Patrick McDonnell

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
« Con Schulz deceduto e Watterson ormai in pensione, Patrick McDonnell è l'erede alla corona delle strisce a fumetti. Lunga vita al suo regno! »
(Innocent Bystander[1])
Patrick Luigi McDonnell

Patrick Luigi McDonnell (New Jersey, 17 marzo 1956) è un fumettista e illustratore statunitense, creatore della striscia a fumetti Mutts.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Patrick Luigi McDonnell nasce nel 1956 in New Jersey; il padre è irlandese mentre la madre ha origini italiane.[2] Inizia la sua carriera nel mondo dei fumetti come illustratore free lance, disegnando la colonna del Russell Baker Observer sul New York Times dal 1978 al 1993. Oltre a creare una propria striscia, Bad Baby (che durerà per dieci anni), contribuisce regolarmente a Sports Illustrated, Reader's Digest, Forbes, TIME e ad altri giornali nazionali.[3]

Nel 1994 McDonnell crea la striscia fumettistica Mutts, che appare attualmente su 700 quotidiani, in venti paesi.[3] Mutts è stata descritta da Charles Schulz come "Una delle migliori strisce a fumetti di sempre".[3]

Tra le influenze di McDonnell ci sono George Herriman, E.C. Segar[4] e le strisce di Krazy Kat e Peanuts.[5]

McDonnell è spesso coinvolto in opera di beneficenza animaliste, ed è membro della Board of Directors for both The Humane Society of the United States and the Fund for Animals.[3] Lui e la moglie Karen O’Connell, entrambi vegetariani, vivono a New Jersey assieme al loro gatto MeeMow.[3]

Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

  • 1991: National Cartoonist Society Award for Greeting Cards
  • 1991: National Cartoonist Society Award for Magazine and Book Illustration
  • 1996: National Cartoonist Society’s Award for Comic Strip of the Year
  • 1997: Swedish Academy of Comic Art’s Adamson Statuette
  • 1997: Harvey Award for Best Comic Strip
  • 1997: Ark Trust Genesis Award
  • 1998: Germany’s Max and Moritz Award for Best International Comic Strip
  • 1999: Ark Trust Genesis Award
  • 1999: Harvey Award for Best Comic Strip
  • 1999: National Cartoonist Society’s Reuben for Cartoonist of the Year
  • 2001: Harvey Award for Best Comic Strip
  • 2001: PETA Humanitarian Award
  • 2002: Harvey Award for Best Comic Strip
  • 2003: Harvey Award for Best Comic Strip

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Raccolte di Mutts[modifica | modifica sorgente]

  • Mutts (1996)
  • Cats & Dogs (1997)
  • More Shtuff (1998)
  • Mutts Little Big Book (1998)
  • Yesh! (1999)
  • Mutts Sundays (1999)
  • Our Mutts (2000)
  • A Little Look-See (2001)
  • Sunday Mornings (2001)
  • What Now (2002)
  • I Want To Be The Kitty! (2003)
  • Mutts: The Comic Art of Patrick McDonnell (2003)
  • Dog-Eared (2004)
  • Sunday Afternoons (2004)
  • Who Let The Cat Out? (2005)
  • Sunday Evenings (2005)
  • Everyday Mutts: A Comic Strip Treasury (2006)
  • The Best of Mutts (2007)
  • Animal Friendly: A Mutts Treasury (2007)
  • Mutts: Shelter Stories: Love. Guaranteed. (2008)

Altre opere[modifica | modifica sorgente]

  • Bad Baby (1988)
  • The Gift of Nothing (2005)
  • Art (2006)
  • Just Like Heaven (2006)
  • Hug Time (2007)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Reviews of ART in artandhisart.com. URL consultato il 30 luglio 2008.
  2. ^ Andrea Fiamma, 20 anni di Mutts. Intervista a Patrick McDonnell in Fumettologica, 5 settembre 2014. URL consultato il 6 settembre 2014.
  3. ^ a b c d e Patrick McDonnell in Muttscomics.com. URL consultato il 27 luglio 2008.
  4. ^ Comic Masters in Muttscomics.com. URL consultato il 29 luglio 2008.
  5. ^ Meet Patrick McDonnell in Book Page. URL consultato il 30 luglio 2008.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 120041249 LCCN: n2003038232