Passaporto per Suez

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Passaporto per Suez
Titolo originale Passport to Suez
Lingua originale Inglese
Paese di produzione USA
Anno 1943
Durata 71 min
Colore B/N
Audio sonoro
Rapporto 1.37 : 1
Genere avventura, spionaggio
Regia André De Toth
Soggetto Alden Nash
Sceneggiatura John Stone
Produttore Wallace MacDonald
Fotografia Lewis William O'Connell
Montaggio Mel Thorsen
Interpreti e personaggi

Passaporto per Suez è una pellicola statunitense di spionaggio del 1943, ed è la decima serie del ciclo di b-movie prodotta dalla Columbia Pictures, che si ispira la personaggio letterario di Lone Wolf (Lupo Solitario) creato dallo scrittore americano Alden Nash.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Michael Lanyard, ovvero l'agente Lone Wolf che opera per conto degli alleati insieme al suo maggiordomo Jamison, si trova ad Alessandria d'Egitto, dove cerca di sventare la minaccia di alcune spie naziste, intente a rubare preziosi documenti che rivelano i piani di difesa alleata per il canale di Suez. Tra le spie spiccano soprattutto Johnny Booth, l'ambiguo proprietario di un night-club, e Valerie King, una spia che opera sotto la copertura di giornalista.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]