Paul Collins (scrittore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Paul Collins)
Premiazione di Paul Collins al Biografilm Festival di Bologna. Giugno 2008.

Paul Collins (Pennsylvania, 1969) è uno scrittore statunitense, famoso per la sua collaborazione con la casa editrice americana McSweeney's e con il magazine The believer, come direttore editoriale della collana Collins Library per McSweeney's Books, e per la sua partecipazione alla National Public Radio al programma Weekend Edition Saturday con Scott Simon.

I suoi libri trattano principalmente di figure semisconosciute della storia, a volte con "interviste" basate sulle memorie del personaggio. Collins, che ha un figlio autistico, è anche conosciuto per scritti sul tema dell'autismo. È sposato con l'autrice di libri per bambini ed illustratrice Jennifer Elder.

Opere[modifica | modifica sorgente]

In italiano[modifica | modifica sorgente]

  • Collins, Paul, Né giusto né sbagliato : avventure nell'autismo, traduzione di Carlo Borriello, Milano, Adelphi [2005] ISBN 8845919889
  • Collins, Paul, La follia di Banvard : tredici storie di uomini e donne che non hanno cambiato il mondo, Milano, Adelphi [2006] ISBN 8845920771
  • Collins, Paul, Al paese dei libri, traduzione di Roberto Serrai, Milano, Adelphi, 2010 ISBN 9788845924880

In inglese[modifica | modifica sorgente]

  • Community Writing: Researching Social Issues Through Composition (Erlbaum, 2001) ISBN 0-8058-3834-1
  • Banvard's Folly: Thirteen Tales of Renowned Obscurity, Famous Anonymity, and Rotten Luck (Picador USA, 2001) ISBN 0-312-26886-6
  • Sixpence House: Lost in a Town of Books (Bloomsbury, 2003) ISBN 1-58234-284-9
  • Not Even Wrong: Adventures in Autism (Bloomsbury, 2004) ISBN 1-58234-367-5 [Trad. italiana: Né giusto né sbagliato (Adelphi, 2005)]
  • The Trouble with Tom: The Strange Afterlife and Times of Thomas Paine (Bloomsbury, 2005) ISBN 1-58234-502-3
  • The Book of William: How Shakespeare's First Folio Conquered the World (Bloomsbury, 2009) ISBN 1-59691-195-6
  • The Murder of the Century: The Gilded Age Crime That Scandalized a City and Sparked the Tabloid Wars (June 2011)

The Collins Library[modifica | modifica sorgente]

  1. English as She Is Spoke, di José da Fonseca and Pedro Carolino (1855) (McSweeney's, 2002) ISBN 0-9719047-4-X
  2. To Ruhleben—And Back, di Geoffrey Pike (1916) (McSweeney's, 2003) ISBN 0-9719047-8-2
  3. Lady into Fox, di David Garnett (1922) (McSweeney's, 2004) ISBN 1-932416-05-6
  4. The Riddle of the Traveling Skull, di Harry Stephen Keeler (1934) (McSweeney's, 2005) ISBN 1-932416-26-9
  5. The Lunatic at Large, di J. Storer Clouston (1899) (McSweeney's, aprile 2007) ISBN 1-932416-70-6

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 69238550 LCCN: n2001027803

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie