Pavel Adamovič Pleve

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pavel Adamovič Pleve

Pavel Adamovič Pleve (11 giugno 1850Mosca, 10 aprile 1916) è stato un militare russo, generale dell'esercito imperiale russo durante la prima guerra mondiale.

La carriera militare[modifica | modifica wikitesto]

Dopo essersi diplomato alla scuola militare entra in cavalleria e in seguito nel reggimento degli ulani. Nel 1877 si laurea all'Accademia di stato maggiore Nicola I di San Pietroburgo e combatte nella guerra russo-turca del 1877-1878.

Dopo la fine della guerra ricopre per qualche tempo la carica di Ministro della Guerra del Principato di Bulgaria.

Nel 1880 torna in Russia e viene promosso comandante della 2. divisione di cavalleria. Nel 1909 viene nominato comandante del distretto militare di Mosca.

La prima guerra mondiale[modifica | modifica wikitesto]

Allo scoppio della Grande Guerra gli viene affidato il comando della 5. Armata e partecipa alla battaglia di Galizia e alla battaglia di Łódź del 1914 . Nel 1915 viene nominato comandante della 12. Armata che guida nella seconda battaglia dei laghi Masuri. Dopo la sconfitta, torna al comando alla 5. Armata.

Gravemente ammalato è costretto a dimettersi dall'esercito nel febbraio 1916.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere dell'Ordine di San Giorgio - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine di San Giorgio
Cavaliere dell’Ordine di San Vladimiro - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell’Ordine di San Vladimiro
Cavaliere dell’Ordine di Sant'Anna - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell’Ordine di Sant'Anna
Cavaliere dell’Ordine dell'aquila bianca - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell’Ordine dell'aquila bianca
Cavaliere dell’Ordine di San Stanislao - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell’Ordine di San Stanislao

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]