Penectomia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni qui riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. Questa voce ha solo scopo illustrativo e non sostituisce il parere di un medico: leggi le avvertenze.
Esiti di penectomia parziale.

La penectomia consiste nell'amputazione chirurgica totale o parziale del pene.

Patologie[modifica | modifica sorgente]

Il carcinoma del pene è una patologia rara (1:100000 circa) che può richiedere tale intervento chirurgico[1].

Traumi e comportamenti patologici[modifica | modifica sorgente]

Alcuni traumi indotti o meno a livello del pene se non corretti per tempo possono indurre a una gangrena dello stesso, costringendo all'amputazione.[2]

Chirurgia estetica[modifica | modifica sorgente]

Può essere utilizzata per individui transessuali insieme alla chirurgia plastica di ricostruzione dei genitali femminili per il cambio di genere.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Narayana A, Onley L, Loening S. Carcinoma of the penis. Analysis of 219 cases Cancer 1982; 49: 2185.
  2. ^ Overdose di Viagra, gli amputano il pene

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina