Paul Pierson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Paul Pierson (Eugene, 1959) è un politologo statunitense, esperto in politica comparata, analisi delle politiche pubbliche, economia politica e studioso del welfare state.

Pierson è originario dell'Oregon, dove entrambi i suoi genitori insegnarono all'Università dell'Oregon. Consegue la laurea di primo livello in Scienze politiche all'Oberlin College nel 1981. Successivamente, frequenta l'università Yale, dove consegue due Master nel 1986 e il PhD in Scienze politiche nel 1989.

Pierson insegna a Harvard dal 1989 al 2004, finché non va ad insegnare alla Berkeley, in California, dove attualmente è professore di Scienze politiche.

È stato visiting professor all'European University Institute di Firenze nel 1997.

Il primo libro di Pierson, Dismantling the Welfare State?, è stato una rielaborazione della sua tesi di dottorato e vinse il Kammerer Prizel dell'Associazione americana di scienze politiche come miglior lavoro sulla politica nazionale americana pubblicato nel 1994.

Il suo articolo accademico “Increasing Returns, Path Dependence, and the Study of Politics” ha vinto il Heinz Eulau Award per il miglior articolo pubblicato nel American Political Science Review del 2000.

Pierson è stato presidente della sezione politica e storica dell'Associazione americana di scienze politiche per il biennio 2003-2004.

Alcune pubblicazioni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 69072293 LCCN: n93109358

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie