Patrice Lefebvre

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Patrice Lefebvre
Dati biografici
Nazionalità Canada Canada
Italia Italia (dal 2007)
Altezza 168 cm
Peso 73 kg
Hockey su ghiaccio Ice hockey pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Allenatore (ex ala sinistra)
Tiro Sinistro
Squadra Eppan-Appiano Eppan-Appiano
Ritirato 2010 - giocatore
Carriera
Periodo Squadra PG G A Pt
Giovanili
1984-1988 Shawinigan Cataractes Shawinigan Cataractes 312 206 460 666
Squadre di club0
1988-1989 Français Volants de Paris Français Volants de Paris 40 40 50 90
1989-1990 Ajoie Ajoie 39 23 28 51
1990-1991 Louisville Icehawks Louisville Icehawks 33 19 31 50
1991 Milwaukee Admirals Milwaukee Admirals 16 6 4 10
1991 Springfield Indians Springfield Indians 1 0 0 0
1991 Langnau Langnau 3 0 4 4
1991-1992 Kloten Kloten 10 4 8 12
1992 Sierre Sierre 4 2 2 4
1992-1993 Billingham Bombers Billingham Bombers 42 61 122 183
1993-1999 Las Vegas Thunder Las Vegas Thunder 485 181 422 603
1999 Washington Capitals Washington Capitals 3 0 0 0
1999 Long Beach Ice Dogs Long Beach Ice Dogs 30 1 18 19
1999-2000 Adler Mannheim Adler Mannheim 59 21 33 54
2000-2001 Frankfurt Lions Frankfurt Lions 57 24 39 63
2001-2004 Milano Vipers Milano Vipers 119 53 143 196
2004-2005 Rødovre Mighty Bulls Rødovre Mighty Bulls 32 6 35 41
2005-2006 Bienne Bienne 59 23 87 110
2006-2007 Losanna Losanna 56 22 86 108
2007-2008 Pontebba Pontebba 19 4 12 16
2008 Milano Vipers Milano Vipers 21 3 20 23
2008-2009 Valpellice Valpellice 37 17 54 71
2009-2010 Real Torino Real Torino 2 0 2 2
Nazionale
2007 Italia Italia 5 0 0 0
Allenatore
2009 Val-d'Or Foreurs Val-d'Or Foreurs Asst. Coach
2010 Como Como Head Coach
2010-2012 Lugano Ladies Lugano Ladies Head Coach
2012-2013 Sierre Sierre Asst. Coach & Giovanili
2013-2014 Olten Olten Asst. Coach
2014- Eppan-Appiano Eppan-Appiano Head Coach
0 Dati relativi al campionato e ai playoff.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 4 luglio 2014

Patrice Lefebvre (Montréal, 28 giugno 1967) è un allenatore di hockey su ghiaccio ed ex hockeista su ghiaccio canadese naturalizzato italiano. Da giocatore fu un'ala sinistra. Giocò in numerosi campionati nordamericani ed europei.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Giocatore[modifica | modifica sorgente]

Lefebvre fece la trafila delle giovanili nel suo paese, dapprima in QAAA coi Montreal-Concordia (1983-84), dalla stagione successiva e per quattro stagioni in QMJHL con gli Shawinigan Cataractes (206 le reti segnate, con tre nomination nell'All Stars Team).

Non entrando nel draft e non ottenendo nessun contratto in NHL, nel 1988 arrivò per la prima volta in Europa, ingaggiato dai francesi del Paris Français Volants. A Parigi venne notato ed ingaggiato dagli svizzeri del HC Ajoie, allora in Nationalliga A. Chiuse la stagione con 46 punti (23+23) in 32 gare.

Dopo alcuni incontri in Nationalliga B con Langnau, Lefebvre ritornò in Nord America, dove giocò nella sola stagione 1990-91 con altre tre squadre in tre diverse serie. Tornò dunque in Svizzera dove si divise tra il Kloten (Nationalliga A) e il Sierre (Nationalliga B). Nella stagione 1992-93 si trasferì in Gran Bretagna per una stagione, prima di tornare ancora una volta in Nord America.

Nel 1993 fu infatti messo sotto contratto dalla squadra IHL dei Las Vegas Thunder, con cui rimase per cinque stagioni e mezzo (pressoché tutta l'esistenza della franchigia, nata nel 1993 e scomparsa nel 1999), e con cui raggiunse i migliori risultati a livello personale: tre volte oltre i 100 punti in una stagione (1993-94, 1995-96 e 1997-98), il Leo P. Lamoureux Memorial Trophy come miglior marcatore e il James Gatschene Memorial Trophy come miglior giocatore nella stagione 1997-98. Non riuscì mai però ad aggiudicarsi il titolo.

Il 18 dicembre 1998 fu messo sotto contratto dalla squadra NHL dei Washington Capitals, con cui esordì a 31 anni. Collezionò solo 3 presenze, e fu poi girato ai Long Beach Ice Dogs (ancora in IHL).

Al termine di quella stagione Lefebvre ritornò nuovamente - e definitivamente - in Europa. Per due stagioni giocò in Germania, nella Deutsche Eishockey Liga: nel 1999-00 con gli Adler Mannheim (eliminati ai quarti), nel 2000-01 con i Frankfurt Lions (che non riuscirono a qualificarsi per i play-off).

Nel 2001 fu messo sotto contratto dall'HCJ Milano Vipers. In Italia rimase 3 stagioni, vincendo 3 scudetti (2001-02, 2002-03 e 2003-04), una coppa Italia (2002) e due supercoppe italiane (2001 e 2002).

Fu poi la volta del campionato danese, col Rødovre Mighty Bulls, per una sola stagione. Nel 2005-06 tornò di nuovo in Svizzera (Nationalliga B), col EHC Biel di Bienna, per poi passare dopo una sola stagione al Lausanne HC.

Sposatosi nel 2004 con un'italiana, ottenne la cittadinanza. Fu convocato per i Mondiali 2007 nella squadra azzurra, e nella stagione successiva ritornò in serie A, tra le file dello SG Pontebba, di cui divenne subito capitano. A gennaio del 2008 si trasferì a Milano, nuovamente nelle file dell'HCJ Milano Vipers, per motivi personali.[1] Dopo lo scioglimento della squadra meneghina, nel luglio 2008 Lefebvre fu ingaggiato dall'Hockey Club Valpellice di Torre Pellice, squadra che militava in serie A2.[2]

Allenatore[modifica | modifica sorgente]

Al termine della stagione annunciò il ritiro, per dedicarsi all'attività di allenatore. Divenne l'allenatore in seconda di Marc-André Dumont al Val-d’Or Foreurs, in QJMHL[3].

Impegni familiari lo costrinsero a tornare in Italia già nel dicembre del 2009, e nel successivo mese di gennaio accettò l'offerta del Real Torino HC (Serie A2) per tornare, ad oltre 42 anni, all'hockey giocato.[4] Per la stagione 2010-2011 venne ingaggiato dall'HC Como come allenatore della prima squadra, militante in serie C Under26, e delle giovanili.[5] In ottobre, tuttavia, firmò come capo allenatore della squadra femminile dell'HC Lugano[6]

Dopo due stagioni tornò ad allenare squadre maschili, sempre in Svizzera, dove fu assunto come assistant coach della prima squadra ed allenatore delle giovanili dell'HC Sierre.[7] Nel successivo mese di febbraio 2013 lasciò il Sierre per andare a ricoprire lo stesso ruolo all'Eis-Hockey-Club Olten, dove fu poi confermato anche per la stagione successiva.[8]

Nel luglio del 2014 tornò in Italia diventando il nuovo allenatore dell'HC Eppan-Appiano.[9]

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Giocatore[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Français Volants de Paris: 1988-1989

Individuale[modifica | modifica sorgente]

First All-Star Team: 1986-1987, 1987-1988
Second All-Star Team: 1985-1986
Jean Beliveau Trophy: 1987-1988 (200 punti)
Memorial Cup All-Star Team: 1985
Top Scorer Award: 1987-1988
First All-Star Team: 1997-1998
Leo P. Lamoureux Memorial Trophy: 1997-1998 (116 punti)
James Gatschene Memorial Trophy: 1997-1998
Capocannoniere: 2002-2003 (86 punti)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Pat Lefebvre lascia Pontebba e si trasferisce al Milano. URL consultato il 09-01-2008.
  2. ^ Serie A2: Colpo Valpe con Lefebvre, 23-07-2008. URL consultato il 23-07-2008.
  3. ^ Pat Lefebvre appende i pattini al chiodo, 15-07-2009. URL consultato il 21-01-2010.
  4. ^ Un pezzo di NHL a Torino: arriva Pat Lefebre, 11-01-2010. URL consultato il 21-01-2010.
  5. ^ il Como si affida a Pat Lefebvre, 05-07-2010. URL consultato l'08-10-2010.
  6. ^ Pat Lefebvre a Lugano per le ragazze, 08-10-2010. URL consultato l'08-10-2010.
  7. ^ Marzio Brambilla è il nuovo coach del Ladies Team HCL, 18-07-2012. URL consultato il 07-08-2012.
  8. ^ (ENSV) Patrice Lefebvre Team Staff History. URL consultato il 30-05-2014.
  9. ^ (DE) HC Eppan: Patrice Lefebvre tritt Mendelsons Erbe an, 04-07-2014. URL consultato il 04-07-2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]