Palla valenziana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Pelota valenciana)
Curly Brackets.svg
A questa voce o sezione va aggiunto il template sinottico {{Sport}}
Per favore, aggiungi e riempi opportunamente il template e poi rimuovi questo avviso.
Per le altre pagine a cui aggiungere questo template, vedi la relativa categoria.
Partita di escala i corda
Una partita nel 1925
Partita di raspall

La palla valenziana o pilota valenciana in valenziano o pelota valenciana in lingua castigliana è lo sport sferistico tradizionale della Comunità Valenziana che poi s'è diffuso entro e fuori i confini nazionali spagnoli considerando anche che gli emigrati lo hanno praticato specialmente in Sudamerica. Le specialità di questa disciplina son praticate da professionisti che disputano tornei e campionati mondiali. La pilota fu sport dimostrativo durante la XXV Olimpiade organizzata a Barcellona nel 1992.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Specialità simili a quelle della pilota valenciana erano praticate dagli antichi greci che poi le tramandarono agli antichi romani. All'epoca dell'impero romano era molto praticato un gioco simile all'attuale specialità definita llargues. Nel territorio dell'attuale Spagna, la pelota fu inizialmente praticata da nobili e successivamente divenne popolare tra persone di ogni ceto sociale. Molti appassionati giocavano sulle pubbliche piazze e strade, come accade tuttora, quindi durante le gare capitava che bestemmiassero spesso anche perché si scommettevano somme in denaro, tradizione attualmente consolidata, dunque il 14 giugno 1391 il consiglio generale della città di Valencia decretò la messa al bando del gioco della pelota praticato su pubbliche piazze poiché provocava la blasfemia ma questa decisione indusse alla costruzione di nuovi sferisteri, già numerosi e chiamati trinquet in valenziano, dov'era consentito giocare: il risultato fu che in quel periodo a Valencia gli sferisteri diventarono 13. Attualmente (2007) a Valencia solo gli sferisteri dove giocano professionisti sono 16, oltre quelli di scuole e associazioni, ma altri sono in costruzione per accogliere il pubblico sempre più numeroso considerando anche che tanti turisti stranieri vogliono assistere alle partite dei campioni.

Varietà di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Le varietà di gioco sono accomunate dalla regola che impone di colpire la palla con una sola mano nuda o fasciata, ma differiscono tra loro per dimensioni di campo e palla nonché si distinguono in giochi diretti e giochi indiretti. Le principali varietà sono:

Le specialità frontón e frare sono giochi indiretti poiché la palla dev'esser lanciata contro un muro frontale per rendere difficile la risposta dell'avversario o avversari, come nel regolamento di pallamuro; le altre specialità, giocate in trinquet e su strade, sono giochi diretti poiché gli avversari giocano uno di fronte all'altro divisi da una rete o linea tracciata sul campo. I professionisti si dedicano quasi esclusivamente alle varianti escala i corda e raspall: in queste varianti si esibiscono i campioni più celebrati e i loro incontri sono trasmessi da televisioni in diverse nazioni.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Video[modifica | modifica wikitesto]