Paul Baloff

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Paul Baloff
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Genere Thrash metal
Periodo di attività 1983-2002
Album pubblicati 4

Paul Baloff (25 aprile 19602 febbraio 2002) è stato un cantante statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Fu il secondo cantante del gruppo musicale thrash metal statunitense Exodus, se si conta l'esperienza del batterista Tom Hunting alla voce.

Fu scelto dal chitarrista Kirk Hammett nel 1983, durante una festa a Berkeley: quando Hammett chiese a Baloff se ascoltasse UFO e Iron Maiden, egli gli intonò Rock Bottom e Hammett capì che era la persona giusta. Cantò i brani del demo degli Exodus del 1982, del primo album in studio Bonded by Blood (1985), della raccolta Lessons in Violence (1992) e dell'album dal vivo Another Lesson in Violence (1997). Lasciò il gruppo nel 1986 sotto la pressione degli altri componenti, causa eccessivo abuso di droghe, militò così in altre formazioni thrash metal come Heathen, Hirax, Piranha e Spastik Children.

Nel 1997 tornò negli Exodus, riunitisi in seguito al primo scioglimento degli stessi, per un tour a cui seguì la pubblicazione dell'album dal vivo Another Lesson in Violence. A causa dello scarso successo del tour, il gruppo si sciolse una seconda volta.

Baloff viene ricordato come un'icona del thrash metal e più in generale del metal, non tanto per le capacità vocali, quanto per il suo atteggiamento carismatico, in quanto riusciva a incitare il pubblico come pochi altri suoi omologhi, delle volte ridicolizzando chi non si lasciava trasportare dall'euforia, come Hammett stesso ricorda riguardo all'esperienza di membro-fondatore degli Exodus.

La morte[modifica | modifica wikitesto]

Il 31 gennaio 2002 Baloff uscì di casa per fare un giro in bicicletta, ma concluso il giro tornò a casa e si sentì male. Il cantante entrò in coma irreversibile e fu ricoverato al Highland Hospital di Oakland.[1] La scelta di staccare la spina fu presa il 2 febbraio 2002 dagli stessi componenti degli Exodus e da alcuni amici, dopo il consenso dell'unico familiare conosciuto.[1]

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Kirk Hammett, dal sito www.metallicaworld.co.uk, raccontando la sua esperienza con Baloff, disse che una sera, mentre sedevano intorno alla macchina di Paul ascoltando canzoni di Venom e Mercyful Fate, lui, Baloff, Gary Holt e Tom Hunting erano completamente ubriachi, si tagliuzzarono le mani e mischiarono il loro sangue: da lì nacque l'ispirazione per il titolo del disco Bonded by Blood.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) EXODUS Frontman To Be Taken Off Life Support After Suffering Massive Stroke, Blabbermouth.net, 2 febbraio 2002. URL consultato il 6 luglio 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]