Patricia Barry

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Patricia Barry (sulla sinistra) con Val Dufour in una foto pubblicitaria della soap opera First Love (1954)

Patricia Barry, nata Patricia White[1] (Davenport, 16 novembre 1921), è un'attrice statunitense.

Recitò dal 1946 al 1992 in oltre 30 film e dal 1950 al 2001 in oltre cento produzioni televisive. Nel corso della sua carriera, fu accreditata anche con il nome di battesimo, Patricia White.[2]

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Patricia Barry (sulla destra) con George Grizzard in una foto pubblicitaria per l'episodio Miele amaro della serie antologica Ai confini della realtà.

Patricia Barry nacque a Davenport, nell'Iowa, il 16 novembre 1921. Fece il suo debutto al cinema a metà degli anni quaranta e in televisione agli inizi degli anni cinquanta. Inizialmente accreditata al cinema con il suo nome di battesimo, cambiò il nome d'arte in Patricia Barry quando sposò il produttore e regista Philip Barry, Jr..[3]

Si dedicò ad una lunga carriera televisiva dando vita a numerosi personaggi per varie serie, tra cui Laurie James nella soap opera First Love, Adele Adams in due episodi della serie The Rifleman dal 1959 al 1960 (più un altro episodio con un altro ruolo), Pamela MacLish in due episodi della serie Io e i miei tre figli dal 1960 al 1962, Lydia McGuire in tre episodi della serie Il dottor Kildare nel 1965 (più altri due episodi con altri ruoli), Kate Harris in 13 episodi della serie Harris Against the World dal 1964 al 1965, Marian Sternwood in un doppio episodio della serie The Bold Ones: The Lawyers nel 1972, Peg English in quattro episodi della soap La valle dei pini nel 1981, Sally 'Miss Sally' Gleason in 11 episodi della soap Sentieri dal 1985 al 1987, Isabella Alden in due episodi della soap Quando si ama dal 1992 al 1993 e Lana Barnes in quattro episodi della serie Ghostwriter nel 1993. Interpretò inoltre numerosi altri personaggi secondari o ruoli da guest star in molti episodi di serie televisive dagli anni cinquanta agli anni novanta, anche con ruoli diversi in più di un episodio; partecipò, tra l'altro a tre episodi di The Alcoa Hour, due episodi di Bachelor Father, tre episodi di Thriller, tre episodi di Perry Mason e tre episodi di Gunsmoke. Prese parte anche a due episodi della serie classica di Ai confini della realtà e al terzo segmento del film a episodi omonimo del 1983.[4]

Fu inoltre accreditata in diverse produzioni cinematografiche per le quali interpretò personaggi più o meno secondari, come Fritzie, la segretaria di Bauer, in Perdutamente del 1946, Chorine in Io amo del 1947, Angela, Maid in Il grido del lupo del 1947, Ellen Trennis in When a Girl's Beautiful del 1947, Deborah Allen in Il naufragio dell'Hesperus del 1948, Helen Carter in Riders of the Whistling Pines del 1949, Maggie Graham in Manhattan Angel del 1949, Muriel Gordon in Mani lorde del 1949, Mary Mahan in Il tatuaggio misterioso del 1950, Johanna Price in Safe at Home! del 1962, Linda Bullard in Non mandarmi fiori! del 1964, Mitchell in Tre donne per uno scapolo del 1964 e la dottoressa Sadler in Il divorzio è fatto per amare del 1971.[2]

La sua ultima partecipazione ad una serie televisiva è avvenuta con l'episodio Gobble, Gobble della serie Providence trasmesso nel 2001.[4]

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Cinema[modifica | modifica sorgente]

Televisione[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ TVRage, op. cit.
  2. ^ a b Internet Movie Database, op. cit.
  3. ^ Allmovie, op. cit.
  4. ^ a b (EN) IMDb, Ruoli in serie televisive. URL consultato il 10 dicembre 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]