Paul Guillaume Farges

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Paul Guillaume Farges (Monclar-de-Quercy, 1844Chongqing, 1912) è stato un botanico e missionario francese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Inviato in Cina nel 1867, fece base dapprima a Nord-Est di Sichuan sino al 1903 (o 1892 secondo altri), quindi a Chongqing 重庆市, dove rimase sino alla morte.
Padre Farges collezionò più di 4000 esemplari di piante, fra cui numerose specie nuove, che inviò a Parigi, al Museo nazionale di storia naturale di Francia, dove il botanico Adrien René Franchet le denominò, le classificò e le descrisse.
Fu il primo a introdurre in Europa il kiwi (Actinidia chinensis, di cui in seguito sarà più nota la varietà Actinidia deliciosa), inviandone un esemplare al vivaista Maurice de Vilmorin nel 1897.

Il suo nome è stato attribuito a molte specie, fra cui:

In particolare, è stato nominato in suo onore il genere di bambù Fargesia.

Riferimenti[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]


Farges. è l'abbreviazione standard utilizzata per le piante descritte da Paul Guillaume Farges.
Elenco delle piante assegnate a questo autore dall'IPNI
Consulta la lista delle abbreviazioni degli autori botanici.