Passo della Limina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Passo della Limina
Stato Italia Italia
Regione Calabria Calabria
Provincia Reggio Calabria Reggio Calabria
Località collegate Mammola
Cinquefrondi, Giffone e San Giorgio Morgeto
Altitudine 822 m s.l.m.
Coordinate 38°23′34.16″N 16°11′18.06″E / 38.392822°N 16.188349°E38.392822; 16.188349Coordinate: 38°23′34.16″N 16°11′18.06″E / 38.392822°N 16.188349°E38.392822; 16.188349
Infrastruttura Strada Grande Comunicazione Jonio-Tirreno SS 682 - SP 5 ex SS 281 - SP 42
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Passo della Limina

Il passo della Limina (822 m), è il confine naturale dell’Aspromonte con la catena delle Serre calabre, inoltre fa da confine tra il versante jonico e quello tirrenico. Il toponimo "Limina", dal latino, "Limen", indica il punto in cui finisce l'Aspromonte e iniziano le Serre.

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

Piani della Limina
Boschi della Limina

Il passo della Limina è uno dei passi storici più importanti della Calabria, antico crocevia di scambi commerciali, culturali che favoriva l'aggregazione con pellegrini, carbonai, boscaioli, mulettieri, pastori, contadini ecc., tra la costa ionica e la costa tirrenica, le popolazioni che facevano riferimento al passo della Limina erano quelli di Mammola, Grotteria, Gioiosa Jonica, Siderno, Cinquefrondi, Polistena, San Giorgio Morgeto e Giffone. Ancora oggi il passo della Limina permette un veloce e sicuro collegamento tra Jonio e Tirreno con l'Aspromonte (parco nazionale) e le Serre calabresi. Già dal periodo della Magna Grecia era punto di riferimento degli antichi Locresi, attraverso il Sentiero dei Greci si raggiungevano le colonie di Medma (odierna Rosarno) e Hipponion (odierna Vibo Valentia), percorrendo l'antico "Fiume Sagra" oggi Torbido, attraverso il passo Sella (Seja), passando per il Monte Kellerano arrivavano al passo della Limina. Da qui, scendendo il sentiero del Fiume Sciarapotamo, in direzione del mare Tirreno, raggiungevano le antiche colonie di Medma e Hipponion.

Ancora oggi, nelle vicinanze del passo della Limina si trovano il villaggio Limina con la sua chiesetta di Maria SS. dell'Assunta (la festa si svolge il 15 agosto) e l'antico sentiero dei Greci dove a piedi si raggiunge il santuario di San Nicodemo (la festa si svolge la domenica successiva al 12 maggio). Gli altopiani della Limina sono punti di riferimento di migliaia di fedeli, turisti, appassionati dell'escursionismo e della montagna che giungono da ogni parte durante tutto l’anno.

Il passo della Limina per la sua posizione centrale, rappresenta uno snodo territoriale importante dove s’incrociano strade che collegano zone diverse: strada statale Jonio-Tirreno (Gioiosa-Rosarno) SS 682, SP 5 (ex S.S. 281) (Marina di Gioiosa Jonica-Rosarno), SP42 - SP45 (Giffone- bivio per le Serre (Fabrizia - Mongiana - Serra San Bruno) - Diga Metramo-Galatro), SP 35dir (San Giorgio Morgeto-Stalletti-Marcinà), Strada San Nicodemo e la strada di Cresta che, è l'unica via di collegamento tra il Parco nazionale dell'Aspromonte e le Serre.

Nelle vicinanze da ammirare il paesaggio dei Piani della Limina, la zona, molto suggestiva paesaggisticamente, alterna prati a boschi di faggi, pini e di abeti, dal monte Limina (888 m), permette dalla sue alture di godere, nelle giornate più nitide, di un panorama che comprende la piana di Gioia Tauro, la Sicilia con la vetta dell'Etna e le isole Eolie.

Il passo della Limina è punto di riferimento del sentiero dei Greci, si tratta della strada che veniva anticamente utilizzata dai Locresi della Magna Grecia per raggiungere il mare Tirreno e fa parte degli itinerari nazionali del Club Alpino Italiano e del sentiero Italia che collega la Sicilia con le Alpi; il passo è punto d’arrivo della tappa nº 54 (Zomaro-Passo della Limina) e di partenza della tappa nº 55 (passo della Limina-Mongiana).

Dal passo della Limina passa il Sentiero del brigante, itinerario per escursionisti di lunga percorrenza, individuato e realizzato dal G.E.A. - Gruppo Escursionisti d'Aspromonte nel 1989. Il sentiero del Brigante collega Gambarie di S. Stefano in Aspromonte a Serra San Bruno e Stilo. Le tappe sono: la nº 5 (Passo del Mercante al Passo della Limina) e la nº 6 (Passo della Limina a Mongiana).

Il passo della Limina è ricordato, nel giro ciclistico originario della provincia di Reggio Calabria, il più impegnativo e decisivo nel gran premio della montagna.

Porta il nome "Limina" lo svincolo e la galleria centrale della strada statale 682 Jonio-Tirreno, lunga 3,2 km.

Come arrivarci[modifica | modifica sorgente]

Galleria fotografica[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • V. Zavaglia, Mammola, Frama S. Chiaravalle 1973.
  • A.FO.R., Sentieri e Misteri d'Aspromonte, Laruffa Editore 2000.
  • C.A.I., CamminAspromonte, Reggio Calabria 2006.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]