Pennarello

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Un pennarello è un tipo di penna che ha un serbatoio di inchiostro incorporato e la sua punta è formata da un materiale sintetico poroso (come il feltro o il nylon). Ci sono varie tipologie di pennarelli:

Tipologie[modifica | modifica wikitesto]

Colori a spirito[modifica | modifica wikitesto]

Colori a spirito

I colori a spirito sono un tipo di pennarello il cui inchiostro, non grasso, spesso una soluzione acquosa di prodotti coloranti e un solvente come toluene o xilene, viene assorbito dalla punta in feltro o nylon e trasferito uniformemente sul supporto cartaceo.

I colori a spirito sono usati più frequentemente dai bambini piccoli, sono i primi colori che usano per creare un disegno.

I colori a spirito vengono solitamente custoditi in un astuccio assieme agli altri oggetti utilizzati per il disegno o la scrittura, quali le matite, la gomma, le penne.

Pennarello indelebile[modifica | modifica wikitesto]

Punta di pennarello indelebile

Il pennarello indelebile è un tipo di pennarello che può scrivere su svariati materiali, come legno, plastica, metallo e pietra; il suo inchiostro è generalmente resistente all'acqua ed alla frizione, a differenza dei colori a spirito grazie a solventi come xilene, toluene o etanolo, oltre ai coloranti e la resina.

Come la vernice spray, possono diffondere nell'ambiente composti organici volatili. Il tratto solitamente non è realmente permanente, perché può essere lavato con lavaggio ad alta pressione o l'acetone.

Pennarello indelebile è anche l'evidenziatore, che viene usato per evidenziare le parole più importanti del testo.

Pennarello cancellabile a secco[modifica | modifica wikitesto]

Pennarello cancellabile a secco

Sono pennarelli specifici per scrivere su lavagne bianche (dette whiteboard) o proiettori per lucidi, il cui tratto può essere cancellato da una semplice spugna, poiché il suo inchiostro, che a differenza del pennarello permanente non contiene solventi quali toluene o xilene, aderisce alla superficie senza legarvisi od essere assorbito.

Ci sono dei pennarelli semipermanenti che vengono usati negli stessi contesti; la differente composizione pastosa dell'inchiostro, fatto di acqua, resine e biossido di titanio, lo rende semipermanente, e adatto a creare strutture fisse da unirsi al tratto del pennarello a secco per cambiarne il contenuto specifico senza cancellare la struttura di base.

Pennarello ad inchiostro invisibile (security marker)[modifica | modifica wikitesto]

Viene usato per marcare con un inchiostro invisibile beni di valore; la scritta può essere resa visibile esponendola alla radiazione ultravioletta, pertanto, un bene rubato e poi recuperato può essere identificato dal suo proprietario grazie a questo inchiostro.

Questa tecnologia viene anche applicata a particolari giocattoli (es. diari segreti o articoli simili) per "nascondere" ad occhi indiscreti i messaggi scritti con essa.

Election marker[modifica | modifica wikitesto]

Un votante mostra il dito macchiato di election ink dopo aver votato.

Sono pennarelli con particolari inchiostri permanenti (election ink), spesso a base di ingredienti fotosensibili come il nitrato d'argento, che vengono usati per prevenire frodi elettorali come il doppio voto in occasione delle elezioni in alcuni paesi.

Viene anche usato durante il processo di vaccinazione in alcuni paesi in via di sviluppo o campi profughi.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]