Pegu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pegu
Bago
Localizzazione
Stato Birmania Birmania
Stato/Divisione Regione di Bago
Territorio
Coordinate 17°19′N 96°29′E / 17.316667°N 96.483333°E17.316667; 96.483333 (Pegu)Coordinate: 17°19′N 96°29′E / 17.316667°N 96.483333°E17.316667; 96.483333 (Pegu)
Abitanti 251 000
Altre informazioni
Fuso orario UTC+6:30
Cartografia
Mappa di localizzazione: Birmania
Pegu

Pegu, conosciuta anche col nome Bago, è una delle maggiori città della Birmania, con oltre 250.000 abitanti secondo le stime del censimento 2005. È situata nella Regione di Bago e si trova a 80 chilometri a nord-est di Rangoon. Nel 1364 divenne la capitale del più importante dei regni del popolo mon, che si liberò dell'influenza dei mongoli nel sud dell'odierna Birmania. La città fu importante anche durante il periodo coloniale britannico.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il viale che conduce alla pagoda Mahazedi, eretta per volere di re Bayinnaung nel 1560

Secondo fonti scarsamente attendibili, la città di Pegu fu fondata dai mon di Thaton nel 573 d.C. Rimase a lungo sotto il controllo dei mon, che nel 1383 fondarono il Regno di Hanthawaddy, l'antico nome di Pegu, che ne divenne la capitale. A nord si era intanto stabilita una dinastia dei bamar ad Ava, contro la quale Pegu fu coinvolta in una continua lotta. Nel 1539 passò sotto il controllo dei bamar del Regno di Toungoo, che arrivò alla rovina a causa di una rivolta mon sostenuta dai francesi nel XVIII secolo. In tale occasione i mon istituirono il Regno restaurato di Hanthawaddy che ebbe vita breve. Nel 1757, Pegu fu saccheggiata dal re birmano Alaungpaya, il fondatore della dinastia Konbaung, che pose così fine all'ultimo periodo indipendente dei mon. In seguito Pegu seguì le sorti della Birmania, passando sotto il controllo dell'India britannica fino al 1937, quando il Paese divenne una colonia britannica. Oggi la maggioranza degli abitanti è di etnia bamar, mentre i mon sono molti meno.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Birmania Portale Birmania: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Birmania