Patreksfjörður

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Patreksfjörður
(65°36'Nord, 23°59' Ovest)
Islanda-fiordi occidentali.png
Fiordi occidentali
(Islanda)
Patreksfjörður

Patreksfjörður, capoluogo di distretto amministrativo, è una località dei fiordi occidentali islandesi con circa mille abitanti. È situata sulla riva settentrionale dell'omonimo fiordo. Il nome è dovuto a San Patrizio, padrino irlandese del primo colonizzatore nella regione.

Nel 1983 uno smottamento ha ricoperto una parte della località di fango.

Il paese è collegato verso nord-est con la strada n.63 a Bíldudalur. Con la strada n.62 si raggiunge verso sud-est Brjánlækur, punto di attracco del traghetto che collega la penisola con le isole Flatey e Stykkishólmur sulla penisola Snæfellsnes situata a sud del Breiðafjörður.

Dall'altro lato del fiordo Patreksfjörður si trova la penisola con Látrabjarg. Direttamente di fronto all'abitato si trova anche il piccolo aeroporto.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Islanda Portale Islanda: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Islanda