Pasquale Cafaro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Pasquale Cafaro o Caffaro (San Pietro in Galatina, 8 febbraio 1715Napoli, 25 ottobre 1787) è stato un compositore italiano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nel dicembre del 1735 fu ammesso al Conservatorio della Pietà dei Turchini di Napoli, dove fu allievo di Nicola Fago, primo maestro dell'istituto, e di Leonardo Leo, secondo maestro. Successivamente trascorse il resto della sua vita nella città partenopea, dove tra il 1745 e il 1771 seppe farsi rispettare come compositore di oratori, opere, cantate e musica sacra. L'11 luglio 1759 succedette al compositore maltese Girolamo Abos nella carica di secondo maestro del conservatorio dove era stato educato in gioventù, posizione che tenne sino al 1785. Il suo pupillo più noto fu Giacomo Tritto. Tra il 1763 e il 1766 Cafaro diresse le rappresentazioni di varie opere di Johann Adolf Hasse e Tommaso Traetta al Teatro San Carlo, e il 25 agosto 1768 fu nominato maestro suprannumerario della cappella reale, nonché insegnante di musica della regina Maria Carolina. Quando il maestro titolare della cappella, Giuseppe de Majo, morì, Cafaro con nomina del 21 dicembre 1771 prese il posto di costui e successivamente divenne inoltre maestro di musica della real camera. Dopo aver ricevuto le varie cariche presso la cappella reale napoletana, Cafaro abbandonò la propria attività di operista per dedicarsi principalmente alla composizione di lavori sacri.

Relativamente alla propria attività teatrale, Cafaro compose solamente opere serie, anche se in questo genere la sua musica presenta affinità con quella delle opere buffe dell'epoca. Nella tradizione napoletana egli è considerato l'anello di congiunzione tra la generazione di Leo e Francesco Durante e quella di Domenico Cimarosa e Giovanni Paisiello.

Composizioni[modifica | modifica sorgente]

Opere[modifica | modifica sorgente]

  • La disfatta di Dario (opera seria, libretto del Duca Morbilli di Sant'Angelo, 1756, Napoli)
  • L'incendio di Troia (opera seria, libretto del Duca Morbilli di Sant'Angelo, 1757, Napoli)
  • Ipermestra (opera seria, libretto di Pietro Metastasio, 1761, Napoli)
  • Arianna e Teseo (opera seria, libretto di Pietro Pariati, 1766, Napoli)
  • Creso, ultimo rè della Lidia (opera seria, libretto di Giuseppe Giovacchino Pizzi, 1768, Torino)
  • L'Olimpiade (opera seria, libretto di Pietro Metastasio, 1769, Napoli)
  • Antigono (opera seria, libretto di Pietro Metastasio, 1770, Napoli)

Altri lavori vocali profani[modifica | modifica sorgente]

  • Prologo per una cantata per una voce (1764)
  • 5 cantate per il compleanno del Re di Napoli (1763, 1764, 1766, 1769, 1770)
  • Peleo, Giasone e Pallade (cantata per 3 voci, 1766)
  • Ercole ed Acheloo (cantata per il compleanno del Re di Spagna, testo di Saverio Mattei, 1766)
  • La giustizia placata (cantata per il Duca di Lavino, 1769)
  • 4 cantate per lo spostamento del Sangue di San Gennaro (1769, 1770, 1775, 1781)
  • Cantata per il compleanno della Regina di Napoli (1770)
  • Il natale d'Apollo (festa teatrale, libretto di Saverio Mattei, 1775, Napoli)
  • La felicità della terra (cantata)
  • Varie arie, duetti, solfeggi e partimenti

Lavori sacri[modifica | modifica sorgente]

Oratori[modifica | modifica sorgente]

  • Il figliuol prodigo ravveduto (1745)
  • Il trionfo di Davide (1746)
  • La Betulia liberata (libretto di Pietro Metastasio, 1746)
  • L'invenzione della croce (1747)
  • Isacco figura del redentore (libretto di Pietro Metastasio, 1763)
  • Oratorio per il glorioso Sant'Antonio di Padova

Messe e movimenti di messe[modifica | modifica sorgente]

  • Kyrie e Gloria per 2 cori (1760)
  • Messa breve per 4 voci (1769)
  • 2 messe per 4 voci (1771)
  • 5 Kyrie, Gloria e Credo (1772, ?, ?, ?, 1785-6)
  • Altri movimenti di messe
  • Requiem per 4 voci

Mottetti[modifica | modifica sorgente]

  • 3 mottetti pastorali per 2 cori (1747, 1753, 1756)
  • Cadent arma per 5 voci
  • Undique sacri amoris per 1 voce

Altri lavori sacri[modifica | modifica sorgente]

  • Litania in pastorale per 4 voci
  • Christus per 1 voce
  • Confitebor per 4 voci (1759)
  • Confitemini (trad. in it. di Saverio Mattei, 1773)
  • Deus in adjutorium per 2 cori (1746)
  • Dixit per 4 voci (1771)
  • Et misericordia
  • Gloria Patri (1780)
  • Laudate pueri
  • Miserere per 5 voci (1764)
  • Miserere per 4 voci
  • Misit verbum per 2 voci
  • Propter quod per 5 voci
  • Regina coeli per 1 voce
  • Responsori per la Settimana Santa per 4 voci
  • 2 Salve regina per 5 voci
  • Sepolto Domino per 4 voci e basso continuo
  • Sopolto Domino per 5 voci (1774)
  • Subsequitur per 2 voci
  • Tantum ergo per 1 voc
  • Stabat mater per 4 voci, archi e basso continuo (1784)

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 121672409