Pedro Monzón

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pedro Monzón
Dati biografici
Nome Pedro Damián Monzón
Nazionalità Argentina Argentina
Altezza 183 cm
Peso 80 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Allenatore (ex difensore)
Ritirato 1996 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1980-1981 Union Unión 7 (0)
1981-1991 Independiente Independiente 199 (8)
1992 Barcelona SC Barcelona SC 10 (1)
1992-1993 Huracan Huracán 23 (0)
1993-1994 Quilmes Quilmes 41 (1)
1995 Alianza Lima Alianza Lima  ? (?)
1995-1996 Atletico Tucuman Atlético Tucumán 16 (0)
1996 Santiago Wand. Santiago Wand. 4 (0)
Nazionale
1989-1990 Argentina Argentina 15 (1)
Carriera da allenatore
 ?-? Olmedo Olmedo
 ?-? Veracruz Veracruz (Giovanili)
 ?-? Veracruz Veracruz
2008-2009 Chacarita Juniors Chacarita Juniors
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Pedro Damián Monzón (Goya, 23 febbraio 1962) è un allenatore di calcio ed ex calciatore argentino.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Difensore centrale forte fisicamente, è stato il primo calciatore ad essere espulso durante una finale di un campionato mondiale di calcio, durante Italia 1990.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Inizia nel Club Atlético Unión di Santa Fe, dove debutta nel 1980. Nel 1981 passa all'Independiente, squadra nella quale rimane per 10 anni contribuendo alla vittoria di due campionati nazionali. Ha vinto anche la Coppa Intercontinentale 1984, mentre nella Libertadores di quello stesso anno, vinta dal club di Avellaneda, non ha mai la possibilità di scendere in campo [1]. Nel 1992 si trasferisce agli ecuadoriani del Barcelona Sporting Club di Guayaquil, giocando solo 10 partite prima di tornare in Argentina.

Tornato in patria, all'Huracán, vi gioca 23 partite prima di passare al Quilmes, giocandovi fino al 1994. Nel 1995 viene acquistato dall'Alianza Lima, squadra della capitale peruviana, dove gioca però per un breve periodo prima di passare al Club Atlético Tucumán, e chiudere la carriera nei cileni del Santiago Wanderers.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Con la nazionale di calcio argentina ha giocato per 15 volte, segnando una rete, e partecipando alla Copa América 1989 e ai mondiali di Italia 1990.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Dopo il ritiro, Monzón ha allenato diverse squadre, tra cui il Centro Deportivo Olmedo in Ecuador, alla guida del quale si è reso protagonista di un'aggressione a danni di un arbitro che gli è costata la squalifica per due mesi[2]. Ha allenato anche sia il settore giovanile che la prima squadra del CD Veracruz in Messico. Dal 2008 al 2009 allena il Chacarita Juniors[3].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]
Independiente: Metropolitano 1983, 1988-1989
Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]
Independiente: 1984
Independiente: 1984

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (ES) http://independiente1905.es.tl/ - Tabellini dell'Independiente nella Coppa Libertadores 1984
  2. ^ (ES) La Razón - Monzón agredió a un árbitro
  3. ^ (ES) Mdzonline - Pedro Monzón será el nuevo técnico de Chacarita

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]