Paul Yoshigoro Taguchi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Paul Yoshigoro Taguchi
cardinale di Santa Romana Chiesa
Paul Yoshigoro Taguchi.jpg
CardinalCoA PioM.svg
Mater mea fiducia mea
Nato 20 luglio 1902 a Shittsu
Ordinato presbitero 22 dicembre 1928
Consacrato vescovo 25 novembre 1941 dal cardinale Paolo Marella
Elevato arcivescovo 24 giugno 1969
Creato cardinale 5 marzo 1973 da papa Paolo VI
Deceduto 23 febbraio 1978 a Osaka

Paul Yoshigoro Taguchi (Shittsu, 20 luglio 1902Osaka, 23 febbraio 1978) è stato un cardinale e arcivescovo cattolico giapponese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nacque a Shittsu il 20 luglio 1902.

Papa Paolo VI lo elevò al rango di cardinale nel concistoro del 5 marzo 1973.

Morì il 23 febbraio 1978 a Osaka all'età di 75 anni: è sepolto nella Cattedrale metropolita della Beata Vergine Maria ad Osaka.

Una delle sue opere più rilevanti è Lo studio della sacra scrittura.[1]

Genealogia episcopale[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Genealogia episcopale.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ The Study of Sacred Scripture

Fonti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 89492806

Predecessore Vescovo di Osaka Successore Template-Bishop.svg
Jean-Baptiste Castanier 25 novembre 1941 – 24 giugno 1969 sede elevata ad arcidiocesi
Predecessore Arcivescovo di Osaka Successore Template-Metropolitan Archbishop.svg
Paul Yoshigoro Taguchi 24 giugno 1969 - 23 febbraio 1978 Paul Hisao Yasuda
Predecessore Amministratore apostolico di Takamatsu Successore Template-Bishop.svg
Modesto Pérez 19411963 Franciscus Xaverius Eikichi Tanaka
Predecessore Cardinale presbitero di Santa Maria in Via Successore CardinalCoA PioM.svg
Vacante 1967 al 1973 5 marzo 1973 – 23 febbraio 1978 Joseph-Marie Trinh van-Can