Pecorino sardo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pecorino Sardo (DOP)
Pecorino Sardo Cheese.jpg
Origini
Luogo d'origine Italia Italia
Zona di produzione Regione: Sardegna
Dettagli
Categoria formaggio
Riconoscimento D.O.P.
Settore Formaggi
Consorzio di tutela http://www.pecorinosardo.it/ Consorzio di tutela
Altre informazioni Reg. CE n.1263/96 (GUCE L. 163/96 del 02.07.1996)
 

Il Pecorino Sardo (DOP) è un formaggio italiano a Denominazione di origine protetta.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il pecorino sardo è un formaggio di lunghissima tradizione storico culturale assieme all'allevamento della pecora che sull'isola ha tradizioni antichissime. Le zone a pascolo brado si estesero anche per via del continuo disboscamento attuato selvaggiamente in Sardegna ad opera dei vari invasori e dominatori.

Il Pecorino Sardo DOP è prodotto con latte di pecora sardo pastorizzato, caglio, sale, fermenti lattici e viene commercializzato in due versioni: una giovane (o fresco) ed una maturo (stagionato). Il pecorino Sardo DOP giovane ha circa 1-2 mesi, mentre quello maturo ha più di 6 mesi. Il Pecorino Sardo DOP si distingue da tutti gli altri tipi di formaggi prodotti in Sardegna, perché segue le direttive presenti all'interno di un disciplinare di produzione. Il disciplinare di produzione prevede alcuni obblighi, come quello di utilizzare solo latte di pecora sardo, oppure l'obbligo di utilizzare un determinato tipo di etichettatura che deve obbligatoriamente contenere il simbolo del consorzio di Tutela, che ha sede a Cagliari.

Il Pecorino Sardo DOP è l'unico formaggio prodotto in Sardegna che può fregiarsi di questa denominazione. Tutte le altre varianti (pecorino prodotto in Sardegna, Formaggio Sardo, Formaggio di Pecora Sardo) hanno lo scopo di richiamare la denominazione DOP, senza però sottostare alle dure condizioni dettate dal disciplinare di produzione.

Il Pecorino Sardo DOP è stato, per parecchi anni, sponsor principale del Cagliari Calcio.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]