Pendennis Castle

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando la locomotiva che prende il nome dal castello, vedi 57604 Pendennis Castle.
Pendennis Castle
Pendennis Castle keep.jpg
Mappa di localizzazione: Regno Unito
Stato attuale Regno Unito Regno Unito
Regione/area/distretto Inghilterra Inghilterra
Città Falmouth
Coordinate 50°08′49.99″N 5°02′51.97″W / 50.147219°N 5.047769°W50.147219; -5.047769Coordinate: 50°08′49.99″N 5°02′51.97″W / 50.147219°N 5.047769°W50.147219; -5.047769
Informazioni generali
Tipo fortezza
Inizio costruzione 1540-1545
Termine costruzione 1598
Condizione attuale Aperto al pubblico
Visitabile
Sito web http://www.pendenniscastle.com/

http://www.cornwall-online.co.uk/english-heritage/pendennis.htm

voci di architetture militari presenti su Wikipedia
Falmouth (Cornovaglia, Inghilterra): il Pendennis Castle
Il Pendennis Castle al tramonto
Un'ala del castello

Il Pendennis Castle (in lingua cornica: Kastell Penndinas) è un castello fortificato che si erge sul Pendennis Point[1], a Falmouth, in Cornovaglia (Inghilterra sud-ovest), e che fu fatto costruire tra il 1540 e il 1545[2][3] da Enrico VIII[1][2][3][4][5][6][7]. Si tratta della più grande fortezza di tutta la contea[1], nonché di una delle più grandi fatte costruire da Enrico VIII[6] e di una delle ultime fortezze reali ad essere caduta nelle mani dei repubblicani durante la guerra civile inglese[2].

Ubicazione[modifica | modifica sorgente]

Il Pendennis Castle si trova lungo l'estuario del fiume Fal[3][5], giusto di fronte al Castello di St Mawes, situato sulla sponda opposta[1][3][5].

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

All'interno del castello, si può visitare, tra l'altro, una cucina Tudor, una guardina della prima guerra mondiale, ecc.[2][7][8], ecc.

L'edificio ospita una collezione di cartoni animati risalenti al periodo della seconda guerra mondiale e realizzati da George Butterworth (1905-1988).[2][7]

Nei mesi di luglio e agosto, viene fatto sparare ogni giorno uno dei cannoni del castello, chiamato Noonday Gun.[4][5]

Un torrione del castello
Il bastione occidentale

Storia[modifica | modifica sorgente]

L'edificio fu voluto da Enrico VIII per difendere l'accesso alle Carrick Roads in caso di tentativi di invasione da parte di Francesi e Spagnoli[1][3][4][6], invasione minacciata dopo il suo divorzio con la prima moglie, la cattolica Caterina d'Aragona, avvenuto dopo il 1530[3].

I primi due forti furono costruiti tra il 1540 e il 1545.[3]

In seguito agli attacchi avvenuti tra anni prima sulla Mount's Bay (in particolare nelle località di Newlyn e Penzance) da parte di Francesi e Spagnoli[3], nel 1598, sotto il regno di Elisabetta I, fu aggiunta una ulteriore muraglia difensiva[2][3][4][5].

Nel 1646, nel corso della guerra civile inglese e dopo sei mesi di assedio[5], il castello cadde nelle mani delle forze repubblicane.[3][4][5] Il comando della guarnigione fu preso dall'ottantenne John Arundel, assistito da Henry Killigrew MP.[4]

Durante la seconda guerra mondiale, il castello fu utilizzato come centro di comando per la Cornovaglia.[8]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e A.A.V.V., Inghilterra, Lonely Planet, Victoria - EDT, Torino, 2007, p. 393
  2. ^ a b c d e f Pendennis Castle su Visit Cornwall
  3. ^ a b c d e f g h i j Pendennis Castle su Cornwall Online
  4. ^ a b c d e f Pendennis Castle su Cornwall Guide
  5. ^ a b c d e f g Pendennis Castle su Britain Express
  6. ^ a b c BBC - Cornwall - Attractions - Magnificent views and plenty of gun-smoke!
  7. ^ a b c Pendennis Castle su English Heritage
  8. ^ a b Pendennis Castle su Searches Falmouth

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]