Perdizione (film 1987)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Perdizione
Perdizionе (film 1987).png
una scena del film
Titolo originale Kárhozat
Paese di produzione Ungheria
Anno 1987
Durata 116 min
Colore B/N
Audio sonoro
Genere drammatico
Regia Béla Tarr
Soggetto László Krasznahorkai, Béla Tarr
Produttore József Marx
Fotografia Gábor Medvigy
Montaggio Ágnes Hranitzky
Musiche Mihály Vig
Scenografia Gyula Pauer
Interpreti e personaggi

Perdizione (Kárhozat, conosciuto anche con il titolo inglese Damnation) è uno dei film più conosciuti del regista ungherese Béla Tarr, distribuito nel 1987.

Perdizione è ambientato in un luogo non meglio definito della pianura ungherese tormentato da una pioggia incessante. Il centro del film è il bar Titanik, che suggerisce il tema del naufragio. Girato in bianco e nero con lunghissimi pianosequenza, fu proprio attraverso quest'opera che Tarr formalizzò per la prima volta lo stile che lo avrebbe reso celebre fra i cinefili di tutto il mondo e che caratterizzerà tutte le sue produzioni successive.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema