Paul-Jacques Bonzon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Paul-Jacques Bonzon (Sainte-Marie-du-Mont, 31 agosto 1908Valence, 24 settembre 1978) è stato uno scrittore francese. Ha trascorso la giovinezza a Saint-Lô e nel 1935 si è trasferito nel dipartimento francese di Drôme dove ha lavorato come insegnante e preside per i successivi 25 anni e dove si è sposato con un'altra insegnante del luogo. A partire dal 1961 ha intrapreso la carriera di scrittore e si è distinto per la sua prolifica produzione di libri per ragazzi. Nelle sue opere, prevalentemente stampate da Hachette, viene ritratta una infanzia che si trova a confrontarsi con la povertà, la disabilità e l'abbandono, ma anche con la solidarietà umana, il tutto inserito in precisi contesti storici.

Anche dopo la sua morte avvenuta nel 1978 a Valence, Paul-Jacques Bonzon continua ad essere ristampato dal suo editore che ha tuttora in catalogo decine di suoi libri. Il 12 marzo 2011, la città di Valence ha inaugurato una piazza a suo nome, alla presenza dei figli, nipoti e ammiratori. Nel 2008 il suo romanzo Les orphelins de Simitra, è stato adattato dalla Nippon Animation nella serie anime Il lungo viaggio di Porfi per la regia di Tomomitsu Mochizuki[1].

Pubblicazioni[modifica | modifica sorgente]

Serie
  • Les six compagnons (38 titoli + 14 opere postume)
  • La famille HLM (20 titoli)
  • Diabolo le petit chat (7 titoli)
Romanzi per ragazzi
  • Contes de mon chalet
  • Mamadi ou le petit roi d'ébène
  • Contes de l'hiver
  • Fan-Lo
  • Loutsi-Chien
  • Le petit passeur du lac
  • Du gui pour Christmas (due versioni)
  • Les orphelins de Simitra
  • Le cheval de verre
  • Soleil de mon Espagne
  • La promesse de Primerose
  • Tout Fou
  • Un secret dans la nuit polaire
  • Delph le marin
  • La croix d'or de Santa-Anna
  • J'irai à Nagasaki
  • Le viking au bracelet d'argent
  • La disparue de Montélimar
  • Mon Vercors en feu (due versioni)
  • Le voyageur sans visage
  • La princesse sans nom
  • Le jongleur à l'étoile
  • La ballerine de Majorque
  • L'éventail de Séville
Teatro
  • Aux urnes, citoyennes!
  • Coquette chambre à louer
  • Permis de conduire à tout age
  • La nuit du 3 mars
  • Camping interdit
  • L'insécurité sociale
  • Les Carottes des Champs-Elysées
  • Nous les avons vus
  • Madame a son robot
  • Plus on est de fous
  • Devant le rideau

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Nippon Animation Adapts Les Orphelins de Simitra Novel, Anime News Network, 7 novembre 2007. URL consultato il 10 aprile 2011.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

  • Yves Marion, De la Manche à la Drôme, itinéraire de l'écrivain Paul-Jacques Bonzon, romancier pour la jeunesse, edizioni Eurocibles, Marigny (Manche), 2008.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 12305572