Pepuza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Curly Brackets.svg
A questa voce o sezione va aggiunto il template sinottico {{Sito archeologico}}
Per favore, aggiungi e riempi opportunamente il template e poi rimuovi questo avviso.
Per le altre pagine a cui aggiungere questo template, vedi la relativa categoria.

Pepuza era una città della Frigia regione dell'Asia Minore (nel distretto di Karahallı, provincia di Uşak, Turchia) non ancora ben localizzata.

Nel III secolo la città era stata proclamata "nuova Gerusalemme" dagli eretici cristiani Montanisti, che credevano Pepuza il luogo dove Gesù sarebbe dovuto ridiscendere sulla terra.

Giovanni da Efeso, Vescovo Monofisita, distrusse la sede dei Montanisti tra il 535 ed il 546.


Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

(EN) University of Heidelberg: The Discovery of Pepouza and Tymion

(DE) Peter Lampe: "Zwischen Ekstase und Askese". In: "SpiegelOnline" 3.7.2010