Paul Rutherford

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Paul Rutherford
Nazionalità Regno Unito Regno Unito
Genere Synth pop
Acid house
Periodo di attività anni '70- 1990
2004 -in attività
Album pubblicati 1
Studio 1

Paul Rutherford (Liverpool, 8 dicembre 1959) è un cantante e ballerino inglese, membro della pop band Frankie Goes to Hollywood (FGTH).

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nato a Liverpool città, si trasferì in seguito nel quartiere di Cantril Farm (attualmente Stockbridge Village).

Emerse negli anni Settanta nella scena punk del Merseyside, raccogliendo i primi successi con gli The Spitfire Boys di Saint Helen. Successivamente venne arruolato (unitamente a Peter Gill, Jed O'Toole e Brian Nash) da Holly Johnson, all'epoca cantante dei Big in Japan, per il suo nuovo gruppo, i Frankie Goes to Hollywood. Johnson era il leader mentre Paul fungeva da cantante accompagnatore e ballerino. All'epoca si vociferava che i due, unici membri dichiaratamente gay del gruppo, avessero una relazione.

Dopo le prime esibizioni nella zona di Liverpool (e l'avvicendamento tra Jed O'Toole ed il fratello Mark O'Toole), la band raggiunse il successo con il singolo Relax grazie ad un mix di abilità, commercialità ed ambiguità. Dopo l'iniziale censura i Frankie Goes To Hollywood conobbero il grande successo, arrivando a dominare la hit-parade britannica del 1984 piazzando ben tre singoli al primo posto, cosa riuscita in precedenza solo ai Gerry and the Pacemakers nel 1964.

Appena due anni dopo, nel 1986, Holly Johnson decise di intraprendere la carriera da solista ed i Frankie Goes to Hollywood si sciolsero. Anche Rutherford tentò la carriera da solista ma con minor successo rispetto a Johnson. Il singolo Get Real del 1988, dalle sonorità acid house, riscosse un buon successo anche nei club e precedette l'uscita dell'album Oh World (1989), dal quale vennero poi estratti altri due singoli. I singoli furono tutti prodotti dagli ABC. Nel 1990 collaborò con i Pressure Zone realizzando il cantato di That Moon.

Trasferitosi a Waiheke Island in Nuova Zelanda assieme al suo compagno, nel 2004 tornò con i Frankie Goes to Hollywood, riunitisi con Ryan Molloy al posto di Holly Johnson e Jed O'Toole al posto di Brian Nash, per un concerto speciale a Wembley tenutosi per il 25º anniversario della carriera professionale di Trevor Horn. Con la stessa formazione il gruppo andò in tour nel 2005. Per evitare controversie legali con Holly Johnson circa l'uso del nome Frankie Goes to Hollywood, nel 2007 Rutherford con Gill, J. O'Toole e Molloy fondò i Forbidden Hollywood. Nello stesso anno, poco prima di un nuovo tour, Molloy lasciò ed il gruppo si sciolse.

Nel 2011 Rutherford tornò a far parlare di sé, con la ripubblicazione di Oh World ed una collaborazione al nuovo disco della cantante tedesca Claudia Brücken, Combined.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

Paul è noto per essere stato uno dei primi artisti ad esibire un piercing al capezzolo e per l'asso di cuori tatuato sul braccio.

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Album[modifica | modifica sorgente]

Singoli e maxi[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 262602342