Personaggi di Ed, Edd & Eddy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: Ed, Edd & Eddy.

Nella serie televisiva Ed, Edd & Eddy compaiono dodici personaggi, quali i protagonisti Ed, Edd e Eddy e gli altri ragazzi del quartiere: Kevin, Rolf, Johninno, Nazz, Jimmy, Sarah e le tre sorelle Panzer. Ai dodici personaggi va anche aggiunto l'amico immaginario di Johnnino, una tavoletta di legno con una faccia stilizzata che in molteplici occasioni risulta avere ruoli centrali nella trama.

Personaggi protagonisti[modifica | modifica wikitesto]

Ed[modifica | modifica wikitesto]

Ed è un ragazzo alto che solitamente riveste la parte del braccio del trio, del quale fanno parte anche Edd e Eddy. Indossa sempre una giacca verde sopra una vecchia maglia a righe rosse e bianche, e dei calzoni nelle cui tasche tiene di solito tanti oggetti. È chiamato spesso "Bitorzolo (Lumpy)", letteralmente "Bitorzoloso", o "Monosopracciglio (Monobrow)" da Eddy e ha una scarsa igiene (infatti ha paura del sapone), inoltre la sua camera è perennemente in disordine e sporca; inoltre è plausibile che si lavi in una vasca piena di salsa/intingolo come visto nell'episodio "Il gioco delle parti (Mirror, Mirror, on the Ed)". Fisicamente Ed possiede una forza sovrumana che gli consente di sollevare con un minimo sforzo oggetti molto pesanti e spesso intere case. Alcune volte Ed viene preso in giro per il suo unico sopracciglio. A questa sua possenza fisica accompagna però una bassa capacità intellettiva: è difatti molto goffo e impacciato, commette continui sbagli e più volte viene accennato ad un suo probabile analfabetismo, malgrado ciò in un episodio riesce a battere Edd alla gara di spelling. Ha anche un amico immaginario: Jib, che viene "presentato" in una puntata. Nessuno lo vede o perché Ed lo immagina o perché sarebbe invisibile. Inoltre fa divertire molto i ragazzi del quartiere e pare odiare Eddy. Ed è inoltre un appassionato di film splatter di Serie B e di Death Metal.

Una caratteristica che contraddistingue in modo non indifferente Ed è la sua estrema generosità, che più di una volta viene contrapposta alla cupidigia di Eddy. È molto altruista ma risulta essere poco gradito ai ragazzi del quartiere per la sua amicizia con il poco sopportato Eddy, anche se non poche volte viene ammirato per doti nascoste, tra cui l'essere un ottimo cestista, dote riconosciutagli da Kevin e Rolf. L'unica persona che Ed teme è la sorella minore Sarah, che esercita su di lui un continuo controllo. Se gli viene messo un sassolino nella sua scarpa diventa una persona scontrosa, arrabbiata e pericolosa e sfoga tutta la sua rabbia chiunque gli dia fastidio, compresi i suoi migliori amici.

Sarah e Ed citano molto spesso la madre, soprattutto quando Sarah dice «Adesso lo dico alla mamma!». Nonostante ciò non si vede mai. Una volta compare in un sogno di Ed ma in realtà la faccia era quella di Johnnino. Gentile nei confronti di Sarah invece a quanto pare vorrebbe punire Ed per quello che crede faccia alla sorella minore. In un episodio si vede la mano della madre di Ed, ha un anello con diamante ed è scarnita. Il padre invece, viene menzionato da Ed negli episodi "Solo per te Ed (For your Ed only)", quando dice "Oh, no: Sarah lo dirà a mamma, e mamma lo dirà a papà e papà dirà Non ora cara, sono appena tornato dal lavoro, non sono più nel paese dei balocchi!" e "Ed Mano Fredda", quando dice "Edd ha ragione Eddy: la scuola lo dirà a Sarah, Sarah lo dirà a mamma, mamma lo dirà a papà e papà starà li seduto a guardare la televisione!"

Adora l'intingolo, le galline,i Chunky Puffs e la crosta del budino. Da come si evince in un episodio, vorrebbe fare l'ufologo e realizzare un programma per discutere dei film sugli alieni. Il secondo nome di Ed è Orazio che viene scoperto nell'episodio "Un sorriso per Ed (Smile for the Ed)", mentre nella puntata "Un lavoro per Ed (Will Work fo Ed)" si scopre che odia il semolino biologico. Assieme a Eddy va molto male a scuola e nell'episodio "Mission Ed Possible" si vede la sua pagella con tutte F. Ed è doppiato nella versione originale da Matt Hill, mentre in quella italiana da Edoardo Nevola. È sotto i 9-10 anni, quindi ha la stessa età di Edd.

Ha tre alter-ego:

  • L'uncino: L'uncino è il nome in codice che sceglie per la missione di spionaggio sulla ipoetica confraternita che avrebbe fondato Jimmy o Kevin nell'episodio "Chi ha fatto entrare Ed? (In Like Ed)"
  • Lotar il vichingo: Lotar non è altro che Ed travestito da vichingo per Halloween. Come Ed, anche Lotar ha una super forza e una stupidità innata e, a causa dei troppi film visti, ha delle visioni nelle quali i travestimenti dei ragazzi vengono visti come se fossero reali mostri. Appare nello speciale di Halloween "Ed, Edd e Eddy: Dolcetto o scherzetto? (Ed, Edd, n' Eddy: Boo-Haw-Haw!)".
  • il Mostro/Edzilla: Ed, a causa della sua fervida immaginazione, si crede un mostro quando gli viene messo addosso un costume e si mette a catturare tutti i ragazzi del quartiere che trova eccetto Edd e Eddy, gli unici che non riesce a trovare, e li intrappola con cereali che mangia e sputa addosso alle sue vittime per intrappolarle al muro di camera sua finché Edd e Eddy non gli tolgono il costume da mostro lasciando però i ragazzi intrappolati. Compare nell'episodio "Incollati al muro (The Day the Ed Stood Still)"
  • Nota: Il vero nome di Ed è: Edward Horace "Ed" Bartholomew.

Edd[modifica | modifica wikitesto]

Edd (nome completo Eddward ''Edd'' Marion), comunemente soprannominato Doppia D, è un ragazzo molto intelligente che riveste il ruolo di cervello del trio degli Ed. Di statura media, veste sempre con una felpa rossa o arancione e dei pantaloni viola ed è contraddistinto dal suo toque (che in realtà è molto più simile ad una cuffia) che gli ricopre tutta la testa e che il ragazzo non toglie e non vuole togliersi mai, anche se talvolta, non inquadrato, viene costretto con la forza a togliersi il cappello provocando stupore da parte degli amici che viene visto per la prima volta da loro nell'episodio "La grande ribellione". Per via del suo cappello è chiamato "testa di calzino" da Eddy.

In contrapposizione al goffo Ed, Edd è un tipo molto arguto e intelligente ma ha il difetto di possedere scarsa forza fisica, presentando notevoli difficoltà a sollevare oggetti anche poco pesanti. Spesso per Eddy, è considerato il più colto, sfaticato ed insopportabile del trio. Odia gli sport a causa di un incidente giovanile, probabilmente nel Dodgeball, sport del quale era vanto per la scuola, ma quando è costretto a doverne praticare uno si dimostra bravo. Molto prudente, possiede una precisione rigorosa e talvolta maniacale nelle sue attività quotidiane. La sua camera, in cui ogni singolo oggetto è contraddistinto da una targhetta esplicativa, è perennemente in ordine e pulita. Lo stesso Edd è sempre molto pulito e maniacalmente rigoroso anche nell'igiene.

Ha un carattere abbastanza timido che viene spesso sopraffatto dall'esuberanza di Eddy, e rappresenta l'anima critica del trio, venendo però sempre coinvolto negli infelici finali delle disavventure del gruppo. Sembra risultare più gradito ai ragazzi del quartiere degli altri due Ed (probabilmente grazie al fatto che permette di far copiare ogni compito, a Rolf e Kevin in primis, e che dispensa consigli esatti, frutto del suo buon senso, a tutti i ragazzi del vicinato). In un episodio si scopre che il suo secondo nome è Marion, un nome da ragazza e, da quanto si scopre, della zia di Nazz. Edd viene giudicato la mente degli Eds.

Nonostante la sua timidezza ha avuto diverse relazioni d'amore, infatti sembra che per tutte sia il ragazzo più carino di tutti, La prima di tutte quando Sarah si innamora di lui poi, quando, sotto incantesimo dei cupidi Jimmy e Sarah, di May Panzer, è amato da Marie Panzer e infine nell'episodio "Incollati al muro" riceve un bacio da Nazz. A ella, in numerose puntate, non manca di preferirlo, nelle numerose storie d'amore e non che compaiono nella saga, a tipi più "ganzi" come Eddy e Kevin (anche, ad esempio, al ballo della scuola o a Halloween quando lo prende come compagno di "dolcetto o scherzetto"). I genitori di Edd sono come il figlio: molto ossessionati dalla pulizia e ogni volta lasciano al figlio una marea di bigliettini. In una puntata si vede Ed e Eddy utilizzare i bigliettini per fare degli scherzi ai danni di Edd scrivendo bigliettini finti come: «Mettiti della lanuggine della scopa nell'ombelico», oppure «Vai dalle Panzer a chiedere un po' di zucchero», ma finì che Edd andò a dormire da Eddy per punizione (di Eddy chiaramente). In un episodio si scopre che la madre è allergica alle piume. Il padre invece lavora in un laboratorio.

Edd ha un quoziente d'intelligenza molto alto che gli permette di riuscire ad esaminare qualsiasi ambiente. Inventore in erba, costruisce i congegni, spesso con cartone e oggetti d'altro uso comune, con i quali Eddy vuole far soldi per le spaccamascelle (come la riproduzione della statua della libertà, una macchina spara giornali, uno zaino razzo e occhiali che emettono raggi termici, un campo da mini-golf...). In un episodio Eddy crea il suo alter-ego nell'episodio "Un incontro di lotta libera (Tag yer Ed)": il lottatore di wrestling la "Maschera Misteriosa (the Masked Mumbler)" mentre nell'episodio "Chi ha fatto entrare Ed? (In Like Ed)" sceglie il nome in codice di "Professore". Edd è doppiato nella versione originale da Samuel Vincent, mentre in quella italiana da Fabrizio Vidale e Luigi Rosa(a partire dalla seconda stagione in poi). Ha 10-11 anni.

Eddy[modifica | modifica wikitesto]

« Mi sono inventato tutto quanto, DoppiaD. Quello che ho detto di mio fratello era tutto una bugia. Lo sono inventato così la gente mi avrebbe considerato un ganzo. Invece mi sbagliavo: la truffa, mio fratello, questo. Quant'è che imparerò, DoppiaD? »
(Eddy confessa per tutto ciò che ha fatto)

Eddy è il maggiore tra i protagonisti ed è un ragazzo avaro, poco coraggioso, incorreggibile, irascibile, esagerato, spietato, molto ambizioso, isterico, presuntuoso, ed esuberante che ricopre, a malgrado degli amici, il ruolo di capo del trio. Basso di statura, difetto che esaspera sempre, portandolo ad essere affetto da una sorta di complesso di Napoleone, con pochi capelli spelacchiati, veste sempre con una maglia gialla con una riga rossa e calzoni azzurri.

La caratteristica principale di Eddy è la sua inconfondibile cupidigia che lo spinge a servirsi della forza di Ed e dell'acume di Edd per elaborare piccole truffe ai danni dei ragazzi del vicinato, mirate a guadagnare 25 centesimi necessari per l'acquisto di una prelibata spaccamascella. Tali truffe però si risolvono sempre con fallimenti e figure infelici per lui e i suoi amici. Nell'ultimissima puntata e nel film, fortunatamente, capirà i suoi errori e riuscirà a essere ammesso nel gruppo dei ragazzi insieme agli Ed. Il suo nome viene spesso associato alla figura del fratello maggiore, non presente nella serie e che pare molto rispettata e temuta. Il secondo nome di Eddy è Skipper ed ha un odio, ricambiato, per Kevin. Quasi nessuno lo apprezza, anche se in un episodio si scopre che i suoi antenati fondarono Peach Creek.

In una puntata si scopre che ha 12 anni e si scopre quindi che il suo secondo nome è Skipper. Al ragazzo cade il portafoglio e quando Kevin lo apre, si vede la sua carta di identità; ci sono parecchie scritte fra cui "AGE: 12". Il suo secondo nome sarà il suo tormento nell'episodio "I vostri Ed (Your Ed here)". Kevin lo minaccia di rivelarlo a tutti a meno che Eddy non ubbidisca ciecamente. In un episodio diventa il professor Imbroglio, genio della truffa. È fissato con l'idea di essere un supermacho, per esempio disegnandosi peli sul petto o appicicandosi pezzi di tappeto sulle ascelle facendo credere di avere i peli, nell'episodio "Il supermacho" trasforma Ed per attirare i clienti. Egli non crede a Babbo Natale, contrario a Ed che in un episodio crede che un giorno di Luglio sia il giorno di Natale. Odia il Natale perché riceve sempre vestiti. I genitori di Eddy vengono nominati spesso e in due episodi si vedono le loro braccia. Nell'episodio "Un sorriso per Ed (Smile for the Ed)", Eddy imita la voce di sua madre mentre spiegava che se avesse fatto una bella foto di classe gli avrebbe dato le chiavi della camera di suo fratello.

Eddy ha molti punti deboli ma il principale è essere senza gente da imbrogliare e ciò provoca la pazzia. In questo stato è incapace di riconoscere cose e persone e lo induce anche a mangiare un estintore credendolo una caramella, l'unica cosa che può fermare la sua pazzia sono i soldi. Altro punto debole di Eddy è il suo orgoglio che lo induce a farsi manipolare con facilita`, come in un episodio viene manipolato da Kevin il cui minacciava di rivelare a tutti il suo secondo nome se non avesse fatto tutto quello che gli veniva ordinato. Il punto forte di Eddy è il denaro, da cui trae grande forza e incredibile determinazione ma in certe occasioni gli fa compiere atti imprudenti. Eddy ha un gran senso degli affari che utilizza per fare truffe (per lo più assurde), che gli provoca anche l'avidità per cui può credere a tutto quello che gli viene detto riguardante i soldi. Nel film, dopo tante verità, insieme a Ed e DoppiaD, verrà finalmente scusato da tutti, facendo parte di loro. I suoi due idoli sono Tom Jones e Barry White. Eddy è doppiato nella versione originale da Tony Sampson, mentre in quella italiana da Roberto Draghetti. Il suo secondo nome è Skipper, quindi il suo vero nome è Edgar "Eddy" Skipper.

Ha due alter-ego:

  • Bobby Bla-Bla (Bobby Blabby): Bobby Bla-Bla è il nome che Eddy usa nell'episodio "La Verità o Ed (Truth or Ed)" per divulgare sul giornalino scolastico articoli senza fasulli che finiranno dapprima in scontri tra i ragazzi, poi nella costrizione di Eddy di fondare il Club di Cucito e a cucire il più grande cenrino del mondo.
  • il Professor Imbroglio (Professor Scam): Eddy diventa il Professor Imbroglio per sconfiggere Capitan Testa-di-Cocomero (alias Johnnino) e farsi ridare i soldi della truffa del "Come-si-chiama (Thing-a-Majig)"; ma verrà poi sconfitto a causa della stupidità di Ed. Appare nell'episodio "Robin Ed (Robbin' Ed)"

Personaggi non protagonisti[modifica | modifica wikitesto]

Jonny "Jonnino"[modifica | modifica wikitesto]

Jonnino (conosciuto anche come Jonny "Jonnino") veste sempre con una maglia bianca. Assume spesso atteggiamenti infantili (come per esempio leggere una favola a Tavoletta prima di andare a letto) ed è molto curioso e logorroico. Non poche volte è l'unico che viene abbindolato nelle truffe degli Eds. Nonostante faccia parte del gruppetto dei ragazzi del quartiere, quello a cui i tre Ed aspirano da sempre di entrare, Jonnino trascorre molto tempo da solo, con la presunta compagnia del suo amico da lui denominato Tavoletta. Fa parte, assieme a Rolf e a Jimmy, degli Urban Rangers.

Nell'episodio "Posso avere questo Ed?" pare essere innamorato di Sarah. In un episodio e nel film diventa "Capitan Testa-di-Cocomero" e il suo amico Tavoletta "Scheggia Meraviglia". Apparentemente Jonnino è l'unico dopo il film a detestare ancora gli Eds poiché, non avendo visto quando loro picchiavano il fratello di Eddy, è arrivato e li ha malmenati. Gli altri del quartiere hanno malmenato lui per questo per tradimento e, dopo i titoli di coda, si è trasformato ne "La Zucca" e vuole vendetta sui ragazzi del quartiere, ma senza successo, e Tavoletta gli dice che il film è già finito. Nella puntata "Eddy la guida turistica (Postcards from the Ed)" Eddy porta in giro i genitori di Tavoletta per Peach Creek (ovviamente a pagamento) e per sbaglio, li spezza. Edd e Ed vanno da Eddy e lo rimprovano ma con la loro tristezza; viene così sottolineata da Edd la difficoltà con cui Jonnino affronta la realtà con la battuta: "Che succederà a Jonnino quando lo scoprirà? Già i suoi legami con la realtà sono molto labili!". Jonnino in alcune o molte occasioni, non sembra detestare gli Eds, anzi sembra essere loro amico. doppiato nella versione originale da David Paul Groove mentre in quella italiana da Tatiana Dessi. Nicki è la zia di Jonnino, mentre Nellie è sua madre e la sorella di sua zia, non vengono mai nominate. Nonostante ciò non si vedono mai.

Poteri e Abilità di Capitan Testa-di-Cocomero

Jonnino ha due personalità: la Zucca e Capitan Testa-di-Cocomero e le loro abilità sono:

  • Super velocità: Capitan Testa-di-Cocomero sembra avere una velocità superiore.
  • Super agilità: Dimostra di saper saltare da albero in albero con velocità straordinaria.
  • Super forza: Questa abilità la dimostra in tutte le parti del corpo e ancora meglio con la testa.
  • Super vista da cocomero: Dimostrata nel film.

Tavoletta[modifica | modifica wikitesto]

Tavoletta (Plank nella versione originale) è l'amico di Jonnino. È una semplice tavola di legno su cui sono disegnati due occhi e una bocca. Nonostante non sia un vero e proprio personaggio, Jonnino non se ne separa mai, parlando spesso sotto presunto consiglio di Tavoletta, e sembra essere tenuto in grande considerazione dai ragazzi, che arrivano anche ad eleggerlo come re del quartiere in un'elezione contro Eddy. A causa di una scommessa fatta tra gli Eds, Jonnino, Kevin e Rolf, nella quale bisognava allontanarsi dai propri vizi per un giorno, Johnnino fu separato da Tavoletta e appariva visibilmente spaesato, incapace persino di scegliere il pranzo.

Jonnino sembra non essere consapevole del fatto che Tavoletta sia solo un amico immaginario, infatti, in una puntata in cui gli viene chiesto da Eddy un consiglio da un "esperto di amici immaginari", il ragazzo risponde «Non so di cosa stiate parlando», e quando qualcuno gli chiede una cosa risponde cominciando la frase con «Tavoletta dice che...». Tavoletta sembra essere la mente di Jonnino, e spesso ha comportamenti umani. Certe volte Tavoletta riesce a muoversi e ingannare gli Eds, non si sa se sia Jonnino a spostarla.

Kevin[modifica | modifica wikitesto]

Kevin è vestito sempre con berretto rosso (che nasconde una testa calva), pantaloni neri, maglia verde e scarpe nere. Di carattere sicuro e sprezzante, è il leader dei restanti ragazzi del quartiere. Trascorre le sue giornate girovagando per il quartiere con la sua bicicletta, spesso cercando di attirare l'attenzione di Nazz, in alcuni episodi inoltre usa uno skateboard o uno snowboard. Prova una grande antipatia nei confronti di Eddy, e apostrofa spesso gli Eds con termini dispregiativi come "tonti", "stupidi", "babbei" o "idioti". L'unica persona del quale sembra avere un certo rispetto è Rolf, che a modo suo ammira, ma non manca spesso di riconoscere le abilità di Edd, cui spesso si rivolge per copiare i compiti, e quelle nello sport di Ed. Teme più di tutti, ad eccezione del trio, le sorelle Panzer. La sua inimicizia con Eddy dura dai primi episodi, e i due non perdono occasione per umiliarsi a vicenda, venendo spesso alle mani. Nel film, dopo aver picchiato il fratello di Eddy, la rivalità tra i due scompare. A Kevin piace Nazz e negli episodi generalmente sono sempre vicini.

Abile negli sport, forma con Ed, Rolf e Johnnino la squadra di pallacanestro e football americano dei Peach Creek Cobblers. Una volta è stato picchiato da Ed e un'altra da Jimmy. Ha realizzato tre truffe. In un episodio si scopre che ha paura degli aghi e quindi delle vaccinazioni ma grazie ai tormenti continui di Eddy la paura svanì. Kevin è doppiato nella versione originale da Kathleen Barr, mentre in quella italiana da Francesco Pezzulli e Gianluca Crisafi(a partire dalla sesta stagione). Kathey è la zia di Kevin, e non viene mai nominata. Nonostante ciò non si vede mai. Danielle è la madre di Kevin, e anch'essa non viene nominata e nonostante ciò non si vede mai. In un flashback dell'episodio In qualsiasi modo tranne Ed si vede Kevin sfoggiare una lunga chioma rossa, segno che probabilmente ha perso i capelli col tempo.

  • Nota: Nel film si scopre il suo vero nome: è Keith Samuel "Kevin", e il secondo nome è Kankeshmir (pronuncia Cancesmir ).

Rolf[modifica | modifica wikitesto]

Rolf è un ragazzo dalle origini europee (probabilmente Svizzera), ha dei vistosi capelli blu ed è vestito sempre con una t-shirt. Rolf è molto orgoglioso delle sue origini montane e non perde occasione per cercare di coinvolgere, invano, gli amici nelle sue tradizioni folkloristiche. Parla di sé in terza persona e trascorre le giornate badando alla piccola fattoria cittadina della sua famiglia, senza mai separarsi dalla sua capra Victor, dalla sua gallina Getrude e dal suo maiale Wilfred. È il capo del piccolo corpo degli Urban Rangers, del quale fanno parte anche Jimmy e Johnnino. Sembra inoltre essere il migliore amico di Kevin infatti e il secondo personaggio più grande della serie. Rolf inoltre possiede molti animali, tra cui Wilfred il maiale, Victor la capra e alcune galline.

Nana viene spesso nominata da Rolf e descritta come simile ad un gorilla. In un episodio si scopre che è sua nonna. Nano invece pare che sia il nonno di Rolf, anche se come ogni adulto, non si vede mai. In una puntata Rolf continuava a chiamarlo e probabilmente è il marito di Nana. Ciò lo si evince in un'altra puntata, dove Rolf chiede a Eddy di fare silenzio perché Nana e Nano erano anziani e avevano bisogno di riposare. Un giorno all'anno, Rolf rende omaggio al Grande Nano a palla, con una festa in cui consuma cibo derivante dal cetriolo di mare, indossando un costume fatto con la membrana della medesima creatura. Nano inoltre sembra defunto come viene detto nella puntata "Maratona di Ciclopi". Gerta la mungicapre è una pastorella norvegese che conosce Rolf e si finge amica dei tre amici per far rivivere le paure di infanzia di Rolf.

Nell'episodio "Nostalgia di casa" crede di tornare a casa, anche se gli Eds ricreano il paesaggio in un cantiere per esaudire il suo desiderio. Rolf è il più grande del gruppo, infatti pare avere 13 anni. Nonostante sia il miglior amico degli Eds in due puntate si scontrerà con Eddy con gare estreme in cui Eddy perderà sempre. Rolf nella versione originale è doppiato da Peter Kelamis, mentre in quella italiana da Maurizio Fiorentini.

Rolf è anche il leader degli Urban Rangers, che forma assieme a Jonnino e Jimmy. Essi sono i "giustizieri" che provvedono ad alleggerire il peso dei lavori quotidiani dei ragazzi del vicinato. Eddy ha voluto farne parte, ma ha fallito miseramente. Gli Urban Rengers vogliono aiutare i ragazzi a rilassarsi e lasciare che il lavoro lo facciano loro ma vogliono anche reclutare nuovi membri.

Nazz Phattensmir[modifica | modifica wikitesto]

Nazz ha dei capelli biondi che porta a caschetto e veste sempre con una canotta bianca sopra un abito nero. Trascorre buona parte del suo tempo in compagnia di Kevin, ma la si vede spesso in compagnia di Sarah, con la quale ha buoni rapporti. Differentemente dagli altri ragazzi del quartiere, non sembra disprezzare in maniera particolare la presenza degli Ed (infatti in più di un episodio bacia Edd), e ha anche un punto debole per la presenza gentile di Eddy (alla fine del film, per la prima volta, essa lo bacia). È totalmente negata sia nel canto che nella musica, le sue due passioni, ma i ragazzi non mancano mai di applaudirla. Marion è la zia di Nazz. Viene comunque nominata pochissime volte.

In un episodio viene corteggiata dagli Eds, Kevin e Jonnino in lotta tra di loro per farsi vedere. In un altro episodio invece, viene riprodotta una parte del passato trascorso tra i personaggi del cartone, evidenziando la presunta obesità di Nazz. Nel film si scopre il suo cognome: Patthensmir (pronuncia Fatthensmir). Nazz è doppiata nella versione originale da Tabitha St. Germain e da Valentina Tomada in quella italiana. Il suo nome completo è Nathleen Barton "Nazz" Phattensmir.

Sarah[modifica | modifica wikitesto]

Sarah è la sorella minore di Ed, che tiene sempre sotto controllo. Sarah è una ragazza dai capelli rossi ed è un tipo molto manesco, violento e irascibile. Sarah è sempre in compagnia di Jimmy, suo amico e compagno di giochi, del quale è estremamente protettiva. È solita gridare contro, insultare e picchiare suo fratello maggiore Ed, il quale non reagisce quasi mai e la teme molto in particolare per le minacce di Sarah di spifferare alla madre tutte le malefatte sue e dei suoi amici. Molte volte ha picchiato anche Eddy, Jonnino o Rolf e una volta persino Nazz.

Ha un debole, ben nascosto, per Edd, da quanto veniamo a sapere dal suo diario segreto, e generalmente lo risparmia dalle ritorsioni contro Ed e Eddy. Sarah è doppiata nella versione originale da Janyse Jaud, mentre da Perla Liberatori in quella italiana.

  • Nota: Il suo nome completo è Samantha "Sarah" Bartholomew.

Jimmy[modifica | modifica wikitesto]

Jimmy è il personaggio più piccolo. Ha un vistoso apparecchio ortodontico (poiché Eddy gli ha spaccato i denti con un birillo durissimo spacciato per un vero cannolo siciliano, come si nota in una puntata) ed è sempre in compagnia di Sarah, che presumibilmente gli fa da tata. Forse per la sua compagnia, più volte Jimmy sembra assumere comportamenti effeminati: gioca con le bambole, spesso porta i bigodini e ama raccogliere fiori, anche se in una puntata della serie Jimmy scopre un modo per far soldi e lo propone agli Eds, ma Eddy ritenendola una idea stupida la scarta. Successivamente Jimmy si mette in proprio e vende la sua merce guadagnando cifre molto alte.

È il personaggio più sfortunato della saga: quasi in ogni puntata si infortuna, magari a causa della sua maldestrezza in cui in un episodio viene fronteggiata contro Eddy per attirare l'attenzione. Viene chiamato da Kevin piumino (flaffy nella versione originale). Altre volte Eddy lo chiama "Ricciolino" per i suoi capelli. In alcuni episodi viene affidato a Ed per conto di Sarah. Jimmy possiede una doppia personalità che in certe occasioni prende il sopravvento del suo corpo, come ad esempio quando tende una trappola agli Eds e portandoli dalle Panzer, oppure quando picchia violentemente Edd. Trudy è la zia di Jimmy e viene nominata solo nella puntata "Per un pugno di spiccioli".

Jimmy è doppiato nella versione originale da Keenan Christenson e in quella italiana da Roberto Certomà.

Personaggi ricorrenti[modifica | modifica wikitesto]

Le sorelle Panzer[modifica | modifica wikitesto]

Le sorelle Panzer (May, Marie e Lee, in originale The Kanker sisters), sono tre sorelle provenienti da un gruppo di caravan situato nella periferia di Peach Creek, si sono trasferite da poco in città. Le ragazze ricalcano completamente il classico stereotipo del Redneck americano e dell'abitante del Sud degli Stati Uniti in genere: famiglia numerosa, i loro rispettivi padri si chiamano Bubba, Rod e Butch, nomi tipici del Sud, hanno un caravan come abitazione e abitudini e comportamenti rozzi. Come per gli Eds, ognuna di loro ha una personalità ben definita:

  • Lee: è la più grande del trio, nonché la leader. È la più prepotente e meschina delle tre ed è innamoratissima di Eddy. I suoi atteggiamenti scontrosi creano spesso conflitti con le due sorelle (specialmente con Marie). Ha i capelli piuttosto arricciolati che le coprono totalmente gli occhi e in alcune occasioni li sposta per mostrarli.
  • Marie: è la più subdola e intelligente delle tre ed è perennemente innamorata di Edd. Rispetto a sua sorella Lee pensa prima di agire, anche se di solito si rivela la più arrogante del trio.
  • May: è la più stupida del gruppo ed è perdutamente innamorata di Ed. Essendo la più giovane e ingenua viene spesso presa in giro dalle sorelle. Inoltre ha gli incisivi grossi e sporgenti.

Sono doppiate nella versione originale rispettivamente da Erin Fitzgerald, Kathleen Barr e Janyse Jaud, mentre in quella italiana da Rachele Paolelli, Deborah Ciccorelli e Ilaria Giorgino.

  • Nota: Il vero nome di Lee è: Lisa "Lee" Panzer, quello di Marie è: Marilyn "Marie" Panzer, e quello di May è: Martha Jarr "May" Panzer.

Il fratello maggiore di Eddy[modifica | modifica wikitesto]

Compare solo nel film, come antagonista principale. La sua "leggenda" è rimasta comunque vivissima nel suo quartiere, tant'è che basta nominarlo per spaventare persino un coraggioso come Kevin. Sembra aver insegnato lui ad Eddy la "filosofia del guadagno" e tanti dei metodi loschi che applica per spillare soldi ai suoi amici e conoscenti. Durante la serie Eddy racconta a tutti che è un mito ma nel film si scoprirà che in realtà le cose non stanno così. Eddy subisce la sua presenza e tenta in tutti i modi di dimostrargli di essere ormai un uomo e non più un bambino, anche se viene da lui sempre maltrattato e preso malamente in giro proprio perché lo considera ancora un "poppante". Si rivolge a lui chiamandolo "Mollusco" (Pipsqueak in originale, cioè, appunto, piccoletto) ed è solito giocargli scherzi di cattivo gusto. Viene punito dalle Panzer per ciò che ha fatto, prima che finisca il film. Vive in una roulotte nel luna park costiero Mondo A-Go Go. È doppiato nella versione originale da Terry Klassen e in quella italiana da Pasquale Anselmo.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]