Personaggi di Card Captor Sakura

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

1leftarrow.pngVoce principale: Card Captor Sakura.

Questa voce raggruppa i personaggi del manga e dell'anime Card Captor Sakura, opera delle CLAMP, e successivamente dei due film d'animazione derivati.

Albero genealogico[modifica | modifica wikitesto]

Masaki
Clow Reed
scon.
scon.
scon.
scon.
Sonomi
Nadeshiko
Fujitaka
IeLang
scon.
scon.
Tomoyo
Touya
Sakura
Shaoran Li
4 sorelle
Meiling

Famiglia Kinomoto[modifica | modifica wikitesto]

La Famiglia Kinomoto è composta da Sakura, la protagonista, il fratello Touya e il padre Fujitama. Nadeshiko, moglie di Fujitaka e madre dei loro figli, è morta quando Sakura era ancora piccola. Suo nonno Masaki ha pochi contatti con la famiglia Kinomoto.

Fujitaka[modifica | modifica wikitesto]

Fujitaka Kinomoto (木之本 藤隆 Kinomoto Fujitaka?) è il padre di Sakura e Touya. Lavora come professore di archeologia alla Towa University, lavoro che prende molta parte del suo tempo, ma riesce sempre a trovare anche il tempo da dedicare ai suoi figli. È sempre molto gentile e premuroso verso la sua famiglia, che ama molto. Da giovane era molto sportivo, come afferma Touya nel secondo volume del manga.

Una della differenze maggiori tra il manga e l'anime, è che nel manga viene affermato che in Fujitaka risiede parte dell'anima di Clow Reed, anche se non possiede poteri magici. Nell'anime, questa caratteristica non è presente, infatti l'incantesimo del sonno di Eriol, verso la fine della serie, ha effetto su di lui. Nel manga, invece, non ha effetto su di lui, in quanto parte della sua anima è di natura magica. Dopo che Sakura completa la prova finale di Eriol, Fujitaka acquisisce parte del potere magico di Eriol, e diventa capace di vedere lo spirito di Nadeshiko, e riunirsi a lei ancora una volta.

Nadeshiko[modifica | modifica wikitesto]

Nadeshiko Kinomoto (木之本 撫子 Kinomoto Nadeshiko?), da nubile Nadeshiko Amamiya, è la madre di Sakura e Touya, che è morta quando la bimba aveva 3 anni. Sposò il marito ad appena 16 anni. Di professione era una fotomodella.

Alle scuole superiori, Nadeshiko, era una studentessa del professore di archeologia Fujitaka Kinomoto, mentre lavorava come fotomodella. Sonomi constata che, a differenza di Sakura, Nadeshiko era estremamente goffa, e non era portata per la ginnastica: addirittura, a volte inciampava senza motivo mentre camminava. Sposò Fujitaka quando aveva ancora 16 anni, con grande scontentezza dei suoi parenti, specialmente sua cugina Sonomi Daidoji e suo nonno Masaaki: Nadeshiko era infatti benestante, mentre Fujitaka aveva appena iniziato a lavorare. Si presume che Nadeshiko diede alla luce Touya quando aveva ancora 17 anni, pochi mesi dopo essersi diplomata. Si ammalò è morì tre anni dopo aver dato alla luce Sakura, ovvero 11 anni prima degli avvenimenti dell'anime (oppure 7-8, nella versione originale, in cui Sakura ha 10 anni all'inizio della serie animata).

Nadeshiko era molto ammirata da sua cugina Sonomi, che era molto legata a lei, ma che non è mai riuscita a confessarle i suoi sentimenti, soprattutto dopo il matrimonio con Fujitaka. A Sonomi non è mai stato simpatico Fujitaka, e lo accusa di averle rubato Nadeshiko, anche se - su sua stessa ammissione - è impossibile riuscire a trovargli dei difetti. Nel quinto volume del manga, e nel decimo episodio dell'anime, viene rivelato il cognome da nubile di Nadeshiko, ovvero Amamiya.

Il manga fa pensare che Nadeshiko possedesse dei poteri magici che, come dice Fujitaka, sono stati trasmetti a Touya. Quando Touya era più piccolo, riusciva spesso a vedere lo spirito della madre, ma diventando più grande, ha perso questa sua capacità (nell'anime la perde nell'episodio 65, Grazie fratellone!, in cui Touya sacrifica i suoi poteri per salvare Yukito). Sakura non è mai riuscita a vedere i fantasmi, ma solamente a percepirli. Per questo motivo, non è mai riuscita a vedere sua madre in tutta la serie.

Touya[modifica | modifica wikitesto]

Touya Kinomoto (木之本 桃矢 Kinomoto Tōya?), anche conosciuto come Tōya o Toya, è il fratello di Sakura. Essendo suo fratello maggiore, crede di essere l'unico che può prenderla in giro, credenza che viene definita dal suo migliore amico Yukito, come il "complesso della sorella". Touya è anche molto protettivo e premuroso nei confronti di Sakura, ed è anche il motivo per cui non ha molta simpatia per Shaoran, prima per gli iniziali accanimenti di quest'ultimo verso Sakura, e poi per l'amore che Shaoran finirà per provare per quest'ultima. Dotato di poteri magici, li cederà a Yue per impedire che scompaia assieme a Yukito, di cui è innamorato.

Sakura[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Sakura Kinomoto.

Sakura Kinomoto (木之本 桜 Kinomoto Sakura?), è la protagonista della serie, una ragazzina di 10 anni, che frequenta la scuola elementare di Tomoeda. È molto solare e atletica. Dopo aver trovato il Libro di Clow ed averne rotto il sigillo, è costretta a raggruppare tutte le Carte di Clow contenute nel libro.

Famiglia Daidoji-Amamiya[modifica | modifica wikitesto]

La famiglia Daidoji è composta da Tomoyo, amica di Sakura, e sua madre Sonomi. Vivono in una casa molto grande. Il padre, non è presente né nel manga né nella versione animata. Masaki è il nonno di Sonomi.

Sonomi[modifica | modifica wikitesto]

Sonomi Daidoji (大道寺 園美 Daidōji Sonomi?), da nubile Sonomi Amamiya, è la madre di Tomoyo, nonché cugina di Nadeshiko. Lavora nella Daidoji Toys Co., una grande corporazione che si occupa di giocattoli di cui lei è la presidentessa. Ha parecchie guardie del corpo, ed alcune sono assegnate direttamente a Tomoyo. Sonomi è molto atletica e secondo la figlia da giovane aveva partecipato ai campionati nazionali di atletica.

Sonomi adora Sakura, come Tomoyo, trattandola come se fosse la sua stessa figlia. La ragione principale è perché Sakura è la figlia di Nadeshiko, che Sonomi ha amato sin dalla scuola materna. Quando Nadeshiko morì, ne diede la colpa a Fujitama, che era stato il loro insegnante di scuola superiore ma realizzò più avanti che il matrimonio prematuro dei due, quando Nadeshiko aveva soltalto 16 anni, non contribuì alla malattia che causò la sua morte anzi, quegli anni erano stati gli anni più felici della vita di Nadeshiko.

Tomoyo[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Tomoyo Daidoji.

Tomoyo Daidoji (大道寺 知世 Daidōji Tomoyo?) è la migliore amica, e cugina di secondo grado, della protagonista della serie, Sakura. Quando Tomoyo scopre che Sakura è diventata una catturacarte, la ragazza diventa la prima assistente di Sakura, disegnandole costumi da battaglia e filmandola durante le sue missioni e combattimenti. Ad ogni modo, sembra che Tomoyo filmi la ragazza per piacere personale, piuttosto che per quello di Sakura. Grazie a sua madre, ha accesso a prototipi tecnologici dell'azienda Daidoji Toy Company, come telefoni cellulari, che usa per contattare Sakura.

Tomoyo è molto matura per la sua età. È anche gentile, premurosa, intelligente, meticolosa, ed ha una voce molto melodiosa, che spesso la porta a cantare assoli nel coro della scuola. Anche avendo profondi sentimenti per Sakura, che vanno oltre la semplice amicizia, aiuta Shaoran a fidanzarsi con Sakura stessa.

Masaki[modifica | modifica wikitesto]

Masaki Amamiya (天宮 真嬉 Amamiya Masaki?) è il nonno di Sonomi e Nadeshiko, e bisnonno di Tomoyo, Sakura e Touya. Masaki era contro il matrimonio tra Nadeshiko e Fujitaka, e dopo la morte di sua nipote, perse i contatti con Fujitaka e la sua famiglia. Sonomi era l'unica che aveva ancora contatti con lui, anche se non aveva molti contatti con Fujitaka, visto che era anche lei contraria al loro matrimonio. L'amicizia tra Sakura e Tomoyo era l'unico legame della due famiglie.

Appare per la prima volta nell'episodio 16, Un arcobaleno di ricordi, in cui Sakura lo incontra per sbaglio, dopo essersi recata in campagna con la famiglia. Pian piano, la stessa Sakura riallaccerà i contatti fra le due famiglie. Non si conosce molto di lui, a parte che vive da solo in una casa di campagna, ed che è il presidente della Amamiya Corporation. A Masaki piace il colore marrone, l'arcobaleno, cucinare e mangiare piatti tipicamente giapponesi, guidare l'automobile molte ore al giorno e collezionare scacchi. I suoi fiori preferiti sono il ciliegio e il garofano selvatico[1].

Famiglia Li[modifica | modifica wikitesto]

La famiglia Li è una potente famiglia di stregoni di Hong Kong. IeLang, madre di Shaoran e delle sue quattro sorelle maggiori, era una lontana parente di Clow Reed. Il padre di Shaoran è morto quando era giovane. Meiling è la cugina di Shaoran.

IeLang[modifica | modifica wikitesto]

Yelan Li (り・いぇラン Ri Yeran?)[2] è la madre di Shaoran, nonché capofamiglia della famiglia Li. È anche conosciuta come Yeran (traslitterazione giapponese), Yelan, e Yerang. Nella versione italiana viene chiamata IeLang Li.[3] Appare solamente nel primo lungometraggio, ma viene nominata anche verso la fine della terza serie, quando telefona a Shaoran. Usa lo stesso tipo di magia usato da Clow Reed, di cui è una lontana parente. Infatti, la madre dello stesso Clow era cinese, e si suppone sia un'antenata di IeLang. Ha capelli neri lunghi, e visto che i figli hanno tutti capelli castani, si pensa suo marito avesse capelli castani a sua volta. Vive ad Hong Kong con il resto del clan Li. Viene doppiata in Italia da Dania Cericola (doppiaggio Mediaset).

Fudie, Xuehua, Huanglian, Feimei[modifica | modifica wikitesto]

Fudie, Xuehua, Huanglian e Feimei[2] sono le quattro sorelle maggiori di Shaoran. Non si sa molto di loro, a parte che sono attratte dalle cose carine. Sono anche conosciute come Fuutie, Shiefa, Fanren e Feimei, molto probabilmente questi sono i nomi latinizzati seguendo regole giapponese, traslitterazione dall'alfabeto katakana.

Shaoran[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Shaoran Li.

Shaoran Li (李 小狼 Ri Shaoran?) è un ragazzino di 10 anni che si trasferisce in Giappone per cercare le Carte di Clow. È il protagonista maschile della serie, che finirà per aiutare Sakura nella ricerca delle carte.

Meiling[modifica | modifica wikitesto]

Meiling Li (李苺鈴, り・めいりん Ri Meirin?) è una ragazza viziata ed egocentrica, è anche la cugina di Shaoran. Ne è innamorata ed è molto gelosa di Sakura. È anche conosciuta come Meirin (traslitterazione giapponese), Meilin, e Mei-Ling, mentre nella versione italiana è chiamata Meiling Li o MeiLing Li.[3] È apparsa solo nell'anime.

Wei Wang[modifica | modifica wikitesto]

Wei Wang (偉望, ウエイ ワン Wan Uei?) Wei appare solamente nella serie animata come domestico e guardiano della casa di Shaoran a Tomoeda. Nel manga, Shaoran vive da solo. Sembra avere circa 50 anni. La famiglia Li lo ha incaricato della supervisione del giovane Shaoran, che implica una grande fiducia della famiglia. Nella versione originale giapponese si riferisce a Shaoran e Meiling come Shaoran-sama e Meiling-sama, che indica un certo rispetto verso di loro. Comunque, l'utilizzo dei loro nomi, e non dei loro cognomi, specifica che sono buon amici tra di loro. Quando era giovane ha aiutato sia Shaoran che Meiling nel loro addestramento di arti marziali.

Personaggi legati a Clow[modifica | modifica wikitesto]

Clow Reed[modifica | modifica wikitesto]

È un potente mago di origine inglese (da parte di padre) e cinese (da parte di madre, appartenente alla linea da cui discende Shaoran Li) che crea le carte di Clow a cui attribuisce anche due guardiani: Cerberos e Yue.

Cerberus[modifica | modifica wikitesto]

Cerberus (ケルベロス Keruberosu?) è il guardiano della Carte di Clow, risvegliato quando il libro è stato aperto (dopo un "pisolino" di una trentina d'anni). Cerberus è uno dei due guardiani creati da Clow Reed, che ha la missione di scegliere il candidato che diventerà il nuovo padrone della Carte. L'altro guardiano, Yue, ha il compito di mettere alla prova la candidata e giudicarla idonea o non idonea.

La sua forma più nota è quella del peluche con le ali bianche. Visto che per Sakura il nome Cerberus non si addice, lo soprannomina Kero-chan[4] (Kero è l'onomatopea giapponese per il gracidio delle rane). Kerochan è un po' saputello, esigente e goloso, ma è anche premuroso nei confronti di Sakura, e crede fermamente che possa diventare la nuova padrona della Carte. I suoi passatempi sono giocare ai videogiochi (che trova nella cameretta di Sakura) e mangiare snack e dolciumi, anche se riceve energia dal sole, e non ha bisogno di mangiare per sopravvivere. A Kerochan piace essere filmato da Tomoyo, al contrario di Sakura, e di indossare i costumi e accessori creati per lui da Tomoyo. Anche se è sempre stato un servitore per tutti la sua vita, la sua personalità è vicina all'egocentrismo, e alla sua ossessione per se stesso.

Nella sua vera forma, appare come un leone alato, ma per arrivare a mostrare la sua vera forma, Sakura deve prima catturare la Carta del Fuoco e la Carta della Terra. Nella sua vera forma, infatti, trae il suo potere sia della terra che dal fuoco, ed ha controllo su questi due elementi.

Yue[modifica | modifica wikitesto]

Yue (月, ユエ Yue?) è il secondo guardiano del Libro di Clow, colui che svolge la funzione di giudice. L'ideogramma 月 in cinese mandarino si legge Yue, e significa luna. In giapponese significa sempre luna, ma si legge Tsuki, per questo motivo, il nome Yue è scritto in katakana.

Fisicamente Yue appare come un ragazzo dai lunghi capelli argentei, e occhi felini viola (blu nell'anime). Ha un paio di ali angeliche che usa per volare. Come ricorda il suo nome, Yue prende la sua forza dalla luna, sembra conferire più potenza quando la luna è piena.

La sua falsa forma è quella di Yukito Tsukishiro, un amico di Touya. Yukito era stato creato da Clow per essere vicino Sakura, che, come previsto, si era innamorata di lui. Uno cosa che non era stata prevista, come dice lo stesso Clow, era l'amore di Yukito per Touya, che cambiò molte cose. Anche se hanno lo stesso corpo, i loro sentimenti sono diversi, fatto che porta Yue a non amare Touya.

Yue si comporta in modo freddo e sostenuto, e risulta essere molto più serio ed intimidatorio di Cerberus. Yue condivide un legame speciale con Clow, che aveva reso difficile per Yue accettare Sakura come nuova padrona della Carte. Le carte che sono sotto il suo controllo sono la Carta dell'Oscurità, dell' Acqua, del Vento e del Legno, in addizione a quella del Tempo nella versione animata. Molte altre carte dello stesso elemento, come la Pioggia, la Tempesta, la Nuvola, la Nebbia, le Bolle, l'Onda, la Neve e il Ghiaccio (simili alla Carta dell'Acqua), quella del Volo (simile al Vento), quella dell' Illusione e dello Specchio, e quella dell' Ombra (simile all' Oscurità), sono probabilmente sotto il suo controllo.

La prima apparizione di Yue è dopo la cattura della Carta della Terra, per il giudizio finale per Sakura, cioè sconfiggerlo in combattimento. Sakura rifiuta di combattere, per non far del male a Yukito, ma Yue minaccia di attaccarla, cosa che porta Sakura ad usare la Carta del Vento per bloccarlo in una sfera di vento. In quel momento ha l'opportunità di parlare con lui, e fargli capire le sue intenzioni di diventare sua amica, e non sua padrona. Toccato dalle parole della ragazza, Yue la dichiara nuova padrona delle Carte.

Yukito Tsukishiro[modifica | modifica wikitesto]

Yukito Tsukishiro (月城 雪兎 Tsukishiro Yukito?) è un compagno di scuola di Touya, che aveva conosciuto tre anni prima, nella scuola media. È conosciuto come Yuki nella versione animata. Yukito non è altro che la forma umana di Yue, il guardiano della Luna creato da Clow. Mentre Yue sa tutto su Yukito, quest'ultimo non è cosciente della sua presenza. Dopo aver appreso la sua esistenza, i due riescono a comunicare mentalmente.

Yukito è il personaggio di cui Sakura è inizialmente innamorata, che continua a domandarsi come Yukito può essere amico del suo barbarico fratello. Yukito vive in una casa con i nonni, ma i nonni non sono mai esistiti. Non è infatti chiaro se anche Yukito sia esistito prima di incontrare Touya. Dopo la cotta di Sakura, che lo porta a far parte di molte avventura con la ragazzina, Yukito diventa oggetto di un'altra cotta, quella di Shaoran. Viene comunque scoperto più tardi che Shaoran era solamente attratto dal suo potere magico, e delle energie di Yue.

Quando tutte le carte sono state collezionate, Yue rivela la sua vera forma, per mettere alla prova Sakura. Sfortunatamente, la sforzo del sopportare le energie di Yue porta Yukito ad sentirsi male occasionalmente, ed eventualmente a scomparire definitivamente. L'unica cosa che lo può salvare è una donazione di energia magica, che riceverà da Touya.

Alla fine, Yukito ascolterà la confessione d'amore di Sakura, che rifiuterà gentilmente. Ha sempre conosciuto i sentimenti che Sakura provava per lui, ma crede che siano più platonici che romantici. La ragazza immediatamente realizza che la persona di cui Yukito è innamorato è Touya. Precedentemente Yukito, dopo essere venuto a conoscenza della presenza di Yue, di era preoccupato dei suoi ricordi falsificati, come della sua esistenza, e di quello che Touya poteva pensare. Ad ogni modo, Touya lo conforta, e dice che non importa, perché quello che hanno vissuto tutto questo tempo era reale per lui.

Kaho Mizuki[modifica | modifica wikitesto]

Kaho Mizuki (観月 歌帆 Mizuki Kaho?) è un personaggio misterioso che appare per la prima volta nell'episodio 26, come sostituta della professoressa di matematica nella scuola elementare di Tomoeda, nella classe di Sakura e Shaoran. I due ragazzini hanno un approccio diverso con lei: Sakura ne è subito catturata dall'affabilità e dalla dolcezza, invece Shaoran è sempre piuttosto agitato e sospettoso in sua presenza. Quando Sakura, Shaoran e Tomoyo vanno al tempio di Kaho, vengono catturati dalla Carta del Labirinto, ma vengono liberati dalla stessa sacerdotessa che usa un oggetto speciale, la Campana Lunare, dono di Clow Reed. Inoltre, procedendo nella storia, si scopre che Kaho e Touya, il fratello di Sakura, avevano una relazione sentimentale quando lui frequentava le scuole medie e lei era la sua giovane supplente. Fu Kaho a rompere con Touya, perché doveva andare in Inghilterra per studi. Per un po' di tempo Kero-chan, percependo in lei il potere lunare, aveva pensato che potesse essere la forma terrestre di Yue. La sua ipotesi si rivela inesatta quando Yukito si trasforma in Yue e Kaho dona a Sakura la Campana Lunare per potenziare il suo scettro, e permetterle di essere sottoposta al giudizio finale.

Nella terza parte della serie, il suo personaggio è fisicamente assente, poiché è ritornata in Inghilterra, ma continua ad aiutare la piccola Sakura attraverso un rapporto epistolare. Riappare soltanto nell'ultimo episodio a casa di Eriol Hiiragisawa, e sembra che lo conosca da ancor prima che Sakura trovasse il libro di Clow. Fa la sua ultima apparizione nel secondo film a casa di Eriol, in Inghilterra. Nel manga, il loro rapporto è più chiaro e avranno un lieto futuro insieme.

La sua storia d'amore con Touya Kinomoto, benché quest'ultimo sia un suo studente, non appare strana dal momento che Kaho è una giovanissima neo-insegnante e la differenza di età tra i due è scarsa. Invece, potrebbe apparire morbosa, la sua relazione con Eriol, un ragazzino dall'aspetto di un dodicenne, se non fosse che lui, in quanto reincarnazione di Clow Reed, è molto più vecchio di quanto possa sembrare.

Maga[modifica | modifica wikitesto]

Maga, in originale giapponese Madōshi (まどうし lett. "incantatrice"?),[2] è l'antagonista del primo film d'animazione, Card Captor Sakura - The Movie. Il suo nome è sconosciuto, ma viene chiamata Maga.

Maga appare come una donna dai capelli lunghi, che viveva ad Hong Kong. Lavorava come un'indovina, ed era in grado di vedere immagini riflesse nel pozzo, che usava per predire il futuro dei suoi clienti. Un giorno, quando Clow Reed si trasferì ad Hong Kong per studiare magia orientale, Maga cominciò a perdere molti dei suoi clienti. Finì così per odiarlo. Soltanto quando si rese conto che quello che provava non era odio, ma amore, cercò di richiamarlo ad Hong Kong.

Durante le vacanze inveranali, Sakura vinse un viaggio in Hong Kong, che si scoprì essere opera della stessa Maga. Imbarcatasi con Kero-chan, Tomoyo, Touya e Yukito, incontrarò Shaoran, Meiling e la sua famiglia. Sakura si accorse velocemente che c'era qualche strana presenza in Hong Kong, e cominciò a sognare di essere immersa nell'acqua, elemento di Maga.

Quando la stessa incantatrice si accorse della loro presenza, si infuriò molto, vendendoli con le Carte di Clow. Rapì i suoi amici, e aiutata dalla madre di Shaoran, IeLang, finì per scontrarsi con Maga, che voleva a tutti i costi incontrare di nuovo Clow. Quando Sakura riuscì finalmente a convincerla della morte di Clow, Maga scomparve, essendo, come Clow, morta anni prima. L'indovina viveva sotto forma di spirito, nell'attesa di rivelare i suoi sentimenti al mago, ma non ebbe mai l'opportunità.

Personaggi legati a Eriol[modifica | modifica wikitesto]

Eriol Hiiragizawa[modifica | modifica wikitesto]

All'inizio della seconda serie si presenta come un normale studente venuto dall'Inghilterra ma in realtà lui è la reincarnazione di Clow Reed ed è venuto solo per dare a Sakura la possibilità di trasformare tutte le carte in carte di Sakura prima che perdessero i loro poteri diventando così delle normali carte. A Sakura sta molto simpatico al contrario di Shaoran che lo considera invece come un rivale in amore.

Spinel Sun[modifica | modifica wikitesto]

Spinel Sun (スピネル・サン Supineru Sun?, nel doppiaggio italiano Sole Spinner[5]) è uno dei guardiani di Eriol Hiiragizawa, la controparte di Cerberus. Mentre quest'ultimo è energetico e attivo, passando giorni interi a giocare ai videogiochi, Spinel è calmo e raffinato, spendendo molto tempo a leggere libri. La sua vera forma assomiglia a quella di una pantera nera con delle ali da farfalla, e una gemma sulla sua fronte.

Spinel è spesso sostenuto da Rubby Moon, che è più energetica e spensierata di lui. È stato saprannominato da lei "Suppi" (Spiccino nel doppiaggio italiano), cosa che lo irrita molto. Le sue debolezze sono lo zucchero e i dolciumi. Se ne viene mangiata una grande quantità lo farà diventare stordito, quasi ubriaco. A causa di questa vulnerabilità, Spinel cerca di stare lontano dagli zuccheri. Nell'episodio 56, si scopre che Spinel non è influenzato del potere e dagli effetti delle Carte di Clow, infatti la Carta del Sonno non ha effetto su di lui.

La sua vera identità è tenuta segreta fino alla prova finale di Eriol con Sakura. La prova ha successo, anche se Cerberus era vicino a scoprire la vera identità di Spinel nell'episodio numero 56, quando lo trova nascosto tra gli alberi vicino alla scuola elementare di Sakura.

Appare anche nel secondo lungometraggio sulla serie, in cui è battuto ai videogiochi da Cerberus. Appare anche nella scena in cui Eriol viene chiamato da Sakura. Alla fine del film, nelle sale giapponesi è stato proiettato un cortometraggio speciale, chiamato Kero-chan ni Omakase, in cui Cerberus e Spinel si dividono takoyaki (ravioli di polpo), ma finiscono per la lottare per l'ultimo rimasto, rincorrendosi per tutta la città.

Rubby Moon[modifica | modifica wikitesto]

Rubby Moon (ルビー・ムーン Rubī Mūn?, nel doppiaggio italiano Luna Ruby[5]) è il secondo guardiano creato dal Eriol Hiiragizawa, come controparte di Yue. Nella sua vera forma, Rubby Moon è dotata di ali, simili a quelle delle farfalle. È infatti in grado di volare, come Yue. Nella forma falsa, è conosciuta come Nakuru Akizuki.

Rubby Moon è a conoscenza dell'energia magica di Yue, e del fatto che Touya può rigenerarla. Il piano di Rubby Moon (nella forma di Nakuru) è quello di disturbare continuamente Touya (per il quale ha una cotta) nel mentre che questo inizia a parlare seriamente con Yukito, in modo che non possa più donare la propria energia magica a Yue portandolo alla distruzione. Il suo piano, ad ogni modo, non funziona, e dopo questo fallimento, ritorna ad aiutare Eriol, come suo guardiano.

Nell'episodio 69, Rubby Moon e Spinel Sun lottano rispettivamente contro Yue e Cerberus. Anche se la battaglia finisce alla pari, Rubby Moon afferma che lei e Spinel sono più forti, in termini di potere. Nell'episodio successivo, Rubby Moon è vista servire dei dolci a Eriol, durante l'ultimo incontro di quest'ultimo con Sakura, prima di tornare in Inghilterra.

Nakuru Akizuki[modifica | modifica wikitesto]

Nakuru Akizuki (秋月 奈久留 Akizuki Nakuru?) è la falsa forma di Rubby Moon. Quando Eriol si trasferì per frequentare la scuola elementare Tomoeda, Rubby Moon prese le sembianze di una ragazza, e si iscrive alla Seijou High School, nella stessa classe di Touya e Yukito. Una volta incontrato Touya, diventa una vera seccatura per quest'ultimo.

Nakuru sembra una normale ragazza, quando invece non è né maschio né femmina, in quanto non era una persona di natura umana. Nakuru aveva optato per l'uniforme femminile perché più carina di quella maschile, e di conseguenza per maniere che si addicevano più ad una ragazza.

Insegnanti[modifica | modifica wikitesto]

Molte storie della serie si svolgono nella scuola che frequenta Sakura, la Scuola Elementare Tomoeda. Anche se i maestri non sono molto presenti, alcune volte compaiono nelle scenario della storia.

Yoshiyuki Terada[modifica | modifica wikitesto]

Yoshiyuki Terada (寺田 良幸 Terada Yoshiyuki?) è un maestro di scuola elementare, che insegna alla classe di Sakura. Il maestro sembra insegnare diverse materie, tra cui educazione fisica, dove indossa un tuta grigia ed è armato di fischietto. Terada non è direttamente coinvolto nella storia e nelle vicende delle Carte di Clow, ma appare frequentemente sia negli eventi che nelle gite organizzate dalla scuola, che si ricollegano spesso alle Carte stesse. A causa della sua natura non magica, il maestro non si accorge degli strani eventi intorno a lui. Uno degli aspetti più importanti è la sua relazione con la sua alunna Rika Sasaki, di cui è innamorato.

Shouko Tsujitani[modifica | modifica wikitesto]

Shouko Tsujitani è la maestra di musica della classe di Sakura. Le piace il cioccolato, andare al cinema, i buganvillea, e collezionare bicchieri. È brava a cucinare la paella e partecipare alle maratone. Il suo compleanno è il 17 luglio.[6]

Yukie Kimura[modifica | modifica wikitesto]

Yukie Kimura è la maestra della squadra di cheerleading della serie. Non si sanno molte informazioni di lei, tranne che è il suo compleanno è il 28 agosto, le piace cucire ed i colore azzurro, il suo piatto preferito è la frittata, e che le piace andare in giro in bicicletta.[7]

Makiko Midori[modifica | modifica wikitesto]

Makiko Midori è la maestra di giapponese della classe di Sakura. A Makiko piace il colore viola, le campanule, l'ikebana e confezionare kimono.[8]

Mika Tsutsumi[modifica | modifica wikitesto]

Mika Tsustumi è la maestra di matematica della classe di Sakura. Le piace fare il bucato, i garofani, gli udon e ascoltare musica. Il suo colore preferito è il verde giallastro.[9]

Toshinobu Yamamoto[modifica | modifica wikitesto]

Toshinobu Yamamoto è l'insegnante di arte della classe di Sakura. Sembra avere circa 60 anni. Gli piace girare per le librerie, la verdura di montagna, passeggiare la mattina e il kendo. Il suo fiore preferito è la lagerstroemia.[10]

Compagni di scuola[modifica | modifica wikitesto]

Chiharu Mihara[modifica | modifica wikitesto]

Chiharu Mihara (三原 千春 Mihara Chiharu?) è una compagna di classe di Sakura, che ha un ruolo minore nella storia. Fa parte della squadra di cheerleading con Sakura.

Chiharu è molto attaccata a Yamazaki. Nella seconda serie, gli regala un pupazzo di pezza fatto dal lei, che lui chiamerà "Suama".

Rika Sasaki[modifica | modifica wikitesto]

Rika Sasaki (佐々木 利佳 Sasaki Rika?) è una compagna di classe di Sakura, che appare spesso in tutte le attività che riguardano la scuola. Rika è molto elegante e matura per la sua età, ma anche molto timida, soprattutto quando deve parlare con il suo maestro (e fidanzato), Yoshiyuki Terada. È una cuoca molto brava, a cui piace anche preparare torte e biscotti. Non è molto brava a nuotare.

Rika ha una parte maggiore nel nono episodio, quando compra una spilla in cui si nasconde una Carta Clow. La carta è infatti quella della Spada, che si materializza nelle mani di Rika ed attacca Sakura, come se fosse posseduta. Viene più tardi affermato che le Carte tendono a sfruttare i punti deboli di Sakura, come quello di utilizzare il corpo di Rika. Infatti, Sakura si trova in difficoltà, non volendo ferire la sua amica. Alla fine riesce a distrarla con la Carta dell'Illusione, e a catturarla.

Verso la fine del manga, Rika dà un importante consiglio a Sakura sull'amore.

Takashi Yamazaki[modifica | modifica wikitesto]

Takashi Yamazaki (山崎 貴史 Yamazaki Takashi?) è uno dei compagni di classe di Sakura, l'unico ragazzino che viene chiamato per nome, mentre tutti gli altri restano anonimi. Takashi è molto coraggioso e molto gentile sia con Sakura che con le altre compagne di classe. Nella terza serie dell'anime, si tuffa in mare per salvare Rika che stava annegando.

La caratteristica principale di Takashi è la sua abilità di inventare storie e racconti molto dettagliati, su ogni argomento. La sua ispirazione viene di solito dagli argomenti delle discussioni intorno a lui. Sakura e Shaoran sono gli unici che finiscono per credere a queste storie. Nella serie, specialmente in quella animata, i suoi racconti sono usati per rendere le scene a scuola più divertenti. Gli argomenti dei suoi racconti sono vari, come il beach volley, calendari, pinguini, e gare di nuoto. Le sue storie, comunque, sono molto brevi, ma è di solito interrotto da Chiharu, una delle poche ragazze che non si fa ingannare dalle sue storie. La ragazza, infatti, finisce sempre per strangolarlo per scherzo, e quando non riesco a fermarlo, lo tira via per il colletto della sua uniforme.

Takashi conquista un alleato quando Eriol si unisce alla classe nella seconda serie. Infatti, alle storie di Takashi, Eriol risponde con approvazione, aumentando la falsa validità di tali parole. Come conseguenza, i compagni di classe finiscono per credere a queste storie, e la presenza di Eriol ferma Chiharu dello strangolare Takashi.

Un'altra caratteristica di Takashi è quella di non aprile mai i suoi occhi, eccetto tre occasioni, negli episodi numero 13, 18 e 64. Meiling Li, nel terzo episodio della serie Tomoyo's video diary specials, fa notare questa caratteristica, ipotizzando che gli occhi di Takashi sono aperti solo quando sta dicendo la verità. Si scoprirà dopo che non è questo il caso.

Naoko Yanagisawa[modifica | modifica wikitesto]

Naoko Yanagisawa (柳沢 奈緒子 Yanagisawa Naoko?) è una compagna di classe di Sakura, e anche lei fa parte della squadra di cheerleading, anche se non è molto brava in ginnastica.

Naoko ama leggere vari generi di racconti, soprattutto quelli fantasy e sui fantasmi. Mentre Sakura si spaventa facilmente per situazioni banali, Naoko rimane spesso affascinata, cercando di scoprire il mistero che si potrebbe celare dietro la situazione

L'episodio in cui è più coinvolta è il numero 31, quando scopre la Carta della Fantasia, una carta di Clow nascosta in un libro comprato dal lei in un vecchio negozio. Il libro permette al lettore di scrivere la fine del racconto, come esso voglia. Il potere della Carta è quello di realizzare qualunque cosa scritta sul libro.

Naoko scrive una storia con creature fantastiche, che finiscono per confondere Sakura quando sta investigando sui misteriosi avvenimenti. Naoko non è cosciente del potere della Carte, né che quello che scrive si materializza magicamente, perché tutto accade lontano dalla sua stanza da letto. Nella sua storia crea anche drago sputafuoco, che attacca Sakura, ma quando chiude il libro per andare a letto, il drago e tutte le altre creature scompaiono.

Quando Naoko si sveglia la mattina successiva e non trova più il libro, crede di aver avuto un'esperienza soprannaturale.

Rei Tachibana[modifica | modifica wikitesto]

Rei Tachibana (立花玲, たちばな れい Tachibana Rei?)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Biografia Masaki Amamiya. Card Captor Sakura, 9° volume, pagina 25
  2. ^ a b c Nomi citati sulla scheda di Card Captor Sakura: The Movie su Imdb
  3. ^ a b Come appaiono sulla copertina della versione italiana de Card Captor Sakura - The Movie.
  4. ^ Nell'edizione italiana dell'anime il personaggio viene sempre chiamato da tutti Kero-chan in quanto è lui stesso a presentarsi a Sakura con questo nome, e nel secondo episodio la ragazzina dice che "gli starebbe meglio il nome Kero"
  5. ^ a b Episodio 50 dell'anime Card Captor Sakura, edizione italiana
  6. ^ Biografia Shouko Tsujitani. Card Captor Sakura, 9° volume, pagina 73.
  7. ^ Biografia Yukie Kimura. Card Captor Sakura, 5° volume, pagina 145.
  8. ^ Biografia Makiko Midori. Card Captor Sakura, 6° volume, pagina 59.
  9. ^ Biografia Mika Tsutsumi. Card Captor Sakura, 9° volume, pagina 115.
  10. ^ Biografia Toshinoby Yamamoto. Card Captor Sakura, 9° volume, pagina 151.
anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga