Pavlova (gastronomia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pavlova
Una pavlova per la cena di Natale decorato con semi di melograno.
Una pavlova per la cena di Natale decorato con semi di melograno.
Origini
Luoghi d'origine Australia Australia
Nuova Zelanda Nuova Zelanda
Creato da creata in onore della ballerina Anna Pavlova.
Dettagli
Categoria dolce
Ingredienti principali meringa, panna e frutta
 

La pavlova è una torta della Nuova Zelanda e dell'Australia.
Secondo l'ipotesi più accreditata questo dolce è stato creato nel 1926, dallo chef di un hotel a Wellington, in Nuova Zelanda, in onore della ballerina Anna Pavlova. L'attribuzione dell'invenzione tuttavia non è certa, e alcune ricerche suggeriscono che possa essere nata in Australia nello stesso periodo.

Costituita da un base di meringa, un ripieno di panna e frutta, è un dolce molto appariscente consigliato soprattutto per le grandi occasioni. Gli ingredienti possono variare in base ai gusti personali e alla stagione. Si consiglia di non realizzare questo dolce in forma di minitortini, perché non appena si toglie dal forno, questa si decompone e diventa immangiabile.

Galleria[modifica | modifica wikitesto]

Alcune varianti della torta Pavlova con frutta.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]