Peccato veniale (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Peccato veniale
Peccato veniale.png
Alessandro Momo e Laura Antonelli in una scena del film
Titolo originale Peccato veniale
Lingua originale Italiano
Paese di produzione Italia
Anno 1974
Durata 100 min
Colore Colore
Audio sonoro
Genere commedia
Regia Salvatore Samperi
Soggetto Salvatore Samperi, Ottavio Jemma
Sceneggiatura Sandro Parenzo, Ottavio Jemma
Casa di produzione Clesi
Distribuzione (Italia) Cineriz
Fotografia Franco Delli Colli
Montaggio Sergio Montanari
Musiche Fred Bongusto
Scenografia Ezio Altieri
Costumi Ezio Altieri
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Peccato veniale è un film del 1974 diretto da Salvatore Samperi.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Versilia, estate 1956. L'adolescente Sandrino è in vacanza al mare con la famiglia. Con loro è la bella Laura, moglie del fratello maggiore del ragazzo, Renzo, che la lascia per un periodo da loro. Dapprima infastidito dalla presenza della cognata cui deve tener compagnia e dare aiuti di ogni tipo, Sandrino inizia poi ad invaghirsi di Laura che a sua volta innesca una serie di situazioni stuzzicanti. Il ragazzo dà il via anche lui ad un susseguirsi di situazioni intriganti, in parte frenato, in parte aizzato dalla donna. Alla fine i due fanno l'amore ed il film si conclude con il festeggiamento in famiglia per l'esperienza avuta dal ragazzo, di cui gioisce soprattutto l'ignaro fratello maggiore mentre i due si guardano d'intesa.

Location[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu girato a Forte dei Marmi presso Villa Siemens[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Forte dei Marmi, i segreti di Villa Siemens, Corriere della Sera, 22 aprile 2012

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]