドラゴンブラスター Doragon burasutā?):

Tecnica comparsa nel gioco Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone e nel film Gekijōban Inazuma Eleven GO vs Danball senki W. Bailong evoca una scia di luce che prende la forma di un drago, la scia si avvolge intorno alla palla e Bailong tira; la scia si incanala nella palla diventando un raggio lucente potentissimo.

  • Great Blaster (グレイトブラスター Gureito burasutā?):

Usata in combinazione con Victor nel gioco Inazuma Eleven GO Strikers 2013. Balong e Victor spostano all'indietro rispettivamente il braccio destro e il braccio sinistro. A questo comando la palla si alza in aria e accumula contemporaneamente luce bianca e blu. Bailong e Victor calciano a mezz'aria il pallone rispettivamente col piede sinistro e col piede destro, e la palla si dirige in porta contornata di strisce di fuoco lucenti.

  • Mixi Max:

Nella versione Raimei di Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone Bailong unisce la sua aura con quella di Zhuge Liang, cosa che nell'anime e nella versione Neppuu fa Sol. I suoi capelli azzurri diventano viola e lunghi con una coda di cavallo come quella di Zhuge. Con questa fusione ha sviluppato la tecnica Tenchi Raimei.

  • Tenchi Raimei (天地雷鳴? lett. "Fulmine di Cielo e Terra"):

Tecnica usata da Bailong solo nella versione Raimei di Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone con l'aura di Zhuge Liang. Bailong crea una torre di pietre, quindi salta all'interno di una nube temporalesca per poi avvitarsi coperto dalle nubi, e calcia il pallone caricandolo di fulmini e spedendolo in porta, avvolto dalle nubi, con grande forza e velocità.

  • Spirito Guerriero: Sōten no Hasha Gyokuryū (蒼天の覇者玉竜? lett. "Capo Supremo dell'Azzurro Gyokuryū"):

Usato solo nella versione Raimei di Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone nella modalità Mixi Max con Zhuge Liang, è uno Spirito Guerriero che assomiglia ad un drago alato.

  • Tempest (テンペスト Tenpesuto?):

Tecnica con Spirito Guerriero usata solo nella versione Raimei di Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone. Sōten no Hasha Gyokuryū ruggisce e scatena dei fulmini che colpiscono l'avversario dando a Bailong la possibilità di evitarlo.

  • Pinguino Imperatore n°2 (Kōtei Penguin Nigō, 皇帝ペンギン2号 Kōtei pengin nigō?):

Tecnica di tiro usata in combinazione con Caleb Stonewall e Bash Lancer nel film Inazuma Eleven - Chō jigen dream match. Bash e Bailong scattano in avanti, quindi Caleb fischia, facendo sbucare dal terreno cinque pinguini imperatori blu, e calcia la palla, che va verso Bash e Bailong seguita dai pinguini; i due calciano insieme la palla e la spediscono in porta, sempre seguita dai pinguini.

Ombra Ancestrale (Ancient Dark, エンシャントダーク, Enshanto Dāku)[modifica | modifica sorgente]

Una squadra del Quinto Settore potente quanto la Luce Sfavillante. Compare nella versione Ombra del videogioco e nel film Kyūkyoku no kizuna Gryphon. È composta interamente di Imperiali. Cinque giocatori di questa squadra faranno parte della Zero.


Nero Night, nome originale Noboru Ashiya (芦矢 昇 Ashiya Noboru?), portiere, numero 1, Imperiale
Doppiato in giapponese da Hinako Sasaki
Simile a Nero in fatto di altezza. Indossa uno strano casco. Usa la tecnica:

  • Kill Bridge (キルブリッジ Kiru burijji?):

Nero crea un fascio di oscurità che blocca la palla e la fa dirigere verso le mani del portiere.


Tsuyoshi Motono (元乃 剛 Motono Tsuyoshi?), difensore, numero 2, Imperiale
Ha i capelli gialli scuri e due grossi ciuffi neri che somigliano a delle corna.

Susumu Michino (路野 進 Michino Susumu?), difensore, numero 3, Imperiale
Indossa occhiali a lente scura e ha i capelli azzurri tenuti da una fascia viola.

Saki Edaki (枝木 早樹 Edaki Saki?), difensore, numero 4, Imperiale
Doppiato in giapponese da Yūki Tai
È molto alto e ha i capelli rossi.

Kōji Kiya (木屋 功治 Kiya Kōji?), difensore, numero 5, Imperiale
Doppiato in giapponese da Yuka Nishigaki
Ha i capelli color crema e un ciuffo bianco.

Makoto Rinne (林音 真琴 Rinne Makoto?), centrocampista, numero 6, Imperiale
Doppiato in giapponese da Kiyotaka Furushima
Ha i capelli color argento e gli occhi azzurri.

Jinta Hisakumo (久雲 仁太 Hisakumo Jinta?), centrocampista, numero 7, Imperiale
Doppiato in giapponese da Mina
Ha i capelli neri e gli occhi rossi.

Keiichirō Noya (野谷 計一郎 Noya Keiichirō?), centrocampista, numero 8, Imperiale
Assomiglia ad un clown.

Jō Yūki (悠木 譲 Yūki Jō?), centrocampista, numero 9, Imperiale
Doppiato in giapponese da Gō Shinomiya
Ha i capelli viola.

Kai (カイ?), attaccante, numero 10, Imperiale
Doppiato in giapponese da Jun Konno
Ha sempre un'espressione gentile.


Tezcat, nome originale Shuu (シュウ?), attaccante e capitano, numero 11, Imperiale
Doppiato in giapponese da Miyuki Sawashiro e in italiano da ?
Ha i capelli blu scuro con due treccine le cui punte sono rosse e bianche e gli occhi neri. È simile a Bailong in quanto a potenza di tiro. È una sorta di spirito. In passato aveva una sorella minore. Fa una comparsa anche nella serie Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone, per aiutare Arion e Fey. Il suo nome europeo è un riferimento alla divinità azteca Tezcatlipoca. Usa:

  • Spirito Guerriero: Flagello Nero Signore delle Tenebre (Ankoku Shin Dark Exodus, 暗黒神ダークエクソダス Ankoku Shin Dāku Ekusodasu?, lett. "Dio dell'Oscurità Dark Exodus"):

Uno Spirito Guerriero armato di una grande spada e con dei tentacoli dietro.

  • Maō no Ono (魔王の斧? lett. "Ascia del Re Diavolo"):

Il potente tiro con Spirito Guerriero di Tezcat. Il Flagello Nero infilza la sua spada nel terreno. Dopodiché Tezcat tira col tallone destro la palla, che schizza in porta sferzata dalla spada del suo Spirito Guerriero.

  • Black Ash (ブラックアッシュ Burakku asshu?):

Tezcat fa roteare la palla due volte (nel corso di ciò la palla accumula energia maligna) e poi la tira. Mentre va in porta, la palla rilascia una scia nerissima.

  • Spirito Guerriero: Seikishi Arthur (聖騎士アーサー Seikishi Āsā?, lett. "Cavaliere Sacro Arthur"):

Lo Spirito Guerriero risultato dalla fusione degli Spiriti Guerrieri di Bailong e Tezcat nella Zero. Bailong e Tezcat materializzano un cavaliere alato con una spada enorme, contornato da un'aura oscuro-lucente.

  • Sword Excalibur (ソードエクスカリバー Sōdo Ekusukaribā?):

Tecnica combinata di Bailong e Tezcat con il loro Spirito Guerriero fusione. Seikishi Arthur carica la spada di elettricità ad alta tensione e Bailong e Tezcat colpiscono la palla assieme, mentre questa viene potenziata dalla spada del loro Spirito Guerriero.

  • Zero Magnum (ゼロマグナム Zero magunamu?):

Usata con Bailong nella Zero. Bailong e Tezcat si circondano, rispettivamente, di luce e oscurità. I due saltano e calciano la palla che lascia una scia azzurra.

  • Aurora (The Birth, ザ・バース Za bāsu?):

Tecnica di tiro usata in combinazione con Byron Love nel film Inazuma Eleven - Chō jigen dream match. Byron e Tezcat si caricano, rispettivamente, di energia rossa ed energia blu, e quando il pallone si alza, essi saltano e formano la doppia elica del DNA che va a ricoprire ed energizzare il pallone, che viene poi calciato da entrambi i giocatori.

Zero (ゼロ)[modifica | modifica sorgente]

Una squadra che appare nei videogiochi Inazuma Eleven GO ed Inazuma Eleven Strikers 2012 XTreme e nel film Kyūkyoku no kizuna Gryphon. Comprende sei giocatori della Luce Sfavillante e cinque dell'Ombra Ancestrale, più le riserve. Si tratta di un progetto iniziato da Pinkus Mountbatten e da Gus Martin, in passato un giocatore della Royal Academy. In Inazuma Eleven GO la squadra compare se si collegano tra loro le versioni Luce e Ombra, come avveniva per la Chaos con le due versioni di Inazuma Eleven 2.
I giocatori della Luce Sfavillante sono indicati con LS mentre quelli dell'Ombra Ancestrale con OA.


Makito Hebino (蛇野 巻人 Hebino Makito?), portiere, numero 1 (LS)

Yukio Saki (佐喜 幸夫 Saki Yukio?), difensore, numero 2 (LS)

Dwight Whittaker, nome originale Kazuya Ejima (江島 一八 Ejima Kazuya?), difensore, numero 3 (LS)

Heita Onizuka (鬼塚 平太 Onizuka Heita?), difensore, numero 4 (LS)

Kōji Kiya (木屋 功治 Kiya Kōji?), difensore, numero 5 (OA)

Makoto Rinne (林音 真琴 Rinne Makoto?), centrocampista, numero 6 (OA)

Dan Seidō (青銅 弾 Seidō Dan?), centrocampista, numero 7 (LS)

Kai (カイ?), attaccante, numero 8 (OA)

Jō Yūki (悠木 譲 Yūki Jō?), centrocampista, numero 9 (OA)

Bailong, nome originale Hakuryū (白竜?), attaccante e capitano, numero 10 (LS)

Tezcat, nome originale Shuu (シュウ?), attaccante, numero 11 (OA), capitano in Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone

Giichi Ōkazeya (大風谷 義一 Ōkazeya Giichi?), centrocampista, numero 21
Grosso di statura, ha la carnagione scura e i capelli lilla. Gioca per poco tempo nella sfida contro la Raimon.

Fujiko Rinno (林野 不二子 Rinno Fujiko?), difensore, numero 22
Ragazza dai capelli castani corti. Gioca per poco tempo nella sfida contro la Raimon.


Pinkus Mountbatten, nome originale Dōzan Kibayama (牙山 道三 Kibayama Dōzan?), allenatore e centrocampista col numero 23
Doppiato in giapponese da Ryūzaburō Ōtomo
Alto e muscoloso, ha i capelli marroni, i baffi dello stesso colore che si uniscono alle basette e gli occhi neri. È l'allenatore della Luce Sfavillante. Partecipa al progetto della Zero e la crea insieme a Martin. Gioca per poco tempo come centrocampista nella sfida contro la Raimon. Nel gioco Inazuma Eleven Strikers 2012 XTreme è sbloccabile tramite password e gioca come centrocampista. Usa le seguenti tecniche:

  • Furinkazan Destroyer (風林火山デストロイヤー Furinkazan desutoroiyā?):

La palla si riempe di energia del fuoco, dell'albero, del vento e della montagna, che sono gli elementi che appaiono nelle due serie, e Pinkus la tira lasciando una scia viola. Questa tecnica deriva da una strategia di guerra creata dallo stratega cinese Sun Tzu, il Furinkazan appunto, che consiste nell'imitare i quattro elementi.

  • Noboriryū (昇り龍? lett. "Cavalca-Draghi"):

Pinkus evoca un drago dal suolo, che prende in bocca la palla. Quindi Pinkus sale sul drago per dribblare.


Kōshirō Hikita (火北 幸四郎 Hikita Kōshirō?), allenatore e centrocampista col numero 24
Doppiato in giapponese da Kiyotaka Furushima
Ha i capelli neri lunghi. Gioca per poco tempo nella sfida contro la Raimon.

Gus Martin, nome originale Masaru Gojō (五条 勝 Gojō Masaru?), allenatore e difensore col numero 25
Doppiato in giapponese da Tōru Nara
Ex-difensore della Royal Academy, crea la Zero insieme a Pinkus. Gioca per poco tempo nella sfida contro la Raimon come difensore.


Genzō Mutō (六塔 源蔵 Mutō Genzō?), portiere, numero 26
Ha i capelli marroni e le orecchie a sventola. Gioca per poco tempo nella sfida contro la Raimon, al posto di Hebino. Usa la tecnica:

  • Gravity Point (グラビティポイント Gurabiti pointo?):

Genzō alza il dito generando un muro energetico che blocca il pallone e ne aumenta il peso, e così lo blocca, facendolo cadere a terra.

Northern Fang (ノーザンファング, Nōzan Fangu)[modifica | modifica sorgente]

Squadra che appare nella versione Ombra del gioco, e non nell'anime, ed è affrontabile nello Stadio Iceberg (Snowland Stadium, スノーランドスタジアム Sunōrando Sutajiamu?). Sfidano la Raimon per vedere i risultati del loro allenamento in Antartide. Usano le versioni nere degli Spiriti Guerrieri basati sui pezzi degli scacchi: la "B" dopo il nome sta per black, "nero" in inglese. La Southern Claw e la Dragon Link usano invece le versioni bianche. Tutti i nomi di battesimo dei giocatori sono scritti in katakana. Sette giocatori della squadra fanno parte della Demon's Horn. Nel gioco Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone è una squadra esclusiva delle versione Raimei.

Tattica Micidiale: Tuono Oscuro (Black Thunder, ブラックサンダー Burakku sandā?)
Una strana tattica dove i giocatori avversari vengono fermati in maniera simile al Salto Temporale di Byron Love.


Shido Zanma (残真 シド Zanma Shido?), portiere, numero 1
Ha i capelli a punta viola con due ciocche bianche sulla fronte. Usa:

  • Spirito Guerriero: Ken'ō Kingburn B (賢王キングバーンB Ken'ō Kingubān bī?, lett. "Re Saggio Kingburn B"):

Uno Spirito Guerriero con quattro braccia basato sul re.

  • Corona di Fuoco (King Fire, キングファイア Kingu faia?):

Tecnica con Spirito Guerriero: le mani di Ken'ō Kingburn B prendono fuoco e quest'ultimo blocca la palla con un potente raggio infuocato, incenerendola.


Tsukio Ninba (忍葉 ツキオ Tsukio Ninba?), difensore, numero 2
Ha i capelli lungi bianchi e blu. Usa:

  • Spirito Guerriero: Tekkihei Knight B (鉄騎兵ナイトB Tekkihei Naito bī?, lett. "Cavaliere di Ferro Knight B"):

Uno Spirito Guerriero basato sul cavallo, usato per i tiri in porta.

  • Carica al Galoppo (Gallop Buster, ギャロップバスター Gyaroppu basutā?):

Tecnica con Spirito Guerriero: Tsukio corre verso la porta mentre il suo Spirito Guerriero si prepara. Dopo che Knight ha caricato la sua lancia di energia azzurra, Tsukio tira la palla e Tekkihei Knight B la colpisce contemporaneamente con la sua lancia. Dopo il tiro, la palla lascia una scia blu-bianca.


Kouzou Naraku (奈楽 コウゾウ Naraku Kouzou?), difensore, numero 3
Ha i capelli blu che assomigliano a un paio di corna e i capelli bianchi che gli coprono gli occhi.

Kushina Ruri (瑠璃 クシナ Kushina Ruri?), difensore, numero 4
Ha i capelli blu scuro e viola che gli coprono l'occhio destro.

Nobuki Kurata (暗田 ノブキ Kurata Nobuki?), difensore, numero 5
Ha i capelli viola e lunghe basette bianche.


Yamaki Yamiyo (闇夜 ヤマキ Yamiyo Yamaki?), centrocampista, numero 6
Ha lunghi capelli rossi che gli coprono quasi tutta la faccia lasciando scoperta solo la bocca. Usa:

  • Spirito Guerriero: Seiei-Hei Pawn B (精鋭兵ポーンB Seiei hei Pōn bī?, lett. "Guerriero d'Élite Pawn B"):

Uno Spirito Guerriero basato sul pedone.

  • Machine Gun Beat (マシンガンビート Mashin gan bīto?):

Tecnica con Spirito Guerriero: Seiei-Hei Pawn B esegue pugni veloci come i proiettili di una mitragliatrice ed un ultimo pugno distrugge la difesa avversaria permettendo a Yamaki di proseguire.


Mizuchi Kaku (加久 ミズチ Kaku Mizuchi?), centrocampista, numero 7
Ha i capelli bianchi e blu e macchie marroni intorno agli occhi.


Nozomu Rashō (羅翔 ノゾム Rashō Nozomu?), centrocampista, numero 8
Ha i capelli biondi e gli occhi viola. Curiosamente, Nozomu è l'unico ad avere le abilità "Oiroke UP" (Seduzione Più) e "Ikemen UP" (Fascino Più), abilità che, rispettivamente, imparano solo le ragazze e i ragazzi. Usa:

  • Spirito Guerriero: Garas, Maestra delle Illusioni (Gen'ei no Dalamanglass, 幻影のダラマンガラス Gen'ei no Daramangarasu?, lett. "Dalamanglass dell'Illusione")

Uno Spirito Guerriero simile ad una strega.

  • Nastri Paralizzanti (Dancing Ghost, ダンシングゴースト Danshingu gōsuto?):

Tecnica con Spirito Guerriero: Garas, Maestra delle Illusioni evoca dal suo scettro dei fantasmi che stritolano lo Spirito Guerriero avversario o semplicemente l'avversario stesso.


Tsuyuki Noma (能舞 ツユキ Noma Tsuyuki?), centrocampista, numero 9
Ha i capelli viola che assomigliano ad un paio di corna e gli occhi gialli.

Bandou Shie (使江 バンドウ Shie Bandou?), attaccante, numero 10
Ha dei folti capelli blu.


Sabaki Shaza (者座 サバキ Shaza Sabaki?), attaccante e capitano, numero 11
Ha i capelli neri e una lunga ciocca rossa. Usa:

  • Spirito Guerriero: Signore dei Mari Poseidone (Kaiō Poseidon, 海王ポセイドン?)

Uno Spirito Guerriero armato di tridente.

  • Arpione Silurante (Heavy Aqua Lance, ヘヴィアクアランス Hevi akua ransu?):

Tecnica con Spirito Guerriero: Sabaki carica la sua mano sinistra di acqua e la sbatte al suolo. Dopo che ha tirato, la palla viene circondata dall'acqua e viene seguita dalla lancia scagliata da Poseidone.

Southern Claw (サウザンクロウ, Sauzan Kurou)[modifica | modifica sorgente]

Squadra che appare solo nella versione Luce del gioco, e non nell'anime, ed è affrontabile nello Stadio Deserto (Desert Stadium, デザートスタジアム Dezāto Sutajiamu?). Usano le versioni bianche degli Spiriti Guerrieri basati sui pezzi degli scacchi, usate anche dalla Dragon Link: la "W" dopo il nome originale sta per white, "bianco" in inglese. La Northern Fang usa invece le versioni nere. Tutti i nomi di battesimo dei giocatori sono scritti in katakana. Otto giocatori della squadra fanno parte della Demon's Horn. Nel gioco Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone è una squadra esclusiva delle versione Neppuu.

Tattica Micidiale: Saint Flash (セイントフラッシュ Seinto furasshu?)
Quattro giocatori formano lo schema della tattica e dietro di loro appare un grande luce che li avvolge e li rende molto più veloci, permettendo così di superare la difesa avversaria con facilità.


Kazuma Seirō (聖籠 カズマ Seirō Kazuma?), portiere, numero 1
Ha i capelli biondi al centro e bianchi sui lati e quattro nei sul lato sinistro della faccia. Usa:

  • Spirito Guerriero: Saggio Monarca, Re Bianco (Ken'ō Kingburn W, 賢王キングバーンW Ken'ō Kingubān daburyū?, lett. "Re Saggio Kingburn W")

Uno Spirito Guerriero con quattro braccia basato sul re.

  • Corona di Fuoco (King Fire, キングファイア Kingu faia?):

Tecnica con Spirito Guerriero: le mani di Saggio Monarca, Re Bianco prendono fuoco e quest'ultimo blocca la palla con un potente raggio infuocato, incenerendola.


Gai Nachi (那智 ガイ Nachi Gai?), difensore, numero 2
Ha lunghi capelli bianchi e occhi con sclera rossa e senza pupilla. Usa:

  • Spirito Guerriero: Cavallo Bianco (Tekkihei Knight W, 鉄騎兵ナイトW Tekkihei Naito daburyū?, lett. "Cavaliere di Ferro Knight W")

Uno Spirito Guerriero basato sul cavallo, usato per i tiri in porta.

  • Carica al Galoppo (Gallop Buster, ギャロップバスター Gyaroppu basutā?):

Tecnica con Spirito Guerriero: Gai corre verso la porta mentre il suo Spirito Guerriero si prepara. Dopo che Cavallo Bianco ha caricato la sua lancia di energia azzurra, Gai tira la palla e Cavallo Bianco la colpisce contemporaneamente con la sua lancia. Dopo il tiro, la palla lascia una scia blu-bianca.


Yasuki Ruzaki (流崎 ヤスキ Ruzaki Yasuki?), difensore, numero 3
Ha i capelli marroni e bianchi, di cui questi ultimi disposti a forma di croce. Usa:

  • Spirito Guerriero: Soldato di Guardia, Torre Bianca (Bannin no Tō Rook W, 番人の塔ルークW Bannin no tō Rūku daburyū?, lett. "Torre del Guardiano Rook W")

Uno Spirito Guerriero basato sulla torre.

  • Strong Tower (ストロングタワー Sutorongu tawā?):

Tecnica con Spirito Guerriero: Soldato di Guardia, Torre Bianca sbatte violentemente le sue mani sul terreno e sotto l'avversario si innalza una colonna di luce che lo sbalza via e gli fa perdere la palla, che finisce a Yasuki.


Keita Hida (飛騨 ケイタ Hida Keita?), difensore, numero 4
Ha i capelli rossi che assomigliano ad un paio di corna.

Rurio Kagawa (香川 ルリヲ Kagawa Rurio?), difensore, numero 5
Ha i capelli neri a forma di corna che coprono gli occhi.


Tenki Rinno (凛乃 テンキ Rinno Tenki?), centrocampista e capitano, numero 6
Ha capelli bianchi e occhi verdi. Usa:

  • Spirito Guerriero: Pedone Bianco (Seiei-Hei Pawn W, 精鋭兵ポーンW Seiei hei Pōn daburyū?, lett. "Guerriero d'Élite Pawn W")

Uno Spirito Guerriero basato sul pedone.

  • Machine Gun Beat (マシンガンビート Mashin gan bīto?):

Tecnica con Spirito Guerriero: Pedone Bianco esegue pugni veloci come i proiettili di una mitragliatrice ed un ultimo pugno distrugge la difesa avversaria permettendo a Tenki di proseguire.


Shirō Noga (野賀 シロー Noga Shirō?), centrocampista, numero 7
Ha i capelli marroni con due lunghe ciocche.


Nobuo Senda (戦田 ノブオ Senda Nobuo?), centrocampista, numero 8
Ha i capelli bianchi e lunghe sopracciglia gialle. Usa:

  • Spirito Guerriero: Varius Supersonico (Onsoku no Varius, 音速のバリウス Onsoku no Bariusu?)

Uno Spirito Guerriero che usa onde sonore per superare la difesa avversaria.

  • Overdrive (オーバードライブ Ōbādoraibu?):

Tecnica con Spirito Guerriero: Varius rilascia delle onde sonore che sbalzano via l'avversario permettendo a Nobuo di proseguire.


Tsugumu Shida (士田 ツグム Shida Tsugumu?), centrocampista, numero 9
Ha lunghi capelli blu a punta.

Baku Tamura (多村 バク Tamura Baku?), attaccante, numero 10
Ha i capelli biondi scompigliati e porta gli occhiali. Anche lui può usare lo Spirito Guerriero Cavallo Bianco (Tekkihei Knight W, 鉄騎兵ナイトW Tekkihei Naito daburyū?, lett. "Cavaliere di Ferro Knight W").


Sakiya Chihara (千原 サキヤ Chihara Sakiya?), attaccante, numero 11
Ha lunghi capelli gialli e occhi grigi. Usa:

  • Spirito Guerriero: Neptune, Imperatore degli Oceani (Kaitei Nepuchūn, 海帝ネプチューン? lett. "Imperatore del Mare Nettuno")

Uno Spirito Guerriero simile a Signore dei Mari Poseidone di Davy Jones dell'Accademia Baia dei Pirati e di Sabaki Shaza della Northern Fang.

  • Arpione Silurante (Heavy Aqua Lance, ヘヴィアクアランス Hevi akua ransu?):

Tecnica con Spirito Guerriero: Sakiya carica la sua mano sinistra di acqua e la sbatte al suolo. Dopo che ha tirato, la palla viene circondata dall'acqua e viene seguita dalla lancia scagliata da Neptune, Imperatore degli Oceani.

Demon's Horn (デモンズホーン, Demonzu Hōn)[modifica | modifica sorgente]

La seconda squadra-fusione del gioco, che, come la Zero, può essere affrontata collegando tra loro la versione Ombra e la versione Luce. Nel gioco Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone compare se si collegano tra loro le versioni Neppuu e Raimei. Non compare nell'anime. È composta da sette giocatori della Northern Fang e da otto giocatori della Southern Claw più un giocatore che può essere reclutato.
I giocatori della Northern Fang sono contrassegnati con NF, quelli della Southern Claw con SC.

Tattica Micidiale: Hell and Heaven (ヘルアンドヘブン Heru ando hebun?)
Tattica che è la combinazione del Saint Flash e del Tuono Oscuro. Cinque giocatori formano la tattica e dietro di loro appare una grande luce (Saint Flash) e sui giocatori avversari cadono dei fulmini neri (Tuono Oscuro).


Kazuma Seirō (聖籠 カズマ Seirō Kazuma?), portiere, numero 1 (SC)

Gai Nachi (那智 ガイ Nachi Gai?), difensore, numero 2 (SC)

Tsukio Ninba (忍葉 ツキオ Ninba Tsukio?), difensore, numero 3 (NF)

Kushina Ruri (瑠璃 クシナ Ruri Kushina?), difensore, numero 4 (NF)

Tenki Rinno (凛乃 テンキ Rinno Tenki?), centrocampista, numero 5 (SC)

Nobuo Senda (戦田 ノブオ Senda Nobuo?), centrocampista, numero 6 (SC)

Nozomu Rashō (羅翔 ノゾム Rashō Nozomu?), centrocampista, numero 7 (NF)

Tsugumu Shida (士田 ツグム Shida Tsugumu?), centrocampista, numero 8 (SC)

Sakiya Chihara (千原 サキヤ Chihara Sakiya?), attaccante, numero 9 (SC)

Sabaki Shaza (者座 サバキ Shaza Sabaki?), attaccante, numero 10 (NF)


Muu Teruyami (輝闇 ムウ Teruyami Muu?), attaccante e capitano, numero 11
Il capitano della squadra, ha i capelli bianchi. Viaggia per il mondo ma nessuno sa il perché. Usa:

  • Spirito Guerriero: Incantatrice Reale, Regina Bianca (Majo Queen Redia W, 魔女クィーンレディアW Majō kwīn Redia daburyū?, lett. "Regina Strega Redia W")

Uno Spirito Guerriero basato sulla regina bianca degli scacchi. La "W" dopo il nome originale sta per white, "bianco" in inglese.

  • Checkmate (チェックメイト Chekkumeito?):

Tecnica con Spirito Guerriero: Incantatrice Reale, Regina Bianca crea un cerchio runico che trasferisce energia alla palla, che diventa una sfera azzurra, bianca, viola e nera; quindi Muu la tira in porta con violenza. Il nome della tecnica indica in inglese la situazione che porta alla vittoria nel gioco degli scacchi: lo scacco matto.


Shido Zanma (残真 シド Zanma Shido?), portiere, numero 12 (NF)

Yasuki Rusaki (流崎 ヤスキ Ruzaki Yasuki?), difensore numero 13 (SC)

Nobuki Kurata (暗田 ノブキ Kurata Nobuki?), difensore, numero 14 (NF)

Rurio Kagawa (香川 ルリヲ Kagawa Rurio?), difensore, numero 15 (SC)

Yamaki Yamiyo (闇夜 ヤマキ Yamiyo Yamaki?), centrocampista, numero 16 (NF)

Quinto Settore (Fifth Sector, フィフスセクター, Fifusu Sekutā)[modifica | modifica sorgente]

Il Quinto Settore è un'organizzazione che controlla il calcio giovanile. Non permette di giocare al "calcio vero" in quanto stabilisce in anticipo il risultato di ogni partita. Invia ad ogni squadra dei giocatori fedeli ad esso, detti Imperiali (Seed, シード Shīdo?).

Alex Zabel, nome originale Shuuji Ishido (イシド シュウジ Ishido Shuuji?), attuale leader
Doppiato in giapponese da Hirofumi Nojima e in italiano da Federico Zanandrea
È il Sacro Imperatore (聖帝 Seitei?) del Quinto Settore. Si scopre essere in realtà Axel Blaze (nome originale Shūya Gōenji, 豪炎寺 修也 Gōenji Shūya?). È l'allenatore del Collegio Monte Olimpo.

Gyan Cinquedea, nome originale Daigo Sengūji (千宮路 大悟 Sengūji Daigo?), ex-leader
Doppiato in giapponese da Tokuyoshi Kawashima e in italiano da Claudio Ridolfo
È l'ex-Imperatore e lo si vede ancora nella base del Quinto Settore. È attualmente l'allenatore della Dragon Link, il cui capitano è suo figlio Quentin.

Zabel Zabel, nome originale Zenzō Kuroki (黒木 善三 Zenzō Kuroki?)
Doppiato in giapponese da Yasuyuki Kase e in italiano da ?
È alto, ha i capelli marroni lunghi, gli occhi azzurri e indossa un cappello e uno smoking nero. Si autodefinisce l'allenatore dei Cavalieri Oscuri ma in realtà è un affiliato di Alex Zabel. Dopo la sconfitta a tavolino della sua squadra, si ripresenta più volte davanti a Victor ed è proprio lui, durante la partita contro la Royal Academy, a comunicargli che se intenderà ribellarsi ancora al Quinto Settore, Alex Zabel non gli darà i soldi necessari a garantire l'operazione di suo fratello Vladimir. Si ripresenta alla partita fra la Alpine Jr. High e la Raimon, incitando l'allenatore Bigfood a reagire.

Austin Hobbes, nome originale Toramaru Utsunomiya (宇都宮 虎丸 Utsunomiya Toramaru?)
Doppiato in giapponese da Rie Kugimiya e in italiano da ?
Ex giocatore dell'Inazuma Japan, è uno dei più stretti collaboratori di Alex Zabel.

Resistenza (Resistance, レジスタンス, Rejisutansu)[modifica | modifica sorgente]

La Resistenza è un'alleanza contro il Quinto Settore. Tutti i personaggi sono già comparsi nella prima serie.

Seymour Hillman, nome originale Seigō Hibiki (響木 正剛 Hibiki Seigō?)
Doppiato in giapponese da Kinryū Arimoto e in italiano da ?
L'ex allenatore della Raimon, è il leader della Resistenza e, dato che il torneo del Cammino Imperiale determina il leader del Quinto Settore, diventa il nuovo Imperatore al posto di Alex Zabel quando la Raimon vince il Cammino Imperiale. Lo si vede per la prima volta alla Royal Academy ed è colui che ha scelto Jude come allenatore di questa squadra.

Sonny Raimon, nome originale Sōichirō Raimon (雷門 総一郎 Raimon Sōichirō?), ex-presidente della Raimon
Doppiato in giapponese da Kōichi Sakaguchi e in italiano da ?

Percival "Percy" Travis, nome originale Michiya Kudō (久遠 道也 Kudō Michiya?), allenatore della Raimon prima di Mark
Doppiato in giapponese da Hiroki Tōchi e in italiano da Pino Pirovano

Firewill, nome originale Shinzō Hirai (火来 伸蔵 Hirai Shinzō?), preside della Raimon
Doppiato in giapponese da Tetsu Inada e in italiano da ?

Jude Sharp, nome originale Yūto Kidō (鬼道 有人 Kidō Yūto?), allenatore della Royal Academy e poi della Raimon
Doppiato in giapponese da Hiroyuki Yoshino e in italiano da Luigi Rosa

David Samford, nome originale Jirō Sakuma (佐久間 次郎 Sakuma Jirō?), assistente di Jude alla Royal Academy
Doppiato in giapponese da Daisuke Kishio e in italiano da ?

Xavier Schiller, nome originale Hiroto Kira (吉良 ヒロト Kira Hiroto?), prima conosciuto come Xavier Foster, nome originale Hiroto Kiyama (基山 ヒロト Kiyama Hiroto?), ex-giocatore dell'Inazuma Japan
Doppiato in giapponese da Takahiro Mizushima e in italiano da ?
Xavier Foster ha cambiato il suo cognome in Schiller (Kira), quello di suo padre adottivo, ed è diventato presidente del Gruppo Schiller.

Jordan Greenway, nome originale Ryuuji Midorikawa (緑川 リュウジ Midorikawa Ryuuji?), ex-giocatore dell'Inazuma Japan
Doppiato in giapponese da Yūki Kodaira e in italiano da Felice Invernici
Braccio destro di Xavier nelle Industrie Schiller.

Altri[modifica | modifica sorgente]

Goldwin, nome originale Shūzō Kinzan (金山 郷造 Kinzan Shūzō?), presidente della Raimon
Doppiato in giapponese da Masayuki Omoro e in italiano da Riccardo Rovatti
È il presidente del consiglio di amministrazione della Raimon. Approfitta del fatto che Travis abbia violato gli ordini del Quinto Settore per licenziarlo.

Frank Wintersea, nome originale Suguru Fuyukai (冬海 卓 Fuyukai Suguru?), assistente di Goldwin
Doppiato in giapponese da Gō Shinomiya e in italiano da Diego Sabre
In questa serie il professor Wintersea è l'assistente di Goldwin e lo si vede sempre vicino a lui. Lo aiuta a sbarazzarsi di Travis.

Charlie Horse, nome originale Ayumu Kakuma (角馬 歩 Kakuma Ayumu?), cronista sportivo
Doppiato in giapponese da Kiyotaka Furushima e in italiano da ?
Commentatore sportivo della Raimon, è il fratello più piccolo di Chester Horse Jr. (Keita Kakuma). È anch'egli eccentrico e petulante come il fratello e nella serie commenta tutte le partite della squadra fino alla sfida contro l'Età dell'Oro.

Chester Horse Sr., nome originale Ōshō Kakuma (角馬 王将 Kakuma Ōshō?), cronista sportivo
Doppiato in giapponese da Tetsu Inada e in italiano da Mario Scarabelli
Cronista comparso anche nella serie precedente, in Inazuma Eleven GO è il commentatore delle partite del torneo del Cammino Imperiale. È il padre di Charlie Horse.

Vladimir Blade, nome originale Yūichi Tsurugi (剣城 優一 Tsurugi Yūichi?)
Doppiato in giapponese da Tomoaki Maeno e in italiano da ?
Fratello maggiore di Victor (Kyōsuke). Viene ricoverato in ospedale per essersi fratturato le gambe mentre salvava suo fratello. Adora il calcio e spera di diventare come Axel Blaze. Nella serie Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone compare un Vladimir Blade che si può considerare un personaggio diverso, dato che esiste solo nella linea temporale modificata in cui non esiste un club di calcio della Raimon, mentre una volta che si ritorna alla normalità scompare, perché nella linea temporale vera non è mai esistito; in Inazuma Eleven GO, invece, esiste anche senza cambiamenti temporali. Il Vladimir di Inazuma Eleven GO ricompare in Inazuma Eleven GO: Galaxy (nell'anime nell'episodio 19) per salutare la Earth Eleven in partenza per lo spazio.

Signor Veteran, nome originale Furukabu (古株?), arbitro
Doppiato in giapponese da Tomohisa Asō e in italiano da Pietro Ubaldi
In questa serie il signor Veteran fa da arbitro della partita tra Raimon e Cavalieri Oscuri.

William "Willy" Glass, nome originale Kakeru Megane (目金 欠流 Megane Kakeru?)
Doppiato in giapponese da Nanae Katō e in italiano da ?
In questa serie William è un hacker che su richiesta di Percy Travis entra nel sito del Quinto Settore per inserire i dati di Mark Evans, in modo che quest'ultimo diventi il nuovo allenatore della Raimon.

Camelia Travis, nome originale Fuyuka "Fuyuppe" Kudō (久遠 冬花 (フユッペ) Kudō Fuyuka (Fuyuppe)?)
Doppiata in giapponese da Haruka Tomatsu e in italiano da ?
Nella versione Ombra del videogioco è sposata con Mark Evans. Nell'anime, in cui invece è Nelly Raimon ad essere sposata con Mark, Camelia appare come infermiera dell'ospedale cittadino, lavoro che svolge comunque anche nella versione Ombra.

Darren LaChance, nome originale Yūki Tachimukai (立向居 勇気 Tachimukai Yūki?)
Doppiato in giapponese da Shinnosuke Tachibana e in italiano da ?
Ex giocatore dell'Inazuma Japan, viene chiamato da Celia perché alleni Jean-Pierre come portiere.

Julia Blaze, nome originale Yūka Gōenji (豪炎寺 夕香 Gōenji Yūka?)
Doppiata in giapponese da Masako Jō e in italiano da ?
La sorella di Axel Blaze, ovvero Alex Zabel. Si presenta ad Arion dicendo di volergli far conoscere qualcuno, che si rivela essere proprio Alex Zabel. Comunica poi anche a Victor che suo fratello lo vuole vedere.

Faiti Hiller, nome originale Yukie Kōsaka (香坂 幸恵 Kōsaka Yukie?)
Doppiata in giapponese da Yurin e in italiano da ?
Studentessa dell'Istituto Miraggio e amica d'infanzia di Wanli ChangCheng e di Harrold Houdini. È molto preoccupata del fatto che Wanli e Harrold non siano più amici. Dopo la partita fra la Raimon e l'Istituto Miraggio, Harrold, Wanli e Faiti tornano amici. Nel gioco Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stone può essere reclutata e gioca come difensore.

Kevin Dragonfly, nome originale Ryūgo Someoka (染岡 竜吾 Someoka Ryūgo?)
Doppiato in giapponese da Yasuyuki Kase e in italiano da Paolo Sesana
Ex giocatore dell'Inazuma Japan, è colui che allenava Ryoma Nishiki in Italia. Guarda la partita della Raimon contro la Kirkwood e ritorna in Italia.

Archer Hawkins, nome originale Seiya Tobitaka (飛鷹 征矢 Tobitaka Seiya?)
Doppiato in giapponese da Nobuya Mine e in italiano da ?
Ex giocatore dell'Inazuma Japan, ora è proprietario del ristorante cinese appartenuto a Seymour Hillman (Seigō Hibiki).

Stewart Vanguard, nome originale Sōsuke Zaizen (財前 宗助 Zaizen Sōsuke?)
Doppiato in giapponese da Yūichi Nakamura
È il primo ministro del Giappone, già comparso in Inazuma Eleven 2. Compare solo nel gioco, in cui visita il club di calcio della Raimon e si sente deluso.

Hayami Furetsu (風烈 隼光 Furetsu Hayami?), attaccante, numero 22
Questo personaggio appare nel gioco come uno dei tantissimi personaggi da reclutare ed in un trailer del film Kyūkyoku no kizuna Gryphon, ma non nel film stesso. Molto veloce, è l'unico ad aver superato il Giro di Vento di Arion.

Questa pagina contiene anche informazioni derivate da Inazuma Eleven Wiki (EN) utilizzate con licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 Unported (CC BY-SA 3.0)