Patrimonio di marca

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Argomenti di marketing
Concetti chiave

Prodotto / Prezzo
Promozione / Distribuzione
Ricerche di mercato / Strategie di marketing
Marca / Brand management

Promozione

Pubblicità / Sales promotion
Personal sales / Mailing
Pubbliche relazioni / Direct marketing

Promozione: media
Giornali / Riviste

Televisione / Radio

Argomenti correlati

Comunicazione / Economia aziendale
Customer relationship management

Il patrimonio di marca o valore del marchio (conosciuto anche con il termine inglese brand equity), è una risorsa immateriale d'impresa che si fonda sulla conoscenza di una marca da parte di un determinato mercato.

Esso può essere definito come lo stato, in un dato momento, della relazione instaurata tra una determinata offerta e una domanda. Esprime il valore della marca in condizioni di funzionamento sintetizzando la forza di una marca sul mercato di riferimento.

Le determinanti della brand equity sono molteplici ma possono essere riassunte in

  • valori di marca
  • tratti distintivi
  • riconoscibilità
  • personalità di marca
  • coerenza delle manifestazioni
  • fedeltà alla marca
  • conoscenza di marca
  • qualità percepita
  • associazioni di marca
  • altre tipicità.

Valutazione del patrimonio di marca[modifica | modifica sorgente]

Per quanto concerne la valutazione della brand equity si devono valutare gli aspetti quali-quantitativi della conoscenza di marca, cioè la notorietà (brand awareness) e l’immagine (brand image).

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Brondoni, S.M. (2001) Brand Policy and brand equity
  • Carmi, E. (2009) 'Branding. Una visione Design Oriented. Milano: Fausto Lupetti Editore.


economia Portale Economia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di economia