Perforatrice

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando notizie sull'apparecchiatura per scrivere dati su schede perforate, vedi Scheda_perforata#Perforatrici.
Perforatrice per fondazioni

Una perforatrice è una macchina per perforare terre, pietre, rocce, opere murarie, ecc.

Una prima suddivisione che si può fare è il metodo utilizzato per la perforazione: a percussione e a rotazione. Una successiva distinzione si può fare per quanto riguarda l'energia che le aziona: ad aria compressa, ad acqua in pressione ed elettriche.

Piccole perforatrici rotanti usate generalmente per ottenere fori passanti su lastre di materiale di debole spessore sono chiamate trapani. Le grandi perforatrici, usate soprattutto per perforazioni profonde di terreni per ricerche petrolifere, sono chiamate trivelle.

Perforatrici a percussione[modifica | modifica wikitesto]

Le perforatrici a percussione sono provviste di fioretto, un'asta d'acciaio a punta, con la quale viene battuto con movimento alternativo contro il fondo del foro.

Piccole perforatrici a percussione ad aria compressa sono anche chiamate martelli pneumatici.

La prima perforatrice pneumatica fu prodotta dal piemontese Germain Sommeiller nel 1855.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

ingegneria Portale Ingegneria: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ingegneria