Percussore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Percussore montato sul cane di un revolver

Il percussore, nelle armi da fuoco, è il meccanismo atto a provocare lo sparo della cartuccia, tramite l'urto con la capsula di innesco in essa presente.

Descrizione e funzionamento[modifica | modifica wikitesto]

Il percussore ha generalmente una forma slanciata, atta ad aumentare la pressione e permettere la compressione dell'innesco contenuto nella cartuccia, il quale avvia l'esplosione della polvere da sparo.

Il percussore viene generalmente azionato dal cane, con il quale può essere solidale (ad esempio in molte rivoltelle) o dal quale può essere separato (come in molte pistole semiautomatiche).

Problemi[modifica | modifica wikitesto]

Il percussore a lungo andare può perdere la sua funzionalità o per usura o per danneggiamento.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Peterson H., Armi da Fuoco nei Secoli, Milano, Mondadori, 1964
  • Cadiou R., Alphonse R., Armi da Fuoco, Milano, Mondadori, 1978
  • Hogg I. ,Il Grande Libro delle Pistole di Tutto il Mondo, Milano, De Vecchi, 1978
  • Musciarelli L., Dizionario delle Armi, Milano, Oscar Mondadori, 1978

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]