Cane da pastore di Piccardia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Pastore di Picardia)
Cane da pastore della Piccardia
Owczarek pikardyjski 63.jpg
Classificazione FCI - n. 176
Gruppo 1 Cani da pastore e bovari (esclusi bovari svizzeri)
Sezione 1 Cani da pastore
Standard n. 176 del 1925
Nome originale Berger de Picardie, Berger Picard, Picardy Sheepdog
Origine Piccardia
Altezza al garrese Maschio 60-65 cm
Femmina 55-60 cm
Peso ideale 23-35 kg
Lista di razze canine

Il cane da pastore di Piccardia[1] (anche chiamato Berger de Picardie, Berger Picard o Picardy Sheepdog) è un cane del gruppo pastori e bovari.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Un'immagine di cani da pastore francesi risale al 1800, m c'è chi ritiene che arrivarono con i Celti molti secoli prima. Un primo standard venne stilato nel 1912, ma è solamente nel 1925 che il Club francese del cane da pastore ufficializzo la razza stendendo uno standard definitivo. In seguito, ulteriori accoppiamenti hanno permesso che si fissassero i caratteri genetici e caratteriali della nuova razza. I primi esemplari si trovavano in Piccardia, dove le loro caratteristiche vennero molto apprezzate. Rischiò l'estinzione a causa dell'impiego bellico, oggi la razza è salva ma certo meriterebbe maggiore notorietà.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La coda pende dritta con una leggera curvatura all'estremità. A riposo deve raggiungere l'articolazione del garretto. I colori: Grigio, grigio-nero, grigio-blu, grigio-rosso, fulvo chiaro o scuro. Senza grandi macchie bianche. Il mantello è duro, di media lunghezza (5-6 cm), non arricciato né liscio, deve essere ruvido e scricchiolare sotto le dita. Gli occhi sono di media grandezza, scuri. Né chiari, né di colori diversi. Le orecchie: medie, larghe alla base, portate dritte. Punte leggermente arrotondate. La testa è ben proporzionata. Pelo di una lunghezza di 4 cm, sopracciglia ben marcate. Stop molto leggero. Muso forte e non troppo leggero. Baffi e pizzo. I piedi sono moderatamente arcuati con forti unghie nere.

Carattere[modifica | modifica wikitesto]

Il suo temperamento è equilibrato e adattabile, è un buon cane da famiglia molto sportivo, pieno di energia. Per questo, in mano a padroni troppo permissivi, può rivelarsi un po' indipendente. L'allevamento moderno ha certamente "ammorbidito" il temperamento focoso, ma resta un cane rustico, deciso e volitivo. È anche un buon guardiano, che si esprime bene nella difesa. Ama moltissimo l'acqua. Non è un cane di difficile gestione, purché le regole siano chiare fin dall'inizio, e soprattutto non vengano trasgredite. La convivenza con altri animali e simili non crea problemi purché vi sia abituato da cucciolo. È fedele e si attacca al padrone.

Cure[modifica | modifica wikitesto]

Anche se la razza non è una di quelle che si devono toelettare, il pettine e la spazzola sono comunque accessori indispensabili. Si può cominciare relativamente presto a prendersi cura del pelo. Il cane si abituerà rapidamente a questa operazione che, a seconda della lunghezza sarà più o meno indispensabile. Inoltre si deve abituare il Picard alla spazzolatura dei denti, questo esercizio permetterà, se viene fatto dalla più tenera età, di avere un cane preparato per essere manipolato "da cima a fondo"

Consigli[modifica | modifica wikitesto]

È un cane di taglia media dall'aspetto rustico ma elegante nelle sue forme, molto muscoloso e di solida costruzione. Lo caratterizzano anche l'espressione intelligente, viva, sveglia e il suo aspetto da griffone. Non è il classico cane da appartamento, ma può adattarsi a vivere tra quattro mura, purché possa avere la possibilità di sfogare tutte le sue energie con l'Agility Dog o la ricerca su pista, perché ha un ottimo olfatto. È un cane eclettico, frugale e mai stanco, è un vigile conduttore di pecore e di bovini, attivo con la pioggia, nel fango, con il freddo, insomma un vero atleta

Diffusione[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2004 sono stati iscritti 4 cuccioli ai libri genealogici ENCI e sono i primi mai venduti in Italia

Adatto per...[modifica | modifica wikitesto]

  • Compagnia
  • Guardia
  • Protezione Civile
  • Difesa
  • Agility Dog

Non adatto per...[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ ENCI: Standard di razza. URL consultato il 29 luglio 2013.
cani Portale Cani: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cani