Patty (Peanuts)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Patty
Universo Peanuts
Nome orig. Patty
Lingua orig. Inglese
Autore Charles Monroe Schulz
1ª app. 1950
1ª app. in I Peanuts
Specie umano
Sesso Femmina

Patty è un personaggio delle strisce dei Peanuts, disegnate da Charles M. Schulz. È stato un personaggio tra i principali del fumetto fino agli anni sessanta, quando, con l'introduzione di personaggi nuovi, tra cui l'omonima Piperita Patty, è passata in secondo piano.

Patty è la migliore amica di Violet, con la quale spesso si diverte a deridere Charlie Brown, nonostante in alcune tavole è evidente che ha un piccolo debole per lui. In realtà non si differenzia particolarmente da quest'ultima, se non per il solo aspetto fisico. È generalmente raffigurata con un vestito a scacchi, capelli chiari e un fiocco al lato della testa, intonato al vestito.

Famose le strisce in cui Patty nega a Charlie Brown delle caramelle poiché possono fargli male, dopodiché le mangia in un solo boccone. In altre strisce, invece, Patty dà a Charlie Brown le caramelle verdi, che a lei non piacciono.

In più strisce dimostra attrazione verso Shermy, ma, più raramente, anche verso Charlie Brown.

Era un personaggio principale negli anni '50 e negli anni '60, poi la sua presenza è andata via via scomparendo durante gli anni '70 (grazie all'arrivo di nuovi personaggi come Lucy, Piperita Patty, Marcie e Sally). La sua ultima apparizione ufficiale risale al 1976 e solo in rarissime occasioni è ricomparsa come cameo negli anni '90.