Personaggi di Dead or Alive

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
1ª fila: Christie, Helena, Mila, Bayman. 2ª fila: Rig, Leifang, Eliot, Brad. 3ª fila: Akira, Sarah e Pai (Virtua Fighter), Tina.
4ª fila: Bass, Jann, Kokoro, Lisa. 5ª fila: Gen, Zack, Hitomi, Hayate. 6ª fila: Ayane, Ryu, Kasumi.

Questa voce raggruppa tutti i personaggi della serie di videogiochi Dead or Alive. Tutti i personaggi sono ideati da Tomonobu Itagaki e sviluppati dal Team Ninja, a meno che specificato diversamente.

Tabella[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi DOA/++ DOA2/M/H/U DOA3 DOA4 DOAD DOA5/+/U DOAX DOAX2/P
Giappone Akira No No No No No Ospite No No
Flag of None.svg Alpha-152 No No No Boss Boss (giocabile) Boss (giocabile) No No
Giappone Ayane (DOA++)
Stati Uniti Bass (DOA++) No No
Russia Bayman (DOA2M, H, U) No No
Cina Brad Wong No No No No
Regno Unito Christie No No
Giappone Ein No (DOA5U) No No
Regno Unito Eliot No No No No No
Cina Gen Fu No No
Giappone Hayate No No No No
Francia Helena No
Germania Hitomi No (DOA2U)
Stati Uniti Jacky No No No No No Ospite (DOA5U) No No
Cina Jann Lee No No
Giappone Kasumi
Flag of None.svg Kasumi α No Boss No No Boss (giocabile) No No No
Giappone Kokoro No No No No
Cina Leifang
Italia Leon No (DOA5U) No No
Stati Uniti Lisa No No No
Svezia Marie Rose No No No No No (DOA5U) No No
Spagna Mila No No No No No No No
Giappone Momiji No No No No No (DOA5U) No No
Flag of None.svg Nyotengu No No No No No (DOA5U) No No
Giappone Omega No No Boss No Boss (giocabile) No No No
Cina Pai No No No No No Ospite No No
Flag of None.svg Rachel No No No No No (DOA5U) No No
Flag of None.svg Phase-4 No No No No No (DOA5U) No No
Giappone Raidou Boss (giocabile) No No No Boss (giocabile) No No No
Canada Rig No No No No No No No
Stati Uniti Rio No No No No No No No Ospite (DOAP)
Giappone Ryu No No
Stati Uniti Sarah No No No No No Ospite No No
Giappone Shiden No No No No Boss (giocabile) No No No
Stati Uniti Spartan-458 No No No Ospite No No No No
Flag of None.svg Tengu No Boss (giocabile) No Boss (giocabile) No No No
Stati Uniti Tina
Stati Uniti Zack No No
Totale giocabili 9/11 13/14/14/15 17 22 26 24/24/32 8 9/10

Introdotti in Dead or Alive[modifica | modifica wikitesto]

Ayane[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Ayane.

Una kunoichi (ninja femmina) molto potente e dalle intenzioni assassine, Ayane è facilmente riconoscibile per i capelli di colore viola. Prende parte al torneo per combattere ed uccidere la sorellastra Kasumi, per cui ha sviluppato un odio profondo e gelosia. Prova dei forti sentimenti per il fratellastro Hayate, che si è sempre preso cura di lei durante la sua infanzia. Secondo il canone, Ayane vince il terzo Torneo DOA sconfiggendo Omega. Dopo averlo sconfitto, Ayane, si impossessa della sua arma e tenta in tutti i modi di uccidere Kasumi.

Bass Armstrong[modifica | modifica wikitesto]

Bass Armstrong (バース・アームストロング Bāsu Āmusutorongu?) è un wrestler americano che partecipa ad ogni torneo DOA con l'intenzione fermare le infinite ambizioni della giovane figlia Tina, anch'essa wrestler. Sua moglie Alicia è morta quando Tina aveva solo sei anni. Nella versione inglese del videogioco entrambi sono caratterizzati dal tipico accento degli Stati Uniti del Sud.

Bass è giocabile in tutti i titoli della serie, ed è stato doppiato sia da Daisuke Gōri (DOADOA4) che da Kenta Miyake (DimensionsDOA5).

Bayman[modifica | modifica wikitesto]

Bayman (バイマン Baiman?, dal russo Байман) è un ex-agente della Specnaz ed ex-mercenario russo, praticante del sambo. Bayman appare per la prima volta come personaggio giocabile in Dead or Alive versione arcade. In Dead or Alive 2 è un personaggio segreto sbloccabile, in Dead or Alive 3 e nei seguenti torna ad essere di nuovo un personaggio di base. È doppiato da Hisao Egawa nel primo videogioco e da Banjō Ginga negli altri titoli.

Nato e cresciuto in Russia, Bayman fece parte dell'esercito militare l'Unione Sovietica, prima della sua caduta, e decise in seguito di diventare un assassino. Bayman partecipò al primo torneo come copertura, in quanto fu ingaggiato da Victor Donovan per uccidere Fame Douglas, il CEO della DOATEC.[1] Riuscito nell'intento, venne tradito dallo stesso Donovan che lo abbandonò sulla Freedom Survivor, nave di crociera della DOATEC.

Annunciato il secondo torneo, Bayman si interessò a uno dei partecipanti; un mercenario italiano con cui aveva già avuto a che fare, Leon. Bayman ha rischiato molto durante il secondo torneo, dato che poteva essere arrestato, ma è riuscito a reincontrare il rivale ancora una volta. Dopo essere riuscito ad eludere il tentativo di omicidio di un cecchino verso la sua persona, Bayman partecipa al terzo torneo Dead or Alive, perché venuto a sapere che il mandante è uno dei partecipanti.

Ancora una volta, Bayman partecipa al torneo Dead or Alive per eliminare Donovan, il mandante dell'omicidio. Durante il torneo, combatterà contro Helena Douglas, che si offre di aiutarlo nella sua vendetta. Ma Bayman non ci sta e rifiuta l'aiuto. Bayman combatterà contro Christie, che si suppone sia la mano che tentò di eliminarlo tempo addietro. Finito il torneo, la DOATEC lo cattura e lo fa interrogare. Durante l'interrogatorio però, Ayane e Ryu intervengono alla DOATEC Tower, dandogli l'opportunità di salvarsi. Afferra una penna e si ferisce alla mano per far fuoriuscire il siero della verità che gli avevano iniettato prima.

Gen Fu[modifica | modifica wikitesto]

Gen Fu (ゲン・フー Gen Fū?) è un artista marziale specializzato nello Xinyi Liuhe Quan. Partecipa al primo torneo per la ricompensa in denaro, per curare sua nipote Mei Lin. Nel secondo torneo cerca di sconfiggere Bankotsubo per usare il naso di quest'ultimo, che secondo le leggende è in grado di curare qualsiasi malattia. Partecipa anche al terzo torneo per lo stesso motivo, trovando finalmente il denaro per l'operazione. Non partecipa al quarto torneo, anche se appare come boss finale per Eliot, suo nipote e fratello di Mei Lin.

È doppiato da Takeshi Aono (DOADOA4) e da Chikao Ōtsuka (Dimensions-DOA5).

Hayabusa[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Ryu Hayabusa.

Il superninja Ryu è l'ultimo discendente del Clan Hayabusa, grande amico di Hayate. Partecipa a tutti i tornei per aiutare i diversi personaggi: nel primo videogioco aiuta Kasumi nella sua lotta contro Raidou, nel secondo scende in campo per sconfiggere Bankotsubo, mentre nel terzo lotta contro Genra, anche se è Ayane a sconfiggerlo. Nel quarto torneo prende parte alla distruzione della DOATEC con gli altri ninja.

Jann Lee[modifica | modifica wikitesto]

Buttafuori specializzato in Jeet Kune Do, partecipa ai tornei per dimostrare le sue abilità marziali.

Kasumi[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Kasumi (Dead or Alive).

Conosciuta come la "Kunoichi del Destino", è il personaggio più famoso della serie. Pratica lo stile di Ninjutsu Mugen Tenshin. Rifiutò di diventare il 18° Capo del Mugen Tenshin Ninja Clan, per aiutare suo fratello Hayate e, così facendo, divenne una shinobi, cioè un ninja che ha rinnegato il suo clan fuggendo. All'eta di dodici anni circa scopre di avere anche una sorella, Ayane, che tenterà di ucciderla.

Leifang[modifica | modifica wikitesto]

Leifang (レイファン Reifan?) appare per la prima volta nel primo capitolo della serie. Il suo nome significa letteralmente bella fenice, nome molto comune per le ragazze di Shanghai, da cui si presume Leifang provenga. Leifang ha una parte minore in DOA: Dead or Alive, interpretata da Ying Wang. Può essere vista sull'aeroplano con Max, o durante lo scontro con Gen Fu. Il suo compleanno è il 23 aprile e, nella versione giapponese del videogioco, è doppiata da Yumi Tōma.

Leifang partecipa a tutti i tornei Dead or Alive con il solo scopo di battere Jann Lee. Quest'ultimo, infatti, la salvò da un gruppo di teppisti sei anni prima e, sebbene Leifang gli fu grata per il gesto, pensò che sarebbe stata in grado di gestire la situazione da sola. Dopo l'incidente, si allenò più duramente per padroneggiare l'arte del Tai Chi Chen.

Durante i vari tornei, cerca di dimostrare a Jann Lee di essere in grado di cavarsela da sola, anche se è ancora riconoscente nei suoi confronti per averle salvato la vita. Il riproporsi della stessa motivazione in ogni torneo suggerisce che Leifang tenda a fallire nella sua impresa. Durante il quarto torneo, Lei Fang propone uno scontro finale a Jann Lee, con la Tritorre DOATEC in fiamme come scenario. Non si conosce il risultato dello scontro, ma si suppone che entrambi i personaggi siano sopravvissuti.

Leifang è una ragazza intelligente e premurosa. Praticando arti marziali ha acquisito un forte senso di dedizione, oltre ad un miglioramento sia nella mente che nel corpo. Leifang è consapevole della sua forza e delle sue abilità, ed è su quest'ultime che si basa: conosce i suoi limiti, che cerca sempre di superare come se fossero prove personali. Avendo soltanto diciannove anni, non conosce il mondo quanto conosce sé stessa. La dedizione alle arte marziali l'ha aiutata nelle sue qualità e punti di forza, ma non ha mai avuto molte occasioni di conoscere tutte le cose che le stanno intorno.

Leifang può a volte rivelarsi arrogante, data la sua stima in sé stessa. A primo impatto, la ragazza si arrabbiò con Jann Lee per averla aiutata, dichiarando di potersela cavare da sola. Solo dopo si sentì grata nei suoi confronti. Leifang, usando il taijiquan, sferra attacchi ben assestati ma non così veloci. Il suo punto forte è sicuramente il triplo calcio in aria, capace di colpire l'avversario sei volte se ripetuto subito dopo il primo attacco.

Tina Armstrong[modifica | modifica wikitesto]

Tina Armstrong (ティナ アームストロング Tina Āmusutorongu?) è una star del wrestling originaria degli Stati Uniti che sogna di diventare famosa. Inizialmente entra nel torneo di Dead or Alive sperando di usare l'evento per farsi notare come supermodella, ma suo padre Bass Armstrong glielo impedisce. Bass infatti si iscrive al torneo per assicurarsi che la figlia non raggiunga il suo obiettivo. Il compleanno di Tina è il 6 dicembre. Nella serie è stata doppiata da Mami Koyama nel primo capitolo e da Yuko Nagashima nei successivi.

Dopo la fine del primo torneo Tina appariva sconfitta dal padre, ma partecipa al secondo torneo per cercare nuovamente di realizzare il suo sogno di diventare una modella. Durante il passaggio tra i due tornei, la ragazza cambia colore di capelli da castani a biondi. Nelle successive partecipazioni al torneo, Tina cambia interessi e da modella decide prima di tentare una carriera da attrice e poi da musicista rock. Ovviamente questo non fa che infastidire il padre che la vorrebbe vedere seguire le sue orme di wrestler.

Nel film DOA: Dead or Alive, Tina (Jaime Pressly, doppiata da Barbara De Bortoli) è una wrestler professionista. Partecipa al torneo per dimostrare che possiede le vere abilità di combattimento, a differenza di molti altri wrestlers professionisti. Le sue varie aspirazioni lavorative viste nei videogame non vengono menzionate. Nel film Tina sembra avere una forte amicizia con Kasumi e le due condividono molte scene insieme. Sono anche partner per la partita a volleyball. Mostra inoltre antipatia per Christie, sebbene le dia il suo aiuto quando ne avrà bisogno. La sua esibizione di amicizia verso le altre ragazze in molte scene conduce suo padre Bass a pensare che sia lesbica, anche se non viene menzionato, ma frequentemente sottinteso. In una scena Bass rivela che il nome intero della figlia è "Christina", ma questo non viene comprovato nel gioco, e per la maggior parte del film viene chiamata dagli altri personaggi semplicemente "Tina".

Tina ha grande fiducia nelle sue abilità e spesso si dimostra arrogante. Viene inoltre raffigurata come lo stereotipo del "sogno americano" dove cerca frequentemente di iniziare una nuova professione arrivando a sembrare inverosimile. Tina ha grande confidenza col suo sex appeal, che esibisce attraverso la estroversa, e a volte sfacciata, personalità. In generale Tina esibisce una grande carica erotica e atteggiamenti da celebrità in molte delle sue azioni.

La ragazza ha anche cambiato spesso colore dei capelli. Nel primo torneo era brunetta, il suo colore naturale. Dal secondo torneo fino al quarto i suoi capelli si tingono di biondo con le radici scure ancora visibili. Nel quarto torneo i capelli diventano completamente biondi. In Dead or Alive Xtreme 200 i capelli rimangono biondi, sebbene con sfumature leggermente più scure.

Zack[modifica | modifica wikitesto]

Combattente americano, partecipa ai tornei semplicemente per guadagnare denaro. Assomiglia molto a Dennis Rodman, da cui viene perfino doppiato in DOAX e indossa costumi alquanto ambigui, come quello da spermatozoo argentato, senza mai rinunciare ai suoi occhiali da sole. In DOAX fa costruire un'isola, ingannando le ragazze, dicendo loro che si sarebbe svolto un torneo da quelle parti. Riesce ad ingannarle e, appena arrivate sull'isola scoprono un mondo fantastico, tutto fuorché un torneo di DOA.

Raidou[modifica | modifica wikitesto]

Raidou (雷道 Raidō?) è lo zio di Kasumi e Hayate, fratello del loro padre Shiden. Raidou violentò la moglie di Shiden, da cui nacque Ayane. Fu sconfitto da Kasumi durante il primo torneo, e morì in seguito alle esplosioni dello stage, programmate dalla DOATEC per stordire e rapire Kasumi. È giocabile in Dead or Alive, nel quale funge da boss, e Dead or Alive: Dimensions.

Introdotti in Dead or Alive 2[modifica | modifica wikitesto]

Ein[modifica | modifica wikitesto]

Ein (pronunciato [/ʔaɪ̯n/] in quanto tedesco), è l'alter ego di Hayate, creato quando quest'ultimo perdette la memoria in seguito al Progetto Epsilon. Ein fu quindi ritrovato da Hitomi e da suo padre in Germania, nella Foresta Nera, e venne accudito dalla loro famiglia, apprendendo karate, stesso stile di Hitomi. Hayate apparve quindi in Dead or Alive 2 come Ein, confrontandosi con Kasumi ed altri personaggi che però non riconosceva. Solo alla fine di questo capitolo riacquistò la memoria, e in Dead or Alive 3 ritornò Hayate, mentre Ein fu rimpiazzato dalla nuova karateka Hitomi. È doppiato da Hikaru Midorikawa.

Helena Douglas[modifica | modifica wikitesto]

Helena Douglas (エレナ ダグラ Erena Dagurasu?) è una cantante d'opera francese e combattente di piguaquan, la figlia illegittima di Fame Douglas, fondatore della DOATEC, e la sua amante Maria, cantate d'opera di fama internazionale. Il suo compleanno è il 30 gennaio ed è doppiata da Yuka Koyama.

Helena non ha mai avuto una relazione significativa con suo padre, il quale era troppo impegnato a dirigire quella che divenne nel tempo una delle corporazioni più influenti nel mondo odierno. Quando Fame fu assassinato, Helena ne risentì superficialmente. Al contrario, con la madre Maria, con cui Helena è cresciuta, strinse un profondo rapporto, che la portò a seguire le sue orme di cantante lirica. Durante un duetto con la madre, un assassino si infiltrò nel teatro, e con il suo fucile di precisione mirò al cuore di Helena. Maria, accorgendosi dell'assassino, si gettò come scudo su Helena, donandole la sua vita per proteggerla. Da quel momento, rimasta senza familiari, Helena decise di vendicarsi delle loro morti, scoprendo che i vari assassini portavano alla DOATEC. Decise così di iscriversi al secondo torneo Dead or Alive per scoprire la verità. Durante il torneo, Helena incontra la kunoichi Ayane, che accusa dell'assassinio di sua madre. Ayane non conferma né smentisce di aver ucciso sua madre.

Essendo la sola Douglas rimasta in vita, Helena divenne la proprietaria legale della DOATEC. Per questa ragione, Victor Donovan, scienziato ed ormai capo della DOATEC, rapisce la ragazza, ingaggiando Christie per tenerla d'occhio. Se è necessario, Donovan ordina a Christie di uccidere Helena, se quest'ultima viene a conoscenza di troppi fatti. Alla fine del terzo torneo, Helena riesce a sconfiggere Christie dopo un incontro, riacquistando la sua libertà e fuggendo dalle mani di Donovan. Nel quarto capitolo Helena prende in mano le redini della DOATEC: ingaggia Bayman per uccidere Victor Donovan (fallendo) e attiva l'autodistruzione della Tritower, base della DOATEC, nel tentativo di uccidere Alpha-152, inutilmente. Inoltre scopre la verità su Christie, realizzando che è lei l'assassina di sua madre: dopo un frenetico incontro in un salone in fiamme, riesce finalmente a sconfiggerla.

Nella trasposizione cinematografica è interpretata da Sarah Carter e doppiata da Laura Latini.

Leon[modifica | modifica wikitesto]

Un combattente italiano, un mercenenario che promise tempo fa alla sua amata Rolande, di diventare l'uomo più forte del mondo. Partecipa al torneo per provarlo. Durante il Dead or Alive 2, Bayman affermerà di conoscerlo, tuttavia questo punto non verrà approfondito. È doppiato da Joji Nakata.

Kasumi Alpha[modifica | modifica wikitesto]

Kasumi Alpha (カスミ アルファ Kasumi Arufa?) o Kasumi α è il primo clone stabile di Kasumi. Dopo il fallimento del Progetto Epsilon durante il primo torneo, lo scienziato Victor Donovan è passato ad una nuova fase, il Progetto Alpha: la sua nuova cavia è diventata Kasumi, facendola rapire subito dopo la fine del primo DOA. Una serie di cloni è stata creata nella sede della Foresta Nera, e il primo prototipo, Kasumi α è stata liberata per scontrarsi direttamente con Kasumi. Lo scontro è finito alla pari, anche perché il clone era in grado di prevedere tutti i colpi dell'avversaria. Successivamente Kasumi è riuscita a fuggire, lasciando il clone in mano alla DOATEC.

Dead or Alive Dimensions espande e modifica il ruolo di Kasumi α: il clone appare con un carattere molto viziato, riferendosi a Donovan come "papà". È per suo conto che va al villaggio del Mugen Tenshin per recuperare il corpo comatoso di Hayate (mentre in Dead or Alive 2 non viene specificato il rapimento). In seguito, quando libera Kasumi, chiamandola "sorella", dalla sua cella nel laboratorio della DOATEC in Germania (contro gli ordini di Donovan) le due si scontrano, perché Kasumi α vuole Hayate tutto per sé. Kasumi α appare anche come scagnozzo di Genra, e combattente al fianco di Ayane, controllata con un incantesimo di Genra, contro Hayate e Ryu Hayabusa, ma dopo il combattimento riesce a fuggire.

Ciò che accade a Kasumi α dopo Dead or Alive 2 non è mai rivelato, in quanto non è appare in Dead or Alive 3 ed Alpha-152 di Dead or Alive 4 viene presentato con un nuovo clone di Donovan. In Dead or Alive Dimensions in viene viene specificato che Kasumi α è stata sottoposta alla seconda fare del Progetto Alpha, ed è stata trasformata in Alpha-152.[1]

Kasumi Alpha è doppiata da Sakura Tange in Dead or Alive 2, la doppiatrice di Kasumi. Da Dead or Alive 3 in poi il ruolo di Kasumi è passato a Hōko Kuwashima, ma in Dead or Alive Dimensions la doppiatrice è rimasta Sakura Tange.

Bankotsubo[modifica | modifica wikitesto]

Gohyakumine Bankotsubo (五百峯万骨坊 Gohyakumine Bankotsubō?), o semplicemente Bankotsubo o tengu, in quanto esemplare di tale specie, è una creatura che scese sulla terra per seminare il caos dopo l'apertura di un portale che collega il suo mondo con quello degli umani. Viene sconfitto da Ryu Hayabusa durante il secondo torneo. Spicca per alcuni particolari, tra cui il suo lungo naso e le sue ali. Tengu è il boss di Dead or Alive 2, ma è giocabile solo in Dead or Alive 2 Ultimate, Dead or Alive 4 e Dead or Alive Dimensions.

La venuta di Bankotsubo non è mai stata specificato in Dead or Alive 2, accennando solamente al fatto che il tengu abbia ucciso il capo del suo mondo, Kuramasan Maouson, per aprire un portale fino al mondo degli umani. In Dead or Alive Dimensions invece è stato Genra ad aprire il portale per distrarre i ninja.[1]

Introdotti in Dead or Alive 3[modifica | modifica wikitesto]

Brad Wong[modifica | modifica wikitesto]

Uno zingaro in cerca della leggendaria bevanda chiamata Genra. Prende parte al terzo torneo quando riceve la notizia che troverà Genra al torneo, non aspettandosi che Genra fosse in realtà un esperimento genetico.

Christie[modifica | modifica wikitesto]

Christie (クリスティ Kurisuti?) è un'assassina britannica che pratica il shequan. È doppiata da Kotono Mitsuishi, mentre nella trasposizione cinematografica è interpretata da Holly Valance e doppiata in italiano da Domitilla D'Amico. Il suo compleanno è il 18 dicembre.

Christie risulta essere la persona più fredda e calcolatrice della serie. Non per niente, è un'assassina. Christie svolge il suo lavoro con professionalità, arroganza e sicurezza. È in grado di usare le sue armi, la sua bellezza e la sua forza, nel compiere il suo lavoro. Durante il filmato finale di Dead or Alive 4, viene mostrato il suo lato di femme fatale, seducendo la sua vittima per poi ucciderla. Durante il terzo torneo, dove fu incaricata di osservare Helena, Christie sembrò sviluppare un sentimento morboso per il suo bersaglio. Christie eseguì i suoi ordini, per il suo lavoro di finta ancella, e la protesse fino al loro scontro finale.

Christie è un'assassina ingaggiata da Donovan per tenere d'occhio, e se necessario uccidere, Helena. La missione di Christie è quella di tenere lontana Helena del Terzo Torneo Dead or Alive e dal scoprire i piani segreti di Donovan. Christie ha come animale domestico una pantera, mostrata durante il suo filmato finale in Dead or Alive 3.

Durante il quarto torneo, Christie cerca di impedire la distruzione della Tritorre DOATEC, sede della corporazione. I motivi sono sconosciuti. Nell'edificio si scontra con Helena, e le rivela di essere la responsabile della morte di sua madre Maria. Si suppone che Helena vinca lo scontro, per poi dirigersi nelle fondamenta della Tritorre ed attivare il sistema di autodistruzione. Il suo quarto vestito in è molto simile a quello di Rachel di Ninja Gaiden.

Hayate[modifica | modifica wikitesto]

Hayate (ハヤテ?) è il fratello di Kasumi e fratellastro di Ayane. Dopo essere entrato in coma in seguito ad un sanguinoso scontro contro Raidou, venne catturato dalla DOATEC per il Progetto Epsilon, per creare il soldato perfetto. Il progetto seguito da Lisa, fu un totale fallimento e così, il corpo sofferente di Hayate venne lasciato nella Foresta Nera in Germania, in stato di amnesia. Lì viene ritrovato da Hitomi e da sua padre, che lo accolsero nel loro dojo a braccia aperte. Gli venne insegnato il karate, che imparò in poco tempo (grazie alla preparazione fisica che lui ancora non ricorda). In questo periodo di amnesia divenne Ein, maestro di karate.

Partecipa al 2º torneo in seguito alla manipolazione della sua mente causata dal Tengu della distruzione, capisce che è lì che troverà le risposte alle sue domande. Col recupero dei suoi ricordi partecipa al 3º torneo con l'obbiettivo di uccidere il fantoccio della DOATEC Genra, padre adottivo di Ayane. Il 4º Torneo DOA sarà il campo di battaglia della DOATEC e i ninja guidati da lui. È doppiato da Hikaru Midorikawa.

Hitomi[modifica | modifica wikitesto]

Hitomi (ヒトミ?) è una studentessa tedesca, già maestra di karate. È nata il 25 maggio in Germania, da padre tedesco e madre giapponese. Nell'ultimo capitolo della serie viene vista portare delle uniformi in cui è scritto il suo nome, mentre in altre versione viene visto Bezwinger: si pensa infatti che questo sia il cognome da parte di suo padre, che è appunto tedesco.

Dopo il primo torneo, Hayate, ormai privo di memoria a causa del fallimento del Progetto Epsilon, venne lasciato nella Foresta Nera in Germania, dalla DOATEC. Dopo aver incontrato il padre di Hitomi, insegnante di karate, si allenò in questa disciplina, acquisendo la padronanza in poco tempo. Hitomi, che stava studiando con lui, si affezionò ad Hayate, ormai conosciuto con il nome Ein, che significa 'uno' in tedesco. Un giorno, Ein, che cominciò a ricordare eventi passati e ad avere flashback, decise di partecipare al secondo torneo Dead or Alive, lasciando così la Germania. Hitomi, ormai maggiorenne, decise di metterle alla prova le sue abilità e di ritrovare Ein al torneo. Come si può vedere dal suo filmato finale in DOA3, Hitomi si scontrò con suo padre per vincere l'indipendenza e il consenso per partecipare al torneo. Hayate, anche se riacquistò la memoria, riconobbe Hitomi, ma non tornò con lei in Germania.

In DOA4, il padre di Hitomi si ammalò improvvisamente, non potendo più insegnare Karate per molto tempo. Anche dopo la sua ripresa, la mancanza di fondi finanziari lo costrinse a pensare alla chiusura del dojo di famiglia. Così, Hitomi decise di cercare ancora una volta Ein, per chiedergli di aiutarla a salvare il loro dojo. Anche se Ein non fa più parte della vita di Hayate, il ninja decide di aiutarla se verrà battuto in combattimento.

Nella serie è doppiata da Yui Horie, mentre nel film appare come un ragazzo, interpretato da Hung Lin.

Genra[modifica | modifica wikitesto]

Genra (幻羅?) è il ninja capo del settore Hajinmon del clan Mugen Tenshin, oltre che padre adottivo di Ayane. Nella storia originale narrata da Dead or Alive 3, Genra è stato rapito dalla DOATEC e sottoposto al Progetto Omega, per creare l'arma umana perfetta. Appare in questo videogioco come boss finale, sconfitto nella storia da Ayane.

In Dead or Alive Dimensions il suo loro è stato ingrandito e modificato: Genra tradisce il suo clan per sete di potere e inizia a lavorare per la DOATEC. Dopo aver creato un portale tra il mondo dei tengu e quello degli umani, favorendo la venuta di Bankotsubo, incanta Ayane per farla combattere contro Hayate e Ryu. In seguito si sottopone volontariamente al Progetto Omega. In questo titolo è giocabile.[1]

Introdotti in Dead or Alive 4[modifica | modifica wikitesto]

Alpha-152[modifica | modifica wikitesto]

Alpha-152 (アルファ・イチゴーニ Arufa ichi-gō-ni?) è la fase finale di Kasumi Alpha in seguito al Progetto Alpha 2. È un essere di sola energia e con dei poteri di teletrasporto molto sviluppati, ha un potere tale da distruggere ogni cosa intorno a lei. I suoi poteri e le sue abilità la rendono una dei personaggi più forti del gioco. Essa però non compare in Dead or Alive 3, ma in Dead or Alive 4, come boss finale. Nello scontro finale, dopo una breve battaglia con Kasumi, Alpha-152 riesce a fuggire, ritornando nel quinto torneo, in cui riesce ad acquisire una forma fisica materiale, quella della Kasumi originale.

In Dead or Alive 5 vengono effettuati altri miglioramenti su questo modello. Essa può passare a piacimento dalla forma trasparente ad una copia identica di Kasumi, ma apprende anche l'abilità di prendere la forma di Hayate e Hayabusa. Dopo uno scontro con Hayabusa, Hayate ed Ayane, essa è sconfitta definitivamente da Kasumi.

Alpha-152 è stata doppiata da Kaori Takeda (DOA4), Sakura Tange (DOAD) e Hōko Kuwashima (DOA5).

Eliot[modifica | modifica wikitesto]

L'apprendista di Gen Fu, di origine britannica. Prende parte al quarto torneo DOA per scoprire il perché Gen Fu abbia scelto lui come successore, sembra nutrire una certa affinità con la kunoichi Ayane.

Kokoro[modifica | modifica wikitesto]

Kokoro (こころ?) è una maiko giapponese e studentessa di bajiquan, fu inizialmente usato in Virtua Fighter da #Akira Yuki, personaggio ospite in Dead or Alive 5.

Sua madre Miyako fu una delle numerose amanti di Fame Douglas, ex-capo delle DOATEC, e quando diede alla luce Kokoro, si trasferì lontana dalla città, dove Kokoro ebbe l'opportunità di diventare una maiko. Kokoro chiese a sua madre se potesse partecipare al quarto torneo Dead or Alive, e Miyako acconsentì per far felice la figlia. Durante la fine del torneo, Kokoro si trovò faccia a faccia con Helena, che la invitò in uno scontro. Quest'ultima, sapendo di essere la sua sorellastra, cercò di farle perdere il torneo per non attirare l'attenzione su di lei, perché Kororo è considerata figlia illegittima di Fame Douglas tanto quanto Helena.

Il suo compleanno è il 1º dicembre, ed è doppiata da Ayako Kawasumi.

Lisa Hamilton[modifica | modifica wikitesto]

Lisa Hamilton, anche conosciuta con il suo nome luchadora, La Mariposa, si scopre essere un ex-scienziato della DOATEC.

In Dead or Alive 5 possiamo anche vedere il lato buono della scienziata, quando Hayate viene catturato per ricostruire il progetto Epsilon Lisa riesce a liberarlo ma in quel momento Alpha-152 prende le sembianze di Ryu Hayabusa scagliando un fulmine squarcia cielo. Molta parte del laboratorio va in fiamme ed esplode, Lisa resta coinvolta nell'incidente e la sua sorte non è stata ancora rivelata.

Introdotti in Dead or Alive 5[modifica | modifica wikitesto]

Falsa Kasumi[modifica | modifica wikitesto]

La Kasumi che appare nella prima parte di Dead or Alive 5 è un clone di Kasumi, scappata dal laboratorio MIST di Victor Donovan per cercare e distruggere definitivamente Alpha-152. Dopo aver convito Helena a svelarle il luogo in cui Alpha-152 si nascondeva, cioè nel laboratorio MIST della piattaforma petrolifera in cui lavora Rig, la falsa Kasumi vi si reca, ma viene trovata da Ayane ed Hayate, ed ormai certi che si tratti di un clone, la uccidono.

Mila[modifica | modifica wikitesto]

Mila è una ragazza spagnola che lavora negli Stati Uniti, che insegue il sogno di essere una combattente professionista ed il suo idolo è la famosa campionessa Tina Armstrong, con la quale stringerà una buona amicizia.

Rig[modifica | modifica wikitesto]

Un ragazzo dal passato misterioso che lavora su una piattaforma petrolifera della DOATEC, da cui prende il nome (per rig in inglese si intende una piattaforma per trivellamenti). Ha dei piccoli scontri con Christie, l'assassina preferita di Donovan, nel bar di Taylor, dicendo che era in cerca di un vero uomo e dicendogli che era cresciuto e che non era più un bambino. Questo fa pensare che i due si conoscessero già ma Rig glielo rinfaccia molte volte.

Quando il clan Mugen Tenshin si spinge nella sua piattaforma aiuta DOATEC a ricostruire il progetto Epsilon, solo Ayane si salva. In seguito combatterà contro Kasumi, la shinobi vincerà lo scontro e Rig scomparirà nel nulla. Alla fine del gioco si scopre che Rig non è altro che il figlio di Donovan coinvolto da sempre nei piani del padre e ora pronti per procedere alla vera fase 4.

Rachel[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Personaggi di Ninja Gaiden#Rachel.

Rachel è un altro personaggio della serie Ninja Gaiden, cacciatrice di demoni con poteri soprannaturali. Compare solamente in Dead or Alive 5 Ultimate. È doppiata da Michie Tomizawa.

Marie Rose[modifica | modifica wikitesto]

Marie Rose è una ragazza svedese che lavora come cameriera. Si tratta di un nuovo personaggio introdotto nella versione arcade di Dead or Alive 5 Ultimate, e da marzo 2014 anche nella versione giapponese di Ultimate, mentre la data l'aggiunta a quella europea e statunitense è il 25 marzo per Playstation 3 e il 26 marzo per Xbox 360. Per le versione console è disponibile come un DLC a pagamento. È doppiata da Mai Aizawa.

Momiji[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Momiji (Ninja Gaiden).

Momiji è una miko del villaggio Hayabusa. È uno dei personaggi giocabili della serie Ninja Gaiden, allieva di Ryu Hayabusa. Compare solamente in Dead or Alive 5 Ultimate.

Phase 4[modifica | modifica wikitesto]

Kasumi Alpha Phase 4 (カスミαフェーズ4 Kasumi α Fēsu 4?), abbreviato Phase 4 in Occidente e Phase-4 (フェーズ4 Fēsu-4?) in Giappone, è un nuovo clone di Kasumi creato dalla MIST, quarta fase del Progetto Alpha, portato avanti da Victor Donovan. Utilizza lo stile di combattimento di Kasumi (ninjutsu Mugen Tenshin, stile Tenjinmon) con alcune modifiche.[2] È doppiata da Hōko Kuwashima, già doppiatrice di Kasumi e Alpha-152.

Nyotengu[modifica | modifica wikitesto]

Nyotengu (女天狗? lett. "tengu femmina") è un esemplare di tengu femmina, dal corpo umano ma con elementi della razza tengu, come ampie ali e anche i caratteristici tengu-geta ai piedi e ventaglio in mano. Il suo stile di combattimento è il tengu-dō, ed è in grado di utilizzare diverse mosse areali e di levitazione. È doppiata da Akemi Satō.

Personaggi ospiti[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito vengono elencati i personaggi che compaiono nella serie in seguito a speciali collaborazioni tra case di produzione.

Spartan-458[modifica | modifica wikitesto]

Spartan-458, nome in codice di Nicole, è un personaggio basato sull'universo di Halo. È un guest character sbloccabile di Dead or Alive 4.

Akira[modifica | modifica wikitesto]

Akira Yuki è uno dei quattro guest character di Virtua Fighter presenti in Dead or Alive 5. Utilizza la stessa arte marziale di Kokoro, il Ba Ji Quan.

Sarah[modifica | modifica wikitesto]

Sarah Bryant è il secondo personaggio di Virtua Fighter che appare in Dead or Alive 5. Utilizza un'arte marziale mista.

Pai[modifica | modifica wikitesto]

Pai Chan è il terzo personaggio di Virtua Fighter presente in Dead or Alive 5. Utilizza un'arte marziale cinese, il mizongyi.

Jacky[modifica | modifica wikitesto]

Jacky Bryant è il quarto personaggio di Virtua Fighter che appare in Dead or Alive 5, precisamente nella versione Ultimate. Utilizza il jeet kune do come arte marziale. È doppiato da Eric Kelso.

Rio[modifica | modifica wikitesto]

Rio è un personaggio della serie Rakushō! Pachi-Slot sengen che appare come ragazza giocabile in Dead or Alive Paradise.

Altri personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Altri cloni di Kasumi[modifica | modifica wikitesto]

In Dead or Alive 5, con la quarta fase del Progetto Alpha, sono stati sviluppati altri di Alpha-152, pronti ad essere venduti come armi militari. Essi possono anche prendere la forma di Hayabusa, Ayane ed Hayate oltre a quella base di Kasumi.

Nel laboratorio subacqueo della MIST sono presenti dieci compartimenti contenenti cloni: 133, 129, 271, 071, 221, 152, 201, 188, 146 e 167.

Victor Donovan[modifica | modifica wikitesto]

Leader della fazione anti-Douglas alla DOATEC, è anche il capo del Dipartimento di Sviluppo Militare, dove i progetti Alpha e Omega vennero completati.

Attraverso i vari tornei, è responsabile dell'assassinio di Fame e Maria Douglas, del rapimento di Kasumi e Helena Douglas, e dei progetti Epsilon, Omega e Alpha.

Fame Douglas[modifica | modifica wikitesto]

Fame Douglas (フェイム ダグラス Feimu Dagurasu?) era il leader della DOATEC, un idealista che ha il sogno di conquistare il mondo con i suoi tornei. In seguito, verrà assassinato da Bayman, e il suo sogno di spezzerà per sempre. Ha avuto sei amanti, e da rapporti con due di esse (Maria e Miyako), sono nate Helena e Kokoro. Sebbene venga menzionato in numerosi titoli della saga, fa la sua comparsa solamente in Dead or Alive Dimensions. È doppiato da Jōji Nakata.

Maria[modifica | modifica wikitesto]

Madre di Helena, soprano di grande fama e amante di Fame Douglas. Fu assassinata da Christie prima del secondo torneo DOA, durante una sua opera lirica.

Miyako[modifica | modifica wikitesto]

Madre di Kokoro e, come Maria, una della numerose amanti di Fame Douglas. Viene rivelato in DOA5 che è il capo della divisione giapponese della DOATEC.

Kuramasan Maouson[modifica | modifica wikitesto]

Capo della razza dei tengu. Tengu lo uccise per andare nel mondo degli umani, e spargere il caos.

Irene Lew[modifica | modifica wikitesto]

Ragazza per cui Ryu aveva una cotta. Fu menzionata per la prima volta nel primo videogioco DOA.

Shiden[modifica | modifica wikitesto]

Padre di Kasumi e Hayate, zio di Ayane, e marito di Ayame. Fu un membro del Mugen Tenshin Ninja Clan, molto più forte di suo fratello Raidou.

Ayame[modifica | modifica wikitesto]

Madre di Kasumi e Hayate. Dopo essere stata violentata da Raidou, fratello maggiore di suo marito Shiden, diede alla luce Ayane. Ad Ayane fu subito proibito fin dalla nascita di crescere con la madre, e Ayane non sa che sua madre è lei anche se quando Ayane ha 15 anni Ayame appena la incontra le confessa di essere sua madre. Prima del primo torneo suo figlio Hayate finisce in coma ciò le causa un forte trauma e dopo aver saputo che sua figlia Kasumi se ne era andata ed era stato ordinato da Genra ad Ayane di ucciderla ha una forte paura che possa perdere entrambe le figlie.

Mei Lin[modifica | modifica wikitesto]

Nipotina di Gen Fu. Durante i primi tre tornei Mei Lin soffre di una grave malattia, che spinge Gen Fu a partecipare i tornei per vincere il premio in denaro in palio e curare sua nipote. Alla fine del terzo torneo Mei Lin fu finalmente curata, per questo motivo Gen Fu non partecipa al torneo.

Mei Lin può essere vista nel CG finale di Gen Fu in DOA3, e in quello di Eliot in DOA4.

Mastro Chen[modifica | modifica wikitesto]

Maestro di Brad Wong ed insegnante del Zui Ba Xian Quan. Spinse Brad alla ricerca della leggendaria bevanda chiamata Genra. Può essere visto durante la modalità storia di Brad in DOA3.

Muramasa[modifica | modifica wikitesto]

Personaggio di Ninja Gaiden. È un anziano venditore che appare molte volte negli scenari di combattimento in DOA4.

Niki[modifica | modifica wikitesto]

Nikita, meglio conosciuta come Niki, è l'ultima fidanzata di Zack. Pur non essendo un personaggio giocabile o un boss, appare in tutti i videogiochi delle serie a partire dal terzo.

Rolande[modifica | modifica wikitesto]

Donna amata da Leon, che morì in circostanza conosciute. Leon le promise di diventare l'uomo più potente al mondo. Si chiama Lauren nelle versioni precedenti a DOA3.

Alicia[modifica | modifica wikitesto]

Moglie di Bass e madre di Tina. Morì quando Tina aveva dieci anni, forzando Bass a prendersi cura di sua figlia.

Organizzazioni[modifica | modifica wikitesto]

DOATEC[modifica | modifica wikitesto]

La DOATEC, acronimo di Dead or Alive Tournament Executive Committee, è una zaibatsu specializzata principalmente nella ricerca e produzione di armi per utilizzi militari. L'azienda è stata fondata da Fame Douglas, la cui visione filosofica della vita, come insieme di prove da superare, si concretizzò nell'istituzione del torneo internazionale di arti marziali Dead or Alive. A capo del dipartimento di sviluppo vi era lo scienziato Victor Donovan, il quale era stanco degli ideali di Douglas e dei limiti etici che gli imponeva. Donovan assoldò Christie e Bayman per assassinare Douglas alla fine del primo torneo Dead or Alive.

In seguito prese il controllo dell'azienda la figlia Helena Douglas, che iniziò a sospettare dei progetti oscuri che Victor Donovan stava portando avanti insieme alla ricercatrice Lisa Hamilton. Durante il secondo torneo, Donovan aveva già avviato il Progetto Alpha e il Progetto Epsilon, entrambi attuati con lo scopo di creare un'arma superumana perfetta, utilizzando avanzate tecnologie di modificazioni biochimiche e di clonazione. In seguitò iniziò il Progetto Omega poco prima del terzo torneo.

Durante il quarto torneo, Helena decise di sopprimere il dipartimento di sviluppo biochimico in cui lavorava Donovan, e di distruggere interamente la sede centrale della DOATEC, dopo aver visto quali orrori lo scienziato aveva creato. In seguito Helena rifondò la DOATEC ed inaugurò il quinto torneo.

MIST[modifica | modifica wikitesto]

La MIST è la nuova organizzazione di Donovan che emerge in Dead or Alive 5, anche se a detta di Helena essa poteva già esistere all'interno della DOATEC negli anni precedenti senza un nome preciso. La MIST si occupa principalmente di portare avanti il Progetto Alpha, per vendere i superuomini creati ad acquirenti di tutto il mondo.

Progetto Alpha[modifica | modifica wikitesto]

Il Progetto Alpha è basato su Kasumi:

  • La prima fase è stata la clonazione di Kasumi, che ha prodotto il primo clone stabile, Kasumi Alpha;
  • La seconda fase ha visto la modificazione genetica di Kasumi Alpha nell'essere di energia pura Alpha-152;
  • La terza fase ha visto la produzione di altri cloni di Alpha-152 e l'abilità di essi di prendere la forma fisica di Kasumi, Hayate, Ayane e Ryu Hayabusa;
  • La quarta fase ha visto la nascita di Phase 4.

Progetto Epsilon[modifica | modifica wikitesto]

Progetto Omega[modifica | modifica wikitesto]

Il Progetto Omega consiste nella modificazione genetica di Genra e la seguente trasformazione in Omega.

Clan Hayabusa[modifica | modifica wikitesto]

Clan Mugen Tenshin[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d Team Ninja,Dead or Alive Dimensions, modalità cronaca Tecmo Koei, 2011
  2. ^ (EN) Sato, Dead or Alive 5 Ultimate Gets Another New Character In Arcades, 3 marzo 2014. URL consultato il 3 marzo 2014.
videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi